Strategia testa e spalle: Guida completa

Avatar di Alessandro Calvo
Written by Alessandro Calvo
Diplomato in Scienze Economiche presso l'Ateneo di Torino, mi dedico alla vita di nomade digitale con un focus particolare sugli investimenti azionari. Rivesto il ruolo di gestore e analista capo per il portfolio di azioni su TradingOnline.com. Come ricordato da Peter Lynch, è importante tenere a mente che investire in azioni non equivale a giocare alla lotteria; rappresenta piuttosto la detenzione di una quota parte di un'impresa
Scopri i nostri principi editoriali
Avatar di Alessandro Calvo
Fact checked by TradingOnline.com
TradingOnline.com si distingue come il pioniere globale nel campo del trading online, attivo in Italia fin dall'anno in cui la CONSOB ha introdotto la normativa specifica, ovvero il 1999. Il marchio TradingOnline.com® è stato ufficialmente registrato il 5 settembre 2022, a seguito della domanda di registrazione presentata dalla società proprietaria, ALESSIO IPPOLITO S.R.L. Editore, il 15 dicembre 2021.
Scopri i nostri principi editoriali

La strategia “testa e spalle” è una strategia basata su un pattern di candele su un grafico Forex, utilizzata per individuare i punti di inversione del trend. Si tratta di una delle strategie di analisi tecnica più conosciute in assoluto, che può essere praticata anche senza l’uso di alcun indicatore di trading. La strategia di testa e spalle vera e propria si utilizza per comprendere quando un trend rialzista potrebbe invertirsi e trasformarsi in un trend ribassista; esiste anche il grafico di testa e spalle rovesciato, che invece si utilizza per identificare i punti dove un trend ribassista potrebbe invertirsi e trasformarsi in un trend rialzista.

Le formazioni testa e spalle sono relativamente facili da identificare sui grafici, cosa che ha reso questa strategia piuttosto popolare tra i trader. Allo stesso tempo è importante ricordare che, come tutti i pattern di candele giapponesi, la sua efficacia non è garantita. Per ridurre il numero di falsi segnali è importante cercare di combinare questa strategia con l’analisi fondamentale e con altri strumenti di analisi tecnica, possibilmente cercando di unire più segnali che indichino nello stesso momento la possibile inversione di un trend.

Alessandro Calvo – Analista e caporedattore di TradingOnline.com®

Avere nel proprio repertorio una buona comprensione del grafico testa e spalle, diventando efficienti nel riconoscerlo e nel distinguerlo dagli altri pattern di analisi tecnica, è utile. Anche se non è raccomandabile basare tutta la propria operatività sui mercati esclusivamente su questa strategia, è un’aggiunta valida per il repertorio di ogni trader.

Strategia testa e spalle – Introduzione:

Cos’è:Pattern che anticipa un’inversione di trend
👍Efficacia:Efficace – 8.5/10
👨‍🎓Come imparare:Esercitarsi con denaro virtuale (trading demo)
🔍Dove esercitarsi: Capital.com / eToro  / FP Markets 
👶Semplicità:Alta – 9/10
🤔Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Cos’è e come funziona il trading system testa e spalle – tabella di introduzione all’argomento

Strategia di testa e spalle: cos’è?

La strategia di testa e spalle è una strategia per identificare le inversioni dei trend rialzisti. Nel caso del testa e spalle rovesciato, serve a identificare le inversioni dei trend rialzisti. La strategia prende il nome dal fatto che è formata da tre punti chiave: un primo massimo, un secondo massimo più in alto e un terzo massimo alla stessa altezza del primo. Questa formazione ricorda la sagoma di una persona, con il secondo massimo che forma la testa e il primo e terzo picco massimo che formano le spalle. Questo nome rende anche più facile ricordare come sia fatto il pattern.

infografica rappresentativa di un grafico testa e spalle
Solitamente dopo la formazione del percorso si apre un trend ribassista

La linea che collega il primo e il terzo massimo è chiamata collo. Nel momento in cui la price action taglia a ribasso il collo, la formazione si completa e solitamente viene interpretato come un segnale ribassista. Guardando invece al grafico testa e spalle rovesciato, in questo caso la formazione sarà composta da tre minimi: il primo e il terzo saranno allo stesso livello, mentre il secondo sarà il più basso di tutti.

infografica rappresentativa del grafico testa e spalle rovesciato
Il grafico rovesciato, per un principiante, può essere più difficile da individuare

Nel caso del testa e spalle rovesciato, il collo si trova più in alto dei picchi. Nel momento in cui la price action attraversa questo livello, lo si interpreta come un segnale rialzista. Più è netto il taglio -ad esempio quando avviene in concomitanza alla formazione di una candela dal corpo particolarmente lungo- e più è probabile che il segnale sia affidabile.

Come funziona la strategia testa e spalle

Se ci si limita alle basi, la strategia testa e spalle funziona in un modo piuttosto intuitivo: si formano tre picchi, la price action attraversa il collo e il trader punta sul fatto che questo sia un segnale d’inversione del trend. Sarebbe sempre meglio, però, comprendere la logica dietro alla strategia che si utilizza. Non soltanto questo rende un trader più capace di comprendere i segnali che derivano da una certa formazione, ma aiuta molto anche a capire quali siano i momenti migliori per utilizzarla.

Nel momento in cui si forma un pattern di testa e spalle, significa che i compratori non stanno riuscendo a spingere più in alto il prezzo di un certo asset. Il primo tentativo ha formato un massimo, il secondo è riuscito ad andare oltre, ma il terzo si è fermato al di sotto dei risultati prodotti dal secondo. Lo si interpreta come un segno del fatto che la domanda sia in calo e che i venditori siano particolarmente presenti in prossimità dei livelli toccati. Di conseguenza, è più facile che il trend si inverta.

Lo stesso discorso può essere replicato al contrario nel caso del testa e spalle rovesciato. I tentativi dei venditori di continuare ad abbassare il prezzo trovano una resistenza invalicabile da parte dei compratori, non riuscendo a causare un rally ribassista prolungato. Dietro a ogni strategia di analisi tecnica deve sempre esserci una spiegazione legata al comportamento del mercato, che in ultima analisi si riconduce all’andamento di domanda e offerta. Un grafico da solo, è solo un mucchio di candele: quello che conta maggiormente sono le forze che hanno agito, dal lato dei compratori e venditori, affinché quel grafico si formasse.

Risk management

Il risk management della strategia testa e spalle, come sempre nel mondo dell’analisi tecnica, è principalmente legato al posizionamento del take profit e dello stop loss. Gli stop automatici, per quanto non possano essere garantiti al 100%, sono il modo migliore per assicurarsi che fin dall’entrata sul mercato il rapporto rischio/rendimento sia chiaro. Nel caso specifico di questa strategia, bisogna essere disposti ad accettare un rischio relativamente alto che si giustifica solo nel caso in cui ci si aspetti un’inversione del trend piuttosto importante.

Normalmente si opera in questo modo:

  • Lo stop loss si posiziona al di sopra del secondo massimo, a 5-10 pips di distanza;
  • Il take profit si posiziona 3-5 volte più distante dal prezzo di entrata rispetto alla distanza che c’è tra questo punto e lo stop loss.
dove posizionare take profit e stop loss nella strategia testa e spalle
Posizionare i livelli di SL e TP con consapevolezza è importante per gestire correttamente il rapporto rischio/rendimento

L’idea è sempre quella di cercare di tagliare le perdite il prima possibile e lasciar correre le operazioni profittevoli più a lungo possibile. Per quanto riguarda la posizione dello stop loss, è difficile trovare delle alternative efficaci all’approccio classico. Per lo stop loss, invece, esiste una maggiore flessibilità. Molti trader utilizzano altri sistemi per individuare l’inversione del trend successivo.

Nel caso del testa e spalle rovesciato, i concetti di base non cambiano. Semplicemente, in questo caso lo stop loss sarà posizionato al di sotto del secondo minimo anziché trovarsi al di sopra. Un’altra strategia sempre efficace per imparare la gestione del rischio in modo corretto è utilizzare un conto demo come quello proposto da Capital.com-, per fare esperienza sull’applicazione della strategia prima di utilizzarla con denaro reale.

Come impostare una strategia di testa e spalle: cosa ci serve

Impostare una strategia di testa e spalle è piuttosto semplice, ed è una delle strategie che non richiedono l’utilizzo di alcun indicatore. Tutto quello che serve è un grafico a candele, dal momento che il pattern risulta molto più evidente e affidabile se si utilizza questo approccio al posto di un grafico a linea o un grafico Renko. Volendo è comunque possibile combinare la strategia con l’uso di indicatori, a seconda di quali sono i setup con cui il singolo trader si trova meglio a operare.

Per quanto riguarda le decisioni da fare sui grafici per ottimizzare la propria capacità di individuare la formazione, è molto importante tenere conto del time frame delle candele (1M, 5M, 15M, ecc.). Nel momento in cui la formazione diventa evidente su un certo time frame, è importante andare a verificare anche gli altri per comprendere se stiano dando lo stesso tipo di segnale di inversione. Possono anche non essere grafici testa e spalle, ma la cosa importante è che ci siano degli altri segnali del fatto che il trend rialzista -o ribassista se si tratta di un testa e spalle rovesciato- stia per invertirsi.

Strategia testa e spalle: migliori piattaforme da utilizzare

Tra le cose necessarie per poter far funzionare correttamente la strategia, immancabilmente, c’è anche un broker di qualità. Scegliere un intermediario che offre delle piattaforme valide per studiare i grafici, dei costi d’intermediazione bassi e un ottimo livello di esecuzione degli ordini è imperativo per garantire le migliori chance di successo. Di seguito sono riportati i broker raccomandati da TradingOnline.com®, scelti e aggiornati costantemente dalla nostra redazione.

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

78,1% of retail CFD accounts lose money.

ETORO

eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios & Staking Crypto
  • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

SKILLING

Nuova piattaforma rivoluzionaria, con strumenti per auto-trading, analisi e copy trader a zero commissioni per trading CFD su azioni, crypto, ETF, indici, commodities e forex.

  • Spread da 0.1pips
  • cTrader, MetaTrader 4 e Segnali
  • Copytrading incluso gratis

Inizia ora

73% of retail CFD accounts lose money.

Trading con testa e spalle: impostazione grafica

Comprendere bene l’impostazione grafica del grafico a testa e spalle è importante, perché serve a passare dalla teoria alla pratica. Normalmente i principianti si aspettano di trovare una perfetta formazione con tre picchi, di cui il primo e il terzo sono perfettamente allineati, mentre il secondo è evidentemente più marcato degli altri.

Questa rappresentazione del grafico testa e spalle è più che altro teorica, perché si manifesta molto raramente sui mercati finanziari. Una formazione così precisa è sicuramente un ottimo segnale, ma bisogna tenere conto di una serie di altri elementi importanti in termini di impostazione grafica:

  • Molto spesso il primo e il terzo picco non saranno perfettamente allineati, ma leggermente diversi tra loro;
  • In alcuni casi, tra il primo e il secondo e tra il secondo e il terzo picco si creano dei minimi leggermente diversi tra loro;
  • In certi casi il secondo picco è molto più alto rispetto alle “spalle”, in altri casi è solo leggermente più marcato.

Anche se questa è una costante nel mondo del trading online, quando si parla di pattern di candele l’esperienza fa ancora di più la differenza rispetto ad altri tipi di operatività. Per diventare davvero efficienti nel riconoscere e nel gestire i grafici testa e spalle è fondamentale maturare esperienza.

Strategia testa e spalle: come individuare segnali Buy/Sell

Individuare i segnali di acquisto e vendita è sempre l’obiettivo finale di una strategia di trading, ma nel caso del grafico testa e spalle si individua un solo segnale. Il grafico testa e spalle individua esclusivamente segnali “SELL”, dal momento che si manifesta solo in occasione di un’inversione di un trend rialzista.

infografica rappresentativa della formazione di un segnale buy con il grafico testa e spalle rovesciato
Lasciar correre il trend ribassista è importante per massimizzare il ritorno sull’operazione

Allo stesso modo, un grafico testa e spalle rovesciato può esclusivamente indicare un segnale di “BUY”, perché indica l’inversione di un trend ribassista. Inoltre non ci sono da fare delle particolari considerazioni: nel momento stesso in cui si ha la convinzione che il grafico si sia formato, nasce il segnale. A questo punto sarebbe importante sia cambiare il time frame che testare altre strategie di trading sullo stesso grafico, per vedere se gli altri segnali confermano la presenza dei presupposti per un’inversione del trend.

infografica rappresentativa della formazione di un segnale sell con il grafico testa e spalle rovesciato
Per limitare i falsi segnali, ci si può aiutare con degli indicatori di trend

Tutto questo funziona ancora meglio nel momento in cui il trader si assicura che non siano previste delle pubblicazioni importanti di dati fondamentali in grado di incidere sulla posizione. Nel caso del Forex, ad esempio, il calendario economico è molto utile per tenersi aggiornati sui dati che potrebbero incidere in maniera significativa sull’andamento del mercato. Nel caso di altri asset, come le azioni, sono da considerare soprattutto la pubblicazione di dati trimestrali e le assemblee straordinarie. Detto questo, è normale che alcune news improvvise non si possano semplicemente prevedere.

Pro e contro del testa e spalle

Dal momento che nessuna strategia di trading è perfetta, conoscere i pro e contro di un setup è fondamentale per sapere quando utilizzarlo e quando potrebbe generare dei falsi segnali. Nel caso del grafico testa e spalle, i principali punti di forza sono i seguenti:

  • È facile da individuare, almeno dopo aver fatto un po’di pratica con un conto demo;
  • Il risk management è intuitivo e non necessita di grandi adattamenti tra un trade e l’altro;
  • I falsi segnali, soprattutto quando la formazione è ben evidente, sono relativamente pochi.

Mentre i principali contro di questa strategia sono:

  • Il fatto che si presenta raramente sui mercati, quantomeno nella sua forma più evidente;
  • La facile confusione con altri pattern, come i tripli massimi o le bandiere;
  • La mancata individuazione da parte dei trader principianti, che spesso non hanno un occhio allenato per i pattern.

In ogni caso è relativamente facile arginare i punti di debolezza, quantomeno legati all’inesperienza. Dopo aver provato e fatto pratica con diverse formazioni, diventa molto più veloce individuare i grafici testa e spalle. Un altro aiuto molto valido è Autochartist, un tool che aiuta ad analizzare in maniera totalmente automatica i pattern di candele che si manifestano sui grafici. Quando viene installato su una piattaforma di trading, il tool controlla da solo 24/7 tutti i time frame dei grafici disponibili per andare alla ricerca di grafici testa e spalle o di altri pattern rilevanti di candele giapponesi. Con un broker valido come FP Markets, Autochartist è accessibile gratuitamente su MetaTrader e cTrader.

Su quali asset funziona meglio

Normalmente i pattern di candele si sfruttano al meglio quando vengono utilizzati sul mercato Forex, per diversi motivi:

  • Prevedibilità delle notizie importanti;
  • Mercato più liquido e razionale;
  • Alta liquidità del mercato;
  • Rarità delle notizie imprevedibili;
  • Manipolazioni del mercato pressoché impossibili.

Altri asset su cui funziona molto bene, per gli stessi motivi, sono le materie prime -specialmente quelle più liquide, come petrolio, gas e oro- e le criptovalute. Sul mercato azionario rimane comunque una strategia valida, ma innegabilmente perde una parte della sua efficacia. Chi vuole può comunque cimentarsi anche su titoli azionari e indici di Borsa, a patto di ricordare che in questo caso sarà ancora più importante avere diverse fonti per verificare la bontà dei segnali.

Strategie testa e spalle alternative

La strategia testa e spalle non si presta a grandi sperimentazioni e alternative, cosa che la rende ancora di più un setup adatto ai trader principianti. Detto questo ci sono delle cose che si possono sperimentare per facilitare l’applicazione del trading system o per limitare i falsi segnali. Alcune delle principali alternative sono:

  • L’uso dell’indicatore zig zag per tracciare il grafico;
  • La combinazione con l’indicatore stocastico per confermare i segnali di inversione;
  • L’utilizzo di robot di trading in grado di riconoscere la formazione di un testa e spalle e di aprire in automatico una posizione;
  • La combinazione con i livelli di Fibonacci, per scoprire se i punti formati dal grafico testa e spalle coincidono con dei valori-chiave e dunque confermano il segnale di inversione.

Rimane molto importante ricordare che il ruolo centrale è quello del singolo trader. Per distinguere le proprie strategie da quelle utilizzate dagli altri attori del mercato, costruendo dei sistemi unici, è importante sperimentare. In base allo strumento su cui si fa più trading, in base alla propria propensione al rischio e agli strumenti di analisi tecnica con cui si ha più affinità, è possibile costruire strategie proprie.

Considerazioni finali

La strategia testa e spalle è innegabilmente una delle strategie più apprezzate da chi si avvicina al mondo dell’analisi tecnica: semplice da imparare e al tempo stesso efficace, è una delle formazioni che un trader deve conoscere nel suo percorso di studio dell’analisi dei grafici. Detto questo, è sempre importante ricordare che l’analisi tecnica da sola è molto meno efficace rispetto a quando è abbinata all’analisi fondamentale: più si comprendono le ragioni che muovono domanda e offerta, meglio si riescono a interpretare i pattern di candele.

Per assicurarsi di imparare al meglio come utilizzare questa strategia, un consiglio pratico è quello di partire sempre dall’uso di denaro virtuale. Oggi tutti i broker principali permettono di fare trading online in modalità demo, senza rischiare nulla. I conti demo che raccomandiamo particolarmente per allenarsi con l’analisi tecnica sono quello di Capital.com e quello di FP Markets, entrambi disponibili gratis e senza deposito.

Una volta che si è fatto pratica a sufficienza con le basi del grafico testa e spalle, è il momento di passare alla personalizzazione della strategia: combinando a proprio modo gli indicatori di analisi tecnica e i segnali dell’analisi fondamentale, questa formazione può diventare un alleato quotidiano nella ricerca di trade da aprire.

FAQ sulla strategia testa e spalle: domande e risposte frequenti

La strategia testa e spalle funziona?

La strategia testa e spalle è nota per essere una delle più affidabili all’interno del mondo dei pattern di candele. Detto questo, è sempre molto importante abbinarla ad altri metodi di studio dei mercati e ricordare che qualunque strategia avrà sempre una percentuale di falsi segnali.

Come fare pratica con il grafico testa e spalle?

Per esercitarsi in modo valido è importante utilizzare un conto demo che offra piattaforme valide, grafici in tempo reale e condizioni di trading molto simili a quelle di un conto reale. I tre conti demo più consigliati sono quelli di Capital.com, FP Markets e eToro.

La strategia testa e spalle è adatta ai principianti?

Il grafico a testa e spalle è uno dei più facili da riconoscere, avendo una formazione molto caratteristica che si può identificare in un modo semplice anche con poca esperienza. Per questo motivo, è considerato uno dei pattern più adatti con cui un principiante può esercitarsi.

Dove mettere lo stop loss nella strategia testa e spalle?

Solitamente lo stop loss si posiziona alcuni pip al di sopra del picco centrale nel grafico testa e spalle, o leggermente al di sotto del secondo minimo nel grafico testa e spalle rovesciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *