Pubblicato il

FP Markets

Broker Trading Online

FP Markets – questo il suo sito ufficiale – è un broker CFD e in DMA PRICING che offre la possibilità di investire sui mercati del Forex, delle Azioni, delle Materie Prime, degli indici e delle criptovalute. Nato in Australia, oggi opera anche in Europa e pertanto in Italia con regolare licenza. Si appoggia, per offrire accesso ai mercati, alla piattaforma di trading MetaTrader, nonché ad IRESS Platform per la sezione dedicata al trading in DMA Pricing.

Un broker che oggi serve decine di migliaia di clienti e che uno dei top player in termini di servizi offerti anche a chi vuole iniziare ad investire con poco denaro. Tra le caratteristiche maggiormente apprezzate, già in apertura, segnaliamo spread molto bassi, il che, come è noto, si traduce in costi minori per chi vuole fare trading con questo broker.

Guida e recensione a FP Markets - Tutorial completo a cura di ©TradingOnline.com.
Guida e recensione di FP Markets

La possibilità di aprire un conto dimostrativo di prova gratuito (con un saldo pari a 100.000$) completa un quadro che, già da un’analisi superficiale, è particolarmente edificante per FP Markets.

FP Markets – Principali caratteristiche:

🔥Attivo dal:2005
📑Licenze:ASIC / CySEC
💰Dep. Min.:100$
🤑Assets:Oltre 11.000+
Tipologia:Broker CFD / Broker DMA
👍Sicuro:Si
💡Perchè conviene:MetaTrader 4/5, Autochartist, EA, MyFxBook, Social Trading
🤔Opinioni & Voto:Positive – 9,6/10
Sito:https://www.fpmarkets.com/it/
🎥Videocorso:Gratis su Youtube ▶ Guardalo qui!
FP MARKETS – sintetico tabellare / Principali caratteristiche del broker

Che cos’è FP Markets

FP Markets è un broker australiano nato nel 2005, che da qualche anno offre i suoi servizi anche in Europa. Basa la sua offerta su contratti CFD e modalità DMA Pricing, con la possibilità di utilizzare anche account avanzati per i clienti istituzionali nonché per i promotori finanziari.

È un broker 100% sicuro, dotato di tutte le regolari licenze che sono necessarie per offrire intermediazione finanziaria e che offre gratuitamente MetaTrader e IRESS Platform, nonché, oltre certe soglie di investimento, anche Autochartist e Myfxbook. Andiamo subito ad approfondire meglio la sua conoscenza con la nostra videorecensione.

FP Markets Live Test e come funziona: Videorecensione [Tutorial Gratis Youtube]

Per spiegare subito ogni principale aspetto di questo noto broker australiano, abbiamo messo a punto una video recensione completa, gratuita e disponibile all’interno del nostro canale Youtube. Abbiamo realizzato una videorecensione completa, chiara e come sempre imparziale, affinchè i nostri lettori abbiano tutte le informazioni per capire se effettivamente il trading con FP Markets sia conveniente oppure no.

I principali temi trattati nel nostro videotutorial FP Markets sono:

  • Cos’è il broker online FP Markets: parte introduttiva al broker e alla sua tipologia di intermediazione;
  • Come funziona FP Markets;
  • Analisi spreads, costi e commissioni;
  • Quali sono le piattaforme di FP Markets e come funzionano;
  • Su quali assets si può fare trading con FP Markets;
  • Approfondimenti su tutte le caratteristiche e funzionalità esclusive del broker;
  • Come funziona la piattaforma? Test live sulla stessa (dimostrazione pratica);
  • Analisi, voto, opinioni e considerazioni finali del nostro team reviewer.

Puoi guardarlo nella sua versione integrale direttamente qui sotto.

Videorecensione completa su FP Markets a cura degli esperti di TradingOnline.com. Cos’è e come funziona FP Markets? Analisi e Test Live

FP Markets truffa o affidabile? Live Test 2021

FP Markets è un broker di grande affidabilità, che si è costruito negli anni una reputazione assolutamente distinta nel settore. Nato in Australia, paese che effettua comunque controlli importanti sulle operazioni degli intermediari finanziari, FP Markets ha successivamente ottenuto anche una licenza europea CySEC.

La licenza, come è noto, non può essere però l’unica discriminante per decidere della sicurezza di un broker o di un intermediario finanziario: non sono pochi i casi in cui in realtà anche broker con licenza sono finiti per diventare centro di malaffare. Pertanto, nel giudicare la sicurezza e l’affidabilità di FP Markets si dovrà tenere conto di altre variabili:

  • Recensioni dei clienti

Le voci, soprattutto oggi con l’accesso di tutti ad Internet, corrono veloce. E quando un broker non dovesse rispettare gli impegni presi, basta davvero poco affinché tutti ne siano informati. Vedremo più avanti che i clienti di FP Markets sono, quasi all’unanimità, soddisfatti dei servizi che il broker offre. Compresi, ma non solo, i prelievi.

  • Analisi della nostra redazione

Anche per FP Markets abbiamo deciso di operare per diverse settimane sia con un conto demo, sia invece con un conto con capitale reale. Abbiamo effettuato le nostre operazioni, abbiamo verificato che gli spread applicati fossero davvero quelli pubblicizzati, abbiamo proceduto anche con dei prelievi.

  • Situazione legale

Perché se è vero che non può essere l’unica discriminante per chi vuole scegliere un broker di qualità, è altrettanto vero che in assenza delle giuste licenze, della sede sul territorio dell’UE e di altri tipi di garanzie, un broker non può essere mai considerato come lecito e valido.

Licenze e regolamentazioni FP Markets

FP Markets è un broker in possesso di due diverse licenze: CySEC e ASIC. La doppia licenza del broker è comprensibile alla luce della sua storia: FP Markets è infatti nato in Australia e soltanto successivamente ha deciso di offrire i suoi servizi anche in Europa. La soluzione a livello di coperture legali è la seguente:

  • Per l’Europa: licenza CySEC n. 371/18

La licenza CySEC è una licenza rilasciata dall’omonima autorità di controllo, che ha giurisdizione assoluta e totale su tutti gli intermediari finanziari che hanno sede a Cipro. Grazie al framework comune di regole all’interno dell’Unione Europea, questa licenza permette al broker di operare legalmente in tutta Europa e di offrire un buon livello di coperture – quelle previste dalla legge – a favore dei propri clienti.

Dettagli sulla licenza CySEC di FP MARKETS
La licenza di trading di CySEC è attiva e regolare

La licenza CySEC è da considerarsi pertanto come una licenza assolutamente equivalente a quella CONSOB. Investire con questo broker è legale e sicuro, almeno in relazione alle specifiche richieste dalla legge. La licenza CySEC – come tutte le altre licenze europee – prevede infatti controlli costanti a carico del broker, così come la separazione del conto del trader da quello della società.

FP Markets CONSOB

FP Markets non ha una licenza CONSOB, ma è comunque registrato nello specifico albo che elenca le società estere abilitate ad offrire servizi finanziari in Italia.

Dettagli sulla registrazione di FP Markets presso la CONSOB
La registrazione di FP Markets nell’albo degli operatori stranieri tenuto da CONSOB

Il fatto che FP Markets non sia in possesso di una licenza CONSOB non deve essere fonte di alcun tipo di sospetto. Perché si tratta di una situazione di piena normalità per qualunque tipo di broker, dato che il nostro Paese è particolarmente inospitale per gli intermediari finanziari.

Vale il fatto di essere comunque registrato – con n. 5035 – presso il registro degli operatori stranieri. Il che vuol dire che FP Markets è perfettamente legale e trasparente anche in Italia.

FP Markets ASIC

FP Markets è dotato di licenza AFS, rilasciata da ASIC, l’autorità di controllo che vigila sui mercati e sugli intermediari finanziari australiani.

Questa è in realtà la prima licenza che FP Markets ha ottenuto, essendo un broker che operava inizialmente in via esclusiva dalla sua sede australiana. La licenza australiana è tra le più rigide a livello mondiale e prevede la separazione netta tra capitale societario e quello dei clienti, nonché tutele sul capitale investito. La licenza AFS/ASIC ottenuta da FP Markets è la 286354 e può essere facilmente verificata sul sito ufficiale di ASIC.

Conviene fare trading con FP Markets?

FP Markets è uno dei broker più apprezzati al mondo per diverse caratteristiche uniche, che lo rendono uno degli intermediari più competitivi al mondo per quanto concerne gli investimenti nei mercati ai quali offre accesso. Non esistono tuttavia broker che possono essere considerati come utili, adatti e convenienti per tutti. Riteniamo che FP Markets possa essere considerato un broker conveniente per chi vuole:

  • Fare trading con MetaTrader

FP Markets rimane un broker che permette di investire con MetaTrader 4 e 5, in tutte le versioni che sono offerte anche a livello di piattaforma. Si può pertanto utilizzare anche su Mac e anche nella versione web, cosa che non è sempre consentita anche dai broker meglio organizzati.

MetaTrader: grafico di esempio della piattaforma
FP Markets offre MetaTrader in versione completa
  • Accedere al mercato USA delle Small Cap

La selezione di titoli azionari proposta da FP Markets non sarà delle più ampie a livello di mercati offerti, ma è sicuramente tra le migliori al mondo per livello di profondità, almeno sul mercato americano. Tramite questo broker è possibile accedere ad azioni americane di capitalizzazione non importante, titoli difficilissimi da trovare altrove.

  • Spread molto competitivi

Soprattutto sulle coppie Forex che sono maggiormente scambiate. Questo vuol dire spendere molto meno in termini di commissioni e dunque tenersi in tasca eventualmente una parte maggiore dei profitti.

  • Possibilità di investire a zero spread

Utilizzando il DMA Pricing che questo broker offre attraverso la sua piattaforma IRESS. Utile soprattutto per chi investe capitali importanti e, dal passaggio ad una commissione fissa e senza spread, potrebbe guardarci sul lungo periodo.

Chi risponde a questo identikit di convenienza appena tracciato non potrà che spendere qualche giorno analizzando il conto demo di FP Markets, dove queste opportunità sono tutte garantite, in aggiunta a 100.000 USD di capitale virtuale per testarne le funzionalità. Qualche parola inoltre andrà spesa anche sulla convenienza in senso stretto per questo tipo di broker, ovvero sui costi che pratica.

Avremo modo di farlo nel dettaglio più avanti, limitandoci adesso a ricordare ai nostri lettori che questo broker offre davvero tra gli spread più bassi in Europa e in generale nel mondo.

FP Markets come funziona: recensione completa 2021

FP Markets è un broker di accesso ai mercati, in intermediazione di titoli CFD, con sottostanti molto diversi tra loro, pescati sui principali mercati che possono essere di interesse per il grande pubblico.

Si comporta pertanto come broker market maker e come dealing desk, nel senso che per l’appunto non avremo accesso diretto ai titoli, ma compreremo di volta in volta contratti che rappresentano il valore del sottostante stesso in modalità 1:1. Chi investe con FP Markets, pertanto, sta operando come opererebbe con le altre decine di intermediari CFD che oggi offrono i propri servizi in Europa.

Sono contratti in genere molto economici, con commissioni comunque di scarsa rilevanza e che hanno il pregio di offrire altri tipi di strumenti, come possono essere la leva finanziaria nonché la vendita allo scoperto. Chi ha già visitato il sito internet ufficiale di FP Markets avrà poi incontrato la dicitura DMA Pricing. Non si tratta di una modalità di acquisto in direct market access, ma la sintesi, da parte di questo broker, del meglio dei due mondi.

Potremo infatti fare trading utilizzando tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione con i CFD, pur avendo prezzi privi di spread. Il broker, in questa modalità, si limita infatti a raccogliere commissioni fisse + variabili, che scalano a crescere del nostro impegno economico sulla piattaforma. Una scelta aggiuntiva che lascia all’utente / investitore la piena libertà di scegliere se, come e quando intervenire sui mercati e che tipo di profilo di commissioni pagare.

Copy e Social Trading FP Markets: cos’è e come funziona [Tutorial]

Di recente FP Markets ha lanciato l’innovativo servizio Social Trading, per mezzo del quale possiamo copiare i migliori traders presenti sulla piattaforma, e replicare dunque le performance trading dei migliori. Vediamo come funziona grazie ad un pratico live test eseguito sulla piattaforma dagli esperti di ©TradingOnline.com.

  • Cosa permette di fare il Social Trading di FP Markets

Il social trading di FP Markets permette di copiare trader più esperti di noi sulla piattaforma, selezionandoli sia per profitti ottenuti, sia invece per tipo di trading e di mercato.

FP Markets Social Trading - cos'è e come funziona? La guida di ©TradingOnline.com
Il sistema di FP Markets per copiare i trader più bravi

Il sistema è il più duttile della categoria e offre pieno controllo di tutte le operazioni di copia, con la possibilità di gestire livello di rischio e di replica, nonché di inserire una gestione automatica delle chiusure, raggiunto una determinata quantità di profitto o di perdite. Il sistema è aperto a tutti coloro i quali hanno già sottoscritto un conto di trading reale con FP Markets.

  • Per chi è adatto il sistema di copia di FP Markets

Almeno a nostro avviso le opportunità che vengono offerte da FP Markets con questo nuovo servizio, sono da considerarsi utili per qualunque categoria di trader.

I più inesperti: possono avere occasione di copiare trader che invece hanno una certa esperienza e che portano a casa dei profitti concreti e misurabili. La copia del trading permette anche a chi è alle prime armi di partecipare al mercato del Forex (e agli altri mercati offerti da FP Markets).

utilità fp markets copia - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Il sistema di Copia può essere utile per ogni categoria di trader

I più esperti: possono utilizzare il Social Trading di FP Markets per diversificare il proprio portafoglio, seguendo diversi stili e strategie di trading. Il sistema è di profondità tale da essere utile anche a chi è molto esperto dei mercati e vuole delegare soltanto una parte del proprio capitale a questo tipo di operazioni.

  • La scelta del trader da copiare

Dopo aver aperto un conto reale con FP Markets abbiamo tutti accesso alla schermata / tab dedicata al social trading. È di immediata e facile comprensione, perché offre già diversi dei dati che ci sono necessari per fare la scelta giusta.

Nella schermata che riportiamo nell’infografica è già evidente la quantità di informazioni che ci vengono offerte a colpo d’occhio. Andamento storico, andamento mensile e settimanale, che sono utili per una scrematura preliminare almeno in termini di profitti.

Scegliere il trader da copiare con FP Markets - Infografica a cura di ©TradingOnline.com
FP Markets mette a disposizione moltissimi dettagli per scegliere il trader giusto

Possiamo anche cliccare sul nome del trader per accedere ad informazioni ancora più complete. FP Markets elabora tutti i dati necessari per capire come si sta muovendo il trader. Dalla volatilità al rischio, passando per altri dati sui trade passati chiusi in profitto.

Potremo così compiere una scelta informata, selezionando soltanto quei trader che sono effettivamente in linea con quanto possiamo ritenere necessario per il nostro portafoglio.

  • Possibilità di modulare in modo avanzato la copia

Per gli investitori più esperti, è questa probabilmente la feature che separa il servizio di FP Markets da quelli analoghi che possiamo trovare presso altri broker. Il sistema ci mette a disposizione infatti tutta una serie di impostazioni da applicare alla nostra copia.

Scelta del tipo di replica: che può essere moltiplicata o divisa, a seconda del livello di esposizione che desideriamo rispetto a quello del trader da copiare.

Impostazione ordini condizionali: sempre dalla medesima schermata possiamo andare ad impostare dei limiti, al superamento dei quali la piattaforma chiuderà o tutte le posizioni, o solo quelle in attivo o solo quelle in passivo. Strumenti di gestione semi-automatica della copia molto utili, per chi non vuole stare a verificare ogni minuto l’andamento dei propri investimenti.

Gestione copia FP Markets - Infografica a cura di ©TradingOnline.com
La gestione della copia con FP Markets è totale

Porzione di ordini da copiare: possiamo anche decidere di copiare soltanto gli ordini long, ovvero al rialzo, oppure soltanto quelli short, ovvero al ribasso. Un altro passaggio questo che ci permette di gestire in modo intelligente la copia del trader di successo, modulando la sua strategia in modo che sia più consona alla nostra.

  • Quanti trader possiamo copiare?

Tutti quelli che vogliamo. Possiamo decidere di copiarne uno, oppure di copiarne anche a decine. Starà a noi decidere quanti inserirne in portafoglio. Vale la pena di ricordare che nel caso in cui investissimo sia con MetaTrader 4 che con MetaTrader 5, potremo inserire diversi trader anche su diverse piattaforme.

  • Cosa serve per iniziare a copiare con FP Markets?

Ci basterà aprire un conto trading reale, per poi entrare nella nostra plancia e selezionare Social Trading. Il minimo di investimento di 100$ imposto da questo broker è sufficiente per copiare tutti quei trader che non hanno impostato dei limiti superiori.

  • Costi del Social Trading di FP Markets

Non abbiamo bisogno di spendere nulla per accedere a questo servizio. È in realtà già integrato all’interno della piattaforma di FP Markets per tutti gli account e non è previsto alcun tipo di commissione.

Copy Trading quanto costa con FP Markets - Infografica a cura di ©TradingOnline.com
La copia non costa nulla, ma potremmo dover pagare qualcosa al trader sui profitti che ci consente di fare

Alcuni dei trader pretenderanno una parte variabile dei nostri profitti, in proporzione di quelli che abbiamo ottenuto tramite il sistema di copia. Le percentuali sono variabili da trader a trader, ma potremo comunque consultarle prima di prendere una decisione, in fase di sottoscrizione.

FP Markets demo trading gratis

Il conto demo di FP Markets è un conto che offre 100.000 USD di capitale virtuale e che permette, tramite MetaTrader, di accedere a tutte le funzionalità offerte da questo broker, specificatamente in relazione a quanto offre nella modalità CFD.

Il conto demo di FP Markets – così come i conti di prova gratuiti offerti dagli altri broker – ha il grandissimo pregio di poter offrire uno sguardo dettagliato sulle effettive capacità del broker senza prevedere, da parte del futuro cliente, alcun tipo di rischio o spesa preventiva. Iscriversi infatti non ha alcun tipo di costo collegato e non prevede impegno a che ci si iscriva successivamente con capitale reale.

Demo account FP MARKETS: esempio della dashboard
La DashBoard permette di aggiungere conti demo a piacimento

In aggiunta, tramite il conto demo, è possibile utilizzare qualunque tipo di versione di MetaTrader sia effettivamente disponibile tramite questo broker. Nello specifico potremo installare sia la versione per Windows che quella per Mac, oppure in alternativa utilizzare quelle che sono state concepite per iPhone, iPad o smartphone Android.

L’utilizzo di un conto demo, anche da parte di quei potenziali clienti che hanno già una certa esperienza sui mercati è, almeno a nostro avviso, assolutamente necessaria: siamo infatti davanti ad un conto che permette da un lato di sincerarsi dell’effettiva bontà dei servizi che sono offerti da FP Markets, dall’altro di andare a testare anche le proprie strategie, con prezzi e spread reali, che sono quelli che effettivamente troveremo sulla piattaforma in questione una volta che decideremo poi – eventualmente – di passare al conto con capitale reale.

Piattaforme trading FP Markets: Quali sono e come funzionano

FP Markets è uno dei pochi broker a non essersi dotato di una piattaforma proprietaria sviluppata in proprio. Ha deciso infatti di affidarsi a MetaTrader e ad Iress Platform, rispettivamente per la sezione CFD e per la sezione in DMA pricing delle operazioni presenti sulla sua piattaforma.

Una selezione sicuramente particolare – anche se con un pizzico di malizia non possiamo che dire che quando le piattaforme proprietarie devono essere inutili, come tante che abbiamo purtroppo incontrato più volte nel corso della nostra vita di trader, meglio procedere come fa FP Markets.

Affidandosi a quelle che sono due piattaforme di indubbio valore e sicuramente di quelle che possono offrire il top in termini di accesso ai mercati, gestione degli ordini e analisi dei mercati. Oltre a MetaTrader, della quale avremo modo di parlare in modo più approfondito tra poco, FP Markets offre anche IRESS Platform, piattaforma terza e proprietaria, una vera rarità tra i broker retail, proprio perché di livello molto avanzato.

Anche questa seconda piattaforma è offerta in modalità completamente gratuita e senza costi aggiuntivi rispetto a quelli classici di trading. A cambiare sono però le commissioni di trading: chi dovesse scegliere infatti di operare con IRESS si troverà a fare trading in modalità DMA Pricing, il che vuol dire che avrà prezzi privi di spread, accompagnati però da una commissione che va da 10 AUD + 0,1% variabile, fino ad una soluzione, per i conti con capitale più elevato, con commissione 0,8% unica, senza quota fissa.

FP Markets Metatrader 4/5 [Gratis in Demo]

Chi ha già una certa esperienza nel mondo del trading avrà già dimestichezza con MetaTrader, che è non solo è una delle piattaforme maggiormente utilizzate dai broker, ma anche la più apprezzata da parte dei trader professionali e semi-professionali.

Per chi è abituato ad operare tramite browser web, MetaTrader potrebbe non essere la più intuitiva delle piattaforme. Per gli approfondimenti necessari alla comprensione almeno delle basi di questa piattaforma, rimandiamo al nostro approfondimento su MetaTrader.

MetaTrader è una piattaforma che viene ritenuta da sempre al top per tutta una serie di funzionalità uniche, che né le piattaforme proprietarie, né tanto meno le altre piattaforme commerciali sono in grado di offrire.

  • Interfaccia personalizzabile

MetaTrader offre ampie possibilità di personalizzazione. Si possono organizzare i grafici come meglio si crede e si può decidere di visualizzare funzionalità aggiuntive come meglio si ritiene. Questo è particolarmente comodo anche e soprattutto per chi vuole fare trading con più monitor o comunque su superfici molto estese. È altrettanto comodo per chiunque voglia fare trading su più mercati in tempo reale e sul breve periodo.

  • Gran numero di indicatori già inclusi

Anche senza installare alcun tipo di software aggiuntivo, MetaTrader permette già di utilizzare decine di indicatori, tra i più importanti per l’analisi tecnica. Come vedremo più avanti, oltre che agli indicatori classici si può ricorrere anche agli indicatori aggiuntivi tramite script che possono essere installati aggiuntivamente.

  • Per tutte le piattaforme

FP Markets (qui per il sito ufficiale) è tra i pochi broker che consentono di utilizzare tutte le versioni di MetaTrader. Da quella per Windows a quella per Mac (parleremo dopo di come farla funzionare), passando per quelle per Android e per iOS. Avere una potenza di fuoco del genere su qualunque tipo di piattaforma è assolutamente un valore aggiunto per una piattaforma di trading.

Mac MetaTrader schermata di grafico e ordine
Su FP Markets è disponibile anche MetaTrader per MAC

MQL è il linguaggio di programmazione esclusivo di MetaTrader e può essere ovviamente utilizzato anche con la versione che viene offerta da FP Markets. MQL permette da un lato di automatizzare le routine di investimento, dall’altro di programmare dei veri e propri robot, che possono anche prendere decisioni di investimento al posto nostro.

MQL è forse il più grande vantaggio competitivo che MetaTrader ha nei confronti delle altre piattaforme di investimento e sicuramente una feature di rilievo, anche per chi pensa che non la utilizzerà mai. Gli Expert Advisor – tra pochissimo ne parleremo – che tutti apprezzano di questa piattaforma sono possibili proprio grazie a questo linguaggio.

  • Notizie

MetaTrader integra anche un terminale dal quale è possibile ricevere direttamente le notizie diffuse dal broker, oppure da altre tipi di fonti. Chi fa trading con questa piattaforma potrebbe ragionevolmente evitare di uscire e di utilizzare un browser, almeno per quanto concerne le notizie di carattere economico.

  • Expert Advisors

Gli Expert Advisor sono software creati da utenti e da specialisti specificatamente per MetaTrader, tramite il linguaggio MQL. Possono avere diversi gradi di complessità: possono essere utilizzati per scaricare segnali e implementarli, per svolgere analisi automatiche, nonché per operare in trading semi-automatico.

Essendo estremamente versatile MQL come linguaggio, diventando altrettanto versatili e duttili i software che si possono scrivere mediante questa feature. Avremo modo di approfondire ulteriormente la questione Expert Advisor su FP Markets (cosa che poi è valida anche per tutti gli altri broker che offrono MetaTrader).

  • Market

MetaTrader deve una parte consistente della propria popolarità anche alla presenza di un market di software, indicatori, sistemi di trading automatico e di analis aggiuntivi ed esterni, gestiti però tramite un market proprio. Tramite il market è possibile integrare tanti servizi aggiuntivi, in regime di libero scambio totale, per rendere la piattaforma MetaTrader ancora più performante.

  • Servizio VPS

Assolutamente da citare quella che è una quasi esclusiva da parte di FP Markets. Perché siamo davanti ad un broker che offre anche accesso ad un servizio VPS, ovvero di un Virtual Private Server che permette da un lato di far girare 24/24 gli Expert Advisor senza lasciare sempre il computer acceso, dall’altro di accedere all’esecuzione rapidissima degli ordini. Sono vantaggi questi importanti – soprattutto quando inclusi nel prezzo – per chi vuole fare trading professionale e avere una gestione maggiormente minuziosa delle proprie operazioni.

Soprattutto quando ci troviamo davanti a mercati dove anche pochi millisecondi possono modificare radicalmente i risultati ottenuti con una determinata strategia.

MetaTrader per Mac: come farla avviare [SENZA ERRORE] – Esclusiva TradingOnline.com

MetaTrader non esiste in versione per Mac nativamente. Quella che FP Markets (e che altri broker) mettono a disposizione, è in realtà in emulazione tramite incapsulamento con Wine. Senza entrare eccessivamente nei dettagli di carattere tecnico, il sistema ha qualche problema a partire soprattutto con le versioni più recenti di mac os. In molti, dopo aver scaricato dal sito di FP Markets la versione di MetaTrader per Mac, incontrano il seguente errore:

  • MetaTrader è danneggiato e non può essere aperto. Dovresti spostare l’elemento nel Cestino.

Questo errore deriva da nuove norme di sicurezza che Mac OS ha implementato nelle sue versioni più recenti e che purtroppo colpiscono il grosso delle App che vengono fatte girare con incapsulamento Wine. Possiamo garantire – abbiamo svolto i controlli necessari – che non c’è nulla di pericoloso in questa App e che pertanto potremo aggirare il problema con un piccolo trucco.

  1. Salviamo l’App di FP Markets sul Desktop

Questo ci servirà per trovarla più facilmente navigando da terminale il file che dobbiamo modificare.

  1. Apriamo il terminale

Il terminale è l’App di Mac OS che ci permette di dialogare direttamente con il sistema operativo ad un livello più basso. In questo caso ci sarà utile per modificare alcuni attributi dell’App di MetaTrader di FP Markets.

  1. Raggiungiamo la cartella Desktop

Dopo aver aperto il Terminale ci basterà digitare cd Desktop e poi dare invio.

  1. Rimuoviamo gli attributi di protezione

Digitiamo: xattr -cr “FP Markets MT4.app” e diamo invio.

Potremo ora aprire MetaTrader di FP Markets sul nostro Mac senza alcun tipo di ostacolo. La procedura è completamente sicura e non prevede alcun rischio aggiuntivo rispetto a quelli che si corrono facendo girare un’App registrata. Vi invitiamo però a non utilizzare questo metodo con altri tipi di App, che magari arrivano da broker o sviluppatori sconosciuti.

FP Markets Segnali e Trading automatico

FP Markets si affida a MetaTrader per avere segnali e servizi di Trading Automatico, in aggiunta ad altri servizi come Myfxbook AutoTrade (da integrare sempre in MetaTrader 4) e Autochartist. Sono tre possibilità che possono essere anche integrate per chi avesse il bisogno di operare con la guida di diverse tipologie di servizi di questo tipo.

  • MetaTrader: gli Expert Advisor

Gli Expert Advisor di MetaTrader sono dei software scritti tramite il linguaggio di programmazione MQL e che possono essere utilizzati per due strade principali. La prima è quella dell’inserimento di segnali all’interno della piattaforma. La seconda è quella di permettere a questi software di aprire e chiudere ordini al posto nostro. Sul market MQL che è direttamente integrato all’interno della piattaforma di trading si possono scegliere tra centinaia di servizi di questo tipo, alcuni a pagamento, altri no.

  • Autochartist
AutoChartist segnali FP MARKETS schermata di esempio
I segnali di AutoChartist

Servizio esterno di segnali che fornisce indicazioni di trading sia via mail, sia integrandole all’interno di MetaTrader. Parliamo di uno dei servizi maggiormente apprezzati da parte di chi fa trading e che opera indistintamente sul Forex, sulle Materie Prime e anche sulle Criptovalute, nonché sui migliori titoli che permettono di fare trading sugli indici. Autochartist prevede anche l’installazione di tanti e diversi Expert Advisor, di esclusiva proprietà del servizio stesso.

  • MyFXbook

Servizio di mirror trading molto popolare, che permette di scegliere tra migliaia di trader, che arrivano magari anche da altre piattaforme, da copiare. Può essere installato anche questo direttamente su MetaTrader ed è così apprezzato in quanto è in grado di separare i conti reali da quelli demo, nonché di offrire controllo totale all’utente, che può comunque smettere di copiare il trader in qualunque momento lo desideri.

sample myfxbook schermata di analisi
Un sample dell’interfaccia di myfxbook

Myfxbook, almeno rispetto ad altri servizi simili, permette inoltre di analizzare a fondo le posizioni e i capitali di chi stiamo per andare a copiare, permettendo dunque una gestione assolutamente trasparente di quello che viene offerto dal servizio. Non è necessario installare software aggiuntivi. Basta infatti installare questo sistema tramite MetaTrader.

Leggi anche:

FP Markets: Tipologie di trading

FP Markets offre la possibilità di fare trading nella modalità classica CFD, nonché tramite un complesso sistema di DMA Pricing, che non prevede l’utilizzo di acquisto diretto di asset, ma semplicemente il trasferimento dei prezzi senza spread, operando con IRESS.

Anche se le modalità sottostanti sono effettivamente le stesse, può esserci una grande differenza soprattutto a livello di prezzi che vengono praticati su di una coppia, o ancora su un’azione o un contratto di materie prime. La differenza tra utilizzo del DMA Pricing e del classico percorso in CFD è scelta assolutamente personale e che dovrebbe essere presa, per chi deciderà di utilizzare (anche in demo gratis) FP Markets, in relazione ai volumi scambiati e alla quantità di denaro che deciderà di investire. In aggiunta vanno segnalate anche ulteriori modalità, forse di minore interesse per chi vuole fare trading classico, ma che sono comunque validissime alternative:

  • Scalping

Non è tecnicamente una modalità separata, perché viene implementata attraverso i canali che abbiamo già citato. Rimane il fatto che FP Markets è uno dei pochi broker che non disincentiva il trading su pochi pips di margine e che dunque può essere ospitale anche verso chi vuole fare trading in modo assolutamente non convenzionale.

  • MAM/PAMM

Modalità che è praticamente esclusiva per chi vuole gestire più account, magari anche in gestione diretta di risparmi altrui. Una possibilità importante per gli operatori finanziari del settore, di quelli che rivendono i propri servizi e la propria collocazione di risparmio a terzi.

FP Markets Direct Market Access

FP Markets offre un sistema ibrido in DMA pricing, nel senso che a molti dei vantaggi dei CFD abbina anche la possibilità di ricevere prezzi direttamente dal mercato, eliminando alla radice quella che è una delle più grandi preoccupazioni per chi fa trading online con contratti per differenza: l’interferenza del broker nelle nostre operazioni, dato che questo, in modalità CFD, non solo è nostro intermediario, ma anche il vero amarket maker.

Con la modalità offerta in DMA Pricing da FP Markets possiamo infatti fare trading inoltrando i nostri di acquisto e di vendita direttamente al mercato, senza che il broker abbia la possibilità, anche soltanto virtuale, di manipolare i prezzi in oggetto. Questo risulta in maggiori tutele e garanzie per il cliente, nonché in spread zero.

C’è però l’altra faccia della medaglia: se è vero che gli ordini in DMA pricing vengono eseguiti velocemente e che non c’è spread, è altrettanto vero che il broker in qualche modo dovrà pur guadagnare e che pertanto ci verranno applicate delle commissioni fisse e variabili, che soprattutto per chi investe capitali non enormi vogliono dire costi più elevati rispetto alla modalità CFD classica.

Rimane il fatto che il plauso verso un broker che offre questo tipo di possibilità aggiuntive deve essere assolutamente unanime: dopotutto chi non dovesse gradire questa modalità potrà passare a quella in CFD classica.

Trading CFD FP Markets

FP Markets nasce in realtà come broker CFD, ovvero come broker che opera maggiormente tramite contratti per differenza: sulla specificità di tali contratti non possiamo che rimandare i nostri lettori ad altri approfondimenti. Qui ci limiteremo a segnalare quali siano le specificità di FP Markets anche in relazione a quanto viene offerto da altri broker:

  • Spread comunque bassissimi

Anche quando non decidiamo di operare in DMA Pricing, gli spread che vengono praticati da FP Markets sono tra i più contenuti a livello mondiale. Soprattutto su talune coppie e taluni mercati.

  • Leva massima offerta

Che corrisponde ai limiti massimi imposti da ESMA; l’authority transnazionale europea che regola il funzionamento dei mercati retail e non. Pertanto con FP Markets potremo investire con leva massima di 1:30 sulle coppie Forex e di lì a scalare, fino a 1:2 sulle criptovalute.

  • 100% MetaTrader

Sono disponibili altre piattaforme, come già ampiamente sottolineato, su FP Markets per chi vuole fare trading sui CFD. Il che non è un male assoluto, dato che sono disponibili versioni anche per Mac e soprattutto via web, direttamente dalla nostra dashboard.

  • Possibilità di andare short sempre

Per la modalità in DMA Pricing è ovviamente possibile andare in short, ma soltanto su pochi e selezionati asset. In modalità CFD invece sarà possibile andare a fare trading su tutti gli asset a listino anche puntando allo scoperto, ovvero sul ribasso del prezzo dell’asset.

FP Markets trading assets

FP Markets offre oltre 11.000 asset sui quali poter fare trading, divisi tra tutti i principali mercati a livello mondiale. Essendo poi un broker nato in Australia, FP Markets non può che concentrare almeno parte della sua offerta sulle azioni di quel paese, accompagnandole anche ad azioni dei paesi limitrofi.

Per quanto riguarda il Forex FP Markets offre più di 50 coppie, convenientemente divise tra major pairsminor pairs e exotic pairs. La selezione è di quelle importanti e sarà soddisfacente anche per chi vuole fare trading lungo percorsi meno battuti e quindi non facendo trading soltanto tra le coppie maggiormente in voga.

Sono il vero punto di forza di FP Markets, perché siamo davanti ad uno dei pochi broker, su scala mondiale, ad offrire un livello di profondità assoluto e totale sul mercato USA e su quello Australiano. Intendiamo dire con questo che non si troveranno, pur parlando di CFD, soltanto i titoli maggiormente capitalizzati. Un paradiso per chi vuole andare a scegliere azioni del segmento mid Cap o Small Cap.

Buona, anche la possibilità di andare a fare trading sugli indici. Sono presenti tutti quelli maggiormente richiesti dagli investitori, come appunto AUS200Dow Jones 30Euronexxt, nonché S&P 100 e 500FTSE 100CAC 40 e DAX 30. Si può inoltre scegliere di fare trading anche su indici orientali come l’Hang Seng 50 e il NIKKEI 225. Di recente sono stati aggiunti anche Singapore 30 e China 50. L’assortimento di indici offerti da FP Markets è tra i migliori sul mercato.

Per quanto concerne le materie prime FP Markets offre una selezione di Petrolio, Gas Naturale, Brent, nonché i principali metalli come Oro e Argento. Sotto questo aspetto si poteva sicuramente fare di più, dato che almeno per il momento mancano completamente le cosiddette soft commodities, ovvero le materie prime di origine agricola.

Anche la selezione delle criptovalute punta alla qualità più che alla quantità. Al momento infatti si può investire su BitcoinBitcoin CashEthereumLitecoin e Ripple. Una selezione forse minima, ma che comunque raccoglie tutte o quasi le criptovalute che hanno già oggi un senso finanziario stabile.

FP Markets commissioni e costi

FP Markets opera attraverso due diverse tipologie di costi, a seconda che si scelga appunto tra modalità CFD e modalità in DMA Pricing.

  • Per la modalità in CFD

In questo caso la tipologia di commissioni applicate da FP Markets è via spread e commissioni overnight. Una situazione che conosciamo già ampiamente e che prevede l’applicazione di un piccolo differenziale tra il prezzo effettivo di mercato e quello che viene praticato dalla piattaforma. Il differenziale applicato da FP Markets è da considerarsi, senza alcuna ombra di dubbio, tra i più bassi mai visti. Soprattutto su talune categorie di asset, come EURUSD, AUDUSD e GBPUSD.

Gli spread sono inoltre relativamente bassi anche su altri tipi di asset, come l’oro e come gli indici. Oltre che sul sito ufficiale, gli spread possono essere verificati in modo assolutamente libero tramite il conto demo gratis di FP Markets, conto che applica anche in modalità di prova gli stessi spread che troveremmo sulla modalità con capitale reale. Questo può essere di grandissimo aiuto per chi vuole avere contezza di quello che andrà effettivamente a spendere una volta che sarà passato a capitale reale.

  • Per la modalità DMA Pricing

Nella modalità Trading DMA Pricing Market invece non ci sono spread. Il broker FP Markets offre in questo versante un sistema misto di commissioni fisse e variabili. Si parte da 10 AUD + 0,1% del monte investito, scendendo fino allo 0,08% senza commissione fissa per chi investe somme più elevate. Non può essere ovviamente una modalità che sia funzionale per tutti.

Perché per l’appunto soprattutto per chi investe poco questa modalità può essere enormemente più costosa. Il fatto di avere libertà assoluta di scelta tra due modalità, è comunque uno dei vantaggi che offre questo specifico broker.

Nello specifico investendo tramite IRESS in modalità DMA Pricing pagheremo:

  • 10 AUD e 0,1% aggiuntivo se abbiamo un conto da meno di 25.000 AUD;
  • 9 AUD e 0,09% aggiuntivo se abbiamo un conto tra i 25.001 e i 99.999 AUD;
  • 0,08% variabile senza quota fissa nel caso in cui dovessimo investire sul nostro conto più di 100.000 AUD.

Depositi e prelievi FP Markets

FP Markets offre diverse modalità per depositare e prelevare le somme per fare trading. Un broker che sfoggia la sua vocazione fortemente internazionale anche qui, offrendo tutti i metodi che possono essere utili per versare denaro per fare trading e eventualmente prelevarlo nel caso di guadagni ottenuti.

Con FP Markets possiamo fare trading versando con:

  • Bonifico Bancario SEPA e dunque senza costi aggiuntivi per effettuare l’operazione;
  • Carta di credito o prepagata o di debito: sono accettate carte di tutti i principali circuiti;
  • Sistemi di pagamento digitale come Skrill, PayPay e Neteller.

Non sono previste commissioni per i metodi di pagamento per i clienti che operano dall’Europa. Per maggiori informazioni, puoi visitare il sito ufficiale.

FP Markets: come fare prima operazione trading

Siamo ora pronti per effettuare la nostra prima operazione di trading con il broker oggetto della recensione di oggi. Lo faremo partendo dal conto demo di FP Markets, che in pochi minuti ci permetterà di iniziare a fare trading liberamente e senza costi di alcun tipo. Testeremo inoltre due tipi diversi di ordine, ovvero un acquisto su EURUSD e una vendita allo scoperto sull’indice DAX 30, che è l’indice che permette di andare ad investire sui 30 migliori titoli della borsa tedesca.

INVESTIRE SU EUR/USD

  • Primo passo: scaricare MetaTrader

Accediamo, sul sito internet ufficiale di FP Markets al nostro account. Basterà cliccare su Accedi, inserire le nostre credenziali e accedere poi sulla sinistra alla pagina Downloads. Scarichiamo MetaTrader per la nostra piattaforma. Nel caso in cui utilizzassimo Mac, dovremo seguire la procedura per sbloccare la App una volta scaricata, così come indicata nella sezione apposita della nostra guida.

  • Secondo passo: accedere a MetaTrader

Apriamo MetaTrader e inseriamo i nostri dati di login. Ci sono stati recapitati già da FP Markets tramite casella di posta elettronica. Non appena entrati ci troveremo davanti una schermata forse poco invitante e limpida per chi non ha mai fatto trading online con MetaTrader. In realtà si tratta – lo ripetiamo – di una piattaforma di grandissima qualità e che deve essere considerata oggi al top a livello mondiale. Procediamo con ordine: la schermata che abbiamo davanti ci permetterà di analizzare i diversi grafici, di selezionare gli asset sui quali vogliamo investire e soprattutto di gestire i nostri ordini.

  • Terzo Passo: scegliere USD dalla Vista Mercato
NAVIGATORE METATRADER FP MARKETS
Da questa schermata sarà semplicissimo accedere a EURUSD

A sinistra troveremo una colonna con un lungo listino. Dato che dobbiamo investire su EURUSD siamo in realtà molto fortunati, perché troveremo questa coppia come prima della lista. Clickando due volte su EURUSD si aprirà la schermata d’ordine. In alternativa, se prima vogliamo analizzare il grafico, potremo clickare sul destro sulla coppia e selezionare “Finestra Grafico“. Quando ci sentiremo pronti a effettuare il nostro ordine, potremo selezionare il grafico e pigiare F9 sulla nostra tastiera, per arrivare di nuovo alla schermata d’ordine.

  • Quarto Passo: piazzare l’ordine
EURUSD ORDINE SCHERMATA
La schermata per eseguire l’ordine su EURUSD

La schermata per piazzare gli ordini che è offerta da MetaTrader su FP Markets è piuttosto lineare. Potremo infatti inserire il volume sul quale vogliamo investire, nonché take profit e stop loss. Potremo anche scegliere tra Esecuzione al mercato, oppure fissare un limite sul quale si innescherà l’ordine, ovvero un Ordine Pendente.

A seconda di quale sia la nostra strategia, fissiamo i valori dell’ordine. Quando saremo pronti potremo pigiare su Compra al mercato, se vogliamo puntare sulla prima valuta della coppia, ovvero EUR, oppure Vendi al mercato, nel caso in cui volessimo andare ad investire sulla seconda coppia del mercato, ovvero il Dollaro USA.

Il nostro ordine è finalmente completo e non dovremo fare nulla di aggiuntivo. Per chiuderlo, eventualmente, dovremo andare su Posizioni Aperte, che è posizionato sulla barra inferiore, poco sopra la fine della finestra.

INVESTIRE IN DAX30 con FP Markets

La procedura per investire su DAX 30 è assolutamente identica per i primi due punti, dato che sempre da MetaTrader dovremo passare.

  • Terzo Passo: Scegliere GER30 da Vista Mercato

Come fanno in realtà tantissimi broker, anche FP Markets utilizza una dicitura alternativa per l’indice DAX 30, segnalandolo appunto come GER30. Lo troveremo nello stesso menù laterale che abbiamo già segnalato nel passaggio precedente. Dovremo scorrere fino ad arrivare alla sezione in blu cyan e clickarci due volte. Anche in questo caso, potremo aprire il grafico con tasto destro ==> Finestra Grafico. In quel caso per passare all’ordine sarà sufficiente digitare F9.

  • Quarto Passo: piazzare l’ordine
SCHERMATA DI ORDINE DAX30 FP MARKETS
La schermata di ordine è assolutamente identica a quella che abbiamo utilizzato per EURUSD

Anche in questo caso dovremo piazzare l’ordine con la stessa identica interfaccia che abbiamo visto per EURUSD. Inseriamo pertanto il Volume, nonché eventuali take profit, stop loss e Ordini Pendenti. Quando tutto sarà in linea con le nostre necessità, ci basterà pigiare su Vendi al Mercato, per chi vuole puntare sul ribasso dell’indice DAX 30. Oppure su Compra al Mercato per chi invece crede nel rialzo del valore di questo indice.

FP Markets Opinioni e commenti reali 2021

Oltre alle opinioni della nostra redazione, che come abbiamo già segnalato ha utilizzato per settimane FP Markets per operazioni reali, raccoglieremo anche le opinioni di terzi indipendenti, come possono essere quelle di chi utilizza le App di FP Markets (che in realtà sono quelle di MetaTrader), nonché di Forum e di TrustPilot.

Sono opinioni che possono aiutarci ad avere un’idea più compiuta dell’effettiva portata, efficienza e affidabilità di questo broker: perché dopotutto, lo consigliamo sempre ai nostri lettori, bisogna sempre cercare di informarsi da più fonti quando in ballo ci sono i nostri risparmi.

FP Markets TrustPilot

FP Markets ottiene su TrustPilot il punteggio più alto mai registrato da un broker: 4,9 su 5 è un risultato di cui andare estremamente fieri, soprattutto quando si è ottenuto un punteggio del genere con oltre 1.300 recensioni verificate.

TrustPilot FP Markets - opinioni e recensioni degli utenti
Le recensioni di FP Markets su TrustPilot

Questo ottimo risultato denota un’attenzione eccellente di FP Markets nei confronti dei propri clienti e soprattutto un servizio a prova di bomba. Cosa che abbiamo potuto confermare anche noi con l’utilizzo che abbiamo fatto della piattaforma.

FP Markets Forum

Anche i forum si possono utilizzare per cercare informazioni su FP Markets come broker: essendo inoltre un broker dalla vocazione fortemente internazionale, sarà anche il caso di controllare forum stranieri, con maggiore volume di traffico e con la partecipazione anche di trader professionali e semi-professionali.

  • FinanzaOnline: rimane il Forum Italiano dedicato a Forex e investimenti di riferimento nel nostro Paese. Qui si possono iniziare discussioni chiedendo informazioni, oppure consultare le migliaia di thread che sono già disponibili sulla piattaforma;
  • Reddit: anche se non specifico sulla finanza contiene moltissime discussioni tra utenti che hanno già utilizzato FP Markets e che discutono di mercati. Consigliatissimo, anche se in inglese;
  • Elite Trader: altro forum in lingua inglese, che però discute di frequente delle possibilità che vengono offerte da FP Markets. Un forum che tra le altre cose consigliamo di frequentare a prescindere dal nostor interesse o meno in FP Markets;
  • Baby Pips: il top del top quando si cercano forum impegnati sul versante del Forex. Assolutamente da consultare anche per saperne di più, da chi lo ha utilizzato effettivamente, su FP Markets;
  • InvestireOggi: un forum che avrà perso parte del suo lustro negli anni, ma che rimane comunque uno dei luoghi digitali migliori per informarsi, anche su FP Markets.

FP Markets App: opinioni community Apple e Google Play

FP Markets non ha App proprie, affidandosi pertanto a quello che viene offerto da MetaTrader sui dispositivi mobili. Riporteremo pertanto a scopo di completezza quello che le App di MetaTrader per iOS e per Android hanno conseguito tra le community Apple e Android.

  • MetaTrader 4 su iOS: 4,8 su 5
AppStore metatrader FP Markets
Recensioni e punteggio su AppStore MetaTrader – Cosa ne pensano i clienti

Oltre 36.000 recensioni per MetaTrader su AppStore di iOS, il che la rende l’App di trading finanziario più recensita al mondo. Un punteggio elevatissimo, che segnala quello che abbiamo sempre affermato su MetaTrader. A prescindere da quale sia la piattaforma, deve essere considerata come il top del top che possiamo utilizzare per fare trading, anche sul nostro iPhone.

  • Metatrader 4 su PlayStore: 4,6 su 5
Playstore metatrader
Recensioni e punteggio su PlayStore di MetaTrader

Punteggio altrettanto straordinario per MetaTrader – che ripetiamo essere l’App di riferimento per FP Markets – su Android. 4,6 su 5, con oltre mezzo milione di recensioni. Un punteggio che non lascia assolutamente adito a dubbi: siamo davanti anche nel mondo Android alla più importante App di trading a livello mondiale.

FP Markets: la nostra opinione

Abbiamo un’opinione elevata di FP Markets, che riteniamo – senza nasconderci – uno dei migliori broker attualmente disponibili per chi vuole fare trading online. Un broker solido, che pur essendo operativo da qualche tempo in meno rispetto a broker nati in Europa, è diventato rapidamente uno dei punti di riferimento per l’intero settore. Più avanti avremo comunque modo di sottolinearne di nuovo quelli che riteniamo essere i vantaggi più evidenti, e anche qualche piccola critica, perché anche un broker di questa qualità può fare qualcosa per migliorarsi.

Riteniamo comunque di essere davanti ad un broker che – a prescindere dai servizi offerti – offra principalmente una grande sicurezza e una grande trasparenza ai propri utenti, cosa che purtroppo non è sempre possibile in un mondo complicato come quello del trading online.

FP Markets Pro e Contro – Problemi e vantaggi

Riassumiamo, mentre ci avviciniamo alla chiusura, i PRO e i CONTRO di FP Markets, stabiliti in relazione a quanto offrono altri broker di pari livello.

PRO

  • Full suite di MetaTrader

Il che vuol dire che potremo accedere alla piattaforma web, a quella per il nostro sistema operativo, nonché a quelle per iOS e Android. Spesso altri broker si limitano a fornire versioni soltanto per Windows.

  • Azioni USA e Australiane

Un livello di profondità tale su mercati di questo tipo è praticamente impossibile da trovare altrove. Chi vuole puntare sulle Small e Mid Cap di mercati così lontani oggi, in Italia, non ha praticamente alternative.

  • Spread bassissimi

C’è poco da dire, anche in versione CFD, FP Markets offre spread estremamente competitivi, il che vuol dire che potremo risparmiare concretamente anche rispetto a quello che viene offerto da altri broker di simile qualità.

CONTRO

  • Mancanza di azioni europee

Oggi non è ancora possibile fare trading con questo broker sui principali mercati azionari europei. È una mancanza importante per chi vuole fare trading su questi specifici mercati e magari inserire in portafoglio titoli di Piazza Affari oppure di Parigi.

FP Markets Login: come autenticarsi sul sito

Autenticarsi correttamente su FP Markets è estremamente semplice. Basterà infatti recarsi sul sito ufficiale del broker, e cliccare su Portale Clienti. Basterà poi inserire, come abbiamo fatto in foto, password e email per entrare nella dashboard dei clienti.

Schermata Login ufficiale e corretto di fp markets.
La schermata di login su FP Markets

La url corretta per fare login in FP Markets è: https://www.fpmarkets.com/it/

FP Markets: sede, numeri e contatti ufficiali

FP Markets offre diverse modalità di contatto, sia via mail che per via telefonica. Potremo contattare il broker:

  • Via Mail all’indirizzo [email protected];
  • Via Telefono al numero +357 25 956 926 per la sede di Cipro;
  • Live Support che è disponibile sempre in sovrimpressione su ogni pagina del sito;
  • Sito ufficiale: https://www.fpmarkets.com/it/.

Considerazioni finali

FP Markets è un broker completo che offre la possibilità di investire su un gran numero di asset. Offre quella che è la migliore piattaforma attualmente disponibile a livello mondiale ed è da considerarsi come broker affidabile, grazie sia alla sua reputazione, sia invece alle licenze di cui è dotato.

Dev’essere certamente considerato come uno dei top player in ambito europeo e sicuramente uno di quelli da testare prima di prendere una decisione finale. Lo si può fare, lo ricordiamo, per mezzo del conto di prova gratuito che questo broker mette a disposizione a tutti i nuovi clienti per far provare loro i suoi servizi legati al trading.

Giudizio finale su FP Markets dopo i test

Il nostro giudizio finale

TRADINGONLINE.COM

FP Markets

Assegniamo a questo broker un voto di 9 su 10. Un punteggio molto alto anche se paragonato a quelli, pur eccellenti, riportati da altri broker che sono sul medesimo livello.

Il punto mancante potrà essere conquistato da FP Markets quando avrà inserito più azioni europee e più materie prime, del settore soft commodities. Per il resto abbiamo davvero poco o nulla da recriminare ad un broker che è tra i migliori a livello mondiale.

FP Markets FAQ: Domande e Risposte comuni

Che tipo di broker è FP Markets?

FP Markets è un broker CFD e DMA Pricing, con l’aggiunta di MAM/PAMM e anche di modalità ECN per i prezzi.

FP Markets è un broker legale?

. Ha regolare licenza CySEC che gli permette di operare in Europa.

Qual è l’investimento minimo su FP Markets?

100 USD o equivalente in altra valuta per iniziare a fare trading con la sua piattaforma trading in CFD.

Che piattaforme offre FP Markets?

Offre MetaTrader Vers. 4 e 5 e IRESS, a seconda che si scelga di operare in modalità CFD o in modalità DMA pricing.

FP Markets è una truffa?

No. Non è una truffa. È un broker legale e che può essere considerato come completamente affidabile.

Su quali mercati possiamo investire con FP Markets?

Possiamo scegliere di operare su Forex, Azioni, Materie Prime, Indici e Criptovalute.

Qual’è il sito ufficiale di MetaTrader?

Per il sito ufficiale in lingua italiana di FP Markets vai qui.

Come iniziare con FP Markets?

Si può iniziare a fare trading su FP Markets aprendo un conto dimostrativo (virtuale) con 100.000 $ di capitale virtuale, utile per fare trading in modalità simulata, a questo indirizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *