Criptovalute

Criptovaluta emergente

Avatar di Alessandro Calvo
Written by Alessandro Calvo
Diplomato in Scienze Economiche presso l'Ateneo di Torino, mi dedico alla vita di nomade digitale con un focus particolare sugli investimenti azionari. Rivesto il ruolo di gestore e analista capo per il portfolio di azioni su TradingOnline.com. Come ricordato da Peter Lynch, è importante tenere a mente che investire in azioni non equivale a giocare alla lotteria; rappresenta piuttosto la detenzione di una quota parte di un'impresa
Scopri i nostri principi editoriali

Le criptovalute emergenti sono crypto ancora poco conosciute, che a fronte di rischi importanti offrono anche la prospettiva di un grande potenziale.

L’inizio del 2024 è un momento molto interessante per il mercato delle criptovalute. Con l’halving di Bitcoin in avvicinamento, già in molti si chiedono cosa potrebbe succedere. La storia fino a qui ha insegnato che l’avvicinamento all’halving è uno dei segnali più rialzisti per il mondo crypto, un evento che si ripete soltanto ogni 4 anni e porta con sé delle conseguenze importanti anche per i miner e per i progetti emergenti. Nel frattempo sono anche nati ufficialmente i primi ETF a replica fisica su Bitcoin, un altro punto che potrebbe portare entusiasmo sul mercato.

Abbiamo selezionato non una, ma ben 25 diverse crypto emergenti, tra quelle già relativamente conosciute a quelle che invece sono ancora nicchia tra gli specialisti, separando i progetti che non possono avere in alcun modo futuro da quelli che invece, già oggi, mettono sul tavolo delle prospettive interessanti. L’elenco è aggiornato a febbraio 2024 e riflette le nostre opinioni per l’autunno e l’inverno di quest’anno.

Criptovalute emergenti – Intro:

💰Quanto serve:Si può partire da piccole somme
🤔Esistono truffe:Si, molti sono progetti truffa
Come comprare:Exchange o broker trading
🥇Top Brokers:eToro / Capital.com / Capex.com
🏦Top Exchange:Coinbase / BitPanda / Crypto.com
Validità:Q1 2024
👌Strategia:Long Term / HODL
Migliori criptovalute nuove ed emergenti del 2024 – Le top su cui conviene puntare adesso

L’investimento speculativo all’interno del mondo delle criptovalute emergenti è diventato inoltre realtà anche per i piccoli investitori che hanno bisogno di un accesso a questo mercato sicuro, come quello che possono offrire i broker di trading online come ad esempio il broker più usato eToro oppure con il top broker Capital.com il quale permette di fare trading con commissioni bassissime e sfruttando gli esclusivi servizi della piattaforma su criptovalute emergenti come:

  1. Polkadot;
  2. Chainlink;
  3. Uniswap;
  4. Yearn.Finance;
  5. Aave;
  6. Decentraland;
  7. Toncoin.

Iscriviti gratis su Capital.com per sfruttare i migliori trends del momento.

Tutte le migliori criptovalute nuove ed emergenti che trovi elencate nel nostro approfondimento sono immediatamente disponibili presso i broker trading indicati, per investire in CFD, e al tempo stesso sono presenti anche sui migliori exchange criptovalutari come Coinbase (qui per il sito).

Cos’è una criptovalute emergente

Le criptovalute emergenti sono criptovalute con un forte tasso di crescita ma con una quota di mercato ridotta, almeno se paragonata a quella di colossi come Bitcoin ed Ethereum.

Criptovalute Emergenti: guida a cura degli esperti di ©TradingOnline.com
Guida alle 25 migliori criptovalute emergenti

Emergente può essere anche inteso come in crescita relativa, rispetto al suo valore iniziale, soprattutto se questa crescita si è concentrata in tempi recenti.

  • Pubblicazione recente

Non è il fattore X, ma uno dei possibili fattori che possiamo considerare per considerare una criptovaluta emergente o meno. Difficilmente troviamo criptovalute emergenti tra quelle che circolano ormai da anni, anche se non è raro il caso di criptovalute che rimangono in sordina per lunghi periodi, per poi avere degli spike importanti e diventare a pieno diritto emergenti.

  • Capitalizzazione ridotta

Almeno a livello relativo. Perché difficilmente si può considerare come emergente una criptovaluta è già tra le primissime per capitalizzazione. In questo caso infatti tendenzialmente la criptovaluta è già scambiata su diversi listini di broker e anche sui principali exchange. Non è emergente, ma una promessa che è stata mantenuta.

  • Crescita della quota di mercato

Affinché una criptovaluta sia “emergente”, deve effettivamente stare emergendo in mezzo alle migliaia di criptovalute già esistenti in questo momento. Solitamente, per misurare l’importanza di un progetto nell’universo crypto, si utilizza la capitalizzazione di mercato. Si tratta del valore complessivo di tutte le monete in circolazione, ottenuto moltiplicando il numero delle monete per il valore di ciascuna.

Un tool molto utile per controllare la capitalizzazione di mercato delle criptovalute, con la classifica aggiornata live di quelle più e meno capitalizzate, è CoinMarketCap. Affinché una criptovaluta si possa realmente definire emergente, per un periodo di tempo consistente (3-6 mesi) deve dimostrare di poter continuamente scalare posizioni nella classifica del market cap.

Criptovalute emergenti le caratteristiche
Le caratteristiche delle criptovalute emergenti

Non esiste pertanto una definizione unica di criptovaluta emergente e possono essere diversi i sistemi e i fattori coinvolti nel decidere se una criptovaluta possa appartenere a questo insieme o meno. Nella scelta delle migliori 25 che andremo a sottoporre ai nostri lettori tra pochissimo, abbiamo sempre applicato una combinazione di questi tre fattori, individuando in ultima istanza le criptovalute che possono essere un buon obiettivo per investimenti ad alto rendimento. Senza dimenticare – ancora una volta – che ad investimenti potenzialmente molto remunerativi non possono che corrispondere anche rischi maggiori.

Non pretendiamo – noi di TradingOnline.com – di avere in mano la sfera di cristallo che millantano tanti altri siti di approfondimento. Vogliamo pertanto sottolineare già prima di presentare la nostra lista che si tratta di investimenti altamente speculativi.

Criptovalute emergenti: Migliori da comprare per il 2024 [strategia HODL]

Abbiamo selezionato per i nostri lettori 25 criptovalute emergenti che possono essere, per il prossimo futuro, tra quelle maggiormente interessanti sia in termini di guadagni sul breve che di valore conservato in futuro. Le abbiamo scelte seguendo i criteri che abbiamo esplicitato, per trasparenza, poco sopra.

  • COMPOUND
SIMBOLO:$COMP
DOVE COMPRARE:eToro 
NASCITA:2017
SETTORE:DeFi
ORIZZONTE:Medio e lungo periodo
Criptovaluta Compound – Sintetico Tabellare

Compound è un progetto DeFi che continua a crescere. Sul mercato ormai da 5 anni, ha dimostrato di non essere una meteora ma si trova appena nell’elenco delle 100 crypto più capitalizzate. Si tratta di una dApp (app decentralizzata) che permette agli investitori di ottenere interessi sulle proprie crypto depositandole nelle pool di liquidità di Compound.

Criptovaluta emergente Compound cos'è e come funziona
La nostra scheda su Compound

Il fatto interessante è che, dopo l’aggiornamento di Ethereum alla versione 2.0, l’intera infrastruttura tecnologica alla base di Compound è più efficiente di prima. Se si trattava di un progetto già ricco di potenziale, ora si trova realmente nelle condizioni ideali per continuare la scalata verso l’alto. Nel 2022 ha subito il bear market come tutto il settore crypto, ma meno dei progetti con un market cap simile.

  • UNISWAP
SIMBOLO:$UNI
DOVE COMPRARE:Skilling / eToro / Capital.com
NASCITA:2020
SETTORE:AMM
ORIZZONTE:Lungo periodo
Criptovaluta Uniswap – Sintetico Tabellare

Uniswap è uno dei progetti più forti del comparto finanza decentralizzata, che gestisce un exchange di tipo decentralizzato che permette di scambiare in modo rapido e senza intermediari tutti o quasi i token basati sullo standard ERC 20 di Ethereum. Un progetto che ormai è uno di quelli centrali nell’intero ecosistema cripto e che ha raggiunto anche una rilevante capitalizzazione di mercato, con il token che è stabilmente tra i primi 10 per market cap

$UNI - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda riassuntiva su Uniswap

Il sistema è funzionale e sta spingendo sull’acceleratore della rivoluzione decentralizzata della quale si stanno facendo portatori grandi network come Ethereum, che trovano in AMMcome Uniswap l’appoggio di cui hanno bisogno per la rapida diffusione anche in comparti diversi da quello del mondo delle criptovalute. 

Il token UNI è di recente stato introdotto anche su eToro (qui per un conto demo gratuito), broker che negli ultimi mesi ha dimostrato un certo fiuto per i progetti emergenti nel comparto cripto. Il valore di UNI è proporzionale anche al livello di scambi che avvengono attraverso il proprio network. Livello di scambi che è in crescita costante e che sembrerebbe promettere molto bene per il futuro di questo progetto.

  • CHAINLINK
SIMBOLO:$LINK
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA:2020
SETTORE:Oracolo per blockchain
ORIZZONTE:Medio periodo
Criptovaluta Axie Infinity – Sintetico Tabellare

Chainlink è un progetto che è diventato cruciale per la funzionalità e la sopravvivenza di tante altre blockchain, tutte nel comparto della finanza decentralizzata. Quello che offre questo network è una rete di oracoli, ovvero infrastrutture informatiche che offrono all’interno di altre blockchain stream di dati, che possono riguardare i prezzi di asset finanziari o qualunque altro tipo di dato che necessita di verifiche. 

$LINK - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda riassuntiva su Chainlink

Tramite il network di Chainlink, tutte le blockchain possono incorporare tali oracoli, per funzionalità molto utili in particolare per la DeFi. Chainlink è già incorporato in tutte le principali blockchain, con volumi di utilizzo in costante aumento, cosa che ha finito per riflettersi anche sul prezzo di LINK

Anche LINK è uno dei token recentemente introdotti dalla piattaforma eToro (qui per testarla in demo gratis), la quale offre un listino di prodotti cripto sempre aggiornato – e che pesca proprio dai grandi progetti emergenti come Chainlink 

Noi riteniamo che Chainlink debba essere considerato uno dei grandi nomi del futuro delle criptovalute. E una buona prospettiva per differenziare sia se siamo esposti già verso le criptovalute, sia se invece abbiamo investimenti principalmente in altri mercati.

  • Lido DAO
SIMBOLO:$LDO
DOVE COMPRARE:Coinbase / BitPanda
NASCITA:2020
SETTORE:Liquidità DeFi
ORIZZONTE:Lungo periodo
Criptovaluta Lido DAO – Sintetico Tabellare

Lido DAO è l’organizzazione decentralizzata del progetto Lido, una piattaforma che permette agli utenti di gestire in modo liquido lo staking su Ethereum. Trattandosi della criptovaluta più importante a utilizzare un sistema proof-of-stake, soprattutto dopo il passaggio a Ethereum 2.0 è diventato importante per la community poter partecipare alla validazione delle transazioni attraverso piattaforme come questa.

I token di Lido DAO sono stati distribuiti gradualmente agli investitori, ai validatori, ai fondatori del progetto e agli sviluppatori. Dopodiché, come per qualunque token, si è creato un libero mercato in cui ognuno è libero di scambiarli per altre crypto o per denaro fiat.

presentazione della criptovaluta emergente Lido DAO token
La nostra scheda riassuntiva su Lido DAO token

Evitando i depositi minimi e i vincoli al prelievo dei fondi, Lido è una piattaforma molto flessibile. Inoltre è totalmente decentralizzata e gestita attraverso smart contracts, di modo che si evitino fin da principio i problemi che possono verificarsi con i protocolli centralizzati. I casi celebri di bancarotta avvenuti nel corso del 2021-22 sono un chiaro esempio del perché avere un sistema decentralizzato per gestire le operazioni in crypto sia più trasparente, quantomeno se gli smart contracts di partenza sono validi.

  • SUSHISWAP
SIMBOLO:$SUSHI
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA: 2020
SETTORE:AMM
ORIZZONTE:Breve e medio periodo
Criptovaluta $SUSHI – Sintetico Tabellare

SushiSwap è nato come clone di UniSwap e dopo vicissitudini particolari è riuscito ad affermarsi come realtà indipendente, dai buoni volumi di scambio e ai quali oggi sono associati servizi anche esterni. Dal metaverse passando per il marketplace NFT, sempre da consultare tramite mondi virtuali.

$SUSHI - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda su Sushiswap

Un protocollo che ha sofferto in modo importante durante le ultime flessioni e che dunque ora è ad un prezzo che, almeno a nostro avviso, è di forte sconto. Sarà necessario analizzarlo anche in questa prospettiva, ancora una volta anche dall’angolo di chi vuole operare con una criptovaluta alternativa rispetto alle più blasonate del settore. Ottima alternativa anche per chi punta alla DeFi di prima generazione.

  • CHILIZ
SIMBOLO:$CHZ
DOVE COMPRARE:Skilling / Capital.com
NASCITA:2012 (progetto) / 2018 (token)
SETTORE:Blockchain focalizzata su sport
ORIZZONTE:Medio periodo
Criptovaluta $CHZ- Sintetico Tabellare

Chiliz è un progetto molto interessante che ha già raccolto grandi partnership nel suo mondo, cioè lo sport. Tra queste ricordiamo Milan, Juventus e Roma tra le squadre di calcio italiane, ma anche il Barça e il Manchester City a livello internazionale, oltre che la UFC e tanti altri ancora. Si tratta di una blockchain rivolta al mondo dello sport, con un focus particolare sui fan tokens.

chiliz caratteristiche principali
La nostra scheda su Terra Luna

Si tratta di una criptovaluta che ha alla base un forte valore di utilizzo, declinabile in diversi modi. Socios.com, ad esempio, è un progetto molto popolare che permette ai fan dello sport di acquistare token con potere di voto su elementi come il marchio e la maglia della loro squadra preferita. Si può utilizzare in contesti come quello del fantacalcio su blockchain, del fantatennis e così via. È possibile comprare questa criptovaluta su Coinbase.

  • BitDAO
SIMBOLO:$BIT
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA: 2021
SETTORE:Blockchain transitiva con bridge tra più protocolli
ORIZZONTE:Breve
Criptovaluta BitDAO – Sintetico Tabellare

BitDAO è un progetto lanciato nell’agosto 2021 da ByBit, ma l’organizzazione è totalmente autonoma e gestita direttamente dai proprietari dei token della DAO. Si tratta di un’organizzazione decentralizzata che realizza investimenti e ne distribuisce i profitti ai proprietari del token. La stessa direzione degli investimenti viene decisa dai proprietari del token.

$BIT - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda su BitDAO

Il sistema è operativo sulla blockchain di Ethereum e l’offerta di token è limitata a 10 milioni di unità. In questo modo viene garantito che l’acquisto di un BitDAO token corrisponda sempre alla stessa quota di voti nel sistema decentralizzato.

  • THETA
SIMBOLO:$THETA
DOVE COMPRARE:Skilling / Capital.com
NASCITA: 2018
SETTORE:Streaming
ORIZZONTE:Medio e Lungo
Criptovaluta Theta – Sintetico Tabellare

Theta è una delle applicazioni più originali del mondo della blockchain. Il sistema messo in piedi da questo progetto non si occupa di offrire un sistema di transazione di denaro cripto, ma una più complessa infrastruttura per lo streaming video.

Un progetto che è già sostenuto da grandissimi nomi del settore, come GoogleSony, ma anche Samsung e Binance e che si propone di diventare un riferimento per un mondo dello streaming al di fuori delle logiche centralizzate delle CDN. 

$THETA - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda su Theta

Al protocollo possono partecipare anche privati, offrendo un nodo che si preoccupi di elaborare i video e di trasmetterli, in una complessa rete P2P che può resistere anche alla censura. Nel complesso un progetto tecnicamente avanzato, il cui token è per governance, ovvero offre diritti di voto sugli sviluppi, tecnologici e commerciali, del protocollo. 

Più saranno alti gli interessi commerciali che ruotano intorno a questo progetto, più il valore del token continuerà a salire. Qualcosa che abbiamo potuto realizzare anche durante l’ultima importante correzione per tutto il comparto delle criptovalute, durante il quale THETA è continuato a crescere. Chi volesse pensare di inserire un progetto di questo tipo all’interno del proprio portafoglio, potrà trovarlo all’interno di intermediari come Skilling (qui per un conto dimostrativo di prova gratuito), che lo offre insieme a più di 235 coppie di criptovalute.

  • IMPT
SIMBOLO:$IMPT
DOVE COMPRARE:Coinbase / BitPanda
NASCITA:2022
SETTORE:Cambiamento climatico
ORIZZONTE:Lungo
Criptovaluta IMPT – Sintetico Tabellare

Passiamo ora a una criptovaluta davvero emergente, trattandosi di un progetto appena nato che però ha già raccolto molto interesse anche da parte di grandi aziende. IMPT è un token basato su Ethereum che permette di acquistare volontariamente crediti per combattere il cambiamento climatico e compensare la CO2 emessa dalle imprese.

Una società interessata al progetto può acquistare liberamente i token e poi usarli sul marketplace di IMPT per partecipare a iniziative sostenibili. Queste possono andare dalla piantumazione di alberi, fino alla partecipazione in grandi progetti di stampo ecologico e sociale. Il valore aggiunto si basa proprio sul fatto che la domanda per il token dovrebbe nascere dalla volontà delle aziende di migliorare la propria immagine attraverso la politica ambientale.

scheda informativa sulla criptovaluta IMPT
La nostra scheda su IMPT

Nel corso del tempo, l’abbattimento volontario dell’impronta ambientale delle aziende sta diventando un fenomeno sempre più grande e popolare. Non a caso, pur avendo pochi mesi di vita, IMPT vanta già delle partnership importanti con grandi aziende: Samsung e altri 25.000 partner fanno già parte di questo network. Alcune aziende permettono anche agli utenti di ricevere IMPT con ogni acquisto, in modo da lasciare poi agli utenti la facoltà di spenderli come preferiscono.

  • Polkadot
SIMBOLO:$DOT
DOVE COMPRARE:eToro / Skilling / Capital.com
NASCITA: 2020
SETTORE:Interoperabilità
ORIZZONTE:Breve e Medio
Criptovaluta Dot – Sintetico Tabellare

La chiamano blockchain delle blockchain, perché è nata per permettere la comunicazione di diversi progetti, che utilizzando Polkadot come ponte possono scambiarsi anche valori. Nel giro di pochi mesi, DOT, che è il token della relativa blockchain, si è subito imposto come uno dei più rilevanti di tutto il panorama cripto. 

$DOT - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda su Polkadot

Cosa che lo ha proiettato abbastanza stabilmente tra i primi 10 per market cap, lanciato in scia dei primissimi. Un valore alto, che però non dovrebbe assolutamente spaventare e che non dovrebbe far pensare che ormai si è perso il treno. Perché DOT punta a diventare sempre più centrale, anche grazie alle novità che sta per l’appunto testando sulla sua chain secondaria KSM. 

E se la rilevanza dovesse aumentare, la criptovaluta in questione non potrebbe che risentirne in modo estremamente positivo – continuando la sua ascesa di medio e lungo periodo. Un token che è tra i più di 235 offerti anche da Capital.com (qui per un conto dimostrativo illimitato), intermediario in CFD che ci permette, nel caso di trend negativo, di investire anche con vendita allo scoperto. Al tempo stesso è anche disponibile sulla piattaforma trading di eToro.

  • TONCOIN
SIMBOLO:$TON
DOVE COMPRARE:Coinbase / Crypto.com
NASCITA:2019
SETTORE:Web 3.0
ORIZZONTE:Lungo
Criptovaluta TON – Sintetico Tabellare

Toncoin è un progetto che mira a “unificare tutte le blockchain e l’internet già esistente”. Una mission molto ambiziosa, ma chiara. Il protocollo offre agli sviluppatori tutto ciò che serve per poter costruire il web 3.0 utilizzando sistemi decentralizzati che ricordano le infrastrutture del web 2.0: DNS, API, hosting, archiviazione decentralizzata e così via.

Toncoin presentazione e principali caratteristiche
La nostra scheda riassuntiva su Toncoin

Attualmente il passaggio generazionale che il mondo crypto sta aspettando è proprio questo. Abbiamo già assistito alla nascita delle prime app decentalizzate, principalmente connesse alla DeFi, ma non ancora all’avvento di un vero web navigabile e integrato come quello a cui siamo già abituati sulla classica rete internet. Toncoin continua a scalare la classifica del market cap e gli sviluppatori continuano a dimostrarsi molto seri nel coltivare il progetto.

  • Aptos
SIMBOLO:$APT
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA:2022
SETTORE:Smart contracts
ORIZZONTE:Lungo
Criptovaluta Aptos – Sintetico Tabellare

Aptos è un progetto che punta a rivoluzionare il mondo degli smart contracts. Si tratta di una criptovaluta nata sul linguaggio di programmazione Move, un linguaggio basato sul classico Rust e inventato dagli sviluppatori di Meta (ex Facebook). Dopo aver abbandonato il progetto di lanciare una propria stablecoin Diem, Facebook ha venduto il lavoro svolto fino a quel momento e su questa base è nata Aptos.

$APT - la scheda di TradingOnline.com
La nostra scheda su Aptos

L’obiettivo di questo progetto è quello di portare gli smart contracts nel mondo reale, offrendo dei casi d’uso concreti e permettendo a tutti di apprenderne le basi. Già oggi questa blockchain è in grado di elaborare 150.000 transazioni al secondo, sfruttando la tecnologia di parallel execution e collocandosi tra i migliori progetti di questo genere da un punto di vista tecnologico. La blockchain è stata ufficialmente lanciata nell’ottobre 2022 e, malgrado il momento difficile per il mercato, ha subito ottenuto un feedback molto positivo da parte degli utenti.

  • Mantle
SIMBOLO:$MNT
DOVE COMPRARE:Crypto.com / Coinbase / Kraken
NASCITA:2023
SETTORE:Blockchain di livello 2 per Ethereum
ORIZZONTE:Medio e lungo periodo
Criptovaluta Mantle – Sintetico Tabellare

Mantle è un progetto lanciato nel 2023 ma subito supportato da grandi investitori come Pether Thiel, Founders Fund e Pantera Capital. Inoltre è un progetto di BitDAO, l’organizzazione decentralizzata dell’exchange ByBIT. Si tratta di una blockchain di livello 2 per Ethereum, cioè un progetto costruito all’interno dell’ecosistema di Ethereum e pensato per aumentare la velocità delle transazioni oltre che per ridurre i costi.

$MNT - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La scheda riassuntiva su Mantle

Il grande punto di forza di questo progetto è quello di essere una blockchain modulare. Significa che le quattro funzionalità essenziali di una blockchain -esecuzione, transazioni, consenso e gestione dei dati- possono essere aggiornate in maniera indipendente, senza dover aggiornare il core del progetto. Questo rende molto più flessibile il progetto rispetto alla blockchain di Ethereum, e più semplice da aggiornare. Con un fondo da 200 milioni di dollari pensato per supportare sviluppatori, app decentralizzate e stakeholder a vario titolo, Mantle è subito stata lanciata con grandi intenzioni.

  • Maker
SIMBOLO:$MKR
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA:2020
SETTORE:E-Commerce su Blockchain
ORIZZONTE:Medio e lungo periodo
Criptovaluta Boson – Sintetico Tabellare

Maker è il token di governance del progetto MakerDao, organizzazione altamente decentralizzata che supporta anche lo sviluppo di App, basata come layer principale sulla blockchain di Ethereum.

img from tradingonlinecom
La scheda riassuntiva su Maker

I token di questo progetto funzionano principalmente come se fossero delle azioni del network e che dunque attribuiscono dei diritti di voto. Progetto forte di finanza decentralizzata alle spalle, che negli anni si è dimostrato essere uno dei più solidi e dei più apprezzati dai mercati.

Si può comprare sul miglior exchange consigliato da TradingOnline.com (Coinbase).

  • CRYPTO.COM
SIMBOLO:$CRO
DOVE COMPRARE:Skilling / Crypto.com
NASCITA: 2019
SETTORE:Token governance e servizi
ORIZZONTE:Medio e lungo periodo
Criptovaluta Crypto.com Coin – Sintetico Tabellare

$CRO di Crypto.com è il token che governa l’exchange in ogni sua funzionalità. Può essere utilizzato per fare staking e aumentare le ricompense. Con lo staking di $CRO sulla relativa piattaforma possiamo anche accedere a carte di credito e bonus ulteriori, motivo per il quale sono in tanti a comprarlo e a tenerlo fermo, cosa che esercita una pressione positiva sul prezzo del token.

Nel complesso siamo davanti ad un protocollo che potrebbe ripetere a breve quanto abbiamo visto qualche mese fa con Binance Coin, in termini di capitalizzazione complessiva. Di spazio per la crescita, pertanto, ce n’è abbastanza. E oggi inserire in portafoglio Crypto.com Coin è una delle scelte migliori per chi guarda al mondo delle criptovalute emergenti.

  • ENJIN COIN
SIMBOLO:$ENJ
DOVE COMPRARE:eToro / Skilling / Capital.com
NASCITA: 2017
SETTORE:NFT, Giochi e Metaverse
ORIZZONTE:Medio e Lungo Periodo
Criptovaluta Enjin Coin – Sintetico Tabellare

Enjin Coin non è un token emergente nel senso temporale della cosa. La società che lo gestisce opera sul mercato dei servizi per videogiocatori anche se nel tempo si è evoluta per migliorare ancora la sua dominance. Oggi $ENJ è il token di governance dell’intero protocollo e permette a tutti di godere di un ecosistema in crescita.

$ENJ - scheda riassuntiva - di TradingOnline.com
La nostra scheda su $ENJ

Con l’espansione nel settore dei metaverse, questa cirptovaluta punta a cavalcare il momento più trendy di questo comparto, continuando la sua ascesa parabolica, di quelle che da tempo non si vedevano per un token così capitalizzato. Per noi è da tenere in considerazione per qualunque tipo di evenienza, anche quando abbiamo un portafoglio già ben strutturato.

  • The Graph
SIMBOLO:$GRT
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA: 2020
SETTORE:Grafi e analisi delle blockchain
ORIZZONTE:Lungo periodo
Criptovaluta The Graph – Sintetico Tabellare

The Graph svolge un ruolo fondamentale all’interno del mondo delle criptovalute e delle blockchain. Può essere utilizzata per recuperare informazioni e transazioni su tutte le principali blockchain basate su Ethereum e anche su altri protocolli. Svolge pertanto il ruolo di bibliotecaria in un mondo che di ordine ha sempre più bisogno.

The Graph - la nostra scheda riassuntiva
La nostra scheda riassuntiva su The Graph

Tutti i grandi sviluppatori di Dapps e di blockchain fanno spesso ricorso a questo protocollo, la cui criptovaluta oggi continua a crescere, su orizzonti decisamente interessanti. Potremo investirci anche noi, meglio se con un orizzonte di lungo periodo, dato che parliamo di un protocollo sì noto, ma che ha bisogno ancora di un po’ di tempo per raggiungere i livelli che gli spettano.

  • CURVE
SIMBOLO:$CRV
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA:2020
SETTORE:Exchange e Liquidity Pool
ORIZZONTE:Medio e lungo periodo
Criptovaluta Curve – Sintetico Tabellare

Curve è il cuore della finanza decentralizzata, perché offre accesso a liquidity swap e ad altri servizi essenziali per il funzionamento dell’intero mercato della DeFi. Interfaccia vecchio stile, ma ritorni massimizzati e la possibilità da poco di fornire liquidità anche su tre cripto contemporaneamente.

$CRV - scheda riassuntiva di TradingOnline.com
La nostra scheda su Curve

Finanziariamente avanzato, tecnologicamente impari, $CRV è un token che noi inseriremmo sempre all’interno dei nostri piani di investimento, anche se in parte ridotta. Non solo per la diversificazione, ma per avere in portafoglio un pezzo della rivoluzione DeFi, che procede ormai inesorabile.

  • Frax Share
SIMBOLO:$FXS
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA:2020
SETTORE:Governance token
ORIZZONTE:Lungo periodo
Criptovaluta Frax Share – Sintetico Tabellare

Frax è un protocollo basato su Ethereum che permette una gestione scalabile e flessibile degli scambi di stablecoin. Frax token ha un valore fisso che orbita intorno a 1$, con un sistema ibrido per collateralizzare il sistema: da una parte c’è del collaterale vero e proprio, quindi riserve di dollari, ma dall’altra parte è anche gestito attraverso un algoritmo che ne stabilizza il prezzo.

$FXS - scheda riassuntiva
La scheda riassuntiva su $SHIB

Frax Share, invece, è il token di governance del progetto. I proprietari ricevono una ricompensa diretta su tutte le royalties, le commissioni e gli altri ricavi ottenuti dal progetto. Più l’ecosistema Frax cresce, più i proprietari di Frax Share possono ricevere flussi di cassa legati a queste commissioni.

  • Arbitrum
SIMBOLO:$ARB
DOVE COMPRARE:eToro / Coinbase / Crypto.com
NASCITA:2021
SETTORE:Layer-2 Blockchain
ORIZZONTE:Medio e Lungo periodo
Criptovaluta ARB – Sintetico Tabellare

Arbitrum è una criptovaluta nata nell’agosto del 2021 per rendere più efficiente, sicura e veloce l’esperienza di fare transazioni su Ethereum. Si tratta di una blockchain di layer-2, cioè un sistema implementato all’interno di un’altra blockchain che ha l’obiettivo di migliorarne le funzionalità. Tutte le app decentralizzate basate su Ethereum possono funzionare su Arbitrum senza modifiche al codice, ma approfittando di un’elaborazione più veloce e meno costosa delle transazioni.

Un altro grande vantaggio è il fatto di poter mettere in staking il token ARB per convalidare le transazioni che passano all’interno della rete, qualificandosi per ricevere ricompense in Arbitrum.

$ARB - scheda riassuntiva
La nostra scheda su $ARB

Il programma per i prossimi anni è molto ambizioso. Arbitrum ha in programma una sua blockchain di layer-3, che sarà utile agli sviluppatori per espandere i linguaggi di programmazione con cui sarà possibile realizzare app decentralizzate all’interno della rete. Inoltre sta dando crescenti poteri alla DAO del progetto, che vota su tutte le decisioni importanti legate al suo sviluppo.

  • Storj
SIMBOLO:$STORJ
DOVE COMPRARE:eToro / Coinbase / Crypto.com
NASCITA:2018
SETTORE:Archiviazione di dati
ORIZZONTE:Lungo periodo
Criptovaluta STORJ – Sintetico Tabellare

Storj è un progetto pensato per gestire l’archiviazione di dati su blockchain, alla pari di quanto avviene con Filecoin e altre iniziative simili. L’aspetto più interessante di Storj è il modo in cui questi dati vengono crittografati per renderli protetti e sicuri anche in caso di attacco informatico al progetto.

In questo caso, la motivazione che spinge gli investitori ad acquistare il token è il desiderio di archiviare i propri dati in modo sicuro, ed è necessario usare STORJ per pagare per l’abbonamento. Di conseguenza, la domanda per il token è direttamente correlata alla domanda per il servizio. In un mondo che produce sempre più dati, questo tipo di soluzione diventa sempre più necessaria.

presentazione della criptovaluta STORJ
La nostra scheda su STORJ

Chiaramente, trattandosi di un progetto con diversi competitor, sarà importante seguire l’evoluzione di questa nicchia nello spazio crypto ed essere pronti ad aggiustare le proprie posizioni di conseguenza. Rimane comunque un progetto ricco di potenziale e interessante, soprattutto per chi ha intenzione di investire in progetti con un reale valore di utilizzo.

  • STACKS
SIMBOLO:$STX
DOVE COMPRARE:Coinbase / Crypto.com
NASCITA:2013
SETTORE:Smart Contracts
ORIZZONTE:Breve e Lungo Periodo
Criptovaluta $STX – Sintetico Tabellare

Stacks è un progetto con oltre dieci anni di storia, ma è soltanto negli ultimi due anni che è realmente decollato. Si tratta di un servizio molto utile, costruito direttamente sulla blockchain di Bitcoin. Permette agli utenti di scrivere e operare smart contracts all’interno dell’ecosistema Bitcoin, qualcosa che BTC non è teoricamente pensata per fare.

Anche se Bitcoin prevede dei costi più alti associati a ogni transazione rispetto ad altre blockchain, è comunque una criptovaluta estremamente importante e soprattutto una blockchain dalla sicurezza ineguagliabile. Questo la rende particolarmente adatta a registrare smart contracts di alto valore, che necessitano di essere protetti da qualunque tipo di attacco.

$STX - scheda sintetica
Scheda sintetica di STX

Va notato che Stacks sfrutta direttamente la blockchain di Bitcoin per assicurare il corretto funzionamento degli smart contracts. Questo significa che la sicurezza dell’ecosistema Stacks è direttamente ereditata dal sistema Bitcoin, ed è impossibile attaccare Stacks senza attaccare l’intera blockchain di Bitcoin.

  • Avalanche
SIMBOLO:$AVAX
DOVE COMPRARE:eToro / Skilling / Capital.com
NASCITA:2020
SETTORE:Blockchain layer-one
ORIZZONTE:Medio e lungo periodo
Criptovaluta AVAX – Sintetico Tabellare

Avalanche è uno dei competitor principali di Ethereum. Il progetto riguarda una blockchain layer-one, che può ospitare smart contracts e app decentralizzate, con la capacità di gestire oltre 6.500 transazioni al secondo in una maniera efficiente e scalabile. Dopo la nascita di Ethereum 2.0 ha perso trazione, ma rimane comunque una delle blockchain più utilizzate in assoluto.

$AVAX - scheda riassuntiva - di TradingOnline.com
La nostra scheda su $AVAX

Grande punto di forza è il fatto di poter già contare su un ecosistema avanzato di exchange decentralizzati, dApps e altre soluzioni realizzate dagli sviluppatori per rendere il progetto altamente competitivo tra i vari “Ethereum killers”. Difficile dire se Avalanche riuscirà a prendere il sopravvento, ma le due blockchain possono coesistere e stanno ormai coesistendo da tre e più anni.

  • 1INCH
SIMBOLO:$1INCH
DOVE COMPRARE:eToro / Capital.com
NASCITA:2021
SETTORE:AMM degli AMM
ORIZZONTE:Medio periodo e Lungo Periodo
Criptovaluta 1INCH – Sintetico Tabellare

1INCH è un protocollo innovativo che collega diverse blockchain che fanno da market maker automatico per offrire ai propri utenti sempre i migliori tassi per lo scambio. Ideale per chi vuole puntare sulla riuscita della rivoluzione targata DeFi e di prospettiva così importante da essere stata inserita anche all’interno del listino di eToro.

$1INCH - scheda riassuntiva
Scheda riassuntiva su $1INCH

1INCH è un protocollo che conoscono in pochi al di fuori degli addetti ai lavori, ma che al tempo stesso ha grande seguito tra gli speculatori specializzati in questo tipo di mercato. A nostro avviso è tra quelle che dovrebbero essere seguite, e magari anche messe in portafoglio per percentuali adeguate.

  • ETHEREUM NAME SERVICE
SIMBOLO:$ENS
DOVE COMPRARE:Capital.com / Crypto.com
NASCITA:2018
SETTORE:Web 3.0
ORIZZONTE:Medio e Lungo Periodo
Criptovaluta Ethereum Name Service – Sintetico Tabellare

Ethereum Name Service è un progetto che fino al 2018 faceva parte della Ethereum Foundation, per poi diventare un’entità separata. Il suo compito è quello di trasformare indirizzi alfanumerici comprensibili dalle macchine, come il nome dei wallet su Metamask, in stringhe di testo comprensibili dagli umani (es. gelato.eth). Lo scopo del progetto è proprio quello di permettere alle persone di creare siti decentralizzati su domini che abbiano nomi facilmente leggibili.

Ethereum Name Service principali caratteristiche e anno di fondazione
La nostra scheda su Chromia

Nel mondo del web tradizionale è fondamentale avere un buon dominio per essere ricordati dagli utenti, con i più prestigiosi che arrivano a valere milioni di euro. Nel mondo blockchain tutto questo è ancora agli albori, ma non mancano gli investitori che stanno già registrando domini premium in attesa di ciò che verrà.

Come comprare criptovaluta emergente

I canali per acquistare criptovalute emergenti sono due: si può scegliere, quando la criptovaluta che ci interessi sia disponibile, di procedere con un broker di trading online sulle criptovalute. In alternativa, possiamo scegliere di operare tramite un exchange.

  • Utilizzare i broker per il trading online

I broker per il trading online sono intermediari che offrono tutto il corredo di strumenti per l’investimento ai quali dovremmo essere abituati ad utilizzare anche per altri tipi di strumenti finanziari.

img from tradingonlinecom
I broker CFD offrono diversi vantaggi per chi vuole investire in criptovalute emergenti

Bisognerà certamente rivolgersi a broker che offrono una buona scelta anche di criptovalute emergenti – Capital.com è uno di questi – di quelli che sono particolarmente attenti alle evoluzioni di un mondo così dinamico.

  • Utilizzare gli exchange

Gli exchange sono – e rimarranno ancora per diverso tempo – l’hub naturale dove si scambiano le criptovalute, soprattutto se emergenti. Alcuni – come l’affidabile exchange CoinBase – offrono anche strumenti avanzati simili a quelli offerti dalle piattaforme di trading. Il che rende questo tipo di intermediari sempre più utili anche per chi vuole investire.

img from tradingonlinecom
I vantaggi degli exchange per le criptovalute emergenti

Gli exchange prevedono comunque l’acquisto diretto di criptovaluta – fatta eccezione per quei casi in cui si utilizzano criptovalute terze da tramite e difficilmente si può ricorrere invece, come nel caso dei broker online, a contratti CFD che invece si limitano a rappresentare il sottostante.

Trading Online in criptovaluta emergente

Il trading online sulle criptovalute emergenti passa attraverso quei broker che sono in grado di offrire accesso, tramite i propri listini, anche a criptovalute che non sono tra le più conosciute.

Skilling è un broker di CFD che offre una vasta selezione di criptovalute negoziabili, ed è pressoché l’unico broker che offre anche un’ampia selezione di fan tokens. I costi di intermediazione sono molto bassi rispetto ai concorrenti di tutte le categorie, e un altro fatto interessante è il fatto di poter testare il servizio in demo con 10.000€ virtuali.

Oltre a essere un ottimo broker per chi cerca tante crypto negoziabili, Skilling è anche conosciuto per la sua offerta di piattaforme di trading: sono ben tre, tutte di alto livello. Il web trader proprietario incorpora i grafici di TradingView, e chi lo preferisse ha la possibilità di scegliere anche MetaTrader o cTrader. In questo modo è garantito che tutti i migliori strumenti di analisi tecnica e fondamentale siano a disposizione degli utenti.

APPROFONDIMENTOOpinioni e recensioni su Skilling

eToro è broker CFD e DMA che da sempre pone attenzione particolare al mondo delle criptovalute emergenti, includendone diverse all’interno della sua piattaforma, che nel complesso offre oltre 4.000 asset sui quali investire. Ottima (e unica) la possibilità di poter fare trading sulle criptovalute non solo tramite CFD, ma anche in modalità DMA, ovvero in acquisto diretto e senza che vengano caricati costi di commissioni overnight.

eToro, sempre per rimanere in tema criptovalute, è il primo broker al mondo ad aver introdotto la possibilità di fare staking, ovvero di guadagnare dalle criptovalute depositate in modo automatico. Un ulteriore incentivo ad utilizzare questo intermediario per fare investimenti sulle criptovalute.

eToro rimane un broker ideale per chi vuole avventurarsi nel mondo delle criptovalute emergenti, con una selezione che non include soltanto i grandi nomi del firmamento della blockchain. Qui si può testare in demo gratis, con una piattaforma che offre la possibilità di accedere ai suoi listini con capitale virtuale, per testare senza che ci siano rischi di perdita di capitale reale.

APPROFONDIMENTOOpinioni e recensioni su eToro

Altro broker CFD particolarmente attento al mondo delle criptovalute emergenti e che ne aggiunge a ritmi assolutamente sostenuti, per chi ha bisogno di puntare spesso anche sulle novità. Capital.com offre una piattaforma proprietaria, dotata anche questa di conto demo gratis con capitale virtuale, con la possibilità appunto di testare tutto quanto viene offerto da questo broker anche in termini di accesso alle criptovalute virtuali.

Capital.com ha anche incluso recentemente al suo interno la possibilità di utilizzare MetaTrader 4, che va ad aggiungersi alla piattaforma proprietaria con intelligenza artificiale e a Trading View. E come servizio di segnali è anche disponibile Trading Central, da integrare su tutte le piattaforme che si preferiscono.

Capital.com è inoltre tra i pochi broker al mondo ad offrire la possibilità di investire non solo tra criptovalute e fiat currencies, ma anche tra criptovalute stesse, come fanno gli exchange. Tutto questo con l’offerta contestuale di una piattaforma di trading completa.

APPROFONDIMENTOOpinioni e recensioni su Capital.com

Dove acquistare criptovalute emergenti [Piattaforme consigliate]

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

ETORO

eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios & Staking Crypto
  • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

SKILLING

Nuova piattaforma rivoluzionaria, con strumenti per auto-trading, analisi e copy trader a zero commissioni per trading CFD su azioni, crypto, ETF, indici, commodities e forex.

  • Spread da 0.1pips
  • cTrader, MetaTrader 4 e Segnali
  • Copytrading incluso gratis

Inizia ora

73% of retail CFD accounts lose money.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

78,1% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

Le principali piattaforme di trading a livello europeo, che indichiamo nella nostra tabella, permettono tutti di comprare criptovalute emergenti, seppur con sistemi diversi e spesso basati sui contratti per differenza. L’utilizzo di questi contratti è vantaggioso per chi vuole comunque approcciarsi al mondo delle criptovalute emergenti pur avendo a disposizione strumenti quali la vendita allo scoperto, nonché l’acquisto frazionale di token.

In aggiunta, sono sempre disponibili piattaforme professionali per il trading, che permettono di includere al loro interno ordini condizionali e anche condizioni di uscita quali stop loss e take profit. Nella misura fissata da ESMA di un massimo di 1:2, possono anche offrire leva finanziaria su tutte le criptovalute emergenti che sono contenute all’interno delle loro piattaforme.

  • Comprare criptovalute con un exchange affidabile

Gli exchange rimangono una buona alternativa per chi vuole comprare criptovalute emergenti. In questo caso il vantaggio rispetto ai classici broker CFD è quello di avere a disposizione listini più completi e sicuramente più ricettivi delle ultime novità del mondo delle criptovalute.

Questo però a fronte di piattaforme meno adatte per il trading e talvolta con costi di transazione maggiori, e con importantissime implicazioni per la sicurezza. Ad eliminare i problemi classici del mondo degli exchange sono però arrivati operatori come Coinbase, che permettono oggi di godere di diversi vantaggi per chi dovesse preferire un exchange anche per fare investimenti puramente finanziari.

I migliori exchange per comprare crypto emergenti [CLASSIFICA]

  1. Crypto.com;
  2. Kraken;
  3. Bitpanda;
  4. Coinbase.

Di seguito elencati i principali motivi per i quali possiamo usare, oltre le tradizionali piattaforme trading per comprare crypto emergenti, anche gli exchange:

  • SICUREZZA: la sicurezza offerta da CoinBase è comparabile con quanto viene offerto dagli operatori del settore più strettamente finanziario. Fondi in cold wallet e controlli costanti sulla tenuta del sistema;
  • COINBASE PRO: che è quanto di più interessante ci si può aspettare da un exchange in termini di fornitura di una piattaforma di trading. Molte le funzionalità presenti su Coinbase PRO, tra le quali l’analisi tecnica del grafico e l’impostazione di ordini condizionali;
  • LISTINI: Coinbase pur essendo una piattaforma con listini importanti per quantità, svolge comunque un controllo sui token che possono essere scambiati attraverso la sua piattaforma. Il che risulta nella quasi-certezza da parte dell’investitore di avere avanti soltanto progetti che abbiano un senso in termini di sostenibilità e di solidità del management.

Perchè conviene investire in una criptovaluta emergente?

I ritorni sono sicuramente l’aspetto più interessante per chi vuole investire in criptovalute emergenti. Questo senza sottintendere che qualunque tipo di criptovaluta emergente possa diventare una delle 25 che costantemente aggiorniamo in questa pagina.

Sono infatti moltissimi i progetti che pur partiti con le migliori prospettive non hanno mai offerto ritorni interessanti agli investitori. Il settore delle criptovalute emergenti può essere considerato, in questo specifico caso, come affine a quello degli investimenti in start up. Sono in poche a farcela, anche se l’investimento azzeccato in una soltanto di queste imprese può ripagare dei fallimenti sostenuti in centinaia di altri impegni finanziari.

Dopo il boom e il crash tra 2017 e 2018 del valore delle criptovalute, può essere più che lecito non fidarsi di quanto queste avranno da offrire per il futuro, può essere comprensibile che in molti credano che il metaforico treno sia già passato.

Non è necessariamente la verità: sono molti i progetti nati dopo il 2018 che per chi investe hanno significato ritorni enormi sul capitale investito. L’unico consiglio, che abbiamo ripetuto e ripeteremo ancora nel corso di questo approfondimento è quello di tenere conto del rischio, che in questo tipo di operazioni è sicuramente tra i più considerevoli.

Criptovalute emergenti: sono tutte convenienti?

No. Le criptovalute emergenti sono dei particolari titoli finanziari che hanno senso soltanto all’interno di determinati portafogli e di strategie di trading particolarmente rischiose. Abbiamo pertanto tracciato un identikit che ci permetterà di individuare quali sono gli investitori che potrebbero trovare conveniente, anche se forse questa non è la parola giusta, la considerazione di investimenti di questo tipo.

  • Altissimo rischio

Se già le criptovalute classiche, quelle che ormai si sono stabilizzate, sono materia di investimento per profili ad alto rischio, per quelle emergenti un rischio già alto ne esce addirittura moltiplicato. Sono progetti in fieri, delle belle scommesse che potremmo considerare soltanto se abbiamo la ferma intenzione di rischiare. In aggiunta anche chi vuole investire ad alto rischio, dovrebbe comunque destinare una parte ridotta del proprio capitale a questo tipo di attività.

  • Altissimi guadagni

I guadagni potenziali – secondo quella che è la legge fondamentale degli investimenti e della finanza – sono altrettanto elevati. Chi sceglie di esporsi su di un mercato così rischioso non lo fa per spirito eroico, ma proprio perché a caccia di prodotti finanziari che possano offrire un altissimo rendimento.

  • Capitale non necessario

Il capitale che deve essere destinato a questo tipo di investimenti, se quello che ci interessa è il conveniente che si trova in questo tipo di investimenti, deve essere non necessario al nostro futuro finanziario e a quello della nostra famiglia. Riteniamo che anche chi dovesse avere una propensione al rischio particolarmente alta non dovrebbe che destinare una parte ridotta del proprio capitale a questo tipo di operazioni.

Quali nuove criptovalute sono da evitare?

Il mondo delle criptovalute è attrattivo anche per truffatori e criminali organizzati a vario titolo, che sfruttano la popolarità del settore per schemi truffaldini.

Le truffe principali alle quali è possibile assistere in questo senso di due tipi: ICO-EXIT, ovvero la proposizione di un’offerta pubblica di vendita, seguita poi dalla dissoluzione del progetto, o in alternativa i sistemi di multi-level marketing, che sono accompagnati dall’utilizzo di una criptovaluta di facciata. Segnaliamo adesso 5 nuove criptovalute, che si sono affacciate sul mercato negli ultimi mesi e che si sono rivelate dei pessimi investimenti:

  • Plus Token

Nato in Corea del Sud, è stato il classico sistema accompagnato da una complessa e articolata organizzazione in schema Ponzi. Il danno per gli investitori, in senso complessivo, è stato di oltre 5 miliardi di dollari. La promessa? La solita: ovvero quella di ritorni sull’investimento altissimi, che però hanno fruttato milioni soltanto per i membri della criminale organizzazione.

  • OneCoin

Forse il più conosciuto progetto e Schema Ponzi del mondo delle criptovalute. L’esperienza si è chiusa con cause e class action e con il conseguente arresto dei principali soggetti coinvolti nella truffa multi-miliardaria. Una delle peggiori esperienze per chi ha scelto, ai tempi, quella che sarebbe potuta sembrare una criptovaluta emergente.

  • Coin of Champions (COC)

Un progetto paragonabile a un vero scempio, che era stato sponsorizzato da grandi personalità del calcio italiano come Bobo Vieri, Filippo Inzaghi e Marco Materazzi. Tristemente coinvolti anche altri atleti di livello internazionali, tra i quali Roberto Carlos e Wesley Sneijder. Inoltre è stata sponsor negli ultimi tempi di Parma Calcio, altra trovata di propaganda. Teoricamente il progetto avrebbe dovuto “supportare lo sport”, ma senza mai un chiaro progetto in mente. Appare evidente che molti atleti totalmente non qualificati a parlare di criptovalute si siano lasciati trascinare dalle belle parole con cui il team di COC descriveva lo scopo del progetto. A conti fatti è stato solo uno schema per raccogliere investimenti dai fan del calcio e poi abbandonare il progetto.

  • JetCoin

Anche questo progetto è finalmente giunto al termine, dopo indagini della SEC negli Stati Uniti. Anche qui il sistema è lo stesso: promessa di guadagni milionari a chi avesse investito nelle prime fasi di sviluppo del progetto. In realtà, dietro JetCoin si nascondeva l’ennesimo schema per truffare gli early investors, senza che nessuno abbia mai incassato nulla se non inutili Jet Coins.

  • AirBit Club

Finito sotto i riflettori della SEC – che è l’authority che controlla i mercati finanziari negli USA – di recente. Ennesimo schema di investimento con ritorni insostenibili promessi a chi avrebbe investito. Questa volta l’offerta, almeno sulla carta, era di quelle più raffinate. Perché venivano proposti agli investitori dei robot per il trading automatico in realtà inesistenti.

  • Morris Coin

Anche questo scoperto di recente. Ennesima catena di S. Antonio che aveva come promessa quella di ritorni insostenibili, garantiti semplicemente con l’acquisto di una certa quantità di cryptotoken.

Chi ha investito si è trovato con perdite del 100%, mentre l’ideatore della truffa è stato assicurato alla giustizia in india. Il progetto ha avuto un discreto successo anche in Italia. Rimane un filo conduttore che può esserci utile per individuare quelle criptovalute emergenti che non dovrebbero mai essere fonte di interesse da parte nostra.

Quando ci vengono proposti guadagni facili, ritorni fissi e schemi che ci premiamo per persone che inseriamo nel progetto, meglio rimanerne alla larga. I migliori broker che offrono criptovalute come il top broker eToro – e i migliori exchange (come il già citato Coinbase) offrono in genere una selezione ideale di progetti, dopo averne testato a 360° l’affidabilità. Muoversi al di fuori di queste acque vuol dire essere attivamente in cerca di problemi e di sogni che non potranno mai e poi mai realizzarsi.

Criptovaluta emergente: Videocorso

Rinviamo ad un corso base per principianti realizzato dal popolare canale Youtube del popolare sito Criptovaluta.it, punto di riferimento nella crypto informazione italiana, dove illustrano come valutare e scegliere una criptovaluta emergente.

Corso introduttivo alle crypto emergenti

Criptovaluta emergente opinioni di crypto trader ed esperti [2024]

Raccogliamo in questa sezione opinioni della nostra redazione, nonché di forum e parti terze che possono fornire spunto per ulteriori approfondimenti sul tema.

Serve però il classico caveat: non tutte le opinioni dovrebbero essere tenute in pari considerazione, così come non dovremmo in alcun modo affidarci al primo che capita – che sia un sedicente guru o un sito appartenente affidabile – per completare la formazione della nostra opinione su questo specifico tema.

Criptovaluta emergente: Pro e contro

Il mondo delle criptovalute emergenti è un mondo dinamico, complesso e che continuerà ad essere banco di prova per gli stomaci più forti del mondo degli investimenti per ancora molti anni. Ci possono essere dei pro importanti per chi invece, così come ci sono dei contro che non possono essere ignorati mentre si sta formando la nostra decisione di investimento.

  • Pro delle criptovalute emergenti

Le criptovalute emergenti continuano a raccogliere interesse da parte di investitori con profilo di rischio alto e che guardano al breve e brevissimo periodo, perché effettivamente portatrici di istanze importanti e di caratteristiche difficilissime da trovare altrove.

SPIKE: con questa locuzione inglese ci si riferisce alla crescita rapita e consistente del valore di un asset. Le criptovalute emergenti, quando vi arrivano, tendono ad offrire ritorni molto importanti anche nel lasso di pochi giorni di trading.

Possibilità di prezzo sostenuto a lungo: il fatto che lo spike sia tendenzialmente un fenomeno di breve termine non preclude alle migliori criptovalute emergenti di sostenere un valore alto anche sul lungo periodo. È la storia questa di tante criptovalute che dopo essere nate come promesse del momento hanno stabilmente occupato le classifiche per capitalizzazione del settore.

Accesso semplice: oggi tra exchange e broker di trading online possiamo avere accesso in modo relativamente semplice anche a criptovalute che non sono esattamente top di gamma. L’accesso è garantito anche i non specialisti e soprattutto anche a chi non frequenta i meandri più nascosti del settore delle criptovalute.

Guadagni potenzialmente alti: l’investimento sarà sicuramente ad altissimo rischio, ma altrettanto alte saranno le potenzialità di guadagno.

  • Contro delle criptovalute emergenti

Abbiamo già ripetuto diverse volte che il mondo delle criptovalute emergenti è assolutamente da non considerarsi come ideale per tutti. Nei fatti esistono dei contro che devono essere necessariamente considerati prima anche soltanto di poter pensare ad un’avventura finanziaria di questo tipo.

Il rischio più alto possibile sui mercati: sono davvero pochissimi gli strumenti che offrono un livello di rischio altrettanto alto. Siamo davanti ad un tipo di prodotto finanziario che presenta un grado di rischio difficilmente sopportabile dal grosso dei risparmiatori e investitori.

Difficile riconoscere quelle davvero valide: i progetti che nascono ogni mese in ambito criptovalute sono tantissimi e separare quelle di qualità da quelle che invece sono nato come progetto senza futuro (o addirittura con scopi truffaldini) può essere difficile. È per questo motivo che abbiamo scelto di selezionare noi per i nostri lettori, le criptovalute emergenti con alle spalle i progetti più seri e più concreti.

La nostra opinione sulle criptovalute emergenti

Le criptovalute emergenti sono investimenti molto rischiosi, che però possono offrire, quando scelte con criterio, ritorni che altri settori non sono in grado di offrire.

Il bilanciamento per chi investe deve necessariamente avvenire soppesando, come sempre, il rapporto tra rischi e benefici, ovvero tra rischi e potenziali guadagni che si possono portare a casa.

Se è vero che da un lato le criptovalute emergenti possono offrire la possibilità di investire in settori altamente remunerativi, rimane altrettanto vero il fatto che questo tipo di prodotti sono comunque molto rischiosi e sicuramente lontani dall’essere una macchina perfetta in grado di generare guadagni per tutti.

Sappiamo che questa nostra posizione non potrà che essere in contrasto con quello che purtroppo viene raccontato da tanti divulgatori, che continuano a spingere sulle criptovalute emergenti come sistema di certa riuscita. Noi non vogliamo però nutrire di sogni falsi e incerti i nostri lettori e pertanto preferiamo raccontare quella che, secondo la nostra esperienza e i nostri dati, è la verità.

Criptovaluta emergente Forum

Sono diversi i forum di taglio finanziario che si occupano di nuove criptovalute e di progetti emergenti. Ne abbiamo selezionati 5, tra quelli che riteniamo essere i migliori per chi vuole effettivamente interessarsi a questo tipo di progetti.

  • CoinMarketCap: il celebre sito per confrontare e aggregare dati sulle criptovalute ora offre anche una sezione con un’esperienza molto simile a un forum o a un social network, dove gli utenti possono confrontarsi sulle loro previsioni. Esiste anche una chat dedicata a ogni singola criptovaluta elencata sulla piattaforma.
  • BitcoinTalk: nonostante sia maggiormente focalizzato sul mondo di Bitcoin, offre sezioni molto ampie per discutere delle principali criptovalute emergenti. Consigliato, anche se in inglese.
  • Reddit: esistono moltissimi subreddit che sono dedicati alle nuove criptovalute. Sono fonte molto importante di informazioni, soprattutto quando si ha la possibilità diretta di interagire con i fondatori dei progetti.
  • Elite Traders: anche questo è un forum prettamente finanziario, che però si occupa anche di nuovi progetti di criptovalute che possono avere un futuro in senso economico. Da seguire, sempre.
  • InvestireOggi: buono a 360° per ci vuole investire e ottimo punto di partenza per chi vuole saperne di più su criptovalute meno conosciute.

Leggi anche: Opinioni e testimonianze autentiche sul Trading Online

Considerazioni finali

Le criptovalute emergenti sono uno dei mercati più interessanti ai quali avere accesso per chi si sente pronto a territori molto rischiosi, ma dove le ricompense sono potenzialmente altissime. Non possiamo pertanto che consigliare ai nostri lettori di approfondire il contenuto di questa guida e – dopo aver soppesato i pro e i contro di questo tipo di investimenti – procedere o meno nei loro intenti.

Oggi i conti demo gratuiti consentono comunque di testare gli investimenti anche in questo specifico settore, facendolo sempre senza rischi e con la possibilità – questa sì assolutamente vantaggiosa, di poter testare liberamente senza correre pericoli.

FAQ – Criptovaluta emergente: domande e risposte frequenti

Che cos’è una criptovaluta emergente?

È una criptovaluta che potrebbe offrire dei buoni ritorni e che oggi, teoricamente, si trova ancora lontana dal suo picco.

È rischioso investire in criptovalute emergenti?

, l’investimento è sicuramente ad alto rischio.

Si può guadagnare con le criptovalute emergenti?

, i ritorni sono potenzialmente molto alti, parallelamente al rischio che si corre.

Quali broker offrono anche criptovalute emergenti?

eToro, Skilling e Capital.com su tutti, che sono i broker maggiormente attenti al mondo delle criptovalute.

Quali exchange offrono piattaforme di investimento per le criptovalute emergenti?

CoinBase, con la sua versione Pro, offre un exchange corredato di strumenti finanziari per investire. Anche Bitpanda e, soprattutto, Crypto.com, offrono un’ampia gamma delle migliori criptovalute emergenti, nuove e consigliate su cui puntare adesso.

Il voto di ©TradingOnline.com


⭐⭐⭐⭐⭐

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *