Guide Azioni

Azioni Stellantis

Avatar di Alessandro Calvo
Written by Alessandro Calvo
Diplomato in Scienze Economiche presso l'Ateneo di Torino, mi dedico alla vita di nomade digitale con un focus particolare sugli investimenti azionari. Rivesto il ruolo di gestore e analista capo per il portfolio di azioni su TradingOnline.com. Come ricordato da Peter Lynch, è importante tenere a mente che investire in azioni non equivale a giocare alla lotteria; rappresenta piuttosto la detenzione di una quota parte di un'impresa
Scopri i nostri principi editoriali

Stellantis è il gruppo automotive nato dalla fusione di FCA e Peugeot. Controlla oggi 18 marchi del comparto automobilistico, con un’offerta che spazia dalle piccole city car fino ai veicoli commerciali e di trasporto di dimensioni più importanti. Un conglomerato di enormi dimensioni, che oggi opera attraverso tre paesi (Olanda, Italia e Francia) a livello amministrativo e con strutture produttive in tutto il mondo.

Come e dove comprare azioni Stellantis? Conviene davvero investire sul titolo STLA oggi? La guida completa con analisi finanziaria a cura degli esperti di ©TradingOnline.com.
STELLANTIS: la nostra analisi tecnico-finanziaria completa e guida alla compravendita. Conviene comprare azioni Stellantis STLA oggi? Guida a cura di ©TradingOnline.com.

Le azioni Stellantis offrono esposizione a un gruppo diversificato e di importanza mondiale, che sta investendo molto anche sui veicoli elettrici. La valutazione è relativamente bassa rispetto ai produttori di auto quotati negli Stati Uniti, come spesso accade per le aziende quotate in Europa. Grazie alla valutazione conservativa della società, gli investitori hanno l’occasione di comprare il titolo a prezzi attraenti. La nostra analisi del titolo e delle piattaforme con cui acquistarlo è aggiornata a dicembre 2023, poco prima della pubblicazione dei dati di bilancio dell’ultimo trimestre dell’anno.

Azioni Stellantis – Principali caratteristiche introduttive:

📱ISIN & Sigla:NL00150001Q9 : STLA
🏦Dov’è quotata STLA:Milano (ITA)
💰Capitalizzazione:67 miliardi di euro ca.
⚡Come comprare azioni STLA:Trading in CFD / Azioni Pure / In banca e Posta
👍Conviene comprare oggi:
📈Target price medio STLA:23,77€
Broker consigliati:eToro / Capex.comCapital.com / Degiro
Tabella introduttiva Azioni Stellantis – principali caratteristiche tecniche

👍Conviene acquistare azioni Stellantis oggi?

Il 2024 sembra aprirsi con tutte le carte in regola affinché Stellantis possa performare molto bene. Si tratta di un titolo che la redazione di TradingOnline.com® segue da molto tempo e che in passato abbiamo descritto come un buon investimento, cosa che effettivamente si è dimostrata corretta. Malgrado il titolo abbia già corso molto, i fondamentali suggeriscono che ci sia ancora potenziale affinché il trend rialzista prosegua nel corso del tempo.

Stellantis ha dimostrato di essere una delle società più capaci nella transizione elettrica, e nel 2023 la sua redditività è aumentata moltissimo: malgrado il tasso di inflazione, i margini sono aumentati del 30% e i volumi di vendita sono aumentati di oltre il 15%. Per una grande società multinazionale, non una startup con pochi anni di vita, questo tasso di crescita è impressionante. Nel frattempo l’azienda, guidata dal CEO Carlos Tavares, ha anche deciso di investire significativamente in società minerarie che le possano assicurare forniture di litio, cobalto e nichel per produrre batterie in quantità nei prossimi anni.

Guardando ancora più avanti, Stellantis ha persino acquistato il 10.6% di Archer Aviation, una società che si occupa di velivoli elettrici a decollo verticale (eVTOL). La società si sta preparando al futuro non soltanto come una casa automobilistica, ma come un gruppo capace di combinare tech e mobilità insieme. In tutto questo, la valutazione è molto attraente: sia rispetto ai multipli che in base ai dividendi, la capitalizzazione di mercato non rende giustizia allo stato di forma dell’azienda.

🏦Dove comprare azioni Stellantis

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

ETORO

eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios & Staking Crypto
  • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

SKILLING

Nuova piattaforma rivoluzionaria, con strumenti per auto-trading, analisi e copy trader a zero commissioni per trading CFD su azioni, crypto, ETF, indici, commodities e forex.

  • Spread da 0.1pips
  • cTrader, MetaTrader 4 e Segnali
  • Copytrading incluso gratis

Inizia ora

73% of retail CFD accounts lose money.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

78,1% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

Stellantis è una società quotata su diverse Borse e non è difficile trovare un intermediario con cui comprare il titolo. Sia i broker specializzati nel trading online, sia invece quelli classici, come banche e Poste. Non tutti i canali di investimento che ci offrono accesso alle azioni Stellantis sono però uguali. Ci sono differenze sostanziali, che dobbiamo considerare prima di fare la nostra scelta. I canali più popolari oggi sono i CFD, l’accesso alle azioni pure e i canali classici bancari e postali.

  • Comprare azioni reali Stellantis

La scelta più classica è quella di comprare le azioni Stellantis vere e proprie, diventando azionisti della società e ricevendo i dividendi di anno in anno. Questo approccio è il più adatto agli investitori di lungo termine, che vogliono mantenere il titolo in portafoglio per diversi anni anziché speculare sulle oscillazioni di breve termine. In questo caso, le migliori piattaforme a cui rivolgersi sono:

  1. eToro – Visita la piattaforma
  2. Capex.com – Visita la piattaforma
  3. Degiro– Visita la piattaforma
  4. Scalable Capital – Visita la piattaforma
  • Comprare Azioni Stellantis con broker trading online CFD

CFD – Contratti per Differenza – sono contratti derivati che replicano il valore delle azioni Stellantis. Significa che un CFD sulle azioni Stellantis non è un’azione vera e propria, ma un derivato che ha sempre lo stesso valore dell’azione vera e propria oscillando nello stesso modo. Questi strumenti sono adatti a chi vuole operare sul breve termine e con un approccio speculativo, dal momento che offrono facile accesso alla vendita allo scoperto e alla leva finanziaria. Per lo stesso motivo, però, sono anche poco adatti agli investimenti di lungo termine.

I migliori broker di CFD per comprare azioni Stellantis sono:

  1. eToro – Visita la piattaforma
  2. Capex.com – Visita la piattaforma
  3. Capital.com – Visita la piattaforma
  4. Trade.com – Visita la piattaforma

Potrebbe interessarti anche: Come funziona la vendita allo scoperto

CFD Stellantis - infografica
Investire in CFD su Stellantis ci permette di avere a disposizione più strumenti
  • Comprare azioni Stellantis in banca o tramite Poste

Volendo è possibile utilizzare l’home banking o rivolgersi a Poste Italiane per acquistare azioni Stellantis. Il problema in questo caso è che si pagano delle commissioni molto alte, arrivando facilmente a 15-20€ per l’apertura di una posizione e altrettanti per vendere il pacchetto azionario. Se si investono cifre elevate entrano in gioco anche i costi variabili, rendendo davvero oneroso per gli investitori entrare sul mercato. In questo caso parliamo di istituti di credito come:

  • FinecoBank
  • Unicredit
  • ING
  • Servizio Poste Italiane

Nel 2023, fortunatamente, gli investitori hanno a disposizione soluzioni migliori per operare in Borsa. Con meno costi e piattaforme più facili da navigare, i broker online stanno ormai prendendo il sopravvento.

⚡Come comprare azioni Stellantis

Come comprare azioni Stellantis senza commissioni

Tempo totale: 10 minuti

1. Scegliere un intermediario sicuro

schermata di apertura del conto su eToro

La prima cosa da fare è accedere a un broker sicuro per comprare azioni, possibilmente anche uno che offra una buona piattaforma e bassi costi di intermediazione. Il nostro consiglio è quello di comprare il titolo su eToro, per approfittare anche della possibilità di acquistarlo senza commissioni. Il processo di registrazione dura circa 5 minuti; come previsto dalle normative antiricilaggio, su qualunque piattaforma è necessario inviare la foto di un documento d’identità per aprire l’account.

2. Depositare i fondi

screenshot della schermata di eToro dedicata al deposito

Una volta completate le procedure per l’apertura dell’account è possibile aggiungere i fondi con cui passare poi all’acquisto delle azioni. Normalmente i broker offrono diversi metodi di deposito, che nel caso di eToro sono carta di credito o debito, PayPal e bonifico bancario.

3. Cercare le azioni Stellantis

Ogni piattaforma prevede normalmente un menu interno e una barra di ricerca per selezionare lo strumento finanziario di proprio interesse. Nel caso di eToro, scrivendo “Stellantis” nella barra di ricerca in alto si accede alla pagina dedicata.

4. Acquistare il titolo

Cliccando su “Acquista” o “Investi” si può finalizzare la propria operazione. Prima di confermare l’acquisto bisognerà soltanto selezionare la quantità di azioni da comprare. Volendo è anche possibile impostare dei livelli di prezzo ai quali l’operazione verrà chiusa in automatico dal broker.

🤔Dove conviene investire in Stellantis? Confronto piattaforme

A questo punto della nostra guida abbiamo già imparato a conoscere le caratteristiche delle piattaforme e dei canali che abbiamo a disposizione per investire in azioni Stellantis. Qui riportiamo un prospetto per la consultazione rapida, che ci permetterà di confrontare ciascuna delle caratteristiche importanti.

CaratteristicheBroker CFDBroker DMABanca e Posta
Commissioni:Spread dinamici, no commissioni fisseSpread fissi + variabili (con eToro zero commissioni)Commissioni di transazione e sul totale investito
Investimento minimo:1 azione50 USDVariabile (dai 1.000 euro in su)
Analisi tecnica:DisponibileDisponibileDisponibile sulle piattaforme trading professionali
Investire al ribasso:DisponibileNon disponibileNon Disponibile
Conto demo:DisponibileDisponibileNon Disponibile
Formazione:DisponibileDisponibileDisponibile tramite FinecoBank
Script intelligenti:Sono disponibili EA su Metatrader.Non disponibileNon disponibile
Leva finanziaria:Massimo di 1:5Non DisponibileNon Disponibile
Approfondimenti:Migliori broker CFDMigliori broker DMAN.d.
Confronto piattaforme e tipologie di investimento per Stellantis: cosa conviene?

Il confronto apre chiaramente alle possibilità e alle opportunità che sono offerte dai contratti CFD, con i DMA che sono subito secondi. Rimane comunque questa una decisione in capo a chi investe il proprio capitale: non tutti hanno le stesse necessità e non tutti possono essere soddisfatti dal medesimo canale.

📊Previsioni azioni Stellantis 2024

Malgrado i tassi di interesse in rialzo, il mercato automotive è rimasto in splendido stato di forma fino a questo momento. Come si può notare dal grafico riportato qui sotto, il numero di immatricolazioni in Italia è tornato ai livelli pre-pandemia. Inoltre le principali banche centrali del mondo si stanno avvicinando al momento in cui i tassi smetteranno di crescere e ritorneranno a scendere; i tassi sono strettamente correlati all’andamento del mercato automobilistico, perché da essi dipende il costo delle rate dei finanziamenti.

grafico delle registrazioni di automobili in italia
  • Ottimi margini

Sicuramente uno dei punti di forza di Stellantis, in questo momento, è la capacità dell’azienda di mantenere margini elevati sul venduto. Attualmente la società mostra un margine di profitto netto del 11.5%, uno dei più alti in assoluto tra i produttori di automobili (escludendo il segmento delle auto di lusso). Inoltre sta continuando a espandersi in America Latina, un mercato emergente dove Fiat è uno dei brand più forti in assoluto e dove la società non si limita a vendere, ma produce anche tantissimi veicoli.

  • Grandi passi avanti sull’elettrico

Nei primi tre trimestri del 2023, Stellantis è stata la seconda azienda europea per vendite di auto elettriche e auto a basse emissioni. Negli Stati Uniti si è piazzata terza per vendite di veicoli ibridi. Questo è un risultato impressionante per un produttore “tradizionale”, non nato con il boom delle auto elettriche.

Come abbiamo suggerito in varie analisi legate ai titoli dell’automotive, non bisogna sottovalutare le aziende tradizionali di questo settore. Sono aziende che hanno grandi infrastrutture produttive, grandi centri di ricerca e sviluppo, per cui hanno tutte le carte in regola per competere con i produttori di EV in senso stretto. Paradossalmente, però, le capitalizzazioni di mercato dei produttori tradizionali -che già traggono profitto da tutte le loro altre operazioni- sono molto più basse rispetto alle varie Nio, Rivian e così via.

  • L’impatto dei tassi di interesse

Questa potrebbe essere una variabile critica per Stellantis nel corso dei prossimi anni, così come per tutti i concorrenti della società. Ci aiuta a capirlo un’indagine condotta da Compass nel 2019, secondo la quale l’80% degli acquirenti di auto nuove o usate avrebbe rinunciato o rimandato l’acquisto se non avesse ricevuto un finanziamento.

Per oltre un decennio, in Europa, i tassi dei finanziamenti sono rimasti estremamente bassi. Oggi, con i tassi di tutte le principali banche centrali in rialzo, non è più così conveniente stipulare un leasing o un contratto di finanziamento. Nel corso degli ultimi due anni, i tassi di interesse sono stati in forte aumento sia in Europa che negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Nonostante ciò i volumi di vendita sono stati ottimi e lasciano ben sperare per quando i tassi -probabilmente intorno alla metà del 2024- torneranno a scendere.

PREVISIONI 2024: A inizio 2023 avevamo previsto un target di 15,50€ ed è stato raggiunto; poi abbiamo spostato il target a 20€ ed è stato raggiunto di nuovo, di fatto prevedendo correttamente una performance del 55% in un solo anno. E ora che anche questo target price è stato raggiunto, anziché pensare a un futuro più moderato, ci aspettiamo che le azioni Stellantis possano raggiungere quota 25€ già entro la prima metà del 2024. Soprattutto nel caso in cui i tassi dovessero continuare a scendere, ci aspettiamo che Stellantis continui a performare molto bene.

Proiezione delle previsioni sul prezzo delle azioni Stellantis nel 2024
Le previsioni al 2024 di Stellantis

PREVISIONI DI LUNGO PERIODO: sul lungo periodo -un arco da 5 a 10 anni- è probabile che il prezzo delle azioni Stellantis supererà i 35€ per azione. I prossimi anni si prospettano fatti di tassi di interesse in calo, un aumento considerevole delle opportunità nel settore delle auto elettriche e un significativo aumento dei consumatori che potranno acquistare auto per la prima volta nei mercati emergenti. Accompagnando tutto questo con un calo dell’inflazione attesa in Europa e negli Stati Uniti, le prospettive sono molto positive.

Azioni Stellantis STLA Target Price

Riportiamo qui i target price medi, alti e bassi di Stellantis, intorno ai quali si è formato il consenso maggiore. Sono target rialzisti e comunque solidi, sebbene la possibilità che si viri verso i target bassi rimane comunque concreta.

I target price sono stati storicamente poco affidabili per fare previsioni sull’andamento delle azioni. Nel caso di Stellantis, che riporta una distanza molto grande tra il target più alto e quello più basso, l’indicazione risulta praticamente inutile. In ogni caso è interessante segnalare che anche la previsione più pessimista prevede comunque un prezzo più alto rispetto a quello attuale del titolo.
AltoMedioBasso
27€23,77€18€
Target price medio, basso e alto per le azioni Stellantis

🏦Analisi fondamentale Stellantis STLA

L’analisi fondamentale sul titolo Stellantis è proprio il punto centrale su cui è costruita la nostra tesi ottimista. La società continua a mostrare sia un ottimo tasso di crescita dei ricavi, sia un ottimo tasso di crescita dei margini. Anche i fondamentali macroeconomici sembrano molto positivi in questo momento, soprattutto considerando la questione dei tassi d’interesse e del tasso di inflazione in calo. Inoltre è da considerare il vantaggio importante di avere una forte posizione competitiva a livello tecnologico.

Analisi concorrenza Stellantis

La concorrenza che oggi Stellantis si trova ad affrontare può essere considerata di due tipi. Da un lato abbiamo tutti i marchi storici dell’auto in campo internazionale. Dalle giapponesi Toyota e Honda, passando per il gigante tedesco Volkswagen, senza dimenticare anche gruppi che in Europa hanno forse meno fortuna, come Ford. Si tratta della vecchia guardia del mondo auto, che compete su un mercato ben definito.

Stellantis concorrenza - infografica a cura di ©TradingOnline.com
La concorrenza di Stellantis è numerosa e agguerrita

Dall’altro lato esiste una concorrenza di nuova generazione, da considerare in questi termini non solo per l’età, relativamente giovane, dei progetti, ma anche e soprattutto perché si approcciano al mercato con un nuovo Business Model. Stiamo parlando ovviamente di Tesla, gruppo che sta rivoluzionando il mondo dell’auto elettrica – grazie ad un enorme vantaggio competitivo sulla qualità delle batteria. In aggiunta, il gruppo guidato da Elon Musk propone un nuovo business model, basato più sulla vendita di servizi che sull’hardware, che in questo caso sarebbe l’auto.

Analisi Bilancio Stellantis

Di seguito sono riportati i dati più importanti ricavati dagli indici di bilancio di Stellantis. I dati sono tutti legati agli ultimi cinque anni completi di bilanci depositati dalla società, considerando che quelli del 2023 non saranno disponibili fino a febbraio 2024.

20222021202020192018
Ricavi (€ mln)179,592149,41986,676108,187110,412
EPS5.354.640.024.232.33
Indice di Indebitamento61.12%67.22%74.07%70.75%74.29%
Price/book ratio0.580.910.850.720.79
Margine operativo11.14%10.61%2.58%4.58%4.56%
Ritorno sull’equity (ROE)23.33%25.40%0.11%23.20%14.61%
Ritorno sugli asset (ROA)9.02%8.27%0.03%6.75%3.72%
P/E Ratio2.483.59754.193.125.39
Principali dati e indici di bilancio di Stellantis

Gruppo Stellantis: prospettive di crescita

Le prospettive di crescita di Stellantis, in questo momento, sono soprattutto legate all’espansione della quota di mercato in paesi emergenti come Brasile, il resto dell’America Latina e il sud-est asiatico. In Europa e negli Stati Uniti è difficile che la posizione competitiva dell’azienda possa migliorare tanto più di così, ma rimane la possibilità di alzare la quota di mercato relativa a auto elettriche e ibride.

Questo rimarrà un importante trend di fondo nel mondo dell’automotive per molti anni a venire, ed è chiaro che Stellantis non voglia rimanere indietro rispetto alle concorrenti tedesche né rispetto ai produttori di EVs che hanno iniziato subito da questo segmento. Importante ricordare che, per una società di queste dimensioni, non è necessario strettamente vendere di più per far crescere i risultati. Spesso si tratta di ottimizzare i costi, migliorare la gestione della filiera logistica ed essere capaci di migliorare i margini.

Inoltre è molto interessante notare che, con l’acquisizione di una quota rilevante di Archer Aviation, Stellantis è ufficialmente entrata nel mercato degli eVTOL. Si tratta di una tecnologia emergente e ancora non operativa a livello commerciale, ma che potrebbe rivoluzionare il modo di spostarsi sulle medie distanze (30-200 km) nel corso dei prossimi 4-5 anni.

Stellantis - struttura verticale a cura di ©TradingOnline.com
L’assetto verticale di Stellantis è un vantaggio. Dalla progettazione fino alla vendita, il gruppo controlla virtualmente tutto

Stellantis: business model

Il business model di Stellantis è quello di un grande conglomerato dell’auto, che copre quasi tutti i segmenti, dalle city car fino ai modelli sportivi e di lusso (principalmente con il marchio Maserati), senza disdegnare anche l’importantissimo settore dei veicoli commerciali, coperti da Fiat Professional, da Ram Trucks.

  • Marchi ancora separati

I marchi sono ancora separati e gestiti a compartimenti relativamente stagni. Le aziende per ora continuano ad operare in modo separato e non condividendo progetti e piattaforme. Con il tempo – e con la dovuta riorganizzazione interna, il business model dovrà necessariamente diventare più integrato.

  • Indotto

Il gruppo controlla anche moltissime aziende dell’indotto, per un processo produttivo completamente verticale e interventi ridotti da parte di aziende terze e non controllate. Anche le controllate dalle società che hanno dato il via alla fusione dovranno con il tempo essere maggiormente integrate all’interno della nuova organizzazione.

  • Offerta su tutti i segmenti

Questo è un punto sul quale riteniamo sia necessario tornare. Perché è parte del business model del gruppo e soprattutto della sua offerta principale. Dai piccoli veicoli per la città fino ai camion, Stellantis è in grado di offrire sul mercato praticamente di tutto, a prezzi relativamente competitivi almeno nel continente europeo.

  • Il ruolo dei governi

È qualcosa di cui si parla malvolentieri sulla stampa, ma che dobbiamo sicuramente sottolineare nella nostra disamina. Perché siamo davanti a due gruppi che hanno dato il via ad una fusione, partendo da storie che si sono più volte intrecciate con quelle dei governi dei paesi di provenienza. E questo potrebbe essere un bene per il futuro, perché Stellantis ha fortissimo potere negoziale nei confronti di Francia e Italia (e di tutti i paesi nei quali appunto opera con le sue fabbriche).

  • Noleggi e finanziamenti

Oggi quasi tutte le principali case automobilistiche sono diventate verticali anche per quanto riguarda il ciclo dei finanziamenti e della vendita. Non solo Stellantis è proprietaria di moltissime concessionarie monomarca, ma attraverso istituti quali FCA Bank e Leasys riesce anche a gestire la parte finanziaria legata alla commercializzazione delle auto. Un modo per trattenere maggiori profitti e per essere più elastici verso i clienti. Potrebbe sicuramente dare una mano ai profitti, cosa che in realtà sta già avvenendo da tempo.

Stellantis: management

Il management di Stellantis è, almeno per il momento, risultato della fusione tra i due gruppi. Il conglomerato è guidato in modo bicefalo, con John Elkann, che arriva da FCA, nel ruolo di presidente, e Carlos Tavares, ex-CEO di Peugeot, che è ora CEO del gruppo risultante dalla fusione. Tutto lascia pensare che, almeno per il futuro di breve periodo, le cose rimarranno così. Con il presidente che sarà espressione del gruppo Exor e il CEO invece della realtà francese.

Andamento e quotazione tempo reale azioni Stellantis

Azioni Stellantis, vendere o tenere?

In questo momento riteniamo che sia meglio tenere le azioni Stellantis. Non ci sono dei motivi concreti di preoccupazione che possano far pensare che sia meglio vendere il titolo, anche considerando che Stellantis sta pubblicando dati trimestrali molto solidi e in continuo miglioramento. Inoltre anche il piccolo dividendo pagato dalle azioni è comunque un valore aggiunto, e un motivo in più per mantenerlo in portafoglio.

Considerando che ci sono dei buoni motivi per pensare che il dividendo continui anche a crescere nel corso dei prossimi anni, per chi ha già il titolo in portafoglio al momento non riteniamo che sia conveniente prendere i profitti. La storia insegna che, salvo nei casi in cui ci sono dei motivi davvero molto forti per vendere un titolo, rimanere nel mercato e lasciare il portafoglio crescere nel corso del tempo è pressoché sempre la scelta migliore a lungo termine.

🔑Azioni Stellantis STLA: approfondimenti e consigli utili

La redazione di TradingOnline.com ha anche raccolto informazioni ulteriori, approfondimenti e consigli utili per chi vuole iniziare ad investire in azioni Stellantis. Dal quanto investire fino ai rischi, passando per qualche consiglio degli specialisti.

Quanto investire in azioni Stellantis?

Il settore auto è oggi uno dei più complessi da studiare e capire come muoversi non è facile per tutti, soprattutto se non si sono mai avute esperienze specifiche nel settore. Per questo motivo abbiamo raccolto qui le considerazioni della nostra redazione anche sul quanto investire in Stellantis.

  • Nel complesso, meno del 20% sull’intero settore auto

Nel complesso non riteniamo che un portafoglio ben equilibrato debba esporsi per più del 20% sul settore auto. Anche nel caso di Stellantis dunque meglio non esagerare, soprattuto se si hanno in portafoglio già altri titoli del comparto. Il settore auto è in un momento complicato e sebbene nelle ultime settimane e negli ultimi mesi abbia performato bene sui mercati, è sempre indicato rimanere con soglie di guardia altre.

  • Diversificare sempre

La diversificazione è la strategia di trading e di investimento di base per qualunque tipo di esposizione sul mercato. Il nostro consiglio è di tenerne conto anche e soprattutto se vogliamo investire nel comparto auto e dunque acquistare azioni Stellantis. Anche se il trend sembra essere rialzista, sempre meglio spalmare il rischio.

Azioni Stellantis Lotto Minimo

Le azioni Stellantis hanno un prezzo unitario relativamente basso e dunque non costituiscono problema per chi è a caccia di lotti minimi molto ridotti. Con i broker che abbiamo indicato come migliori per fare trading o investimenti su questo titolo, possiamo andare ad investire con somme molto ridotte.

Nel caso di Capital.com è possibile anche acquistare una sola azione, il che vuol dire impegnarsi, ad oggi, per una somma intorno ai 15 euro. Il tutto con un broker che ci permette di aprire un conto di trading a partire da 20 euro di investimento.

Con la piattaforma trading eToro potremo invece investire a partire da un minimo di 50$ o equivalente in euro, nel caso di azioni europee come Stellantis. Anche qui l’investimento minimo è molto basso e alla portata di tutti. Con la leva finanziaria potremo inoltre ridurre ulteriormente questo requisito.

Investire in azioni Stellantis è rischioso?

Le azioni Stellantis sono rischiose, come d’altronde lo sono praticamente tutti i titoli quotati oggi in borsa. Il mercato azionario comporta dei rischi più elevati, tradizionalmente, rispetto alle obbligazioni o a titoli comunque a basso rischio e magari a capitale garantito. Quello che possiamo fare è innanzitutto renderci conto dell’esistenza di questo rischio e poi modularlo ricorrendo agli strumenti idonei.

Stellantis rischi - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Stellantis è un titolo rischioso? Questi i punti da approfondire
  • Non investiamo con leva

Se il nostro obiettivo è quello di ridurre per quanto possibile i rischi che derivano dall’investimento in questo titolo, il primo passo da fare è ridurre l’esposizione. La Leva Finanziaria fa esattamente l’opposto: aumenta la nostra esposizione e di conseguenza anche i rischi. Consigliamo pertanto a tutti di operare tenendo conto di questa particolarità e non investire con leva finanziaria a meno che non si vogliano correre rischi importanti.

  • Il rischio del comparto

Il settore automobilistico è, da più di un ventennio, il grande malato d’Europa. Questo perché al netto degli incentivi le vendite sono ormai basse, mentre rimangono da mantenere delle strutture industriali importanti e ancora labor intensive, ovvero con un gran numero di dipendenti. Quando avvengono delle fusioni come nel caso di Stellantis, i costi si abbassano e aumentano le economie di scala. Tuttavia il comparto – se dovessero disimpegnarsi i governi – diventerebbe molto meno redditizio.

  • Concorrenza

Come abbiamo già visto nella sezione specificamente dedicata ai concorrenti, il mercato è agguerrito e si fa la guerra tutti i giorni anche su margini molto ridotti. Stellantis non è ancora posizionata al top per quanto riguarda le nuove tendenze, ovvero l’elettrico. Staremo alla porta a vedere se riuscirà o meno a integrarsi in questo nuovo modo di concepire l’auto e rispondere alle esigenze indotte dai governi.

👍Azioni Stellantis: Opinioni e recensioni reali

C’è tanto altro di cui poter discutere sulle azioni Stellantis, motivo per il quale abbiamo aggiunto, oltre alle opinioni e recensioni della nostra redazione, anche i forum presso i quali si discute più attivamente delle azioni del conglomerato dell’auto italo-francese. I forum – e questo lo ripetiamo molto spesso su TradingOnline.com, rimangono un’ottima fonte di informazioni per chi fa trading o investe, soprattutto quando scegliamo piazze digitali in grado di offrire buone discussioni e la partecipazione di utenti esperti.

Azioni Stellantis Migliori Forum

Stellantis è un titolo molto popolare tra gli investitori e dunque viene discusso praticamente su qualunque forum, anche non italiano, che si occupi anche marginalmente di azioni. Non tutti però possono essere considerati come utili o buoni. Per questo abbiamo preparato una selezione dei migliori 5 che abbiamo oggi a disposizione in rete.

  • FinanzaOnline

Il primo forum in Italia, sia per quantità che per qualità. Per noi il punto fermo dal quale partire per informarsi su qualunque tipo di investimento finanziario. Essendo, per ovvie ragioni, focalizzato maggiormente sulle piazze italiane, lo riteniamo un ottimo forum per chi vuole investire sulle azioni di Stellantis o comunque informarsi sul titolo.

  • Borse.it

Uno dei forum di riferimento per Piazza Affari. Si parla molto di Stellantis, che è e rimarrà uno dei titoli maggiormente apprezzati da cassettisti e trader sul lungo periodo. Sicuramente poco trafficato rispetto al primo che abbiamo citato, rimane comunque un buon hub informativo, dove troveremo moltissime persone e trader anche semi-professionisti per condividere idee e strategie.

  • Investing.com

Il sito delle quotazioni incorpora ormai da tempo anche una sezione Chat e Forum che possiamo utilizzare per scambiarci idee ed opinioni, o per chiedere aggiornamenti, sul titolo Stellantis. Non sarà la migliore delle piattaforme in questo senso, ma è una buona integrazione, soprattutto se si frequentano già i forum che abbiamo indicato sopra.

  • Reddit /r/investing

È un sito americano, frequentato maggiormente da Americani. Tuttavia rimane un ottimo luogo dove parlare di finanza, di investimenti e anche di azioni Stellantis. Anche se in inglese, ne vale sicuramente la pena. Da seguire sempre, sia se decideremo di investire su Stellantis sia invece se dovessimo decidere di passare la mano.

  • InvestireOggi

Un altro forum italiano molto importante e molto frequentato. Ottima community, ottimi i thread, soprattutto per gli investimenti in tempo reale. Un’aggiunta al nostro parterre di forum che è il caso di seguire se vogliamo fare trading o investire sulle azioni del conglomerato Stellantis.

Investire in azioni Stellantis STLA: la nostra opinione

Investire in azioni Stellantis può essere una buona idea oggi, soprattutto se dovessimo tenere conto delle previsioni di breve, medio e lungo periodo, che possiamo ottenere incrociando i dati che arrivano sia dall’analisi tecnica che dai target price. Anche l’analisi fondamentale, sebbene evidenzi qualche potenziale problema per il gruppo, sembra indicare la strada del rialzo.

Il comparto auto, checché se ne dica tra i fan delle azioni tech è tutto fuorché morto. Anche grazie a importanti campagne di incentivi le vendite continuano ad essere relativamente sostenute, così come lo sono i profitti. L’arrivo di nuovi player, inaspettato su un settore con barriere di ingresso così alte, ha creato incertezza, ma anche voglia di innovare.

Dovremo così valutare attentamente se riterremo Stellantis parte o meno della grande partita che si giocherà nei prossimi anni. Quello che possiamo dire adesso è che in realtà il gruppo è riuscito ad ottenere proprio dalla fusione una maggiore forza per essere competitivo sul mercato. Oggi chi investe in Stellantis sta comunque puntando su un gruppo solido, che nasce dalla fusione di due realtà altrettanto solide e che può giocarsela sicuramente alla pari con gli altri top player del settore.

Considerazioni finali

Un tempo era Fiat, poi fu il turno di FCA, dopo aver inglobato Chrysler e oggi è il turno di Stellantis. L’evoluzione dell’auto italiana è stata rapida e veemente ed oggi ci lascia con un gruppo in borsa di nuovo conio, con meno incognite rispetto al passato e con una prospettiva di investimento decisamente più solida.

Stellantis è un gruppo di prima fascia. Tutti coloro i quali sono interessati al comparto auto dovrebbero sicuramente tenere conto di questo titolo e partire proprio da questa analisi, per valutare le opportunità che sono offerte da questo titolo.

La valutazione rimane però personale. Gli analisti di TradingOnline.com non possono che fornire ai loro affezionati lettori tutti gli strumenti per valutare in modo indipendente la bontà del titolo e le prospettive future. Se sia o meno il caso di investirci è una conclusione da prendere individualmente, tenendo conto anche della specifica composizione del proprio portafoglio.

FAQ Azioni Stellantis: Domande e Risposte frequenti

Conviene investire sulle azioni Stellantis?

Stellantis è un gruppo neonato e di difficile lettura. Tuttavia gli indicatori tecnici e anche lo studio dell’analisi fondamentale segnalano rialzi importanti. Per il momento è conveniente investire in azioni Stellantis.

Quali sono le previsioni sul titolo Stellantis?

Le previsioni di breve, medio e lungo periodo sono tutte rialziste. Questo sembrerebbe essere un buon momento per investire su questo titolo.

Quanto costano le azioni Stellantis?

Stellantis ha un prezzo che si aggira tra i 15 e i 20€ ormai da qualche tempo. Il titolo sembra essere incanalato tra questo massimo e questo minimo, con il prezzo che potrebbe però salire, se dovessero essere rispettate tutte le previsioni che abbiamo proposto nel nostro approfondimento.

Come comprare le azioni Stellantis?

Abbiamo diversi canali a disposizione per chi vuole investire in azioni Stellantis. I CFD, contratti per differenza, che offrono la possibilità di sfruttare sia la vendita allo scoperto, sia la leva finanziaria. Abbiamo in alternativa anche l’acquisto diretto tramite canali bancari, che però è meno conveniente.

Quali sono le piattaforme migliori per le azioni Stellantis?

Abbiamo selezionato, all’interno del nostro approfondimento, le migliori piattaforme trading per investire in Stellantis. Sono rispettivamente eToro e Capital.com, che ci permettono di operare con web app ricche di funzionalità, tramite intermediari che hanno regolare licenza e un’ottima reputazione, costruita negli anni.

Qual è il target price delle azioni Stellantis?

Il Target Price Medio individuato dagli analisti è di 23,77€ per singolo titolo. Le previsioni più ottimistiche parlano invece di 27€ per singola azione. Quelle più pessimistiche invece puntano a 18€. I target price vanno comunque verificati volta per volta, cosa che ci preoccuperemo di fare noi di TradingOnline.com.

Le azioni Stellantis sono rischiose?

Tutti i titoli finanziari prevedono una certa quantità di rischio. Stellantis presenta i rischi tipici del comparto auto e quelli di un’azienda nata da poco e che fonde due realtà molto diverse tra loro. Tutto sommato il titolo però non presenta profili di criticità importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *