Pubblicato il

Azioni GameStop

Azioni

Le azioni Game Stop permettono di partecipare al futuro finanziario della più grande catena al mondo di distribuzione di videogiochi in store, business che ha largamente risentito dello spostamento di questo tipo di attività direttamente online.

Tuttavia, non è per il valore dell’impresa che queste azioni oggi sono alle luci della ribalta. Game Stop ($GME) è stata al centro della più incredibile azione coordinata di acquisto degli ultimi decenni, che ha avuto al centro uno strano forum su Reddit, che ha portato il valore dell’azione a crescere, rispetto all’Agosto 2020, anche di 80 volte.

Azioni GameStop - guida analitica completa sulle azioni GME e come si comprano a cura di ©TradingOnline.com
GAMESTOP: la nostra analisi tecnico-finanziaria completa e guida alla compravendita. Conviene comprare azioni GameStop oggi? Guida a cura di ©TradingOnline.com.

Conviene oggi investire in azioni Game Stop? Quali sono i fondamentali dell’azienda? Cosa ci dice l’analisi tecnica? Qualunque sia la posizione che vogliamo prendere, se al rialzo al ribasso, avremo bisogno di intermediari affidabili, che ci garantiscano accesso al mercato e a tutti gli strumenti utili per fare trading o investimenti. Sia in modalità CFD che in modalità DMA.

Caratteristiche azioni Game Stop:

📱ISIN & Sigla:US36467W1099 : GME
🏦Dov’è quotata Game Store:NYSE 🇺🇸
💰Capitalizzazione:~22 miliardi di dollari
⚡Come comprare azioni GMETrading in CFD / Azioni Pure DMA / In banca e Posta
👍Conviene comprare oggi:No, non conviene investire in azioni GME, se non al ribasso oggi
📈Target price medio GME: 33 USD
👌Broker consigliati:eToro / Capital.com
Azioni GME – principali caratteristiche tecniche

Conviene acquistare azioni GameStop oggi?

No. A prescindere da quali continueranno ad essere i movimenti coordinati sul titolo, oggi non è una buona idea acquistare azioni Game Stop. L’azienda presenta una situazione relativamente critica – la stessa situazione che aveva spinto moltissimi fondi a shortare, ovvero a vendere allo scoperto. Non è un buon investimento di lungo periodo, secondo qualunque tipo di canone potremmo scegliere per valutarla.

Convenienza azioni GameStop - a cura di ©TradingOnline.com
No, alla luce delle analisi oggi non è conveniente acquistare GameStop

Questo al netto di come potrebbe evolversi la vicenda che riguarda WallStreetBets, che potrebbe continuare a sostenere il prezzo a lungo, più a lungo di quanto anche i fondi avrebbero previsto.

  • L’analisi tecnica riporta valori sballati

L’analisi tecnica, anche se effettuata con orizzonte ad 1 mese, come facciamo su TradingOnline.com, è inficiata dai movimenti finanziariamente particolari che hanno investito il titolo nelle ultime settimane. Questo vuol dire che le previsioni sono maggiormente inaffidabili del solido e che non possono essere in alcun modo una buona base sulla quale sviluppare un investimento, sebbene di breve periodo.

  • Comparto problematico sul medio e lungo periodo

Perché moltissimi fondi sono posizionati con vendita allo scoperto su GameStop? Perché il comparto è in grande sofferenza e non solo per la crisi innescata dalla pandemia COVID 19.

GameStop – come vedremo nella nostra analisi – è attiva principalmente nella acquisto e nella vendita di videogiochi, nella loro forma fisica – e di console. In un settore, quello del gaming, che continua a far registrare un forte spostamento verso il digitale e la distribuzione non fisica. Oggi, per intenderci, non è più necessario andare in un negozio GameStop – oppure di altro brand – per acquistare una console o l’ultimo videogioco uscito. Questo sarà ancora più evidente semplicemente guardando alla concorrenza che abbiamo indicato nella sezione apposita.

  • In calo dal 2018

Non è un fatto nuovo. GameStop è in forte calo a livello di redditività – e anche di profitti – dal 2018. Questo è coinciso grosso modo con l’arrivo di player sempre più importanti sul mercato digitale e con l’aumento della distribuzione diretta da parte di note case di videogiochi. Il problema, se così vogliamo chiamarlo, di GameStop non è recente e non è dovuto soltanto alla crisi COVID 19.

  • Il titolo era probabilmente sottoprezzato

Prima degli acquisti coordinati di WallStreetBets – l’ora popolarissimo subreddit – GME era probabilmente sotto-prezzata, nonostante fosse comunque in difficoltà. Un prezzo sull’agosto scorso di 4USD era probabilmente molto lontano da quello che potevamo ritenere corretto.

Questo anche in virtù degli short, ovvero delle vendite allo scoperto che impegnavano per quantità di denaro molto importanti diversi fondi di Wall Street. Questo però non deve far pensare che in realtà la scommessa, finanziariamente parlando, dei fondi, sia stata tecnicamente sbagliata. Con le informazioni disponibili in quel momento, era probabilmente la cosa da fare, almeno con un orizzonte di lungo e lunghissimo periodo. Il motivo delle grandi perdite che hanno fatto registrare è da considerarsi come completamente esogeno.

Dove comprare azioni GameStop

ETORO

eToro è il broker di Social Trading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios
  • Azioni a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • Deposito min. 20€
  • App educativa gratuita
  • 3.000+ assets

Inizia ora

75% of retail CFD accounts lose money.

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

Le azioni GameStop sono quotate al NYSE di New York e sono pertanto accessibili attraverso diversi canali. Ci si può rivolgere a quelli classici del trading online, come ad esempio i broker con contratti CFD oppure in modalità accesso diretto, o in alternativa rivolgersi anche alle banche e a Poste, che offrono comunque canali verso il mercato americano.

Ci sono delle differenze sostanziali che dobbiamo andare ad analizzare prima di decidere se optare per l’una o per l’altra soluzione. Differenze che saranno oggetto dell’analisi che offriamo di seguito.

  • Comprare azioni GME con broker trading online CFD

CFD sono contratti per differenza, che replicano l’andamento delle azioni GME, senza che ne sia previsto l’acquisto. Sono strumenti molto popolari tra gli investitori, soprattutto se con poco capitale a disposizione, perché permettono di investire in azioni anche in modo frazionato, con un minimo di anche soli 50$ e che inoltre mettono a disposizione strumenti come la leva finanziaria e la vendita allo scoperto.

NOTA: non tutti i broker CFD hanno seguito l’esempio di RobinHood. I contratti CFD sulle azioni GME rimangono accessibili presso Capital.com (qui per aprire una demo gratuita), broker da noi consigliato in quanto offre la possibilità di accedere ai mercati a condizioni chiare e vantaggiose.

Con la leva finanziaria, che è un’esclusiva dei contratti CFD, possiamo investire moltiplicando tanto l’andamento positivo quanto quello negativo delle nostre azioni GameStop – e su qualunque altro tipo di titolo. Si tratta di uno strumento che aumenta il rischio in progressione geometrica, a seconda della leva che andremo a scegliere e che può essere forse inadatto per investire su un titolo già ad alto rischio come GME.

Con la vendita allo scoperto invece possiamo puntare al ribasso del titolo ovvero guadagnare da ogni perdita di valore che questo farà registrare sui listini. In questo caso è uno strumento sicuramente più interessante per chi investe, perché le prospettive, su GameStop, potrebbero essere sul medio e lungo periodo proprio queste. Abbiamo scelto i migliori broker che offrono investimenti in CFD sulle azioni GameStop:

  1. eToro – Visita la piattaforma
  2. Capital.com – Visita la piattaforma

Questi broker offrono accesso ai CFD su tutte le azioni che sono oggi disponibili. Ricordiamo inoltre ai nostri lettori che in caso di eccessiva volatilità di mercato, l’accesso alla leva finanziaria, strumento tipico dei CFD, può essere momentaneamente ridotto. Ricordiamoci però anche che le posizioni short – l’altro nome della vendita allo scoperto – sono altrettanto rischiose. I fondi oggi ne stanno pagando ancora le conseguenze e si tratta pertanto di uno strumento da utilizzare con la massima attenzione e parsimonia.

  • Comprare azioni GME pure

L’altra alternativa che abbiamo a disposizione per fare trading e investimenti sulle azioni GameStop è l’acquisto diretto. Si tratta della modalità classica con la quale si investe in azioni – sebbene un tempo molto più popolare proprio perché erano assenti dal mercato i piccoli e piccolissimi investitori.

eToro (che offre azioni pure a zero commissioni) è il vero artefice di questo grande cambiamento di passo all’interno del mondo delle azioni pure. Perché appunto ci permette di investire senza pagare le classiche commissioni di transazione – presso le banche altissime – e di operare dalla stessa piattaforma che offre per i contratti per differenza.

In questo caso dovremo però accontentarci di fare trading e investimenti senza poter ricorrere alla vendita allo scoperto e neanche alla leva finanziaria. Poco male per un titolo, GME, che non sembrerebbe avere bisogno di nessuna delle due strumentazioni per offrire, almeno sul breve, un guadagno. Anche il broker Trade.com permette di acquistare azioni pure.

Leggi le recensioni di eToro e di Trade.com realizzate dal nostro team di esperti.

  • Comprare azioni GME in banca e posta

Banche e poste sono le due possibili alternative ai broker di trading online, se vogliamo investire all’interno del mercato delle azioni USA e in particolare su GameStop. Tuttavia sono canali che riteniamo da considerarsi come residuali, in quanto appunto non offrono gli stessi servizi e gli stessi vantaggi dei broker che abbiamo appena analizzato.

Le loro piattaforme per fare trading sono di gran lunga le peggiori oggi sul mercato. Mancano molti strumenti analitici, così come mancano anche gestioni degli ordini smart e condizionali e la possibilità di utilizzare servizi ulteriori innovativi come il CopyTrading di eToro oppure l’intelligenza artificiale del broker Capital.com.

I costi coinvolti all’interno di queste piattaforme sono spesso molto difficili da sostenere per i piccoli investitori: perché sono commissioni fisse (e alte) che impattano poco sui grandi capitali, ma che per noi che investiamo possono invece tagliare anche fino al 10% dei nostri investimenti. All’interno di questo specifico mercato abbiamo comunque deciso di selezionare i migliori operatori che offrono accesso diretto alle azioni di GameStop:

  1. FinecoBank
  2. Degiro
  3. ING Direct
  4. Servizio Poste Italiane

Anche se si tratta di ottimi operatori almeno nel loro contesto di mercato, continuano a mancare almeno secondo noi gli strumenti utili per investire sulle azioni GME e soprattutto continuano a mancare anche piani di commissioni tagliati sulle necessità dei piccoli investitori. In breve, oggi per investire sulle azioni GME c’è molto di meglio sul mercato.

📈Analisi tecnica azioni GME

L’analisi tecnica delle azioni GME è al momento fortemente falsata da quanto avvenuto nelle ultime settimane. Gli indicatori e gli oscillatori non possono infatti che tenere conto dell’ondata di acquisti degli ultimi periodo. Saranno dunque da prendere con le proverbiali pinze – tenendo conto che lo short squeeze del gennaio 2021 ha causato sconvolgimenti che potranno rientrare soltanto tra diverso tempo.

Sono un indicatore che lascia il tempo che trova in una situazione del genere, ma comunque uno dei più attendibili quando dobbiamo analizzare una determinata azione. Le Nuvole segnalano dei possibili rialzi per il futuro, senza che esista però un’indicazione chiara di dove potrebbe arrivare il prezzo.

Ichimoku su GameStop - a cura di ©TradingOnline.com
Nuvole di Ichimoku su Gamestop

Indicatore di prezzo che segnala la volatilità di breve periodo sui titoli. È fatto noto che questa volatilità è stata enorme nelle ultime settimane di trading su questo titolo – con l’ATR che non può che limitarsi a segnalare questa specifica situazione.

Ichimoku su GameStop - a cura di ©TradingOnline.com
Average True Range su GameStop

Rimarrà da valutare, al prossimo aggiornamento, cosa sarà successo al titolo. Tutto lascia pensare che per il futuro a breve la volatilità permarrà, con moltissimi che vorranno liberarsi delle azioni Game Stop anche per incamerare i guadagni già maturati. Un’eventuale aumento delle vendite non potrà che ripercuotersi ulteriormente sulla volatilità. Sconsigliato pertanto applicare la leva finanziaria.

  • Indicatori e oscillatori su GameStop

Come abbiamo indicato gli indicatori e gli oscillatori su GameStop sono fortemente condizionati dall’andamento – irrazionale – degli ultimi periodi.

STRUMENTOFORECAST
RSITieni 🖐️
StocasticoTieni 🖐️
CCITieni 🖐️
Oscillatore AwesomeTieni 🖐️
MACDTieni 🖐️
Media Mobile Esponenziale (5)Tieni 🖐️
Media mobile semplice (5)Compra 📈
Media Mobile Esponenziale (10)Compra 📈
Media mobile semplice (10)Compra 📈
Media mobile HullCompra 📈
Le previsioni con i principali indicatori e oscillatori dell’analisi tecnica su GameStop

Come comprare azioni GameStop

Come abbiamo già visto, abbiamo in realtà moltissime alternative per comprare azioni GameStop. Alternative che passano al Trading Online fino ai canali classici che possono sfruttare tanto i CFD, tanto invece gli acquisti in forma diretta.

  • Acquisto di azioni dirette con un broker online

L’acquisto di azioni dirette o pure che dir si voglia è quanto faremmo sia tramite una banca, sia invece sfruttando i nuovi broker che offrono la possibilità di investire in modalità DMA. Quando acquistiamo in questo modo, abbiamo il titolo effettivamente trasferito all’interno del nostro deposito titoli. Non possiamo applicare la vendita allo scoperto e non possiamo in alcun modo applicare anche leva finanziaria.

Il miglior modo di procedere, se questa dovesse essere la modalità che avremo scelto per i nostri investimenti, è di operare con eToro a zero commissioni, con il broker in questione che permette di acquistare titoli diretti e puri, inserirli nel proprio portafoglio e poi rivenderli senza alcun tipo di costo di transazione. Ricordiamo inoltre che anche nella modalità di investimento diretta, eToro permette di operare con azioni frazionali e dunque acquistando soltanto una parte del titolo GameStop. Questo permette di investire con capitali molto più ridotti rispetto all’acquisto di un singolo titolo, almeno al costo attuale delle azioni GME.

  • Acquisto di azioni GME tramite CFD

L’alternativa migliore all’acquisto di azioni pure rimane quella dei CFD. I contratti per differenza che non prevedono l’acquisto del titolo, ma appunto di un contratto che ne replica l’andamento 1:1. Perché scegliere questo tipo di intermediazione rispetto al classico acquisto di azioni reali?

Perché i CFD consentono di accedere al mercato utilizzando strumenti aggiuntivi che sono specifici di questo modo di negoziare. Parliamo ancora una volta di leva finanziaria e di vendita allo scoperto. Sono due strumenti che possono risultare generalmente utili per gli investimenti, che siano o meno sulle azioni GameStop.

LEVA FINANZIARIA: è un moltiplicatore secco dell’andamento del nostro investimento. Possiamo infatti scegliere di moltiplicare fino a 1:5 l’andamento del titolo, sia in positivo che in negativo. Se investissimo 100$ su GameStop e dovesse configurarsi dopo qualche tempo un guadagno del 10%, con leva 1:5 avremmo incassato in realtà il 50% in più e quindi 50$. La leva finanziaria funziona però anche al contrario. E se dovesse perdere il titolo il 10%, ci troveremmo ad avere in cassa un -50%. Su azioni rischiose come GameStop, non è forse il caso di utilizzare questo strumento.

VENDITA ALLO SCOPERTO: decisamente più interessante, perché permette di guadagnare eventualmente da correzioni del titolo o da loro ribassi. Il nostro guadagno utilizzando questo strumento sarà legato a quanto il titolo perderà in borsa. Se dovessero avere ragione gli analisti, potrebbe essere molto utile intervenire con questo specifico strumento sulle azioni GameStop, anche se comunque non privo di rischi.

Investire in azioni GameStop online

Faremo ora due ordini di prova sulle azioni GameStop, selezionando due broker che riteniamo essere ad oggi i migliori per investire in questo tipo di titolo. Abbiamo scelto di farlo con eToro, in modalità di accesso DMA e con Capital.com, che invece ci fornirà i contratti per differenza.

Per entrambi gli esempi non sarà necessario versare denaro. Utilizzeremo infatti i conti demo che questi broker mettono a disposizione per avere accesso completo alle loro piattaforme con capitale virtuale.

  • Ordine di prova: comprare azioni GME in accesso diretto

Il primo ordine di prova che faremo è sulle azioni Gamestop, utilizzando il conto demo gratuito di eToro. Con eToro possiamo fare trading con 100.000$ di capitale virtuale su tutti i titoli presenti a listino e potendo sfruttare tutti i principali strumenti che il broker inserisce nella sua piattaforma.

APRIRE UN CONTO DEMO: per partire dobbiamo aprire un conto demo con eToro. Seguendo il link dovremo limitarci ad inserire un nome con il quale verremo identificati sulla piattaforma, inserire una password e un indirizzo email valido. Presso lo stesso indirizzo email infatti riceveremo la mail di attivazione. Una volta ricevuto la mail, ci basterà cliccare il link per avere accesso diretto alla piattaforma.

TROVARE IL TITOLO GAME STOP: anche se ha più di 2.100 titoli a disposizione, la piattaforma di trading di eToro è molto semplice da navigare. In questo caso vogliamo investire in azioni e dovremo pertanto andare su Mercati, scegliere appunto Azioni e poi selezionare Scambio. Dato che il titolo è presente sul mercato del NYSE, dovremo sceglierlo dalla lista per accedere al listino. Scorriamo fino a trovare GME – il ticker con il quale è identificata l’azienda al NYSE e clicchiamo su ACQUISTA. Avremo così accesso alla schermata di ordine.

SCHERMATA DI ORDINE: possiamo inserire qui il volume di denaro da investire. Non sono sempre disponibili sui titoli ad altissima volatilità gli stop loss e i take profit. Una volta che tutti i dettagli del nostro ordine saranno completi, potremo passare ad impostare l’ordine cliccando su ACQUISTA, se il mercato è già aperto, oppure cliccando su IMPOSTA ORDINE a mercati chiusi.

eToro - acquisto azioni pure e dirette su GameStop
La schermata d’ordine su azioni GameStop in DMA – con eToro
  • Ordine di Prova: comprare le Azioni GME con i CFD

Il secondo degli ordini di prova che faremo è in modalità CFD. Procederemo con il conto demo gratuito di Capital.com, che ci permette di investire con capitale virtuale utilizzando tutti gli strumenti messi a disposizione dal broker e la maggior parte dei suoi titoli a listino.

APRIRE IL CONTO CON CAPITAL.COM: la prima cosa da fare è aprire il conto dimostrativo per fare pratica con Capital.com. In questo caso dovremo inserire un indirizzo e-mail e una password (da appuntare, perché più avanti ci sarà utile per entrare di nuovo sulla piattaforma). Una volta inseriti questi dettagli, avremo accesso istantaneo alla piattaforma. Una volta dentro, potremo procedere con il prossimo passo.

SCEGLIERE I TITOLI GME: possiamo procedere con la ricerca in alto per trovare le azioni GameStop. Inseriamo GME o GameStop per vedere il titolo comparire nel listino centrale. In alternativa potremo procedere passando da Azioni>USA e scorrere la lista fino a trovare appunto GameStop. Clicchiamo adesso su ACQUISTA per avere accesso alla schermata di ordine, sulla destra.

PIAZZARE L’ORDINE: basta poco per piazzare l’ordine. Dovremo inserire il volume – anche se qui in azioni – procedere poi l’impostazione eventuale di take profit e stop loss oppure dell’acquisto condizionale ad un determinato prezzo. Quando il nostro ordine sarà pronto, potremo aprire la nostra posizione cliccando su Inserisci ordine limite a mercati chiusi, oppure su ACQUISTA nel caso di mercati aperti.

Capital.com - acquisto azioni GameStop via CFD
Azioni Game Stop, acquisto di CFD con Capital.com

Acquistare azioni GameStop in Banca e Posta

Non abbiamo pregiudizi verso gli intermediari più istituzionali del mercato, quelli come le banche classiche e Poste. Rispetto alle condizioni che però abbiamo appena visto, questo tipo di intermediari offrono purtroppo condizioni meno ideali per fare trading su questo specifico titolo e in generale sulle borse americane.

I costi per una singola transazione possono facilmente superare i 19 euro – con alcuni profili che diventano addirittura ancora più cari. Le commissioni inoltre si abbassano se e soltanto se si raggiungono un determinato numero di scambi al mese, cosa che ci spinge a strategie spesso non ottimali per fare investimenti di medio o lungo periodo.

Nel complesso, tenendo conto anche dei tipici problemi di piattaforma che questo tipo di intermediari hanno, non riteniamo che si possano considerare come ottimali per fare trading o investimenti sulle azioni GameStop.

Dove conviene investire in GameStop? Confronto piattaforme

Come abbiamo visto ci sono diversi canali che possiamo utilizzare per fare investimenti su GameStop. Le differenze le abbiamo raccolte in questo prospetto, che ci permette di confrontare rapidamente funzionalità, costi e altri tipi di funzionalità importanti per la nostra decisione.

CaratteristicheBroker CFDBroker DMABanca e Posta
Commissioni:Spread variabili e 0 commissioni fisseSpread fissi + variabili (con eToro zero commissioni)Commissioni di transazione e sul totale investito
Investimento minimo:50 USD50 USDVariabile (almeno 1.000 euro)
Analisi tecnica:DisponibileDisponibileDisponibile sulle piattaforme trading professionali
Investire al ribasso:DisponibileNon disponibileNon Disponibile
Conto demo:DisponibileDisponibileNon Disponibile
Formazione:DisponibileDisponibileDisponibile su Fineco
Script intelligenti:Sono disponibili EA su Metatrader.Non disponibileNon disponibile
Leva finanziaria:Fino a 1:5Non DisponibileNon Disponibile
Approfondimenti:Migliori broker CFDMigliori broker DMAN.d.
Confronto piattaforme e tipologie di investimento in GameStop: cosa conviene?

È evidente che rimane molto problematico investire su GameStop utilizzando i classici canali bancari, che come per le altre azioni non offrono molti spunti e strumenti.

📊Previsioni azioni GameStop 2021 / 2022

Fare previsioni su GameStop, sia per il 2021 che per il 2022, è molto difficile. Da un lato abbiamo target price degli analisti, dall’altro invece il movimento – di opinione e di investimento – che sta continuando ad acquistare i titoli dell’azienda e che – per un tempo indefinito – continuerà a sostenerne il prezzo.

Le previsioni degli analisti intorno alle quali si è creato consenso tengono conto delle stesse problematiche che abbiamo indicato all’interno della nostra analisi fondamentale. L’outlook dell’azienda, principalmente per il tipo di business

GameStop, previsioni. Grafico a cura di ©TradingOnline.com
Le previsioni GameStop di medio termine

GameStop, almeno prima dell’intervento di investitori retail coordinato, non era un’azienda sulla quale erano in molti ad essere disposti ad investire. Perché? Perché l’outlook, come vedremo dai target price – che rimangono quelli di prima dell’acquisto di massa – non erano dei migliori.

  • Previsioni di medio periodo medie

Le previsioni di medio periodo è di 14$, un prezzo che poteva essere conveniente per chi ha acquistato a metà 2020. Un prezzo comunque incoraggiante per un’azienda dal futuro sicuramente complicato.

  • Previsioni di medio periodo alte

Il target price alto è intorno ai 33$, somma che segnala una forbice molto ampia nel consenso degli analisti, rispetto a questo titolo. Una forbice molto elevata che era presente anche prima dell’acquisto di massa da parte degli utenti di WallStreetBets su Reddit. Il prezzo oggi è molto poco invitante, almeno nel caso in cui dovessimo entrare ai prezzi attuali.

  • Previsioni di medio periodo basse

Il target price basso è addirittura a 3,5$, che vorrebbe dire una riduzione di oltre il 90% il prezzo attuale. Uno scenario catastrofico, che oggi trova però, almeno sul periodo di un anno, meno consensi. Dovrà essere valutata però la tenuta dell’ondata di acquisti, che prima o poi dovrà scemare e ridursi.

  • Le previsioni secondo indicatori e oscillatori

Riportiamo per completezza anche gli andamenti previsti di breve termine, su indicatori, Ichimoku e oscillatori, in seguito a quanto viene offerto dall’analisi tecnica. Riportiamo alla nostra sezione analisti tecnica per le specifiche sugli andamenti – che devono essere confrontati con quanto sta avvenendo oggi su queste azioni.

Analisi Tecnica ad 1 mese su gamestop
L’analisi tecnica su GameStop ad 1 mese

Azioni GameStop Target Price

Riportiamo qui un prospetto in tabella per avere in rapida consultazione i target price del titolo Gamestop intorno ai quali, oggi, c’è maggior consenso. I target sono costantemente aggiornati nel caso in cui le condizioni e i consensi dovessero cambiare.

Target Price MedioTarget Price AltoTarget Price Basso
14 USD33 USD3,5 USD
Target Price Medio, Alto e Basso – I target price delle azioni GameStop

Analisi concorrenza GameStop

La concorrenza di GameStop è oggi multiforme non composta soltanto di rivali fisici. Il più grande ostacolo alle future operazioni del gruppo. GameStop è infatti nata come società di distribuzione di videogiochi in senso fisico, ovvero tramite un tempo i CD e oggi i DVD.

Non poteva che avere un enorme impatto sulle operazioni del gruppo il passaggio alla distribuzione di videogiochi principalmente via internet, sia direttamente tramite le case produttrici, sia invece tramite società specializzate.

Gamestop - concorrenza - infografica a cura di ©TradingOnline.com
La concorrenza principale di GameStop oggi sono gli stessi marchi che il gruppo distribuiva

Le principali rivali rimangono le big del settore videogiochi che distribuiscono i loro stessi titoli: su tutti ci viene da pensare a Blizzard oppure ancora a Sony. A suo modo anche Apple può essere considerata oggi come competitor di GameStop, perché tramite AppStore può distribuire appunto diversi titoli.

Il settore – e questo è il principale problema di GameStop – si è mosso verso altri tipi di canali di distribuzione, lasciando a GameStop vendite nel settore delle console e di gadget. Anche per questi due casi, però, ci sono oggi competitor molto forti, su tutti Amazon, che riescono ad avere dei prezzi più competitivi e una distribuzione più efficiente.

Da GameStop rimane la compravendita di usato – che può essere sicuramente un buon settore – ma che non può generare in numeri che in passato avevamo visto per GameStop. Pertanto la situazione della competizione è la fonte di maggiore preoccupazione per chi vuole investire sul lungo periodo di GME.

Analisi bilancio GameStop

Qui analizziamo i dati più importanti del bilancio di GameStop. Sono riportati, come sempre su TradingOnline.com i dati degli ultimi tre trimestri con un confronto che permetterà anche di capire la traiettoria dell’azienda nel passato più recente.

VALORE2020Q12020Q22020Q3
TTM REVENUE1.021M942M1.004M ⬆️
TTM GROSS PROFIT282M252M276M ⬆️
MARGINE LORDO27%26%27% ⬆️
MARGINE NETTO-10%-9%-6% ⬆️
TTM OPERATING INCOME-108M-85M-63M ⬆️
TOTAL ASSET2,4 B2,37 B2,6B ⬆️
DEBITO LUNGO TERMINE0,40B0,26B0,26B ➡️
I dati di bilancio GameStop più recenti

Sebbene i dati di bilancio sugli ultimi tre trimestri potrebbero non sembrare così disastrosi e mostrino in realtà una leggerissima ripresa del gruppo, il confronto con i dati pre-2018, anno che è stato inizio della crisi di GME. I dati comunque sono molto problematici. Le revenue sono sicuramente non di poco conto, ma a fronte di un margine netto ad oggi in forte perdita, anche a mesi di distanza dalla crisi COVID19.

L’operating income è in leggero miglioramento, sebbene sia ancora in pieno territorio negativo e non ci siano, almeno per il momento, dubbi sul continuo di questo trend negativo. Sono queste grandezze che dipendono dalle vendite e dagli incassi e che non possono essere modificati neanche da operazioni di acquisto di massa.

GameStop: prospettive di crescita

Non ci sono grandi prospettive di crescita per GameStop. Come è emerso all’interno della nostra analisi fondamentale, in realtà c’è poco che il gruppo può fare, almeno oggi, per riposizionarsi. Questo a meno di non avere un fortissimo riposizionamento nel mercato di riferimento.

Al momento però non sembra che il gruppo abbia né la volontà né la capacità tecnica di muoversi verso la distribuzione digitale, settore nel quale non si è praticamente mai cimentato. Questo è uno dei motivi per i quali i fondi avevano shortato appunto il titolo.

La tecnologia oggi gioca contro GameStop: perché all’aumentare della disponibilità di banda larga i canali distributivi di GME diventeranno sempre meno rilevanti. La smaterializzazione dei supporti tramite i quali vengono distribuiti i videogames è il più grande ostacolo ad un recupero di GameStop, soprattutto sul lungo e lunghissimo periodo.

GameStop: numeri dell’analisi fondamentale

Raccogliamo qui gli indicatori dell’analisi fondamentale più importanti per analizzare la situazione, di lungo periodo, sulle azioni GameStop. Siamo davanti a dati sicuramente non incoraggianti, che arrivano tra le altre cose da una due anni molto negativo per il gruppo.

EPS / Earnings per Share-4.85 🔴🔴
P/E0.00 🔴🔴
BETA1,43 🔴🔴
EBITDA-0.044B 🔴🔴🔴
Debt/Equity1.4165 🔴🔴🔴
I dati di GameStop raffigurano una situazione non entusiasmante

EPS, che è il valore che mette in rapporto i guadagni totali con il numero di azioni, segnala una perdita di 4,85$ per azione a livello di cassa. Non è una buona situazione per un’azienda, soprattutto perché GME è ad oggi un’impresa che ha già raggiunto la sua stabilità e che non ha grandi prospettive di crescita futura.

Il P/E, che mette invece il rapporto tra prezzo delle azioni e guadagni è a zero – o come riportato da altre piattaforme, non disponibile. Questo perché il secondo valore dell’equazione, i profitti, è appunto negativo.

La BETA segnala una volatilità superiore al listino di riferimento, il NYSE, che è stato molto movimentato negli ultimi mesi. Questi dati sono largamente imputabili a quanto è avvenuto con gli acquisti di massa su GameStop delle ultime settimane.

Il debito in rapporto alle consistenze aziendali continua a rimanere preoccupante, con una lieve crescita mese su mese. Anche questo non è un buon segnale per l’azienda e uno dei motivi per i quali moltissimi fondi avevano shortato, ovvero venduto allo scoperto il titolo.

GameStop: business model

Il business model di GameStop è oggi una delle più grandi debolezze. GameStop opera con negozi fisici, che sono stati colpiti sia dai lockdown diffusi in tutto il mondo, sia da un generale calo negli acquisti dei Videogames fisicamente in negozio.

Il modello di GameStop è quello di negozi di proprietà, con il rischio che non viene dunque neanche parzialmente traslato sugli affiliati. Negozi che hanno come location in genere centri commerciali e centri cittadini, dove i prezzi degli affitti sono alti e oggi ingiustificati rispetto all’effettivo volume di affari dell’impresa.

Sebbene si sia parlato molte volte in passato dell’arrivo di GameStop anche online – il gruppo è molto indietro rispetto a competitor che operano esclusivamente online e con canali di distribuzione digitale già ben rodati. Il business model, che molti a ragione trovano antiquato, è la maggiore liability del gruppo.

Il gruppo, anche se non con molta costanza, anche in altri settori. Nel 2012 era infatti entrata all’interno di Simply Mac, catena autorizzata di riparazioni su Mac. Nel 2017 il gruppo chiuse oltre 70 punti di riparazione, rimpiazzati successivamente da ThinkGeek. Il gruppo si è anche avventurato nella pubblicazione di videogiochi – anche questa un’attività che, a partire dal 2016, è stata fortemente ridotta, fino a sparire. Il business model di fondo rimane quello della vendita di videogiochi.

GameStop: management

I problemi si sono presentati anche nel board. Perché dal Marzo 2020 è in corso una lotta tra i fondi che sono tra i principali detentori delle azioni GME (o meglio, lo erano prima dello short squeeze) e l’attuale board. Hestia Capital Partners e Permit Capital Enterprise hanno infatti notificato con una lettera la necessità di eleggere a CEO o a direttore un rappresentante dell’azionariato di maggioranza.

💰Valore azioni GameStop: quotazione in tempo reale

Riportiamo qui la quotazione in tempo reale di GameStop, con un grafico che può essere analizzato per valutare il giusto punto di ingresso su questo titolo. Il grafico non costituisce mai previsione dei prezzi futuri. Per individuare eventuali trend rimandiamo a quanto abbiamo già visto all’interno della sezione dedicata all’analisi tecnica.

[GRAFICO E QUOTAZIONE IN TEMPO REALE AZIONI GAMESTOP]

L’andamento delle azioni è aggiornato in tempo reale e riporta i prezzi ora praticati sul mercato di riferimento, il NYSE, in relazione a questo titolo. Le quotazioni sono in dollari USA, valuta di quotazione nominale di GME.

Andamento azioni GameStop

L’andamento di GameStop è stato quello di un titolo in forte perdita da ormai 2 anni. Tuttavia lo short squeeze che ha avuto luogo di recente ha fortemente impattato il valore del titolo, portandolo ad un guadagno di oltre il 1.500%.

Azioni Gamestop - grafico andamento a cura di ©TradingOnline.com
L’andamento delle azioni GameStop

Il grafico può descriverci accuratamente quale è stato l’andamento di GameStop, a partire dal 2016, hanno che ha segnato l’inversione, in negativo, del trend del gruppo. Un trend che, fatta eccezione per lo short squeeze avvenuto all’inizio del 2020, ha continuato ad essere negativo e aggravato prima dall’inaspettata crisi COVID 19 e poi in seguito al prolungamento dei lockdown e delle restrizioni alle attività fisiche in quasi tutto il mondo.

Azioni GameStop: approfondimenti e consigli utili

GameStop è stata un’azione dimenticata dai più o oppure shortata soltanto fino a qualche tempo fa. Farne un’analisi oggi fa saltare i canoni classici del fondamentale e del tecnico. Ulteriori spiegazioni sul titolo non possono che aiutarci a migliorare la nostra comprensione del titolo, pur necessaria oggi, se volessimo entrare sul titolo.

Scheda azioni GameStop
La scheda sulle azioni GameStop

Quanto investire in azioni GameStop?

Gli investimenti in GameStop sono ad altissimo rischio oggi, qualunque sia il punto di prezzo durante il nostro ingresso. Si può sicuramente pensare di entrare approfittando di un dip, ovvero di un momentaneo ma forte abbassamento di prezzo. Questo però non renderebbe l’investimento meno rischioso.

Parliamo di rischi in relazione al quanto investire, perché l’unica risposta possibile a questa domanda è: soltanto il capitale che possiamo permetterci di perdere. Anche se si volesse partecipare al movimento, secondo noi con i suoi meriti, lanciato da WallStreetBets, rimane assolutamente necessario considerare i rischi coinvolti.

Il capitale che andremo a destinare a GME è un capitale di rischio totale, che non deve essere parte di denaro che potremmo avere la necessità di rivedere anche nel giro di poche settimane. Per noi, per chi volesse avventurarsi, si dovrebbe comunque rimanere sotto il 5%.

  • Chi investe a debito su GME

Non sono stati pochi i casi, almeno raccogliendo le testimonianze online, di persone che per seguire il trend innescato da gruppi su internet si è addirittura indebitata per partecipare agli acquisti. Non è mai un’idea saggia indebitarsi per fare investimenti. In breve, questo vorrebbe dire prendere dei rischi ulteriori che sono aggravati dalla nostra posizione debitoria. Mai una buona idea, anche se per gioco.

Azioni GameStop lotto minimo

I broker che abbiamo consigliato nel corso della nostra guida consentono di partecipare con quote minime agli investimenti in BCE. L’investimento minimo su GME è di 50$ con il broker eToro (che qui propone anche un conto demo gratis), permettendo così di investire anche a chi non vuole neanche comprare un’azione intera di GameStop.

In alternativa Capital.com parte dal minimo di una singola azione, altro minimo molto basso e che – ai prezzi attuali di GME, non dovrebbe essere poi ostacolo per molti.

ETORO – SITO UFFICIALE50 USD
CAPITAL.COM – SITO UFFICIALE1 AZIONE
Gli investimenti minimi in GameStop secondo i broker che consigliamo

Le azioni GameStop sono rischiose?

Assolutamente sì. Ad oggi le azioni GameStop sono tra i titoli più rischiosi quotati in borsa e chi entra con posizioni di acquisto o di vendita deve essere disposto a sopportare anche grandi perdite.

Non siamo pregiudizialmente contrari ad investimenti ad alto rischio, ma preferiamo chiamare le cose con il loro nome: GameStop ad oggi non è un investimento per deboli di cuore.

Questo non vuol dire che nessuno dovrebbe fare adesso il suo ingresso su GME. Quello che teniamo a sottolineare è che oggi purtroppo entrare su questo titolo è altamente rischioso e non esistono spazi per chi vorrebbe inserirlo nel suo portafoglio, anche bilanciandolo.

L’unico modo di approcciarsi correttamente a questo titolo è considerare per perso il capitale investito – che è poi lo stesso approccio che abbiamo quando ci posizioniamo all’acquisto di titoli in comparti molto rischiosi. Per il momento sono anche ristrette le possibilità di operare tramite vendita allo scoperto, dato che quasi tutti i broker le hanno limitate date le particolari condizioni del titolo.

🤔Azioni GameStop Opinioni e recensioni

Prima di chiudere aggiungiamo opinioni e recensioni sulle azioni GameStop, sia da parte del nostro staff, che segue anche questa ultima evoluzione del mercato e sia tramite i forum, che rimangono un’ottima fonte di informazioni per chi vuole investire sulle azioni e sui mercati. Abbiamo selezionato soltanto i migliori, per avere a disposizione soltanto informazioni di primissima qualità e che arrivano da contesti dove si investe davvero – e non si producono soltanto analisi.

Azioni GME Forum Migliori

Tutto il recente sconquasso sui titoli GME è partito proprio da un Forum. Si possono trovare delle discussioni di buon livello sulle azioni GameStop anche su altri? Certo che sì: qui segnaliamo i 5 migliori, a partire dal famoso WallStreetBets che ha dato il via al movimento di acquisto coordinato che ha portato i prezzi di GME al loro massimo storico.

  • Reddit /r/wallstreetbets

Il posto d’onore nei forum da noi citati è sicuramente dovuto a wallstreetbets, forum indipendente all’interno di Reddit che ha dato il via al movimento che ha portato GME sui livelli attuali. Non è un forum specialistico e non è un forum dove troveremo le classiche analisi. È innanzitutto un movimento di opinione, spesso condito di meme divertenti, che però di tanto in tanto individua delle aziende che, almeno secondo il forum, potrebbero essere momentaneamente sottoprezzate. Con GME ha funzionato – con gli altri investimenti, ci saranno da fare altre valutazioni.

  • Elite Traders

Rimane il posto migliore probabilmente per discutere di azioni americane in generale e soprattutto di tutto quanto riguarda il mondo delle piccole stocks. Un forum anche questo relativamente informale e lontano dai canali di discussione istituzionali. Per noi uno dei migliori sul pianeta, anche se in lingua inglese.

  • FinanzaOnline

Menzione d’onore anche per il miglior forum in Italia e in italiano dedicato al mondo del trading e degli investimenti. I mercati USA sono sempre seguiti con grandissima attenzione e sono diverse le discussioni che hanno riguardato, di recente, anche GameStop. Buon forum anche per chi è a caccia di consigli e non sa ancora muoversi all’interno dei mercati.

  • Stockaholics

Altro forum dedicato alle azioni e dove troviamo una vasta comunità di appassionati al mondo del trading sulle borse. Anche qui il tono è molto informale e distante da quello ingessato che troviamo sulla stampa ufficiale. Per noi un punto a favore. In inglese ma sicuramente degno di essere seguito, seppur magari con qualche sforzo da parte di non ha grande padronanza della lingua.

  • Investing.com

Quasi tutti lo conoscono perché offre quotazioni in tempo reale. Molti meno sanno che in questo forum possiamo trovare anche chat e forum dedicate ad ogni singolo titolo che è effettivamente presente sulle principali borse mondiali. Nel complesso un ottimo luogo dove discutere di investimenti e dove valutare o meno un ingresso su GME.

  • InvestireOggi

Altro forum italiano che offre discussioni molto ampie sui titoli che sono quotati negli USA e che oggi è punto di riferimento per moltissimi trader del nostro paese. Non sarà sicuramente il migliore tra quelli che abbiamo citato all’intento di questa guida, ma merita sicuramente da parte nostra attenzione – e dovrebbe essere frequentato in generale da parte di chi segue i mercati e vuole investirci, a prescindere da GME.

Investire in azioni GameStop: La nostra opinione

Investire in azioni GME è oggi un’operazione ad altissimo rischio che dovrebbe essere nelle corde soltanto di chi vuole investire con il rischio di poter perdere tutto, a caccia di profitti che oggi non possono essere offerti da molti mercati, almeno se di questa proporzione.

Investire in azioni GameStop oggi vuol dire fare un’operazione altamente speculativa, che non dovrebbe essere parte di una strategia di lungo periodo di investimento. Gli investimenti, sul lungo periodo, sono altri – e per quanto remunerativo e divertente possa essere partecipare ad uno short squeeze, questo non cambia la natura di questo genere di operazioni.

Quello che possiamo consigliare ai nostri lettori è di valutare attentamente l’ingresso nel titolo a partire da oggi o anche nel futuro. Sul lungo periodo è molto difficile che il titolo mantenga il suo valore e, almeno per ora, l’investimento potrebbe essere interessante soltanto in un’ottica di respiro molto breve.

Potrebbe essere molto interessante shortare il titolo, correndo rischi altrettanto alti e giocando il ruolo dell’anti-movimento. Sicuramente una posizione meno divertente, ma sul lungo probabilmente più redditizia. Tuttavia, anche in questo caso i rischi sarebbero altissimi.

L’intenzione, almeno da parte del gruppo che sta continuando a seguire le operazioni, sarebbe infatti un hold indefinito, che potrebbe ulteriormente peggiorare le posizioni di chi sta investendo oggi andando in vendita allo scoperto. Nel complesso la situazione è di difficilissima lettura, anche per chi ha grande esperienza sui mercati, proprio perché unica è la situazione che si è venuta a creare sui mercati. Qualcosa che non si era davvero mai visto prima e che non è legato, come hanno già detto moltissimi esperti, a valori fondamentali del titolo.

Un gioco al quale noi, neanche sul piano morale, ci sentiamo di opporci. Le polemiche sulla manipolazione, con fondi che hanno shortato GME per oltre il 120% delle azioni circolanti sul mercato, lascia davvero poco spazio a moralismi di ogni genere e sorta.

Shortare, e chiudiamo la nostra digressione, non è immorale. Ma non può essere ritenuto immorale e manipolatorio un atteggiamento in senso opposto da parte di piccoli investitori, organizzati o meno. Il resto lo deciderà il mercato: che vedrà da un lato i grandi fondi, dall’altro un movimento organizzato – seppur liquido – che almeno per ora non sembra mollare.

Considerazioni finali

I fondi da una parte e il “popolo” dall’altra. È stata questa una delle letture che più sono circolate sui giornali per quanto concerne le azioni GME. Con i primi che, sul lungo, finirebbero sicuramente per vincere. In realtà però c’è molto altro da dire sulle azioni GameStop, rispedendo, almeno secondo noi, al mittente una lettura parziale e che non tiene conto dei veri movimenti dei mercati, a prescindere da dove arrivino.

Quella di GameStop è la storia di un’azienda in grandissima difficoltà e che oggi purtroppo non vede grandi prospettive all’orizzonte, se non quelle alimentate da un movimento di compratori che, sia chiaro, non lo sta affatto facendo basandosi su fondamentali, ma sul sentimento e sulla voglia di divertirsi, anche rischiando denaro.

Si deve essere contrari a questo tipo di speculazioni? I mercati non hanno morale e non è assolutamente loro compito punire sulla base di considerazioni di questo tipo. Quella che è ancora in corso tra i fondi e un gruppo sempre più largo di piccoli investitori è la prima battaglia della democratizzazione dei mercati, avvenuta anche grazie a broker che oggi permettono a tutti di investire.

Limitandoci a quanto dovrebbe interessare chi si muove sui mercati allo scopo di guadagno, rimane importante valutare con attenzione, oggi, un ingresso sul mercato delle azioni GameStop. Il rischio è altissimo, forse il più alto presente oggi sui mercati.

FAQ Azioni GameStop: domande e risposte frequenti

Conviene investire in azioni GameStop?

Il titolo è cresciuto molto negli ultimi tempi, ma rimane altamente rischioso e molto al di sopra, come valore, dei suoi fondamentali. Non è un investimento per tutti.

Quanto costano le azioni GameStop?

Il prezzo continua ad oscillare tra i 200$ e i 350$ al NYSE. Questa forbice così ampia rimarrà probabilmente operativa per le prossime settimane di trading.

Come comprare le Azioni GameStop?

Le migliori alternative che abbiamo a disposizione sono il trading DMA e in alternativa i contratti CFD. Entrambe le soluzioni offrono delle buone soluzioni – le cui differenze sono spiegate a fondo nella nostra guida.

Dove comprare le azioni GameStop?

I migliori broker che abbiamo oggi a disposizione sulle Azioni GameStop sono eToro, che le offre in modalità DMA e Capital.com, che invece opera in modalità CFD e anche con vendita allo scoperto.

Qual è il target price delle azioni GameStop?

Il target price delle azioni GameStop si aggira intorno ai 14 USD per le previsioni medie intorno alle quali c’è più consenso. Il target price alto è di 33 USD, con previsioni ottimiste che non sono però condivise dalla maggioranza degli analisti. Il target price basso è fissato a quota 3,5 USD.

Quali sono le previsioni sul titolo GameStop?

I fondamentali parlano di un’azienda in forte crisi e che non ha grandi prospettive di crescita. Su queste previsioni però sono intervenuti gli acquisti di gruppo coordinati online, che le hanno scompaginate, almeno momentaneamente.

È rischioso fare trading sulle azioni GameStop?

Molto. Ad oggi sono tra i titoli più rischiosi presenti in borsa. Chi inizia ad investire oggi dovrebbe farlo conscio del fatto che ci sono rischi enormi e difficilissimi da calcolare. Chi non vuole correre alcun tipo di rischio, non dovrebbe iniziare a fare investimenti oggi su GME.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *