Guida

Tipologie di piattaforme: Desktop, Mobile e scaricabili – Guida completa

Avatar di Alessandro Calvo
Written by Alessandro Calvo
Diplomato in Scienze Economiche presso l'Ateneo di Torino, mi dedico alla vita di nomade digitale con un focus particolare sugli investimenti azionari. Rivesto il ruolo di gestore e analista capo per il portfolio di azioni su TradingOnline.com. Come ricordato da Peter Lynch, è importante tenere a mente che investire in azioni non equivale a giocare alla lotteria; rappresenta piuttosto la detenzione di una quota parte di un'impresa
Scopri i nostri principi editoriali
Avatar di Alessandro Calvo
Fact checked by TradingOnline.com
TradingOnline.com si distingue come il pioniere globale nel campo del trading online, attivo in Italia fin dall'anno in cui la CONSOB ha introdotto la normativa specifica, ovvero il 1999. Il marchio TradingOnline.com® è stato ufficialmente registrato il 5 settembre 2022, a seguito della domanda di registrazione presentata dalla società proprietaria, ALESSIO IPPOLITO S.R.L. Editore, il 15 dicembre 2021.
Scopri i nostri principi editoriali

Le piattaforme di trading possono essere anche divise in relazione alla piattaforma supportata o alla tipologia di accesso. Oggi il trading online, grazie anche alla duttilità delle piattaforme, può essere seguito praticamente da qualunque tipo di dispositivo, seppur in modalità diverse tra loro che andremo ad analizzare adesso.

Le piattaforme di trading possono essere divise in tre categorie, in base al modo in cui sono fruibili dagli utenti:

  • Desktop – Le piattaforme utilizzabili da computer senza bisogno di download;
  • Mobile – Le piattaforme utilizzabili da smartphone e tablet, con o senza download;
  • Scaricabili – Le piattaforme utilizzabili da computer con o senza download.

La distinzione tra piattaforme desktop, mobile e scaricabili non è soltanto una formalità. Per chi ha esperienza nel trading è molto evidente che ci siano delle differenze importanti in termini di caratteristiche e funzionalità, che vanno anche a identificare dei differenti bacini di utenza. Solitamente le piattaforme scaricabili sono le più complicate e le più professionali, mentre quelle mobile sono le più intuitive e adatte ai principianti, con quelle desktop che tendono a collocarsi nel mezzo.

Alessandro Calvo – Analista e caporedattore di TradingOnline.com®

Tipologie di piattaforme – Riassunto:

📈 Principali categorie:Desktop, Mobile, Scaricabili
🐣 Migliori per principianti:Desktop e mobile
💼 Migliori per esperti:Desktop e scaricabili
🥇 Migliori piattaforme desktopCapital.com / eToro / Skilling
💻Migliori piattaforme scaricabiliMetaTrader / TradingView
Tipologie di piattaforme di trading – Tabella riassuntiva

Piattaforme trading desktop

Le piattaforme che consentono accesso tramite PC Desktop (oppure anche tramite Mac e talvolta anche tramite Linux) sono mediamente le più flessibili. Oggi viviamo nell’era del cloud e del Web 2.0, quella che ha permesso ai siti web di ospitare sistemi complessi come le app e interi videogiochi. In questo contesto, portare una piattaforma di trading all’interno del web oggi è diventata la normalità.

La piattaforma desktop che non richiede download più conosciuta in assoluto è TradingView. L’ascesa di TradingView, mischiando l’effetto della community con le funzionalità di una piattaforma di trading estremamente avanzata, ha segnato il passaggio all’era del cloud e delle piattaforme desktop in questo settore. Detto ciò, fanno parte della categoria di piattaforma per PC Desktop anche quasi tutti i WebTrader che i broker sviluppano.

  • Capital.com 

Capital.com (qui per il sito ufficiale) è stato il primo grande broker europeo ad adottare una totale integrazione con TradingView, ma la società ha anche sviluppato una propria piattaforma di trading estremamente innovativa che non richiede alcun download. Il web trader di Capital.com è stato altrettanto un’innovazione, presentando i vantaggi dell’AI alla community del broker.

screenshot del web trader proprietario di Capital.com
La piattaforma di Capital.com sta facendo da pioniere nell’integrazione dell’AI

Quando si utilizza il web trader di Capital.com, la piattaforma colleziona in automatico una serie di dati sulle proprie operazioni di trading ed è in grado di fornire dei consigli personalizzati per migliorare la redditività delle operazioni. Questi possono andare dagli indicatori di trading che si sono dimostrati più performanti agli asset su cui si sono registrati i migliori risultati, in modo da aiutare i trader a migliorare con un approccio basato su numeri concreti.

  • eToro

eToro (qui per il sito ufficiale) offre la medesima piattaforma all’interno sia del suo servizio per browser web, accessibile anche da PC, sia tramite App per il trading da mobile. Detto questo, il successo del broker è iniziato proprio quando la società ha presentato la sua piattaforma dekstop e ha dimostrato la netta superiorità delle piattaforme senza download che sfruttano il cloud a loro favore.

Grazie al CopyTrading, che permette di copiare in automatico altri utenti iscritti alla piattaforma, i trader hanno potuto vedere per la prima volta i benefici di combinare una piattaforma con quelli di internet. Da quel momento eToro ha continuato a innovare con il social trading, con gli Smart Portfolios e con altre funzionalità che vengono aggiunte e aggiornate quasi quotidianamente. Ma proprio grazie al fatto che la piattaforma opera senza download, non c’è bisogno di scaricare un aggiornamento per ogni singolo cambiamento che il broker fa sulla piattaforma.

  • cTrader

cTrader è la dimostrazione di come una piattaforma che non ha bisogno di download può comunque essere estremamente professionale, al pari di una che richiede di scaricare il software. Si tratta di una piattaforma che ha avuto un grande successo negli Stati Uniti per molti anni, ma ha realmente iniziato a diventare popolare in Europa solo nel post-pandemia. Questo anche grazie a due broker di primo livello, cioè Capital.com e FP Markets, che a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro hanno iniziato a offrire questo software ai loro clienti.

screenshot della piattaforma di cTrader
cTrader unisce valide funzionalità di analisi fondamentale a una lunga serie di strumenti per l’analisi tecnica

Anche cTrader offre un sistema di copy trading, ma lo combina a una serie di altre funzionalità che vanno dai segnali di trading di Autochartist fino a un feed costante di notizie che provengono dalle testate più importanti del mondo. Queste funzionalità sono combinate a sistemi molto avanzati per fare trading automatico e per l’analisi tecnica, cosa che ha reso cTrader una piattaforma utilizzata su ampia scala anche dai trader professionali delle banche d’investimento.

  • Altre piattaforme desktop da segnalare

Le tre piattaforme appena descritte sono quelle che, secondo l’opinione della redazione, esprimono al massimo il livello che oggi è stato raggiunto dalle piattaforme di trading desktop. Ci sono però anche altre piattaforme di alto livello che vale la pena conoscere:

  • Skilling (qui per il sito)Una piattaforma intuitiva che anche i trader con meno esperienza possono apprezzare, ed è un buon esempio di come le piattaforme desktop possano essere efficaci nel soddisfare le esigenze dei principianti;
  • Bitpanda (qui per il sito) – La piattaforma, nata inizialmente per negoziare criptovalute, oggi ha inglobato una serie di servizi molto efficaci per investire anche su altri strumenti finanziari più tradizionali. Si tratta di un’ottima rappresentazione di quanto velocemente una piattaforma dekstop possa evolvere;
  • AvaTrade (qui per il sito) – In questo caso segnaliamo il broker soprattutto per la sua piattaforma AvaOptions, pensata per fare trading di opzioni Forex, che ha portato a un’innovazione interessante nel modo in cui i trader possono speculare sui mercati;
  • Degiro (qui per il sito) – Una piattaforma eccellente per gli investitori interessati alle operazioni di lungo termine, soprattutto grazie alla capacità di analizzare enormi quantità di dati di bilancio e informazioni sul management delle aziende;
  • Scalable Capital (qui per il sito) – Pensata specificamente per costruire piani d’accumulo totalmente passivi, questa piattaforma è in grado di aiutare chiunque abbia poco tempo da dedicare agli investimenti a costruire un sistema passivo per investire i risparmi sui principali ETF mondiali.

Piattaforme trading mobile

Diverse piattaforme web per il trading offrono anche la possibilità di accedere ad App per i principali sistemi operativi per smartphone e tablet. All’inizio della storia degli smartphone, le piattaforme mobile erano visibilmente inferiori per qualità e per funzionalità rispetto alle piattaforme desktop e scaricabili. Oggi lo smartphone di molti trader ha un processore più potente rispetto a quello del computer e questi dispositivi, insieme alla tecnologia per programmare app, hanno fatto dei passi avanti così importanti da eliminare la differenza in termini di qualità e di funzionalità.

Anche se entrambe le categorie di questi dispositivi sono in realtà capaci di accedere alle versioni di WebTrader forniti dal grosso dei broker, in presenza di un’App dedicata tendenzialmente si riesce da un lato ad avere un funzionamento migliore, dall’altro ad impattare in modo minore sulla batteria, cosa che può essere fondamentale per chi vuole fare trading fuori da casa e tendenzialmente mentre si trova lontano da una presa di ricarica.

La cosa importante da ricordare quando si parla di queste piattaforme è che l’esperienza del trader è limitata dalla dimensione dello schermo e dal fatto di poter usare un solo schermo, cosa che non strizza l’occhio alle strategie avanzate di analisi tecnica. I trader più esperti tendono a usare la versione mobile solo per controllare le operazioni in corso e per monitorare i mercati fuori casa, ma raramente le adottano come centro della propria operatività.

  • App per il trading per iOS/iPadOS

Sono i sistemi operativi, in realtà pressoché identici per l’utente, che vengono utilizzati da parte di Apple per i suoi iPhone e per i suoi iPad.

Le App di trading online che vengono offerte da eToro, Trade.com, Capital.com e FP Markets sono disponibili direttamente sullo Store Ufficiale del gruppo, cosa che ne conferma la bontà quantomeno sotto il profilo tecnico e della sicurezza.

  • Android / Google Play Store

Discorso assolutamente speculare per chi invece è in possesso di un dispositivo Android. In questo caso le App ufficiali dei migliori broker e delle relative piattaforme sono disponibili presso Google Play Store.

Trattandosi di App che comunque gestiranno anche i nostri versamenti e i nostri ordini, sempre meglio evitare di installare da altre fonti che non siano legate direttamente a Google e alle sue strutture.

Piattaforme trading scaricabili sul PC

Alcune piattaforme per il trading online possono essere invece scaricate e installate direttamente sul nostro computer. All’interno di questa categoria non possiamo che segnalare MetaTrader – che pur essendo disponibile su mobile, è nata soprattutto come applicazione per il trading su PC fissi o portatili, potendo poi esprimere il meglio di se su setup multi-schermo.

Il vantaggio delle piattaforme scaricabili è che si ottiene un tempo leggermente più basso tra la trasmissione degli ordini del trader e la ricezione degli ordini da parte del server del broker, una questione di preziosi millisecondi che possono fare la differenza nel trading ad alta frequenza. Per questo sono piattaforme solitamente pensate per trader navigati che cercano di ottimizzare ogni piccolo aspetto della propria operatività e che normalmente fanno largo uso del trading automatico.

Il limite principale di queste piattaforme è che per ogni piccola modifica fatta dagli sviluppatori, è necessario scaricare un aggiornamento. Inoltre la performance di queste piattaforme è nettamente più legata alle performance del dispositivo su cui le si utilizza, premiando soprattutto i trader che hanno a disposizione dei computer con un processore e una RAM più prestanti.

  • MetaTrader

Anche se disponibile in versione ridotta via Web, rimane comunque una piattaforma nata per dare il meglio quando scaricata e installata. Alcuni broker ne offrono inoltre una versione incapsulata per funzionare anche su Mac, e addirittura ci sono dei broker che adottano delle versioni brandizzate con funzionalità extra legate al proprio servizio. Anche se questa è una piattaforma che rimane relativamente complessa da utilizzare e indicata soprattutto per i trader esperti, alcune delle versioni brandizzate offrono tutorial molto utili per i trader che stanno iniziando a uscire dalla fase di principianti.

screenshot della piattaforma di MetaTrader
MetaTrader è la piattaforma più professionale a disposizione dei trader al dettaglio

MetaTrader è una piattaforma che viene utilizzata anche a livelli estremamente alti e nel corso degli ultimi anni ha iniziato a mischiare le funzionalità di una classica piattaforma scaricabile con quelle di una piattaforma desktop. Questo le ha permesso di recuperare terreno introducendo novità come i sistemi di segnali automatici e i VPS per operare i robot di trading 24/7. Oggi i migliori broker che offrono questa piattaforma sono FP Markets (MT4 e MT5), Capital.com (MT4) e Skilling (MT4).

  • Trade.com

Permette di scaricare la sua piattaforma altrimenti accessibile tramite browser web sia su PC Windows che su Mac. Il download è direttamente disponibile all’interno della piattaforma e garantisce tempi di esecuzione più rapidi, minor consumo di RAM e di potenza di calcolo del processore.

Piattaforme Trading: dettagli sui software

Se sei arrivato sin qui con la lettura di questa guida, avrai capito che le piattaforme trading sono dei software disponibili sui broker online per inviare e gestire gli ordini di trading.

Devi sapere, però, che esistono sul mercato diverse tipologie di software, alcuni integrabili direttamente alle più note piattaforme come MetaTrader e TradingView.

I migliori software integrabili sono:

  • Autochartist (disponibile presso FP Markets e con cTrader);
  • Script con linguaggio di programmazione Pine Script;
  • BOT di Forex e Trading, con linguaggio di programmazione MQL.

Piattaforme Proprietarie e Piattaforme Multibroker

Le piattaforme di trading possono essere esclusivamente di proprietà di un broker, oppure condivise tra più intermediari. Questa scelta ha un impatto rilevante sull’esperienza dell’investitore, infatti:

  • Una piattaforma proprietaria ha il vantaggio di poter essere adattata in modo specifico alle caratteristiche di quel broker, creando una sintonia perfetta tra l’intermediario e il software;
  • Una piattaforma multibroker permette all’investitore di poter passare da un broker all’altro in un tempo minimo, senza bisogno di imparare da zero a usare un nuovo strumento.

Piattaforme proprietarie

Le piattaforme proprietarie sono diventate la scelta più comune dei broker nel corso degli ultimi anni. In parte perché in questo modo ci si differenzia dalle alternative, fidelizzando meglio gli utenti; in parte perché i servizi offerti dai broker sono sempre più completi e richiedono piattaforme che si adattino specificamente alle caratteristiche dell’intermediario.

Uno dei vantaggi di una piattaforma proprietaria è proprio il fatto che un broker possa offrire ai clienti ciò che vuole. Se bisogna introdurre un’estensione del servizio, ad esempio per integrare un sistema di social trading, lo si può fare. Una piattaforma multibroker offre a tutti la stessa esperienza, e ha un potenziale limitato di personalizzazione per il singolo broker.

Le migliori piattaforme proprietarie di questo momento sono riportate nella tabella qui sotto.

eToroSocial trading, stacking crypto, SmartPortfolios
Capital.comAI, News e analisi integrate
SkillingSkilling Copy Trader e Web Trader
BitpandaCash Plus, Azioni ed ETF frazionali
AvaTradeOpzioni su Forex e indici
Trade.comInvestimenti pre-IPO, Trading Central
Migliori piattaforme di trading proprietarie

Piattaforme multibroker

Le piattaforme di trading multibroker sono software condivisi tra più di un intermediario. Questo significa che se si decide di passare da un broker all’altro che utilizza la stessa piattaforma, cambieranno esclusivamente gli strumenti negoziabili, la struttura dei costi e l’assistenza. L’esperienza rimane in gran parte uguale, anche se le migliori piattaforme di questa categoria lasciano comunque spazio alla possibilità di introdurre delle funzionalità specifiche di ciascun broker.

Una piattaforma multibroker ha il vantaggio di avere una società alle spalle che può dedicarsi esclusivamente a raccogliere dati dai suoi vari clienti per comprendere come sviluppare meglio il proprio software. Tutte le energie e le risorse sono dirette verso la piattaforma, al contrario di un broker che deve investire in tantissime aree del proprio servizio. Attualmente le due piattaforme multibroker più celebrate sono MetaTrader e TradingView, entrambe molto valide.

PiattaformaBroker compatibili
MetaTraderFP Markets, Capital.com, Trade.com, Skilling, AvaTrade
TradingViewCapital.com, Skilling, FP Markets, Bitpanda
cTraderFP Markets, Skilling
Copy TradingSkilling, FP Markets, eToro
Migliori piattaforme di trading multibroker

Considerazioni finali

Conoscere le differenze tra le tipologie di piattaforme di trading aiuta a prendere in un modo più informato la decisione su quale utilizzare per la propria operatività. Oggi c’è un’offerta di piattaforme che per molti versi è eccessiva, spesso generando confusione tra le persone che hanno meno esperienza. In generale, la cosa importante da ricordare è che oggi è molto facile fare trading online in demo per testare tutti questi software con denaro virtuale: dopo aver fatto pratica, diventa decisamente più semplice capire quale sia la tipologia di piattaforma più adatta al proprio approccio al trading.

Anche se le piattaforme scaricabili continuano a occupare un ruolo importante nel mondo del trading online, è impossibile non vedere che gli ultimi dieci anni hanno visto un avvento impossibile da fermare delle piattaforme desktop, che con la crescita dell’AI diventerà probabilmente ancora più forte. Nel frattempo le piattaforme mobile hanno completamente colmato la distanza rispetto a quelle pensate per il computer, con o senza download. Oggi anche dal proprio smartphone è possibile accedere a sistemi complessi di trading automatico e altre funzionalità che fino a pochi anni fa sarebbero state difficili da immaginare -per i trader al dettaglio- persino sulle piattaforme scaricabili.

Alessandro Calvo – Chief Editor di TradingOnline.com®

La prossima evoluzione molto probabile delle piattaforme di trading sarà la realtà virtuale, con la possibilità di avere una quantità illimitata di schermi sparsi per la stanza da cui si opera. Questa è già una realtà con alcuni visori, ma le piattaforme compatibili sono ancora poche e spesso immature. Nel corso dei prossimi anni questa frontiera, insieme all’integrazione dell’AI nelle piattaforme, porterà senza dubbio a delle novità interessanti.

FAQ: Domande e risposte frequenti sulle tipologie di piattaforme

Quali sono i vantaggi delle piattaforme desktop?

Principalmente il vantaggio delle piattaforme desktop non scaricabili è quello di poter operare direttamente dal browser, con una grande flessibilità e la possibilità di migliorare la piattaforma senza costringere gli utenti a scaricare ogni aggiornamento.

I trader di professione usano le piattaforme mobile?

Oggi questo trend è decisamente in aumento, dal momento che le piattaforme mobile sono sempre più complete e che al tempo stesso i dispositivi riescono a offrire un livello di performance simile a quello di un normale computer portatile da ufficio.

Quali sono le migliori piattaforme di trading senza download?

In questo momento i web trader di Capital.com, eToro e Skilling sono le tre migliori piattaforme -secondo la nostra opinione- che non richiedono download.

Perché MetaTrader richiede il download?

Il download della piattaforma permette di sfruttare meglio il software sulle postazioni con più schermi e di approfittare meglio delle performance del proprio dispositivo, cose a cui i trader più esperti tendono a prestare molta attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *