Guide ETF

ETF Aerospazio

Avatar di Alessandro Calvo
Written by Alessandro Calvo
Diplomato in Scienze Economiche presso l'Ateneo di Torino, mi dedico alla vita di nomade digitale con un focus particolare sugli investimenti azionari. Rivesto il ruolo di gestore e analista capo per il portfolio di azioni su TradingOnline.com. Come ricordato da Peter Lynch, è importante tenere a mente che investire in azioni non equivale a giocare alla lotteria; rappresenta piuttosto la detenzione di una quota parte di un'impresa
Scopri i nostri principi editoriali
Avatar di Alessandro Calvo
Fact checked by TradingOnline.com
TradingOnline.com si distingue come il pioniere globale nel campo del trading online, attivo in Italia fin dall'anno in cui la CONSOB ha introdotto la normativa specifica, ovvero il 1999. Il marchio TradingOnline.com® è stato ufficialmente registrato il 5 settembre 2022, a seguito della domanda di registrazione presentata dalla società proprietaria, ALESSIO IPPOLITO S.R.L. Editore, il 15 dicembre 2021.
Scopri i nostri principi editoriali

Gli ETF legati all’aerospazio permettono di ottenere esposizione a portafogli diversificati di azioni connesse all’esplorazione spaziale. Dalle prime missioni lunari a oggi, l’industria aerospaziale è cambiata drasticamente: sempre di più, le opportunità offerte da satelliti e viaggi fuori dall’atmosfera stanno diventando interessanti per il settore privato.

L’industria aerospaziale è fatta di centinaia di società sparse in tutto il mondo: chi si occupa di ingegneria, chi di componenti, chi di lanci aerospaziali, satelliti e così via. Gli ETF, essendo per loro natura dei prodotti con un’alta componente di diversificazione, aiutano molto a ottenere esposizione ai tanti segmenti dell’industria aerospaziale.

Ci troviamo in una seconda corsa allo spazio, segnata soprattutto dal boom dell’interesse delle società private. Si sente sempre di più parlare di “space economy”, il valore economico legato a ciò che si trova al di fuori della nostra atmosfera. E mentre assistiamo ai miracoli della tecnologia che ci permettono di aprire nuove strade per esplorare lo spazio, si aprono anche nuove opportunità economiche per gli investitori.

Abbiamo fatto un’analisi completa delle opportunità a disposizione degli investitori e a fronte delle informazioni che abbiamo trovato, abbiamo scelto 5 ETF in particolare. A nostro avviso questi sono i prodotti migliori per esporsi all’industria aerospaziale e al suo alto tasso di crescita.

💡Conviene investire oggi:
Rischio dell’investimento:Medio-Alto
💸Costi e commissioni:0,40-0,97% TER annuo
💼Dove acquistare:eToro / Capital.com / FP Markets / Degiro
💰Investimento minimo:50 euro
ETF Aerospazio- Riassunto sintetico tabellare

Migliori ETF aerospazio 2023/24

Nella nostra scelta dei fondi migliori abbiamo tenuto conto di alcuni fattori precisi:

  • Effettiva appartenenza al settore;
  • Costi di gestione annua;
  • Liquidità e dimensione del fondo;
  • Diversificazione su vari segmenti dell’industria aerospaziale;
  • Diversificazione su varie aree geografiche.

Ricordiamo, in ogni caso, che la nostra guida rappresenta esclusivamente le opinioni della nostra redazione e non deve essere interpretata come un consiglio finanziario o una consulenza d’investimento.

1. iShares US Aerospace & Defense ETF

📍ISINUS4642887602
Dove comprareeToro / Capital.com
💲TER0.40% annuo
📈Metodo di replicaFisica parziale
💱Valuta del fondoDollaro USA
💰Strategia di reinvestimentoDistribuzione trimestrale
Principali caratteristiche del iShares US Aerospace & Defense ETF

Il primo fondo che menzioniamo è anche il più grande della sua categoria. Si tratta di un prodotto molto diversificato, che incorpora anche una parte di società legate al settore della difesa -ma purché siano legate anche all’aerospazio-. L’obiettivo dei gestori è replicare il Dow Jones US Select Aerospace & Defense Index, e attualmente le società più rappresentate nel portafoglio sono:

  1. Boeing
  2. RTX
  3. Lockheed Martin
  4. General Dynamics
  5. Transdigm

Interessante notare che il fondo ha un profilo più conservativo rispetto ad altri che si concentrano di più sulle società small-cap, dedicate in modo esclusivo alla space economy. Il fondo di iShares è molto focalizzato sulle società di grandi dimensioni, cosa che lo rende meno volatile. Una nota leggermente negativa è il fatto che il fondo investa esclusivamente in società americane, cosa che limita la diversificazione geografica.

2. ARK Space Exploration & Innovation ETF

📍ISINUS00214Q8078
Dove comprareeToro / Capital.com
💲TER0.75% annuo
📈Metodo di replicaGestione attiva
💱Valuta del fondoDollaro USA
💰Strategia di reinvestimentoAccumulazione
Principali caratteristiche del ARK Space Exploration & Innovation ETF

ARK, la società guidata dalla carismatica Cathie Woods, è stato uno degli sponsor più discussi nel mondo degli ETF nel corso degli ultimi anni. Nella sua offerta include anche questo fondo esclusivamente dedicato all’esplorazione spaziale, con la caratteristica molto particolare di non avere un benchmark. Questo è infatti un ETF a gestione attiva, in cui il gestore non tenta di replicare un indice bensì di ottenere la migliore performance possibile.

Attualmente le azioni più presenti nel portafoglio sono:

  1. Aerovironment
  2. Kratos Defense & Security
  3. Trimble
  4. Iridium Communications
  5. Archer Aviation
infografica con recensione del potenziale, dei rischi e della varietà di scelta sugli ETF legati all'aerospazio
Gli ETF legati all’aerospazio portano con sé un profilo di rischio medio-alto, ma anche un ottimo potenziale di crescita

Interessante notare che, in realtà, nel corso del tempo il gestore si sia leggermente allontanato rispetto agli obiettivi iniziali. Archer Aviation, ad esempio, è una società legata al mondo eVTOL e non all’esplorazione spaziale; il 3D Printing ETF, che attualmente è il sesto asset più detenuto dal fondo, è altrettanto piuttosto slegato dall’industria aerospaziale.

3. Procure Space ETF

📍ISINUS74280R2058
Dove comprareCapital.com
💲TER0.75% annuo
📈Metodo di replicaFisica completa
💱Valuta del fondoDollaro USA
💰Strategia di reinvestimentoDistribuzione trimestrale
Principali caratteristiche del Procure Space ETF

Questo è un ETF che ci piace molto, perché riesce a garantire al tempo stesso una grande diversificazione geografica e sui vari segmenti della space economy. Inoltre ha una gestione passiva, tentando semplicemente di replicare l’indice S-Network Space Index. L’indice è composto complessivamente da 35 società altamente pertinenti al mondo dell’esplorazione spaziale. Quelle più rappresentate nel fondo sono:

  1. Sirium XM
  2. Garmin
  3. Sky Perfect
  4. GlobalStar
  5. Virgin Galactic

Interessante notare che attualmente nessuna società pesa per oltre il 6% sul capitale totale investito, garantendo che non ci sia un’esposizione eccessiva a una o poche aziende. Attualmente il 76% dei fondi è investito in società statunitensi, seguite da quelle giapponesi (7%) e olandesi (7%). Interessante notare che il fondo offre esposizione anche alla “nostra” Leonardo, ed è uno dei pochissimi ETF aerospaziali che investe almeno una piccola parte del proprio portafoglio su questa realtà italiana.

4. Direxion Daily Aerospace & Defense Bull 3X Shares ETF

📍ISINUS25460E6611
Dove comprareeToro
💲TER0.97% annuo
📈Metodo di replicaSintetica con leva
💱Valuta del fondoDollaro USA
💰Strategia di reinvestimentoDistribuzione trimestrale
Principali caratteristiche del Direxion Daily Aerospace & Defense Bull 3X Shares ETF

Questo è un fondo molto simile al primo dell’elenco, trattandosi di un altro ETF che segue l’indice Dow Jones US Select Aerospace & Defense Index. La grande differenza è che in questo caso abbiamo a che fare con un fondo a leva, che moltiplica del 300% l’andamento dell’indice sottostante. La leva finanziaria può essere gestita sia attraverso il capitale preso in prestito dalle banche, sia attraverso l’utilizzo di contratti derivati.

Bisogna notare che l’utilizzo della leva finanziaria porta con sé pro e contro. Da una parte, la volatilità extra può essere molto utile quando il nostro obiettivo è fare delle operazioni di breve termine. Nel caso in cui ci aspettassimo delle notizie importanti che possono avere un impatto significativo sull’andamento dei titoli connessi alla difesa e all’aerospazio. Al tempo stesso è pericoloso rimanere nel fondo per periodi lunghi di tempo, perché la volatilità elevata rischia di

5. VanEck Space Innovators UCITS ETF

📍ISINIE000YU9K6K2
Dove comprareDegiro
💲TER0.55% annuo
📈Metodo di replicaFisica completa
💱Valuta del fondoEuro
💰Strategia di reinvestimentoAccumulazione
Principali caratteristiche del VanEck Space Innovators UCITS ETF

In quinta posizione troviamo l’unico fondo armonizzato UCITS del nostro elenco. La sigla “UCITS” indica che il prodotto è pensato per il mercato europeo, e questo offre dei benefici dal punto di vista fiscale. Si tratta di un ETF ancora molto piccolo, con soli 6 milioni di euro in gestione, ma comunque di un prodotto ben diversificato e con costi relativamente contenuti. L’obiettivo del fondo è replicare l’andamento del MVIS Global Space Industry ESG Index, un indice composto da 25 azioni di cui le principali sono:

  1. Iridium Communications
  2. SES
  3. Wistron Neweb
  4. Globalstar
  5. Eutelsat

Soltanto la metà del capitale del fondo è investito in società statunitensi, cosa che lo rende uno dei più efficienti dal punto di vista della diversificazione geografica. Inoltre è quotato anche presso Borsa Italiana, cosa che rende più facile investire sul prodotto e abbassa le commissioni di intermediazione.

Conviene investire in ETF sull’aerospazio?

L’economia dello spazio sta rivelando nuove frontiere, spesso inimmaginabili fino a pochi anni fa: viaggi commerciali fuori dall’orbita terrestre, vendita di big data raccolti attraverso i satelliti, mappatura satellitare del cambiamento climatico, servizi commerciali per il lancio di satelliti e persino per il trasporto di astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale. Tutto questo sta facendo sì che le società del settore possano approfittare di forte espansione dei ricavi e dei margini.

Con così tante applicazioni e opportunità legate all’economia dello spazio, gli ETF sono molto utili per poter diversificare il proprio investimento senza aver bisogno di comprare manualmente decine di azioni. Soprattutto nel contesto di un mercato in rapida evoluzione come quello aerospaziale, il valore aggiunto dei fondi a gestione passiva è notevole. I prossimi 10-20 anni saranno molto probabilmente segnati da grandi traguardi per la space economy, non soltanto in termini di risultati scientifici ma anche della loro conversione in opportunità economiche per le imprese del settore.

Ovviamente gli investimenti in azioni portano sempre con sé un margine di rischio, specialmente quando si tratta di piccole società connesse a tecnologie ancora poco mature. Detto questo, i rischi sono anche proporzionali al ritorno potenziale: indubbiamente il settore aerospaziale è piuttosto volatile, ma porta con sé delle opportunità difficili da ignorare in questo preciso momento storico.

Dove investire in ETF sull’aerospazio

Di seguito riportiamo una tabella con le migliori piattaforme per investire negli ETF che abbiamo menzionato nel corso della guida. Sono tutti broker autorizzati Consob, con piattaforme intuitive disponibili anche tramite app, che offrono bassi costi d’intermediazione e molta varietà in termini di strumenti negoziabili.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

78,1% of retail CFD accounts lose money.

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

ETORO

eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios & Staking Crypto
  • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

SKILLING

Nuova piattaforma rivoluzionaria, con strumenti per auto-trading, analisi e copy trader a zero commissioni per trading CFD su azioni, crypto, ETF, indici, commodities e forex.

  • Spread da 0.1pips
  • cTrader, MetaTrader 4 e Segnali
  • Copytrading incluso gratis

Inizia ora

73% of retail CFD accounts lose money.

Migliori alternative agli ETF aerospaziali

Oggi il mondo fintech offre soluzioni molto valide per investire in modo diversificato sull’industria dell’aerospazio, anche al di fuori del contesto degli ETF. Un esempio molto interessante è lo Smart Portfolio SpaceTech proposto da eToro.

Gli Smart Portfolios sono dei prodotti d’investimento creati da eToro che offrono esposizione a un portafoglio diversificato di azioni legate a un certo settore. Sono quindi molto simili agli ETF, ma non sono quotati in Borsa e soprattutto non prevedono commissioni di gestione. Considerando che gli ETF legati al mondo dell’aerospazio hanno un TER piuttosto alto, risparmiare questi costi ha un impatto significativo nel corso del tempo.

presentazione dello Smart Portfolio SpaceTech di eToro
Gli Smart Portfolios di eToro offrono esposizione a molte società di un settore, ma senza i costi di gestione di un ETF

Attualmente il portafoglio contiene 30 titoli ad alta esposizione all’industria aerospaziale. Nel corso degli anni ha ottenuto delle performance molto positive, a dimostrazione della capacità di eToro di scegliere strumenti validi da inserire nel fondo. Anche se non si tratta di un ETF a tutti gli effetti, il suo funzionamento molto simile a fronte di minori costi ci porta a considerarlo un’ottima alternativa.

Considerazioni finali

L’industria aerospaziale sta conoscendo una privatizzazione molto rapida, sospinta dalle tante opportunità che si stanno aprendo nel mondo delle costellazioni di satelliti, dei viaggi spaziali a scopo ricreativo e dei contratti tra agenzie spaziali governative e società private. La filiera è estremamente lunga, dalle società che si occupano di progettare le singole componenti fino alle aziende che spediscono i satelliti dei loro clienti nello spazio. Gli ETF sono una soluzione pratica per esporsi al settore in modo diversificato a mantenendo esposizione a tutte le principali aziende del settore.

Con le dovute considerazioni su rischi e opportunità, riteniamo che attualmente gli ETF legati all’aerospazio siano tra i prodotti che possono performare meglio nel ramo azionario nel corso dei prossimi 10-15 anni. La privatizzazione del settore spaziale è un trend di lungo termine, per cui è molto importante avere un orizzonte di lungo termine per poter allineare le prospettive del settore con il proprio investimento.

FAQ: Domande e risposte frequenti sugli ETF legati all’aerospazio

Gli ETF aerospazio sono rischiosi?

Il settore della space economy è giovane e investire porta con sé, come sempre, dei rischi. Detto ciò, è anche uno dei settori che offrono il maggiore ritorno potenziale in termini di crescita nei prossimi 10-15 anni.

Dove comprare ETF aerospazio?

Le piattaforme più efficienti per acquistare ETF connessi all’aerospazio sono eToroCapital.com, FP Markets e Degiro. Tutte e quattro sono registrate Consob e abbinano un ottimo profilo di costi a una vasta gamma di strumenti negoziabili.

Perché investire sugli ETF legati all’aerospazio?

L’industria aerospaziale è molto diversificata in termini di segmenti e modelli di business, per cui gli ETF sono un modo conveniente di ottenere esposizione al settore nella sua interezza.

Quali sono le migliori alternative agli ETF aerospaziali?

Lo Smart Portfolio di eToro chiamato SpaceTech offre una solida alternativa agli ETF aerospaziali, con un portafoglio ben diversificato di 30 azioni che non prevede commissioni di gestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *