Pubblicato il

Migliori broker azioni

Azioni

I migliori broker di azioni offrono accesso ai mercati, piattaforme di trading avanzate e servizi di analisi a bassi costi, permettendo anche ai piccoli risparmiatori di operare sui principali mercati della borsa online.

Non esiste un singolo broker azioni che possa essere considerato come il migliore per tutti: ciascun risparmiatore o investitore ha bisogni specifici, che possono essere soddisfatti al meglio soltanto da un ristretto numero di intermediari finanziari.

La guida ai migliori broker azioni - a cura di ©TradingOnline.com - cosa sono, come funzionano e come scegliere quello più adatto.
Guida ai broker di azioni di ©TradingOnline.com – cosa sono, come funzionano e come scegliere il miglior broker ideale per fare trading online in azioni.

Ciò non toglie che sia possibile individuare i migliori broker azioni tra i quali scegliere quello che possa fare maggiormente al caso nostro, tenendo conto di criteri generici e specifici.

La scelta di un buon intermediario è uno dei passaggi fondamentali per chi vuole investire in azioni in modo efficiente, riducendo al massimo le spese e avendo accesso agli stessi strumenti in dotazione ai grandi investitori sui mercati. I migliori broker azioni valutati da TradingOnline.com sono:

ETORO

eToro è il broker di Social Trading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios
  • Azioni a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

75% of retail CFD accounts lose money.

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

Broker azioni: cos’è e cosa fa

I broker azioni permettono di investire sui mercati azionari, con l’acquisto diretto di titoli o in replica. Offrono contestualmente una piattaforma per la gestione delle posizioni e degli ordini, servizi aggiuntivi di analisi, in cambio di commissioni da pagare per ogni transazione.

La definizione di scuola di broker di azioni è complessa e non in grado – come spesso accade per gli approcci scolastici – di spiegare a fondo sia l’effettiva funzione, sia la particolarità di questa categoria di intermediari.

Broker di azioni - funzionalità principali - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Le funzionalità principali di ogni broker di azioni
  • Permettono di investire sui mercati azionari

I broker azioni sono necessari per chiunque voglia acquistare azioni o indirettamente investire sui mercati di borsa. Non è possibile avere accesso diretto a questi mercati e diventa pertanto obbligatorio rivolgersi a broker che possano offrire questa possibilità.

  • Con l’acquisto diretto dei titoli – o in replica

I broker azioni oggi offrono sia l’acquisto diretto delle azioni – la modalità più classica per investire in titoli azionari – sia dei nuovi strumenti, i CFD, che invece si limitano a replicare l’andamento del titolo che abbiamo scelto. I Contratti per Differenza sono diventati popolari, soprattutto tra i piccoli investitori, perché consentono di investire con strumenti aggiuntivi quali la leva finanziaria e la vendita allo scoperto.

Mantenendo al tempo stesso un livello di commissioni mediamente più basso di quello dei vetusti broker bancari che offrono accesso al mondo delle azioni.

  • Piattaforma per la gestione delle posizioni

I broker azioni sono anche responsabili di offrire ai clienti una piattaforma tramite la quale gestire i propri ordini e il proprio portafoglio. Le principali piattaforme di trading di azioni oggi offrono anche grafici con i prezzi in tempo reale e la possibilità di analizzare le informazioni che arrivano dai mercati.

La scelta di una piattaforma piuttosto che di un’altra è causa di importanti differenze tra i broker: una piattaforma di qualità e che offre tutta la strumentazione necessaria rende il broker molto più appetibile.

  • Commissioni

I broker per il trading in azioni non sono delle associazioni caritatevoli: sono imprese di servizi che esigono un pagamento per quanto offrono agli investitori. Tra diversi broker vengono applicati livelli di commissioni molto diversi.

Le commissioni possono avere un impatto sostanziale sul capitale di chi investe – soprattutto per chi investe piccole somme. Tenerne conto diventa necessario per chi vuole scegliere un broker azioni degno di essere dichiarato come migliore.

Broker azioni – principali caratteristiche:

Quanto costano:Zero costi fissi, solo spreads variabili. eToro applica politica zero costi.
Tipologia trading:Azioni pure (DMA) / Azioni CFD
Spreads:Variabili
Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Migliori broker azioni:eToro / Capital.com / Trade.com / FP Markets
Principali caratteristiche dei broker per trading in azioni

🥇Classifica dei Migliori broker azioni italiane ed estere [Classifica 2021]

Sono quattro i broker che riteniamo essere i migliori, tra quelli che trattano azioni. Prima di segnalarli, è fare una premessa: i broker che offrono azioni propongono anche altri mercati e altri tipi di investimento, cosa molto positiva per chi deve gestire completamente i suoi investimenti online.

ETORO

eToro è un broker CFD e DMA che propone sul mercato oltre 2.300+ titoli, con accesso a tutti i principali mercati del mondo, azionari e non.

È un broker in possesso di regolare licenza europea e che opera sul mercato da diversi anni, un broker che si è conquistato con il tempo un ruolo rilevante come broker per piccoli e medi investitori.

eToro propone una piattaforma proprietaria – accessibile via web e via App per smartphone e tablet – diretta e semplice, pur essendo ricca di strumenti di analisi del grafico e per l’analisi fondamentale. eToro propone diversi servizi esclusivi, non presenti presso gli altri broker.

eToro - dashboard azioni - screenshot a cura di ©TradingOnline.com
La dashboard sulle azioni di eToro

CopyTrader: un sistema integrato direttamente nella piattaforma di eToro che permette di scegliere trader e copiarli con un solo click. Tramite questo sistema si possono copiare anche trader che sono esposti esclusivamente sul mercato azionario.

Azioni a zero commissioni: in modalità acquisto diretto si possono comprare tramite eToro azioni senza pagare commissioni aggiuntive e senza vedersi applicare neanche le commissioni overnight.

Social Trading: il sistema che permette di pubblicare le proprie idee, condividerle con gli altri e anche di seguire un enorme flusso informativo generato direttamente dagli altri utenti, divisi per asset.

eToro offre una demo gratis – tramite la quale è possibile avere accesso a tutti i servizi specifici del broker, ai suoi listini di azioni e a tutte le funzionalità presenti sulla sua piattaforma di trading.

Esclusività:CopyTrader / Social Trading
N° azioni:+2.000
Spread variabili:Si
Demo trading azioni:Si
Tipologia di trading:Azioni pure / azioni CFD
Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Sito ufficiale:https://www.etoro.com/it
eToro – Miglior broker azioni

Per la guida completa, visita: eToro recensione ed opinioni

CAPITAL.COM

Capital.com è un broker esclusivamente in CFD che propone sui suoi listini oltre 3.000 titoli sui quali investire. A fare compagnia alle azioni troviamo anche le principali coppie Forex, nonché criptovalute, indici, futures, materie prime e anche ETF.

Capital.com è un broker con regolare registrazione e autorizzazione europea e che opera ormai ininterrottamente sulle piazze europee da diversi anni, senza alcun tipo di segnalazione da parte delle autorità o di siti di recensioni affidabili.

Capital.com screenshot piattaforma a cura di ©TradingOnline.com
La piattaforma di Capital.com per investire in azioni

L’intelligenza artificiale integrata nella composizione del portafoglio e nell’analisi dei titoli presenti sui mercati rivela l’anima fortemente fintech di questo broker, che è uno di quelli maggiormente forniti per quanto riguarda le azioni, su tutti i principali scambi a livello mondiale.

È possibile testarlo in demo gratis – con la quale si può avere accesso alla maggior parte dei listini e comunque a tutte le principali funzionalità presenti sulla piattaforma web del broker.

Esclusività:Intelligenza artificiale / Investmate
N° azioni:+2.400
Spread variabili:Si
Demo trading azioni:Si
Tipologia di trading:azioni CFD
Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Sito ufficiale:www.capital.com/it
Capital.com – Miglior broker azioni

Per la guida completa, visita: Capital.com recensione ed opinioni

FP MARKETS

FP Markets è un broker multi-asset, con sede principale in Australia e licenza anche europea, che offre oltre 11.000 titoli nel complesso ai suoi clienti, sia in modalità CFD che in modalità accesso diretto in DMA Pricing.

Il broker trading FP Markets affida l’interezza delle sue operazioni a MetaTrader, per quanto riguarda la parte in CFD e a IRESS Platform, per la parte invece in DMA Pricing – scelta di due piattaforme rigorosamente professionali in grado di avere appeal soprattutto verso gli utenti più preparati.

tabella fp markets listini e titoli - screenshot a cura di ©TradingOnline.com
Mercati e azioni proposti da FP Markets

La scelta di asset anche in questo caso permette di operare sui mercati azionari, sul Forex, sulle materie prime, sulle criptovalute e sugli indici, per una gestione completa di un portafoglio diversificato anche tramite una singola piattaforma.

Qui è disponibile il conto demo di FP Markets – che possiamo aprire in entrambe le modalità e che ci permette di investire su tutti i principali mercati offerti dal broker – senza limitazione alcuna.

Esclusività:IRESS / Azioni Midcap USA e Australia
N° azioni:+10.000
Spread variabili:Si
Demo trading azioni:Si
Tipologia di trading:azioni CFD / azioni DMA Pricing
Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Sito ufficiale:https://fpmarkets.com/it/
FP Markets – Miglior broker azioni

Per la guida completa, visita: FP Markets recensione ed opinioni

TRADE.COM

Trade.com articola la sua offerta tra titoli in CFD, accesso diretto ai mercati, accesso ad IPO e a portafogli gestiti, per una soluzione completa per qualunque tipo di strategia si voglia tenere sui mercati. È uno dei broker storici europei ed è da sempre dotato di regolare licenza.

Il broker trading Trade.com offre una doppia piattaforma – ovvero la piattaforma proprietaria via web e via App e la possibilità di utilizzare per i medesimi account e investimenti anche la popolare MetaTrader. Tramite questo broker possiamo accedere a più di 2.300 titoli per la sola sezione CFD, che diventano decine di migliaia per la sezione in accesso diretto.

Trade.com piattaforma trading, a cura di ©TradingOnline.com
La piattaforma di trading di Trade.com

Solido, conosciuto, affidabile, Trade.com offre un conto demo gratuito limitato alla porzione in CFD della sua offerta di trading, tramite il quale poter aver accesso completo a listini e funzionalità già presenti sulla piattaforma con capitale reale.

Esclusività:Formazione gratuita / accesso a IPO
N° azioni:+2.000
Spread variabili:Si
Demo trading azioni:Si
Tipologia di trading:azioni CFD / azioni DMA
Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
Sito ufficiale:https://cfd.trade.com/it/
Trade.comcom – Miglior broker azioni

Per la guida completa, visita: Trade.com recensione ed opinioni

Broker di azioni: come funzionano esattamente?

I broker di azioni possono avere diverse modalità di funzionamento, a seconda della tipologia di offerta (CFD o DMA) su questi specifici titoli. Comprenderne a fondo il funzionamento non è necessario, perché potremmo limitarci ad operare senza indagare a fondo.

Tuttavia, capire le differenze tra i diversi sistemi è comunque utile a compiere la scelta giusta in relazione alle nostre necessità e aspettative. I broker azioni, come già detto, operano principalmente come intermediari che permettono di investire in titoli azionari. Tuttavia, a seconda della tipologia effettiva di titoli trattati, possono impostare in modo radicalmente diverso il loro funzionamento.

  • Con contratti o tramite acquisto diretto

Quando operiamo con un broker di azioni che offre CFD, siamo acquistando un titolo derivato, che si limita a rappresentare il valore del titolo azionario e a seguirlo. Acquistiamo e vendiamo questo tipo di contratti in un mercato “chiuso“, che vede come partecipante da un lato il broker, dall’altro noi che investiamo.

Il discorso è molto diverso nel caso di acquisto diretto di azioni, in questo caso il broker fa da tramite che porta il nostro ordine sul mercato e acquista, su nostro ordine, l’azione, per trasferirla poi nel nostro deposito titoli. In questo caso non stiamo trattando con il broker, ma con altri investitori che comprano o vendono la medesima azione.

  • Gestione del portafoglio

I broker si occupano anche di gestire il nostro portafoglio, nel senso che offrono un cassetto virtuale all’interno del quale vengono conservati i nostri titoli. Oggi non ci sono più le azioni cartacee alle quali erano abituati i nostri padri e i nostri nonni. I titoli azionari sono diventati immateriali/digitali, così come sono diventati immateriali e digitali i relativi cassetti.

I broker azioni diventano pertanto responsabili della struttura digitale e software che conserva la titolarità delle nostre azioni o dei contratti tramite le quali le trattiamo.

  • Fornitura di liquidità

Nel caso dei broker CFD di azioni, il broker è anche il fornitore della liquidità, diretto o indiretto. Quando prendiamo posizione su di un’azione trattata in CFD, stiamo a tutti gli effetti investendo al margine, cosa che comporta un prestito da parte del broker. Per i contratti per differenza, il broker si preoccupa anche di essere fornitore di liquidità, che a sua volta riceve da altri tipi di intermediari bancari.

  • Quotazioni

I broker trasmettono ai clienti anche le quotazioni in tempo reale del titolo azionario sul quale vogliamo investire. Anche in questo caso la differenza tra broker azioni in CFD e broker puri di azioni reali è sostanziale. I primi infatti forniscono – essendo broker market maker, la loro quotazione, con un minimo differenziale tra prezzo ufficiale e prezzo praticato sulle loro piattaforme.

I broker in acquisto diretto invece inoltrano i prezzi effettivi di mercato, avendo come scopo ultimo, ancora una volta, la trasmissione di quello che avviene sui mercati. La prima delle due versioni di quotazione è sicuramente meno aderente alla realtà, ma vale la pena di ricordare che i broker che operano in acquisto e vendita diretta di titoli, applicano comunque, seppur ad un altro livello, commissioni.

  • Gestori delle piattaforme

I broker sono molto di più che meri canali attraverso i quali comprare e vendere titoli, che siano CFD o titoli azionari veri e propri. I broker sono responsabili anche della fornitura di una piattaforma trading attraverso la quale analizzare i titoli, piazzare ordini e gestire il proprio portafoglio. Nella classifica dei migliori broker di azioni che abbiamo fornito in apertura ci siamo accorti di come i broker possano prendere decisioni molto diverse su questo specifico aspetto.

Scegliere un buon broker di azioni vuol dire anche sceglierne uno che offre una buona piattaforma di trading e che sia in grado di gestire le risorse informatiche ad essa destinate.

Potrebbe interessarti leggere anche: Cos’è e come funziona il Trading DMA

Tipologie di broker azioni

Esistono due principali tipologie di broker azioni: i broker CFD, che operano tramite contratti per differenza e replicano l’andamento delle azioni e i broker di azioni pure, che invece trattano direttamente il titolo azionario in quanto tale.

Le differenze tra questi due tipi di broker sono sostanziali, sebbene possano sembrare, dal lato dell’utente/investitore, pressoché identiche. Ci sono importanti differenze in termini di funzionamento del mercato, di strumenti che possono essere applicati e di garanzie e tutele per l’investitore stesso.

Azioni pure

I broker di azioni pure sono broker che inoltrano i nostri ordini al mercato e fanno da tramite tra noi e altri trader interessati all’acquisto o alla vendita degli stessi titoli. In questo caso non è il broker a fare il mercato, ma otteniamo accesso ai principali scambi del mondo, utilizzando il broker stesso come mero mediatore degli ordini.

Broker di azioni pure - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Broker azioni pure: le caratteristiche principali

È il modo più classico e storicamente principale per investire in azioni: acquistiamo o vendiamo un titolo, che viene trasferito tra due diversi investitori. Tutti i principali broker bancari di azioni operano in questo senso e si limitano pertanto a fare da tramite, accompagnando i propri clienti sul mercato.

  • Costi fissi e variabili

La prima differenza è nelle tipologie di commissioni applicate dai broker di azioni pure. I broker azionari e bancari offrono un sistema misto di commissioni fisse e variabili, in relazione al costo di transazione e al volume di scambio. Questo tipo di commissioni è stato recentemente superato da eToro (con il sistema zero commissioni) – che offre azioni in acquisto diretto – DMA – senza le commissioni tipicamente richieste da questa categoria di broker.

  • Prezzi di mercato

I broker di azioni pure offrono prezzi direttamente dal mercato, non applicando spread. I prezzi che troviamo su queste piattaforme sono i medesimi che possiamo trovare direttamente a Piazza Affari, al NASDAQ, oppure ancora alla Borsa di Francoforte o alla Borsa di Parigi. Questa è un’altra delle differenze importantissime che separano i broker in azioni pure da quelli che trattano azioni tramite CFD.

I migliori broker azioni pure oggi sono:

Azioni CFD

Altri broker offrono accesso al mercato azionario tramite contratti per differenza, derivati che replicano 1:1 l’andamento del titolo azionario che ci interessa. In questo caso tecnicamente non stiamo facendo trading sul titolo effettivo, ma su un contratto emesso dal broker che segue il prezzo del sottostante.

CFD SU AZIONI - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Il funzionamento dei contratti CFD sulle azioni

Potrà sembrare – ai più inesperti – una differenza di poco conto, un tecnicismo che non comporta alcun tipo di aggiustamento per chi investe. In realtà i broker CFD hanno un funzionamento diverso nei fondamentali rispetto ai broker di azioni pure.

  • Prezzi di mercato

In questo caso i broker CFD non offrono il prezzo effettivo di mercato, ma piuttosto un prezzo che è aggiuntivo di un piccolo differenziale, spread, che finisce nelle tasche del broker. I prezzi praticati dai broker CFD sono dunque meno convenienti, anche se oggi i differenziali/spread attivati sono molto bassi, complice anche la grande concorrenza tra i diversi broker.

  • Investimento al margine

I CFD sono popolari anche perché sono a tutti gli effetti investimenti a margine. Tramite la leva finanziaria possiamo scegliere di impegnare soltanto una parte del capitale del nostro ordine totale o – se vogliamo – moltiplicare il rendimento del nostro investimento, nel bene e nel male, nel profitto o nella perdita.

  • Possibilità di posizioni short

Ovvero la possibilità di puntare sul ribasso del titolo azionario che ci interessa. Questo modus operandi Ã¨ esclusivo dei broker CFD e non può essere implementato tramite l’acquisto diretto di azioni. Apre ad una serie di possibilità di trading che ci erano precluse prima dell’arrivo sul mercato di questi strumenti.

  • Market maker

Il broker CFD di azioni non si limita ad inoltrare i nostri ordini – essendo l’emittente del contratto è in realtà esso stesso il mercato. Quando facciamo trading sulle azioni tramite CFD, abbiamo come unica controparte il broker stesso: è da lui che acquistiamo il contratto e sarà a lui che dovremo rivenderlo quando decideremo di chiudere la nostra posizione.

Questo modo di operare potrebbe aprire ad un’enorme serie di sofisticazioni e di pericoli a carico di chi investe: cosa che è soltanto parzialmente vera. I migliori broker CFD di azioni oggi garantiscono la possibilità di accedere a spread minimi, manipolazioni nulle di mercato e a tutte le garanzie che ci aspettiamo da un broker di qualità.

I migliori broker CFD per il trading in azioni oggi sono:

Migliori broker azioni pure

I broker di azioni pure migliori devono garantire due caratteristiche: accesso profondo ai mercati e commissioni contenute rispetto a quelle solite dei broker bancari. Abbiamo selezionato i tre diversi broker in grado di offrire le migliori condizioni per l’acquisto e la vendita di azioni pure, broker che riteniamo essere di molto superiori anche rispetto alle piattaforme che le banche offrono per fare trading.

ETORO

eToro offre centinaia di titoli, sui principali mercati azionari, anche in modalità accesso diretto. La grande rivoluzione offerta da questo broker si sviluppa lungo diversi binari, tutti egualmente importanti e che formano uno standard difficile da raggiungere per la totalità degli altri operatori.

Azioni zero commissioni: eToro propone su tutte le azioni in acquisto diretto una formula zero commissioni, che permette di fare trading acquistando azioni e risparmiando sia sulle commissioni fisse che sulle commissioni variabili generalmente applicate dagli altri broker.

DMA e CFD nella stessa piattaforma: la restante parte dei broker che offrono sia azioni in DMA che in CFD, lo fanno tramite piattaforme separate. eToro è l’unico di questa qualità ad offrire accesso alla prima e alla seconda modalità tramite lo stesso portafoglio e la stessa piattaforma di gestione, senza account separati.

Mercati disponibili: eToro offre centinaia di azioni, su tutte le principali piazze del mondo. Amsterdam, Bruxelles, Francoforte, Hong Kong, Londra, Madrid, NASDAQ e NYSE di New York, Piazza Affari, Stoccolma e Zurigo. Sono anche presenti piazze minori, particolarmente difficili da trovare da altri broker.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multi-asset che propone ormai da tempo la possibilità di accedere anche ad azioni in acquisto diretto, tramite la sua piattaforma DMA, offerta in collaborazione con Interactive Brokers. Al contrario di quanto abbiamo appena visto con eToro, questo broker tiene completamente separate le due operatività, rendendo necessaria l’apertura di due diversi conti.

Commissioni molto basse: Trade.com offre un sistema di commissioni fisse su tutti e 26 principali scambi offerti tramite la sua piattaforma. Le commissioni partono da soli 0,02 USD per singola transazione.

Numero di asset: le azioni presenti sono migliaia, quotate su oltre 100 borse di 26 diversi scambi. Una proposta del genere è comparabile soltanto con quanto viene offerto dalle piattaforme professionali di trading, riservate in genere agli investitori istituzionali.

FP MARKETS

FP Markets è un broker nato in Australia e ormai da tempo stabilitosi, con regolare licenza, anche in Europa. Un broker che fa dell’enorme offerta di azioni uno dei suoi punti di forza, sebbene queste siano concentrate su di specifici mercati come USA, Australia e Hong Kong.

OLTRE 11.000 TITOLI: le azioni offerte tramite la piattaforma IRESS, quella riservata al DMA Pricing presso questo broker, sono moltissime. Sono principalmente disponibili sui mercati di USA, Australia, Londra, Singapore e Hong Kong, per un assortimento profondo di questi mercati e l’assenza totale dall’Europa continentale. FP Markets diventa dunque il broker elettivo per chi vuole avere più di 1.000 titoli su Hong Kong, più di 400 su Singapore e oltre 2.800 sulla borsa australiana.

Piattaforma IRESS: una vera rarità per gli investitori retail, una piattaforma professionale e adatta alla gestione anche delle strategie più complesse. FP Markets offre una demo anche per IRESS – oltre a quella classica per l’investimento in CFD, ovvero MetaTrader.

Migliori broker azioni CFD

I broker che offrono CFD sono più numerosi, – in quanto questa forma di investimento in azioni ha preso estremamente piede tra gli investitori retail a partire dai primi anni ’10 del 2000. Alcuni sono coincidenti con i broker già presentati per l’acquisto diretto di azioni, che offrono entrambi i canali.

ETORO

La medesima offerta di eToro in DMA è presente anche in versione CFD, alla quale si può accedere o aumentando la leva a livelli superiori a 1:1, oppure operando con vendita allo scoperto. In questo caso verranno però applicate sia le commissioni di spread, sia quelle overnight tipiche dell’investimento in CFD.

CopyTrading: una delle caratteristiche esclusive di eToro, che offre la possibilità di selezionare tra centinaia di trader da copiare con un solo click – scegliendoli anche per mercato principale di operatività. Il Copy Trading può essere attivato e disattivato in qualunque momento.

Piattaforma di trading: proprietaria ed accessibile via browser, oppure scaricabile per tutti i principali dispositivi mobili, come iPhone e smartphone Android. La piattaforma di trading di eToro è riconosciuta universalmente come una delle più semplici da utilizzare, anche da parte di chi non ha grande esperienza sui mercati.

CAPITAL.COM

Capital.com è un broker che permette di investire su oltre 3.000 titoli, tra i quali spiccano le azioni di tutti i principali mercati internazionali di azioni. Ottima anche la presenza, sempre tramite CFD, delle principali azioni di Piazza Affari, lo scambio dove sono quotate le principali azioni italiane.

Piattaforma Proprietaria: Capital.com offre anch’esso una piattaforma proprietaria per l’acquisto e la vendita di CFD, accessibile sia via browser, sia invece tramite le App messe gratuitamente a disposizione dal medesimo broker.

InvestMate: la piattaforma educativa di Capital.com – che prevede anche lo studio di casi effettivamente verificatisi sulle piazze finanziarie e nel mondo economico. Uno dei migliori percorsi tramite i quali imparare a fare trading, di azioni o di altri titoli.

Strumentazione completa: sul grafico di Capital.com si possono applicare tutti i principali indicatori, nonché gli strumenti di disegno a mano libera utili per prendere appunti. Una piattaforma completa anche se operativa solamente sul web.

Intelligenza artificiale: Capital.com ha un innovativo sistema di intelligenza artificiale che segnala eventuali errori nella composizione del portafoglio, nonché nuove opportunità che siano congrue con i nostri obiettivi di investimento. Secondo i dati riportati dallo stesso Capital.com, questo sistema è in grado di offrire miglioramenti complessivi della redditività superiori all’8%.

Capital.com si può testare in demo gratuita – con 1.000 USD di capitale virtuale per ogni tipo di test su investimenti e piattaforme. Da utilizzare sempre prima di passare ad un conto reale.

FP MARKETS

Limitatamente alla sezione in CFD, FP Markets offre comunque accesso a centinaia di titoli, che sono distribuiti sui mercato d’oltreoceano e del lontano oriente, proponendo un listino più unico che raro tra i broker abilitati ad operare in Europa.

Per la sezione in CFD, FP Markets si affida completamente a MetaTrader al fine di offrire una piattaforma di trading evoluta ai propri clienti, scelta che condividiamo assolutamente in quanto le funzionalità offerte da MetaTrader non possono trovare eguali in altri tipi di piattaforme.

Ottima la copertura dei mercati quali Australia, Singapore e Hong Kong, nonché ottima la selezione di titoli tra NASDAQ e NYSE. Migliorabile invece la presenza di titoli sulle piazze Europee, con Londra che è unica portabandiera del mercato più vicino a casa nostra.

FP Markets offre una demo completa anche per la sua versione in CFD e permette a tutti di aprire, all’interno dello stesso account, nuovi conti demo, per rinnovare il capitale che si ha a disposizione e continuare a testare la piattaforma per tutto il tempo che si ritiene giusto.

TRADE.COM

Trade.com ha una fornitissima sezione di azioni in CFD, che operano su molti dei principali mercati azionari del mondo, offrendo condizioni neutra a prescindere dal paese di destinazione del nostro investimento.

La scelta per questo broker, a livello di piattaforme, verte su MetaTrader e la piattaforma proprietaria – entrambe di ottima qualità anche se ovviamente con un target diverso, con la seconda che è più adatta a chi sta muovendo i primi passi all’interno di questo mercato.

Pallino di Trade.com è la formazione gratuita offerta sulla sua piattaforma – che permette di conoscere a fondo il funzionamento dei mercati, delle strategie e dell’impatto delle notizie sui principali listini.

Broker solido e affidabile, che rimane uno dei più importanti sul panorama europeo delle azioni e uno di quelli da testare prima di compiere la nostra scelta definitiva.

Come scegliere il miglior broker azioni: requisiti

Possiamo scegliere i migliori broker di azioni scegliendo dei requisiti trasparenti, intelligenti e razionali, che possano aiutare l’inesperto e l’esperto a comprendere cosa cercare in un intermediario che può essere definito di qualità.

Abbiamo fissato qui i criteri e i requisiti che riteniamo fondamentali per i broker di azioni – quei requisiti in assenza dei quali non possiamo parlare di migliori broker azioni. Una parte di questi è generale, ovvero adatta a tutti gli investitori e risparmiatori, mentre la restante parte riguarderà soprattutto necessità e bisogni personali nel mondo del trading di azioni.

Licenza e autorizzazioni

Le leggi europee impongono ai broker di dotarsi di una licenza di intermediazione rilasciata da uno stato membro e facente parte del framework MiFID. È un controllo preventivo che è presente in tutti gli stati e che per i cittadini europei assume il carattere dell’obbligatorietà.

Senza licenza – in soldoni – i broker di azioni non possono offrire i loro servizi a cittadini e residenti in Europa. Non si tratta però – come si potrebbe pensare – soltanto di un obolo da versare nelle casse degli stati per ottenere un lasciapassare.

Le licenze e le autorizzazioni presuppongono il rispetto di diversi criteri, posti a tutela dell’investitore/cliente. Senza licenza e autorizzazione non possiamo pertanto essere certi di godere di taluni diritti previsti dalle leggi europee:

  • Separazione dei fondi del broker da quelli dei clienti

È una divisione importante, perché nel caso di problemi economici del broker – o di procedura fallimentare – i nostri capitali sarebbero comunque recuperabili senza grossi sforzi. I broker europei devono necessariamente dotarsi di un sistema di questo tipo.

  • Best execution policy

È una regola di carattere generale che impone ai broker di procedere con l’esecuzione degli ordini nel modo più vantaggioso per il cliente e – in caso di conflitto – di far prevalere i vantaggi del cliente. La best execution policy è periodicamente verificata e, nel caso di non corrispondenza, i broker vengono multati prima e banditi poi.

  • Rispetto delle regole su bonus e leva finanziaria

ESMA – che è uno degli enti tramite i quali la UE regola gli intermediari per i mercati finanziari – ha imposto una leva massima sulle azioni di 1:5 e ha, al contempo, bandito l’elargizione di bonus a favore dei clienti. Sono due misure che – indirettamente – sono ad esclusivo vantaggio e protezione dei clienti. Quando invece troviamo broker che superano queste limitazioni, possiamo essere certi dell’illegalità, almeno in Europa, del broker stesso.

  • Tipologie di licenze

I broker di azioni in Europa devono necessariamente dotarsi di una licenza rilasciata da uno stato membro. La più popolare tra quelle disponibili oggi in Europa è CySEC, rilasciata dalle autorità cipriote. Altri broker preferiscono – ancora per poco a causa di BrexitFCA, che è invece rilasciata dalle autorità britanniche.

Difficile trovare broker con altre licenze, dato che Cipro offre condizioni molto vantaggiose ai broker stessi, sia sul piano legale che sul piano fiscale. CONSOB, che è la nostra autorità di vigilanza sui mercati, riporta comunque sul suo sito internet una lista dei broker europei autorizzati anche in Italia, tramite altre agenzie omologhe di altri paesi.

eToro:CySEC 🇨🇾 FCA 🇬🇧 ASIC 🇦🇺
Capital.com:CySEC 🇨🇾 FCA 🇬🇧
FP Markets:CySEC 🇨🇾 ASIC 🇦🇺
Trade.com:CySEC 🇨🇾 FCA 🇬🇧
Licenze dei migliori broker azioni

Numero di azioni e di mercati

Abbiamo specificato azioni e mercati, perché in primo luogo è preferibile un broker con un buon numero di titoli, che devono essere però distribuiti su un numero sufficiente di mercati.

Scegliere un broker che ha migliaia di azioni concentrate su un solo mercato ̬ Рalmeno a nostro avviso Рsvantaggioso rispetto allo scegliere un broker che ha un numero minore di azioni, ma distribuite su un numero maggiore di mercati.

Il numero di azioni è comunque un criterio fondamentale per chi vuole scegliere il miglior broker di titoli azionari, in quanto è proprio la scelta a rendere i nuovi intermediari migliori di quelli bancari, come criterio principale.

I mercati che devono essere offerti sono altrettanto importanti: inutile affidarsi ad un broker che abbia solo uno o due mercati disponibili: meglio avere la possibilità di poter investire – a condizioni immutate – su tutti i migliori mercati, anche se per il momento non dovessero interessarci.

eToro:+2.000
Capital.com:+2.400
FP Markets:+10.000
Trade.com:+2.000 CFD / +10.000 DMA
Numero di azioni presenti sui migliori broker

Piattaforme di trading di qualità

È il broker a gestire i servizi di investimento nel complesso, ma è con la piattaforma che avremo a che fare ogni giorno per le nostre operazioni. Avere a disposizione pertanto una piattaforma di qualità che permetta analisi, operazioni, gestione del portafoglio avanzata è una necessità – e non un vezzo.

Scegliamo i migliori broker di azioni anche e soprattutto in relazione a questa specifica questione: non possiamo accontentarci di piattaforme che ci pongano in svantaggio rispetto ad altri trader e investitori che invece hanno fatto una scelta più consona.

Le piattaforme offerte dai migliori broker di azioni sono di due tipi: proprietarie e accessibili via web o scaricandole e installandole, oppure piattaforme terze e fornite da aziende specializzate, come nel caso di MetaTrader.

Non esiste una piattaforma ideale per tutti e ciascuno dovrebbe scegliere a seconda delle proprie specifiche necessità, utilità e propensioni: un conto trading online demo può permetterci oggi di testare le piattaforme – uno degli aspetti più importanti per chi investe – prima di versare capitale reale.

È una scelta, quella della giusta piattaforma – importantissima nella selezione del miglior broker di azioni in relazione ai nostri bisogni e alle nostre propensioni al rischio e all’investimento. Meglio spendere del tempo per questo tipo di operazione.

eToro:Piattaforma web proprietaria
Capital.com:Piattaforma web proprietaria
FP Markets:IRESS + MetaTrader
Trade.com:Piattaforma proprietaria + MetaTrader
Piattaforme scelte dai broker azioni migliori

Costi, commissioni, spread

A parità di qualità di servizi offerti, va sempre preferito un broker che offre commissioni più basse. Dato che queste possono assumere forme diverse, diventa necessario fare un breve excursus su come calcolarle.

  • Per i broker CFD

I broker CFD notoriamente operano applicando sia uno spread tra prezzo effettivo di mercato e prezzo praticato sulla piattaforma, sia una commissione overnight che viene calcolata sulle posizioni che vengono tenute aperte oltre le 23:00 di ogni giornata di trading. Le prime possono variare molto da broker a broker e sono il vero metro di giudizio di quanto finiremo per pagare per ogni transazione e operazione.

  • Per i broker in accesso diretto

I broker in accesso diretto alle azioni sono, storicamente, più cari di quelli CFD, perché impongono commissioni fisse di transazione – che penalizzano i piccoli investitori – in aggiunta a commissioni variabili sul volume investito.

Commissioni azioni - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Le commissioni praticate tra CFD e azioni pure possono essere molto differenti

Questa situazione è stata corretta dall’arrivo sul mercato di broker slegati al circuito bancario e che oggi propongono anche azioni in acquisto diretto a zero commissioni, con un vantaggio sostanziale per le tasche di chi investe.

Abbiamo pertanto comparato le commissioni scegliendo 4 titoli tra i più interessanti e scambiati presso i migliori broker di trading di azioni. Non tutti sono competitivi allo stesso modo sulla generalità dei titoli e può essere conveniente valutare anche in relazione a quelli che saranno i nostri mercati di maggiore interesse.

AmazonAppleENISAP
eToro:0 in DMA0 in DMA0 in DMA0 in DMA
Capital.com:5,29 medio0,10 medio0,05 medio0,45 medio
FP Markets:0,1% in DMA0,1% in DMAN/AN/A
Trade.com:0,70 medio0,01 medio0,007 medio0,01 medio
Gli spread e commissioni dei migliori broker di azioni

Affidabilità e solidità

Affidabilità e solidità sono due fattori che vanno computati separatamente dalla presenza di licenze europee o meno. La licenza tende infatti a cristallizzare il momento in cui si ottiene e i successivi momenti di controllo, non potendo agire in tempo reale su eventuali mancanze del broker.

Pertanto, oltre alla licenza dobbiamo necessariamente occuparci anche di verificare l’affidabilità e la solidità dei broker, caratteristiche che sono riusciti o meno a conquistarsi sui mercati. A questo scopo, seguire le migliori recensioni, i forum rilevanti e scambiarsi opinioni con chi utilizza già il broker, può essere di grandissimo aiuto per chi si avvicina, magari per la prima volta, al mondo dei broker di azioni.

Servizi aggiuntivi

I broker di azioni migliori sono protagonisti di una lotta senza quartiere per accaparrarsi clienti – e lo fanno oggi – con una competizione sfrenata, offrendo sempre più servizi.

Dai segnali di trading, passando per i servizi che permettono di copiare altri trader, le analisi basate sull’intelligenza artificiale oppure ancora la possibilità di seguire corsi gratuiti per imparare a fare trading.

I servizi aggiuntivi – e gratuiti – che propongono i broker possono essere ulteriore discriminante per chi vuole scegliere il miglior broker per le sue attività di trading sulle azioni.

eToro:CopyTrader, Social Trading
Capital.com:Investmate, Intelligenza Artificiale
FP Markets:MyFXbook / Autochartist
Trade.com:Formazione, Trading Central
Servizi aggiuntivi dei migliori broker di azioni

CFD, DMA o tutte e due le versioni

Oggi, con i broker giusti, abbiamo la possibilità di investire dalla stessa piattaforma sia in modalità DMA – ovvero con accesso diretto – sia in modalità CFD. I broker che offrono entrambe le modalità dallo stesso canale sono, a nostro avviso, sicuramente da preferirsi.

Perché a seconda delle nostre necessità strategiche e a seconda del titolo che stiamo per acquistare, potremo liberamente scegliere di operare attraverso l’uno o l’altro canale. Sono in pochissimi ad offrire questo tipo di servizio congiunto, che non può essere dunque considerato come criterio principali, pena l’escludere la maggior parte dei broker.

eToro:DMA + CFD
Capital.com:Solo CFD
FP Markets:DMA Pricing + CFD
Trade.com:DMA + CDA
Le modalità offerte per il trading di azioni

Broker azioni opinioni e recensioni

Le opinioni – se di esperti e di persone che effettivamente si occupano di trading e di investimenti – e le recensioni possono effettivamente aiutarci a comprendere di più sui broker di azioni e su come sceglierli.

Abbiamo pertanto deciso di raccogliere non solo le nostre opinioni – che pur sono presenti – ma anche le opinioni siti terzi affidabili e trasparenti e anche i migliori Forum che si occupano contestualmente di intermediari finanziari e dove ci si possono scambiare idee e, appunto, opinioni.

Broker azioni TrustPilot

Trustpilot è un sito che raccoglie recensioni terze su tutti i servizi, digitali e non. Le raccoglie anche per i broker di azioni, che vengono commentati e recensiti da utenti che li hanno già utilizzati. Può essere una buona fonte per reperire informazioni sui broker di azioni.

  • Capital.com: 4,4 su 5 – con oltre 700 recensioni
TrustPilot recensioni capital.com - a cura di ©TradingOnline.com
Le recensioni ottenute da Capital.com su TrustPilot

Il punteggio ottenuto dal top broker di azioni Capital.com conferma la qualità di questo broker e l’apprezzamento di chi lo ha già utilizzato. Tra i migliori – come da noi segnalato – per le azioni, il broker ottiene un punteggio di 4,4 su 5, tra i più alti della categoria. Oltre a soffermarci sul punteggio in quanto tale, invitiamo i nostri lettori a considerare anche la natura dei commenti.

  • FP Markets: 4,9 su 5 – con oltre 1.400 recensioni
TrustPilot recensioni FP MARKETS - a cura di ©TradingOnline.com
Le recensioni ottenute da FP Markets su TrustPilot

FP Markets, uno dei migliori broker per azioni, ha ottenuto il punteggio più alto di tutti i broker a livello mondiale, un incredibile 4,9 su 5 che denota, ancora una volta, l’estrema attenzione che questo broker dedica ai suoi clienti, oltre che allo sviluppo dei suoi servizi. Tra i servizi più apprezzati tra chi ha recensito FP Markets su TrustPilot troviamo il servizio clienti, con risposte i tempi brevissimi ed effettivamente risolutorie.

NOTE SU TRUSTPILOT: TrustPilot è sicuramente una buona fonte di informazioni aggiuntive sui broker di azioni, ma deve essere comunque presa con le pinze. Non è far infatti assistere a pessime recensioni – in blocco – su broker di azioni di qualità. Sono recensioni purtroppo pilotate e che si rivelano come tali anche dopo un’indagine molto poco approfondita. Pertanto dovremo sempre analizzare non solo i punteggi, ma anche la qualità dei commenti che troviamo su TrustPilot.

Broker azioni Forum

Anche i forum possono essere un buon punto di partenza per leggere recensioni e opinioni sui principali broker di azioni, a patto che si tratti di forum di qualità. Ne abbiamo selezionati cinque, di cui quattro in lingua italiana e uno in lingua inglese.

  • FinanzaOnline

Per noi rimane il punto fermo del mondo del trading e degli investimenti in Italia. Importante la quantità di commenti e di thread del passato da poter consultare, così come importante la qualità e l’esperienza dei partecipanti in questa importantissima piazza digitale.

  • InvestireOggi

Altro famosissimo forum in lingua italiana – uno dei più attivi nel nostro Paese – da sempre concentrato sul mondo degli investimenti diretti sui mercati, senza intermediazione e con attenzione ridotta verso i prodotti gestiti. Una grande piazza virtuale anche questa per iniziare ad occuparsi di broker di azioni e comprendere l’effettiva qualità di ciascuno.

  • InTopic

Un collettore di forum, che offre anche diverse sezioni dedicate alla finanza. Si può discutere anche qui di mercati finanziari e dei principali intermediari del settore, compresi quelli di azioni. Sebbene meno specialistico rispetto a quelli che abbiamo appena segnalato, rimane un buon forum per chi vuole informarsi ulteriormente sui broker, potendo qui chiedere delucidazioni a chi quei broker li ha già utilizzati.

  • Borse.it

Forum dai toni istituzionali e che almeno per gli uomini liberi del trading online ha sicuramente meno appeal. Può essere comunque molto utile per chiedere informazioni e leggere recensioni di broker di azioni che abbiamo incontrato nella nostra strada e che vogliamo analizzare anche grazie all’opinione di terzi.

  • Reddit

Un multi-forum, dentro il quale si possono trovare – sempre o quasi in inglese – subreddit dedicati al mondo del investimenti e della finanza. Si discute – pur animatamente – anche di broker azioni ed è il luogo ideale per mettersi in contatto diretto sia con i trader che hanno già utilizzato questi intermediari, sia invece con chi gestisce quelle piattaforme.

I forum rappresentano oggi una vera miniera di informazioni per chi vuole saperne di più sul mondo dei broker di azioni e sul trading online in generale. Sempre a patto però di non lasciarsi ingannare e soprattutto di tenere in considerazione soltanto quelli che possono offrire qualità nelle discussioni e un discreto controllo sulle opinioni truffaldine.

Leggi anche: Truffe Trading Online, ecco come difendersi

Il nostro parere sui broker di azioni

I broker di azioni sono intermediari necessari e fondamentali per chiunque voglia accedere al mondo degli investimenti azionari: non tutti possono offrire il medesimo livello di affidabilità, di sicurezza e di accesso ai mercati.

La scelta di un buon broker di azioni deve partire dall’eliminare alla fonte tutti quegli intermediari che non possono essere considerati sicuri, per poi orientarsi verso gli intermediari che possono offrirci l’accesso di cui abbiamo bisogno, con le piattaforme e i servizi aggiuntivi migliori.

Oggi la scelta tra i diversi broker di azioni è reale: sono diversi, puntano su diversi aspetti del mercato azionario e si danno da fare per offrire ai propri clienti servizi specifici in relazione alle loro esigenze. Con la possibilità di testarli tutti con un conto demo gratuito – scegliere quello più adatto al caso nostro diventa, inoltre, ancora più facile. La scelta del broker di azioni più adatto al nostro modo di fare trading, alle nostre esigenze e necessità, è il primo passo fondamentale verso un percorso per quanto possibile proficuo sui mercati finanziari.

Considerazioni finali

Oggi operano in Europa moltissimi broker di azioni, anche se non tutti possono guadagnarsi la palma di migliore. Le differenze sono sostanziali, come è stato dimostrato nel corso di questa guida e servirà qualche valutazione accorta prima di iniziare a fare trading online sulle azioni con uno piuttosto che con un altro.

Abbiamo reso evidenti i criteri per la scelta dei migliori broker di azioni, in parte tra quelli generali, in parte invece tra quelli che possono essere più o meno importanti per ciascuno: la scelta finale, a prescindere da opinioni e recensioni, rimane sempre personalissima.

I mercati sono una guerra di informazioni quotidiana e chi pensa di voler costruire un percorso all’interno di questi deve partire dall’informazione, per poi decidere di testa propria quali siano le opportunità più congrue in relazione alle sue aspettative.

Questi avvertimenti valgono sia per la scelta degli asset e dei portafogli, sia per la scelta degli intermediari che ci permetteranno di investire sul mercato azionario.

Migliori broker azionari: domande più frequenti

Cosa sono i broker di azioni e come operano?

I broker di azioni sono intermediari che ci garantiscono accesso ai mercati azionari, con una piattaforma di trading on line, gestione del portafoglio e talvolta con strumenti aggiuntivi come investimento a margine e vendite allo scoperto. Sono necessari per investire sulle azioni.

Che vuol dire broker di azioni CFD?

È una categoria di broker che ci permette di investire sul mercato azionario tramite contratti per differenza, contratti che replicano l’andamento del titolo azionario e che offrono strumenti aggiuntivi come vendita allo scoperto e leva finanziaria.

Che vuol dire broker di azioni pure?

I broker di azioni pure ci permettono di acquistare direttamente le azioni sui principali scambi borsistici, facendo da intermediari per i nostri ordini e collegandoli a quelli in senso inverso di altri investitori. Non offrono servizi aggiuntivi come leva finanziaria e posizioni short.

Quali sono i migliori broker per azioni?

La nostra redazione ha selezionato eToro, Trade.com, Capital.com e FP Markets, ciascuno in grado di offrire il meglio a determinati segmenti di risparmiatori ed investitori. Tutti sicuri e in possesso delle licenze europee per offrire servizi di trading.

Posso fare trading su azioni senza broker?

No. I mercati azionari non offrono accesso diretto ed è pertanto necessario, per chi vuole fare investimenti sulle azioni, procedere con la scelta di un broker trading che gli sia il più possibile congeniale e adatto alle proprie esigenze di investimento di breve, medio e lungo periodo.

Il voto di ©TradingOnline.com


⭐⭐⭐⭐⭐

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *