Forex

Il mercato Forex – FOReign EXchange market – è rappresentato dall’insieme dei mercati mondiali dove si comprano e vendono valute. Un mercato che esiste in funzione finanziaria e in funzione di sostegno all’economia reale, in un mondo dove gli scambi internazionali sono sempre più frequenti e importanti.

Il Forex oggi riveste un ruolo fondamentale anche nel panorama degli investimenti retail e degli investimenti istituzionali: si può facilmente puntare sul rialzo di una valuta nei confronti di un’altra – o l’esatto opposto.

Il mercato valutario è una possibilità di investimento anche attraverso gli strumenti di risparmio gestito: fondi comuni di investimento ed ETF possono investire in tutto o in parte il loro capitale proprio nel più liquido dei mercati al mondo.

FOREX - come investire facendo forex trading. La guida completa con tutti gli approfondimenti e i tutorial da seguire per investire in FX in modo corretto a cura di TradingOnline.com.
Tutto sul mercato valutario

Il Forex riveste un ruolo importantissimo anche per chi vuole investire in mercati che vedono i propri titoli prezzati, principalmente, in valute diverse dall’Euro. Materie prime e azioni sui mercati USA – per citarne due – non potrebbero essere mercati accessibili agli investitori europei in assenza di un mercato valutario solido e ben distribuito.

  • Corso Forex
    16 Ott 2021

    Corso Forex

    Il corso Forex ha un ruolo centrale nella formazione di un trader in quanto ne determina il suo successo: permette […]

  • Strategia Forex
    29 Set 2021

    Strategia Forex

    Poter contare su una Strategia Forex significa predisporre di un sistema combinato di strumenti tecnici (in maggioranza indicatori e oscillatori) […]

  • Broker Forex
    27 Set 2021

    Broker Forex

    Il Broker Forex è l’intermediario finanziario che permette di avere accesso agli investimenti sul mercato valutario. I migliori broker forex […]

  • Orari Forex
    27 Set 2021

    Orari Forex

    Il Forex è l’unico mercato, lungo la settimana lavorativa, 24 per su 24, grazie ai diversi orari ai quali operano […]

  • Forex Opinioni
    4 Set 2021

    Forex Opinioni

    Cerchi “forex opinioni” veritiere, imparziali e aggiornate? ⛔Alt! Devi sapere che le opinioni sul forex condivise dai massimi esperti dei […]

    Forex cos’è: spiegazione scolastica

    Il Forex è un mercato distribuito e decentralizzato dove si scambiano valute contro altre valute. O meglio, ovunque ci sia uno scambio tra due diverse divise, che siano nazionali come lo Yen Giapponese o trans-nazionali come l’Euro, siamo in presenza del mercato del Forex.

    Le caratteristiche di questo mercato sono sicuramente non banali, radicalmente diverse da quelle delle altre piazze finanziarie e andranno pertanto analizzate con attenzione e dovizia di particolari.

    • Mercato distribuito e decentralizzato

    È la prima caratteristica importante del Forex. Non avviene soltanto in un luogo – il paragone con la borsa valori, in questo caso, può essere di enorme aiuto per comprendere le differenze effettive del Forex. Se vogliamo acquistare un’azione Apple, l’unica alternativa che abbiamo è quella di intervenire sul NASDAQ, la borsa tech di New York.

    Il Forex avviene in ogni luogo del mondo, sulle principali piazze finanziarie, all’interno delle banche anche retail e anche dai piccoli cambiavalute. Ovunque ci sia uno scambio di una valuta per un altra valuta, tecnicamente c’è Forex.

    • Si scambiano valute con altre valute

    Il Forex esiste per un unico motivo: comprare valute contro altre valute. Chi è in possesso di Dollari USA (USD) e ha bisogno di Euro (EUR), deve necessariamente rivolgersi al mercato del Forex. Ripetiamo ancora una volta che dovunque ci sia uno scambio di valute contro altre valute, lì esiste il mercato del Forex.

    Tradingonline.com si occupa di investimenti – e pertanto ci occuperemo poco o nulla degli utilizzi del mercato del Forex all’interno dell’economia reale. A noi, come a chi ci legge, interessano le ripercussioni come investimento, ovvero il Forex finanziario che permette di speculare su questa o quella valuta. Senza che necessariamente ci siano delle ripercussioni o delle necessità che puntano all’economia reale.

    • Ogni giorno, a tutte le ore

    Altra caratteristica che in genere viene associata con il Forex è la possibilità di fare trading e investimenti praticamente 24 ore su 24. Questa caratteristica è dovuta in via esclusiva alla sua decentralizzazione. Mentre una piazza chiude, un’altra, grazie al fuso orario, apre dall’altra parte del mondo.

    Del funzionamento specifico del Forex parleremo tra pochissimo, esplorando quegli input che ci sono forniti dalla definizione scolastica di Forexinput sicuramente importanti, ma che hanno il difetto classico di non poter spiegare molto dell’effettivo funzionamento di un mercato così importante.

    Principali caratteristiche del Forex:

    Orari di apertura: 24/24H – 6/7 (escluso la domenica)
    Ente regolatore europeo: ESMA
    Come investire sul Forex: Trading in CFD
    Dove investire sul Forex: Migliori broker forex
    Leva MAX: 1:30 ESMA – 1:500 NO ESMA
    Coppie FX leader: Eur/Usd – Usd/Jpy – Gbp/Usd
    Quanto costa investire in FX: Spread applicati / Commissioni Overnight
    Quanto investire: Si può iniziare gratis (conto dimostrativo)
    Piattaforma leader: eToro (eToro recensione e opinioni)
    Mercato Forex – principali caratteristiche

    Video introduttivo al Forex: Percorso base per principianti [TradingOnline.com]

    Per spiegare meglio cos’è e come funziona il mercato forex, abbiamo realizzato un video introduttivo della durata di 50 minuti circa il quale illustra le basi del forex e come fare forex trading. Il video, al quale puoi accedere direttamente facendo “Play” qui in basso, non richiede alcuna registrazione ed è pertanto fruibile gratuitamente. Chiunque volesse può condividerlo sui propri social o pagine web.

    Capire l’esatte dinamiche del mercato fx non è cosa semplice e, come ribadiamo sempre sulle nostre pagine,  è del tutto impossibile comprendere bene i meccanismi del forex trading se non si intraprende uno specifico iter formativo. Su TradingOnline.com puoi trovare tutto ciò che ti serve per diventare trader anche se parti da zero.

    Forex come funziona

    Il mercato valutario Forex permette agli investitori – e anche agli operatori dell’economia reale, di comprare e vendere valute. Nello specifico, il Forex ruota intorno a coppie di valute, con ogni coppia che simboleggia l’acquisto di una nei confronti di un’altra, nonché il tasso di cambio tra le due.

    Ci sono diverse premesse necessarie per comprendere effettivamente il funzionamento del Forex, quelle informazioni di base che ci permetteranno, una volta messe insieme, di comprendere il funzionamento degli investimenti in questo specifico mercato.

    • Scambiamo valute

    Il Forex tratta sempre e soltanto valute. Non ci sono altri tipi di asset che vengono scambiati su questo specifico canale. Potremo puntare, con il giusto broker di forex trading, su praticamente qualunque tipo di valuta, da quelle più popolari come il dollaro americano o il franco svizzero, a quelle decisamente meno conosciute e utilizzate, come la lira turca oppure il rublo russo.

    La nostra guida completa ed aggiornata al forex trading - a cura di TradingOnline.com
    EURUSD rimane la coppia più importante del mondo del Forex

    • Una coppia permette di investire in entrambe le direzioni

    Le coppie riportano sempre due valute. Partiamo da EUR/USD, ovvero dalla coppia che rappresenta Euro contro Dollaro USA (il cui simbolo è USD). Tramite questa coppia potremo decidere di investire sia sull’Euro – nel caso in cui dovessimo pensare che sarà l’Euro a diventare più forte nei confronti del dollaro – sia sul dollaro USA, nel caso in cui pensassimo il contrario.

    Tecnicamente parliamo di posizione long quando puntiamo sulla prima coppia riportata dalla valuta e di posizione short quando puntiamo sulla seconda coppia della valuta.

    • L’unità minima di spostamento è il pip

    Ogni coppia di valuta ha una quantità minima di spostamento, che è determinata dall’ultima cifra riportata dalla coppia stessa. Nel caso di EUR/USD abbiamo una coppia che quota 4 cifre decimali, nella forma di 1,2345. Il minimo di spostamento è dunque 0,0001, quello che in gergo tecnico è appunto un pip.

    Nulla ci garantisce che il movimento sia sempre quello minimo. In fasi particolarmente concitate sui mercati, può accadere di vedere movimenti molto importanti anche nel giro di pochi secondi.

    • Il mercato è ultra-liquido

    Il Forex muove ogni giorno – secondo le stime – oltre 5.000 miliardi al giorno. Una cifra molto importante, che gli altri mercati non possono neanche immaginare. Questa grande quantità di scambi rende il Forex il mercato più liquido al mondo.

    Questa enorme mole di scambi rende il Forex importante sotto un altro aspetto: per quanto importante possa essere un investitore, per quanto capitale possa mettere sul tavolo, difficilmente riuscirà da solo a muovere il mercato.

    Questa caratteristica del Forex mette sullo stesso piano piccoli e grandi investitori, senza che i primi abbiano a che temere che un grandissimo investitore possa fare il bello e il cattivo tempo sul mercato.

    • Il movimento dei prezzi

    Il movimento dei prezzi all’interno del Forex avviene – come per qualunque tipo di mercato libero – a causa delle forze della domanda e dell’offerta. A contribuire però a modificare l’una e l’altra ci sono moltissime forze economiche, che dovremo imparare a conoscere prima di investire su di una determinata coppia.

    Il tasso di interesse della banca centrale di riferimento è uno degli aspetti più importanti, così come possono essere importanti la bilancia commerciale di un determinato paese, nonché politiche più o meno espansive a livello di base monetaria.

    I fattori macro e micro-economici di cui tenere conto per investire in modo efficace su una valuta sono diversi e sono in genere raccolti sul calendario economico, che deve essere sempre seguito se si vuole investire con successo e profitto.

    • Le piattaforme e i mercati finanziari

    Il Forex non può essere oggetto di investimento tramite cambiavalute o sportelli bancari. Investire in una valuta vuol dire farlo in modo efficiente, utilizzando quegli intermediari che possono offrire scambi rapidi con commissioni molto basse.

    Non si potrebbe neanche pensare di recarsi in banca per acquistare valuta fisica, se quello che ci interessa davvero è fare investimenti nel Forex. Per questo ricorriamo ai broker, che ci mettono a disposizione piattaforme trading che ci permettono di accedere a questi mercati comodamente dal PC, smartphone o tablet, sia Android che Apple.

    movimenti di un asset nel mercato del forex
    I movimenti all’interno di una coppia possono essere molto intensi

    Non solo, ci permettono anche di effettuare analisi, di impostare ordini e di applicare anche strumenti di analisi tecnica. Oggi il mondo del Forex, grazie a broker e piattaforme, è complesso ma di facile accesso anche grazie a queste piattaforme.

    • Leva finanziaria nel Forex

    Altro aspetto molto interessante del Forex è la possibilità di poter investire al margine. Con il denaro che avremo depositato presso il broker dovremo tecnicamente coprire soltanto la differenza di prezzo tra acquisto e vendita. La cosa può sembrare particolarmente complicata, ma non lo è, perché dall’interfaccia che andremo ad utilizzare non ci accorgeremo tecnicamente di nulla.

    Questo modo di operare dei broker Forex permette però di applicare leva finanziaria, ovvero un meccanismo che moltiplica gli andamenti, tanto positivi quanto negativi del nostro investimento.

    Con la leva finanziaria diventa dunque possibile investire anche poco e avere comunque impegnati sui mercati capitali molto al di sopra di quelli di cui siamo effettivamente in possesso.

    • Il Forex per coprirsi anche da investimenti in valuta estera

    Il Forex può essere enormemente utile anche per coprire il rischio di investimenti che sono denominati in valuta estera. Il caso tipico è quello delle azioni che possiamo acquistare in un mercato extra-europeo, come quello americano. O ancora le materie prime, che sono tutte trattate in dollari USA. Ma può essere anche il caso, per rimanere in Europa, dell’investimento in azioni svedesi.

    In tutti questi casi il Forex può essere utilizzato per coprirsi da questo rischio, ovvero facendo hedging ricorrendo ad investimenti in senso contrario, magari coperti anche grazie alla leva finanziaria.

    Il funzionamento di un mercato così semplice e lineare, come abbiamo appena dimostrato, può essere anche molto complesso e articolato. Per chi si trova a muovere i primi passi in questo mondo, potrà sembrare enormemente complicato.

    Per questo passeremo ora a degli esempi pratici, che ci permetteranno di comprendere come investire sul Forex, cosa che può essere molto meno complicata di quanto potremmo immaginare dopo questa lunga disamina delle caratteristiche di questo mercato.

    Come investire sul Forex

    ETORO

    eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

    • Copia i traders migliori
    • CopyPortfolios & Staking Crypto
    • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

    Inizia ora

    67% of retail CFD accounts lose money.

    CAPITAL.COM

    Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

    • TradingView + MetaTrader4
    • App educativa gratuita
    • Trading con algoritmi [New]

    Inizia ora

    78,77% of retail CFD accounts lose money.

    FP MARKETS

    FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

    • Spreads 0.0 pips
    • MetaTrader 4/5
    • Segnali trading

    Inizia ora

    48% of retail CFD accounts lose money.

    TRADE.COM

    Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

    • MetaTrader 4
    • Segnali di trading
    • Corsi individuali gratuiti

    Inizia ora

    79,90% of retail CFD accounts lose money.

    Per investire sul Forex avremo bisogno di un broker, ovvero di un intermediario che ci consenta di accedere a questo specifico mercato. I broker finanziari come quelli che abbiamo riportato in tabella sono quelli che abbiamo scelto, su ©Tradingonline.com, come migliori per fare questo tipo di attività. Prima di occuparcene però singolarmente, dovremo cercare di capire perché questo tipo di soluzione è da considerarsi come quella migliore.

    Tecnicamente avremmo a disposizione diversi canali per fare investimenti sulle valute che ci interessano. Nello specifico potremmo acquistare regolarmente valuta fisica, oppure chiedere alla nostra banca di avere un conto in valuta estera, oppure ancora aprire un conto all’estero nella valuta di riferimento.

    L’investimento di tipo finanziario e dunque tramite un broker rimane comunque la migliore delle alternative che abbiamo a disposizione se vogliamo investire efficientemente sul Forex, per tutta una serie di motivi che andremo a spiegare tra poco.

    • Comprare valuta fisica ha dei costi enormi

    I cambiavalute applicano commissioni molto alte – ed è giustificato, ovviamente, dalla complessità della loro attività. Chi dovesse decidere, ad esempio, di acquistare dollari fisicamente, si troverebbe con ogni probabilità a pagare cifre vicine al 5% del capitale convertito.

    Anche se dovessimo ricorrere alla banca, come vedremo, per trasferimenti digitali, i costi di cambio sarebbero altissimi.

    • I conti corrente in valuta estera sono altrettanto costosi

    Il grosso delle banche italiane accetta di buon grado di aprire conti in valuta estera, ma permangono problemi a livello di costi (il cambio ha commissioni importati), anche per la semplice apertura del conto.

    Anche le eventuali di compravendita, assolutamente necessarie all’interno degli investimenti nel Forex hanno dei costi importanti.

    • I broker sono la scelta migliore: ecco perché

    Chiunque dovesse avere l’intenzione di investire nel Forex seriamente, non dovrebbe guardare altrove. I broker di trading online infatti offrono tutta una serie di vantaggi, che li rendono la scelta non solo ideale, ma pressoché unica per investire su questo mercato.

    • TASSI DI CAMBIO: i broker ricorrono al prezzo ufficiale determinato dal mercato, applicando sì un differenziale, ma con una differenza di pochi centesimi ogni migliaio di euro investito.

    Sono tassi di cambio molto più stretti, tra acquisto e vendita, di quelli praticati da cambiavalute e banche.

    • ACCESSO A VALUTE ESOTICHE: le banche difficilmente possono mettere a disposizione valute non estremamente comuni. Sarà facile trovare Dollari USA, Franchi Svizzeri e magari Yen Giapponesi.

    Se volessimo però delle Lire Turche, dei Rubli, o anche valute ancor meno importanti, potremmo avere delle difficoltà.

    • PIATTAFORMA DI INVESTIMENTO: il Forex presuppone analisi dei grafici, utilizzo degli indicatori e soprattutto il ricorso a strumentazione di livello per l’organizzazione delle strategie. Tutto questo è disponibile presso le piattaforme – sia proprietarie che non – offerte dai migliori broker per il Forex.

    Avere a disposizione MetaTrader o una qualunque altra piattaforma fa assolutamente la differenza per chi vuole effettivamente fare trading nel Forex.

    • TEMPI DI ESECUZIONE: i tempi di esecuzione di un ordine presso un broker si calcolano in millisecondi. Presso un qualunque altro sistema, dovremmo aspettare probabilmente minuti. Questo fa la differenza in un mercato dove anche portare a casa pochi pip di guadagno può essere una strategia che, se ripetuta, può generare profitti importanti.

    Scegliere pertanto un broker per investire nel mondo del Forex è assolutamente necessario. La buona notizia per gli investitori, grandi e piccoli, è che oggi c’è una scelta importante anche in questo settore e che le condizioni, grazie alla competizione, sono sempre più interessanti.

    Forex Trading Online: cos’è e come funziona

    Investire con il Forex Trading Online vuol dire portare a casa dei profitti perché siamo riusciti ad anticipare la crescita – o la perdita di valore – di una determinata valuta in relazione ad un’altra.

    Come abbiamo già visto poco sopra, il Forex è organizzato in coppie, ovvero ci permette di investire su di una valuta nei confronti di un’altra. Allo scopo di offrire una dimostrazione del funzionamento del trading Forex online, prenderemo ad esempio la coppia EUR/USD, per carpire i segreti di questo tipo di investimento.

    Prima valuta della coppia: EUR

    Quando ci troviamo davanti una coppia Forex, dobbiamo partire dalla prima parte della stessa, nel caso di EUR/USD appunto l’Euro. La prima parte della coppia è importante perché se decideremo di andare in posizione long, staremo puntando sul rialzo della stessa.

    In secondo luogo, il rapporto espresso dal tasso di cambio indica quante unità della seconda valuta della coppia si possono acquistare con un un’unità della prima valuta della coppia. Nel caso specifico della coppia EUR/USD, quando leggiamo un tasso di cambio a 1,1813, vuol dire che con 1 EUR si possono acquistare 1,1813 dollari USA.

    • Seconda valuta della coppia: USD

    Nel caso della coppia che stiamo analizzando è il dollaro USA. La valuta è speculare alla prima della coppia e per sapere quanti dollari servono per comprare 1 euro dovremo fare un banale inverso matematico, ovvero 1/EURUSD. In questo caso 1 / 1,1813 = 0,8465.

    Per puntare sull’aumento di valore del dollaro dovremo andare short, ovvero vendere la coppia. Questo è possibile grazie ad un artificio che prende il nome di vendita allo scoperto. Tecnicamente quello che avviene è che prendiamo in prestito euro al prezzo odierno per poi rivenderli al prezzo futuro per restituire il prestito. Se EUR in futuro varrà di meno, avremo ottenuto un profitto.

    • Il pip

    Che è il minimo di movimento della coppia. Dato che siamo davanti ad una coppia che riporta 4 cifre dopo l’unità, il pip minimo di spostamento è di 0,0001 EUR su USD.

    • Il guadagno e la perdita nell’investimento

    Con gli elementi che abbiamo appena descritto abbiamo la possibilità di comprendere come e quanto si può effettivamente guadagnare nel mercato del Forex. Sempre tenendo ad esempio la coppia EUR/USD, vedremo quattro diversi scenari. Uno in cui puntiamo su EUR e otteniamo un guadagno. Uno in cui puntiamo su EUR e otteniamo una perdita e poi specularmente le stesse condizioni per chi però ha deciso di puntare sul Dollaro USA.

    Guadagnare con una posizione long sull’EURO: come abbiamo detto poco sopra, chi vuole puntare sull’EURO deve procedere con una posizione ACQUISTA sulla coppia EUR/USD. Se oggi il tasso di cambio della coppia è a 1,1813, acquisteremo tecnicamente a questo prezzo EUR contro USD. Lo scenario in cui otteniamo un guadagno è quello in cui EUR/USD vedrà il suo tasso di cambio salire. Se tra 1 mese dovessimo chiudere la nostra posizione di 1.000 euro senza leva a 1,2023, avremo guadagnato: 1.000 * 0,021 = 21 euro.

    Perdere con una posizione long sull’EURO: ovviamente non possiamo soltanto guadagnare con le nostre posizioni mentre investiamo sull’Euro. Nel caso in cui aprissimo una posizione nei termini di cui sopra e ci trovassimo ad un tasso di cambio che invece è diminuito nel valore, immaginiamo a 1,1612, avremo perso 1.000 * 0,0201 == 20,1 euro.

    Guadagnare con una posizione short su EUR/USD: dovremmo ormai aver capito che quando vogliamo puntare sulla seconda valuta di una coppia, dovremo aprire una posizione di VENDITA su EUR/USD. In questo caso però il calcolo da fare è inverso. Se chiuderemo la posizione ad un tasso di cambio inferiore a quello di acquisto, avremo ottenuto un guadagno. Esempio: se dal prezzo di 1,1813 dovessimo finire a 1,1620, avremo guadagnato 1.000 * 0,0193 = 19,3 euro.

    Perdere con una posizione short su EUR/USD: vale anche qui l’inverso della posizione precedente. In questo caso la posizione sarà in perdita nel caso in cui il tasso di cambio EUR/USD dovesse crescere di valore.

    Come fare Trading in Forex Online

    Un esempio pratico di come fare trading sul Forex aiuterà i lettori a comprendere ulteriormente il funzionamento del mercato suddetto. Faremo due esempi diversi, utilizzando da un lato il top broker eToro, broker che permette di investire sul Forex e altri 2.200 titoli, dall’altro l’affidabile broker Capital.com, altro broker di grandissima qualità per chi vuole investire sui mercati valutari.

    • Investire su EUR/USD con eToro

    Per fare la nostra prima operazione di trading su EUR/USD non avremo bisogno di versare capitale reale. Potremo infatti partire dal conto demo gratis di eToro, che offre la possibilità di investire con 100.000 USD di capitale virtuale. Dopo aver aperto il conto e fatto il login utilizzando le nostre credenziali, potremo passare alla dashboard, per fare il nostro primo investimento.

    etoro schermata forex
    La dashboard di eToro, da dove accedere a qualunque tipo di asset

    Troveremo EUR/USD sotto Mercati>Valute: trattandosi della coppia maggiormente scambiata al mondo, la troveremo in primissima posizione. Clickiamo sul nome della coppia EURUSD per passare alla schermata di ordine.

    Potremo impostare in questa schermata l’importo da investire, nonché la leva finanziaria e potremo corredare il nostro ordine di take profit e anche l’ordine di Stop Loss. Una volta che i dettagli del nostro ordine saranno sistemati, basterà clickare su APRI POSIZIONE per avviare il nostro ordine.

    EURUSD eToro
    L’ordine che si può piazzare tramite eToro su EURUSD

    • Investire sullo YEN contro il dollaro con la coppia USD/JPY

    Come controesempio di investimento nel Forex utilizzeremo adesso una coppia diversa, USD/JPY, puntando però sulla seconda valuta della coppia, ovvero lo Yen Giapponese. Anche in questo caso non abbiamo bisogno di versare capitale reale – Capital.com offre un conto demo gratis, che permette di investire con 1.000 USD (e di aggiungere ulteriore capitale virtuale).

    Capital.com USDJPY
    Trovare USDJPY è facile tramite l’interfaccia di Capital.com

    Dopo aver aperto il nostro conto demo e dopo aver fatto il login, verremo immediatamente trasferiti sulla piattaforma di investimento proprietaria di Capital.com. Troveremo qui facilmente USD/JPY andando nella colonna della scelta degli investimenti, sulla sinistra. Potremo clickare sia su USA che su Giappone. Trovato USD/JPY dovremo clickare su VENDI, dato che stiamo puntando sulla seconda valuta della coppia.

    Sulla destra potremo impostare il nostro ordine, anche qui per importo, leva finanziaria da applicare, Stop Loss e Take Profit. Quando saremo pronti, ci basterà clickare su VENDI, sulla colonna di destra, per vedere il nostro ordine partire.

    USDJPY
    La schermata per impostare l’ordine USDJPY

    Conviene investire sul forex? Vantaggi e svantaggi

    Non esistono mercati e investimenti che possano essere considerati come utili e convenienti per tutti e il Forex non fa eccezione a questa regola basilare del funzionamento del mondo degli investimenti. Andremo pertanto di seguito a illustrare quali siano i vantaggi e gli svantaggi del Forex, dall’ottica degli investitori indipendenti e che non hanno capitali milionari da versare ai broker.

    • Vantaggi dell’investire sul Forex

    Partiamo dai vantaggi, che pur sono consistenti per un mercato che ogni anno attrae milioni di investitori, grandi e piccoli.

    Liquidità: il Forex è il mercato più liquido del mondo, il che vuol dire che in qualunque momento è possibile trovare controparti e chiudere la nostra posizione. Senza grossi spread tra acquisto e vendita.

    Protezione: il Forex è un mercato ideale per proteggersi dai rischi di cambio di altri tipi di investimento. Il fatto di avere oggi accesso a questo tipo di mercati dalla stessa piattaforma, rende l’hedging tramite Forex estremamente semplice. Se il cambio EURUSD ci preoccupa relativamente, quando poi si investe su asset prezzati in valute esotiche il discorso si fa decisamente più interesante.

    Leva: ad oggi il Forex è – secondo le regole fissate da ESMA – l’unico mercato dove si può applicare una leva fino a 1:30. Per chi cerca una maggiore volatilità, questo è quanto di più utile possa esserci. La presenza di una leva potenziale così importante permette anche di fare hedging con capitali ridotti.

    Orari: il fatto che il Forex sia effettivamente aperto 24 ore su 24 e dal lunedì al sabato, rende questo mercato particolarmente comodo per chi vuole fare trading senza orari fissi, o magari è semplicemente impegnato durante gli orari tipici di apertura delle borse locali.

    Piccole somme per iniziare: il grosso dei broker di Forex accettano clienti a partire da versamenti di 100 euro o poco più. Questo rende il mercato in questione enormemente più accessibile anche rispetto al risparmio gestito e a tanti altri strumenti nati, sulla carta, per favorire il risparmio di chi ricco non è.

    • Svantaggi dell’investire sul Forex

    Investire sul Forex ha anche degli svantaggi che vanno considerati e che possono essere importanti per talune categorie di risparmiatori e di investitori. Come abbiamo detto poco sopra, in realtà non esistono mercati adatti a tutti e il Forex non va che confermare una delle regole più importanti del mondo del risparmio.

    In prima linea: il Forex presuppone che nessuno ci aiuti nell’investimento – o meglio – che non ci siano terzi a gestire il nostro capitale. Vuol dire che dovremo assumerci la responsabilità assoluta e totale dei nostri investimenti, il che può essere un problema per chi non conosce i mercati e non vuole imparare a conoscerli.

    Volatilità: la volatilità è un fattore importante nei mercati valutari. Si può perdere (e conseguentemente guadagnare) molto anche nel giro di poche ore di trading. Se questo è un vantaggio per chi ha un’alta propensione al rischio, può non esserlo invece per chi vuole un percorso di investimento decisamente più tranquillo e ponderabile.

    Come imparare il forex trading

    La conoscenza dei mercati e del funzionamento del Forex è fondamentale per chi vuole investire con profitto su questo specifico mercato. Di seguito indicheremo quelli che sono i miglior libri nonché i migliori corsi per imparare i fondamentali di questo mercato.

    I mercati sono sempre una battaglia tra diversi approcci, che derivano da diversi livelli di conoscenza e non qualcosa che possa assomigliare, anche alla lontana, ad un casinò. Pertanto prepararsi didatticamente – e soprattutto scegliere di continuare a farlo nel futuro – significa decidere di continuare ad avere le armi giuste per uscire vincitori da questa battaglia.

    Migliori libri sul forex + Pdf [Anche per Principianti]

    Abbiamo scelto per i nostri lettori i 5 migliori libri per imparare il Forex, in aggiunta a due PDF gratuiti adatti ai principianti che permetteranno a tutti di imparare le basi senza spendere denaro.

    • Trading operativo sul Forex di Giacomo Probo

    Il testo operativo sul Forex da parte di uno dei più conosciuti divulgatori in Italia. Un testo sicuramente non adatto ai principianti, che permette però a chi ha già una certa dimestichezza con i concetti di base di apprendere gli argomenti giusti per giocarsela con i grandi.

    • Forex with Fundamental Analysis di David Carli

    Per chi – facendo bene – crede che il Forex possa essere un investimento anche di medio e lungo periodo. In questo libro si affrontano le tematiche più importanti dell’analisi fondamentale di chi vuole imparare a fare Forex. Assolutamente necessario, anche se per il momento disponibile solo in inglese.

    • Strategie operative per i Mercati finanziari di Gianluca Defendi

    Pur occupandosi di diversi mercati, tra i quali anche quello degli indici e delle azioni, questo libro è un’autentica Bibbia sulle strategie di breve termine, strategie che per l’appunto possono essere particolarmente utili in un mercato volatile come quello del Forex.

    • Analisi tecnica dei Mercati Finanziari di John J. Murphy

    Anche questo non è un testo specifico per il Forex, ma un testo che si occupa di concetti e di strategie trading applicabili a qualunque tipo di mercato finanziario. Fortunatissimi a poter leggere in italiano uno dei testi fondamentali per chi vuole fare trading sul mercato valutario.

    • Strategie operative per Forex e Indici di Andrea Ronca

    Testo pratico e che consente di accedere a strategie da poter mettere subito in pratica. Occhio a considerarlo come una mappa verso la ricchezza: la grandezza di questo libro sta nel fornire strumenti che poi dovremo integrare noi all’interno delle nostre strategie.

    • [PDF] – Guida all’analisi tecnica di Banca Sella

    PDF che si occupa dell’analisi tecnica tanto importante quando facciamo trading sul Forex. Analizza anche i principali indicatori che i migliori broker mettono a disposizione direttamente sul grafico.

    • Introduzione al Trading sul Forex di Swissquote [file]

    eBook completo ma di rapida consultazione per chi vuole affrontare in modo semplice e immediato gli argomenti di base del trading Forex. Anche questo è un PDF gratuito che può essere utilizzato come base di partenza per studiare argomenti, poi, più complessi.

    Migliori videocorsi sul Forex

    Scegliere tra i migliori corsi Forex disponibili online non è affatto operazione semplice, dato che il web sembra essere affollato da video brevi di sedicenti guru, che hanno ovviamente la soluzione in tasca per rendere tutti ricchi. Le cose non stanno così e abbiamo pertanto selezionato tre video corsi sul forex e tutorial di approfondimento che possono fare la differenza soprattutto per chi sta muovendo i primi passi in questo mercato.

    Dopo aver illustrato in apertura della nostra guida il nostro video introduttivo al mondo del forex e forex trading online, andiamo a consigliarne altri 3 di ottima fattura, sia in lingua italiana che in inglese.

    • I failed my first 24 months of forex Trading… here’s what I learned

    Un video sicuramente anomalo, perché parte da una brutta notizia. Michael Bamber ha infatti investito per due anni sul Forex con risultati sicuramente non incoraggianti. Ma è il punto di partenza ideale, perché in soli 13 minuti di video vengono analizzati i motivi del fallimento. Cosa che può essere di enorme aiuto per chi vuole fare trading sul Forex ed evitare di partire con forti perdite.

    • Trading sul Forex per principianti

    Un corso di mini-video di Arduino Schenato che riassumono in modo semplice e comprensibile per tutti le caratteristiche del mercato del Forex. Ottimo per chi è completamente digiuno anche dei concetti basilari che muovono il mondo del mercato valutario.

    • Corso Base di Trading sul Forex

    Videocorso di oltre 1 ora che affronta – anch’esso – gli argomenti di base di questo mercato. Il corso è offerto da Michele Pierro, uno dei divulgatori più conosciuti in Italia in ambito finanziario e sicuramente uno dei videocorsi migliori da seguire per chi è appena agli inizi.

    Principali mercati Forex

    Prima di passarci passeremo in rassegna i principali mercati del Forex, partendo da quelli che fanno parte delle coppie maggiori, per poi analizzare in breve quelli che invece fanno parte delle coppie minori ed esotiche.

    Tendenzialmente questa divisione è arbitraria, ma soltanto in una certa misura: a fare la differenza tra mercati ritenuti maggiori e minori è la quantità di denaro che viene scambiato sulla coppia stessa, unitamente a quelli che possono essere i valori relativi sul mercato finanziario internazionale.

    Coppie forex maggiori

    • EUR/USD

    EURUSD coppia andamento
    L’andamento Storico di EURUSD

    Sin dalla nascita della valuta unica europea questa coppia è quella che concentra la maggiore quantità di scambi e che è la più rilevante anche per motivi macroeconomici e di mercati internazionali.

    Paesi coinvolti: Paesi dell’Unione Europea, Stati Uniti d’America

    Perché è rilevante: il blocco UE è la prima economia mondiale, il dollaro USA divisa internazionale di praticamente qualunque tipo di asset.

    • USD/JPY

    Andamento Storico Dollaro Usa con tro Yen Japponese
    Andamento Storico Dollaro Usa con tro Yen Japponese

    Storicamente la coppia maggiormente rilevante, soprattutto prima della nascita dell’Euro. In questa coppia si comprano USD contro Yen Giapponese, valuta che rappresenta comunque una delle principali economie a livello mondiale.

    Paesi coinvolti: USA, Giappone

    Perché è rilevante: il dollaro USA è misura di valore dei mercati internazionali, il Giappone una delle economie maggiormente rilevanti al mondo.

    • GBP/USD

    GBPUSD FOREX
    Sterlina contro Dollaro USA, l’andamento storico

    Ovvero sterlina britannica contro dollaro USA. Questa coppia è di fondamentale importanza soprattutto per chi investe, sul altri mercati, su asset finanziari con residenza in UK.

    Paesi coinvolti: Regno Unito, USA

    Perché è rilevante: economia britannica forte, soprattutto nel settore finanziario e dei servizi

    • USD/CHF

    Franco svizzero contro dollaro USA
    USDCHF, l’andamento storico della coppia

    Il Franco Svizzero è moneta che è ritenuta il massimo della stabilità a livello internazionale (anche se le cose stanno cambiando anche su questo fronte) e pertanto questa coppia ha sempre offerto un buon termometro dell’andamento del dollaro. CHF ha rappresentato per anni il porto sicuro di chi voleva investire sul Forex senza grossi rischi.

    Paesi coinvolti: USA, Svizzera

    Perché è rilevante: Franco svizzero per anni si è comportato come bene rifugio. Valuta a bassa inflazione e con valore relativamente costante.

    Coppie FX minori

    Dentro l’insieme delle coppie FX minori vengono fatte rientrare tradizionalmente 14 coppie, che riguardano da un lato sempre una valuta molto forte e dall’altro tipicamente la divisa di un paese comunque economicamente importante. Per capirci non siamo ancora davanti alle valute maggiormente rischiose, come quelle esotiche. Qui riporteremo soltanto le più importanti delle coppie cosiddette minori.

    • EUR/GBP

    Euro VS GBP
    Euro contro Sterlina

    Euro contro Sterlina Britannica: prima fondamentale per l’equilibrio all’interno del mercato unico e comunque per l’enorme valore di scambi tra i due blocchi. Post Brexit il volume tra le due valute potrebbe sicuramente ridursi.

    Paesi coinvolti: Area Euro e Regno Unito

    Perché è rilevante: perché tra i due blocchi intercorrono scambi commerciali ad alto valore aggiunto e di notevole entità nominale

    • CAD/JPY

    CAD vs JPY
    Dollaro Canadese Contro Yen Giapponese

    Il dollaro canadese (CAD) non è esattamente una rockstar del mondo delle valute, ma riveste comunque una rilevanza enorme in ambito mondiale. Gli scambi di questa valuta segnalano il livello dell’intercorrelazione commerciale tra i due paesi e tendenzialmente import ed export da un lato di prodotti ad alto valore aggiunto, dall’altro di risorse naturali.

    Paesi coinvolti: Canada e Giappone

    Perché è rilevante: entrambe economie del benessere

    • GBP/AUD

    GBP AUD
    L’andamento della sterlina contro il dollaro australiano AUD

    È la più rilevante delle coppie che coinvolgono il dollaro australiano (AUD) dati gli ancora importantissimi rapporti economici tra il Regno Unito e la sua ex-colonia. Per chi vuole investire in dollaro australiano è il più liquido dei mercati.

    Paesi coinvolti: Regno Unito e Australia

    Perché è rilevante: coppia più liquida tra quelle che inseriscono CAD

    Coppie FX esotiche

    Dentro l’insieme delle coppie esotiche FX troviamo coppie formate da una valuta major e da una valuta di paesi emergenti, o con economie comunque troppo piccole per essere ritenute di grande rilevanza.

    • USD/HKD

    USD HKD
    HKD si comporta quasi da pegged currency verso USD

    La coppia che contrappone il dollaro USA contro il dollaro di Hong Kong. Hong Kong sarà pure un territorio di piccole dimensioni, ma rimane comunque il gateway verso il capitalismo internazionale dell’economia cinese.

    Paesi coinvolti: USA, Hong Kong (e indirettamente Cina)

    Perché è importante: Hong Kong economia rilevante del sud-est asiatico

    • USG/SGD

    USD vs SGD
    La valuta di Singapore contro quella degli USA

    Dollaro USA contro dollaro di Singapore. Anche questa economia è estremamente rilevante a livello globale, seppur proveniente da un paese di piccole dimensioni. Siamo davanti ad una coppia che è tra le più importanti del settore esotico e una delle poche a rappresentare due economie pienamente sviluppate.

    Paesi coinvolti: USA, Singapore

    Perché è importante: Singapore economia finanziaria evoluta nel Far East

    • USD/RUB

    USD vs RUB
    Dollaro contro Rublo: la riedizione sul Forex della lotta tra superpotenze

    La Russia è ancora una grande potenza sullo scacchiere internazionale e la sua valuta di riferimento, il rublo, può dirci molto sul movimento di prezzo anche del gas naturale e pertanto del costo dell’energia nei paesi che la importano.

    La coppia che vede il maggior numero di scambi su questa coppia è USD/RUB, che dunque dovrà essere seguita da chi vuole fare hedging sul Rublo.

    Paesi coinvolti: USA, RUSSIA

    Perché è importante: prezzo del gas, legame importante con economia russa

    • EUR/TRY

    EUR TRY
    La lira turca non se la passa molto bene da tempo

    La Lira Turca è la valuta di riferimento per la Turchia, paese che intrattiene importantissimi rapporti commerciali con tanti paesi dell’Unione. Per questo EUR/TRY continua ad essere una delle coppie più rilevanti del panorama delle coppie esotiche.

    Paesi coinvolti: Area Euro, Turchia

    Perché è importante: elevato rapporto di scambi tra Turchia e UE

    Conclusioni

    Il Forex è un mercato estremamente dinamico e democratico: tutti possono, scegliendo il giusto broker, iniziare a fare trading su questo specifico mercato. Le funzioni svolte da questo mercato sono fondamentali per l’economia internazionale e, a livello di strumento, anche per chi invece vuole investire in proprio.

    Saper fare trading online sul Forex è inoltre una tecnica fondamentale anche per chi vuole distribuire il rischio di cambio su investimenti in valuta estera. Tutti dunque, anche coloro i quali non sono direttamente interessati a questo specifico mercato, dovrebbero imparare a ricorrervi.

    Glossario sul Forex Trading: Domande frequenti

    Cos’è il forex? Forex è l’acronimo di FOReign EXchange, ovvero il mercato delle valute, dove si può investire sulle principali monete del mondo.
    Si guadagna con il forex? Dipende. I guadagni potenziali possono essere molto alti, anche se questo non vuol dire che sia facile realizzarli.
    Il forex è una truffa? No, il Forex è un mercato legittimo al quale accedono anche tantissimi investitori istituzionali. Possono esserci truffe che ne sfruttano, tuttavia, la popolarità.
    Come si investe sul forex? Attraverso i broker forex che offrono accesso a questo tipo di mercati. Con una buona strategia e con conoscenze da migliorare ogni giorno.
    Quali sono i migliori broker forex? eToro, Capital.comFP Markets sono alcuni dei broker per il forex che abbiamo testato e riteniamo più validi per il trading oggi.
    Conviene investire sul forex? Il Forex è un mercato adatto a chi ha un profilo di rischio medio alto o ha bisogno di detenere investimenti liquidi per una parte del suo investimento.
    Funzionano i segnali forex? Si, ma occorre documentarsi solo ed esclusivamente su portali autorevoli. Esistono online molte truffe che hanno come “protagonisti” i forex signals. Su TradingOnline.com ti insegniamo a difenderti.
    Glossario sul Forex Trading – Domande e Risposte comuni

  • Grafici Forex

    Grafici Forex

    31 Ago 2021

    I grafici Forex sono strumenti di analisi tecnica imprescindibili. Tengono traccia del movimento storico dei prezzi, dei volumi e di […]

  • Forex Demo

    Forex Demo

    31 Ago 2021

    Il forex demo è un conto dimostrativo virtuale che permette al trader di fare trading online sulle coppie valutarie in […]

  • Segnali forex

    Segnali forex

    28 Lug 2021

    I segnali forex sono suggerimenti che aiutano i trader a trovare opportunità di investimento sul mercato delle valute, indicando l’asset […]

  • Forex Forum

    Forex Forum

    9 Giu 2021

    I “Forex Forum” sono le piazze digitali dove gli utenti, in libertà (rispettando le policy della community), possono scambiarsi consigli […]

  • Forex Robot

    Forex Robot

    31 Mag 2021

    I Forex Robot sono programmi che studiano i mercati finanziari, aprendo e chiudendo posizioni di investimento per conto di chi […]