Guide Azioni

Azioni Agricoltura

Avatar di Alessandro Calvo
Written by Alessandro Calvo
Diplomato in Scienze Economiche presso l'Ateneo di Torino, mi dedico alla vita di nomade digitale con un focus particolare sugli investimenti azionari. Rivesto il ruolo di gestore e analista capo per il portfolio di azioni su TradingOnline.com. Come ricordato da Peter Lynch, è importante tenere a mente che investire in azioni non equivale a giocare alla lotteria; rappresenta piuttosto la detenzione di una quota parte di un'impresa
Scopri i nostri principi editoriali
Avatar di Alessandro Calvo
Fact checked by TradingOnline.com
TradingOnline.com si distingue come il pioniere globale nel campo del trading online, attivo in Italia fin dall'anno in cui la CONSOB ha introdotto la normativa specifica, ovvero il 1999. Il marchio TradingOnline.com® è stato ufficialmente registrato il 5 settembre 2022, a seguito della domanda di registrazione presentata dalla società proprietaria, ALESSIO IPPOLITO S.R.L. Editore, il 15 dicembre 2021.
Scopri i nostri principi editoriali

Le azioni legate all’agricoltura sono un modo per esporsi a un mercato senza fine, non correlato all’andamento di molti altri aspetti dell’economia. Una cosa è certa: mangiare è essenziale. Più cresce la popolazione mondiale, più c’è domanda di prodotti agricoli. Cresce anche la domanda di migliori tecnologie, che permettano di migliorare la resa agricola e di abbassare le emissioni che derivano da questo settore. Anche se non sono titoli che possono volare in alto rapidamente, come le azioni tech, le azioni legate all’agricoltura permettono di accumulare valore in maniera stabile e relativamente prevedibile nel tempo.

L’agricoltura è un’attività radicalmente cambiata dall’avvento della tecnologia, che riesce a produrre sempre di più impiegando sempre meno persone. In questa ricerca continua dell’efficienza, sono emerse grandi aziende quotate in Borsa che offrono dividendi appetibili e un tasso di crescita sostenuto. Spesso questo titoli non risentono delle variabili che colpiscono la maggior parte degli altri settori: durante momenti di inflazione elevata e persino durante le recessioni, spesso le società che si occupano di agricoltura continuano a performare bene o addirittura meglio che nei periodi di crescita.

Alessandro Calvo – Chief editor TradingOnline.com

Nessun titolo è completamente privo di rischio, questo è importante ricordarlo. Detto questo, sono davvero poche le società che offrono un profilo di rischio più basso rispetto ai grandi colossi dell’agricoltura e dell’allevamento. Questi due settori sono da considerare insieme, essendo in gran parte legati alle stesse variabili e agli stessi fattori produttivi.

Azioni Agricoltura – Riassunto dei concetti principali:

📈Previsioni a breve terminePositive
📊Previsioni a lungo terminePositive
🔎Dove investireeToro / FP MarketsCapital.com / Skilling
🚦VolatilitàMedio-bassa
⚡Rendimento potenzialeMedio-alto
🥇Migliori azioni 2024Vai all’elenco
Azioni agricoltura – Riassunto tabellare dei concetti essenziali

Azioni Agricoltura: le 7 migliori nel 2024

In un mondo così vasto e diversificato come quello dell’agricoltura, gli analisti di TradingOnline.com® hanno selezionato 7 titoli che riteniamo essere particolarmente ben posizionati. Le azioni sono state scelte sulla base di fattori ben precisi:

  • Analisi dei bilanci
  • Prospettive di crescita
  • Diversificazione su diversi segmenti della supply chain
  • Diversificazione geografica
  • Esposizione a diverse tecnologie
  • Liquidità dei titoli

Detto questo, è importante ribadire che la presente guida non rappresenta un consiglio d’investimento o una consulenza finanziaria. Rappresenta esclusivamente l’opinione degli analisti della redazione.

7. Vital Farms

TickerNASDAQ: VITL
SegmentoUova di alta qualità
Punto di forzaCrescita, margini
Dove acquistareeToro // Capital.com // Degiro
Riassunto tabellare sulle azioni Vital Farms

Vital Farms è una società che cerca di avere un impatto positivo sulla filiera agricola. Si tratta dell’unica azienda direttamente correlata al mondo dell’allevamento e anche dell’unica che si configura quasi come una startup. Il business di Vital Farms è semplice quanto efficace: uova di alta qualità, realizzate garantendo il miglior benessere possibile agli animali. Ognuno di loro ha oltre 10 metri quadrati di spazio aperto, evitando completamente le pratiche di allevamento intensivo.

Oltre a essere liberamente ruspanti, le galline di Vital Farms hanno anche un’alimentazione controllata che può essere a base di mangimi normali o biologici. Negli ultimi anni l’azienda ha anche iniziato a produrre nello stesso modo anche il burro, nuovamente concentrandosi su un prodotto di alta qualità che punta a consumatori attenti alla genuinità di ciò che mangiano. Vital Farms ha realizzato un sistema di tracking di tutti i suoi prodotti che garantisce ai clienti di stare comprando un prodotto conforme al 100% con quanto l’azienda promette.

Passando ai dati di bilancio, la società è già valutata 650 milioni di dollari e ha un tasso di crescita davvero significativo. Tra il 2018 e il 2022 l’azienda è riuscita a più che triplicare il suo fatturato e ha persino visto il suo utile netto diventare positivo per la prima volta. Un titolo con dei fondamentali molto forti e con un tasso di crescita difficile da ignorare.

6. Archer Daniels Midland

TickerNYSE: ADM
SegmentoProduzione e processazione di commodities agricole
Punto di forzaDiversificazione del business, value stock
Dove acquistareeToro // FP Markets // Capital.com // Skilling
Riassunto tabellare sulle azioni Archer Daniels Midland

Archer Daniels Midland, più spesso abbreviata ADM, è una grande società americana che si occupa di materie prime agricole. Il suo business principale è la trasformazione di cereali e altre soft commodities in mangimi animali, ingredienti per l’industria alimentare e biocarburanti. L’azienda è crescita fino ad avere addirittura una sua catena logistica proprietaria che connette le campagne statunitensi alle imprese a valle nella supply chain.

L’azienda è coinvolta soltanto parzialmente nella coltivazione diretta delle materie prime agricole che si occupa poi di trasformare. Invece è una società con una grande forza nella trasformazione delle materie prime agricole, servendo tanti colossi dell’industria alimentare. Serve una clientela diversificata che va dal mondo dell’allevamento fino a quello degli snack, assicurandosi di poter navigare situazioni di mercato anche molto diverse tra loro.

principali segmenti dell'agricoltura e relativi comparti azionari
Diversificare su diversi segmenti aiuta ad abbassare il rischio complessivo dell’investimento

5. Gladstone Land

TickerNASDAQ: LAND
SegmentoAcquisto e coltivazione di terreni
Punto di forzaAlti dividendi
Dove acquistareeToro // FP Markets // Capital.com // Skilling
Riassunto tabellare sulle azioni Gladstone Land

Gladstone Land è un REIT, cioè un trust d’investimento quotato in Borsa. Si tratta di una struttura societaria molto comune negli Stati Uniti, che offre agli investitori delle garanzie importanti. Ad esempio, i REITs quotati negli Stati Uniti sono tenuti a distribuire il 70% dei loro utili sotto forma di dividendi. Tutti i capitali ottenuti dagli azionisti devono essere investiti in infrastrutture messe a reddito, garantendo che la società si focalizzi esclusivamente su un tipo di business.

Nel caso di Gladstone Land, si tratta di un REIT specializzato nei terreni agricoli. Vengono acquistati e coltivati con l’obiettivo di produrre un reddito da distribuire agli investitori; più cresce il capitale investito, più la società è in grado di espandere le sue operazioni acquistando più terreni. Questo è utile anche per abbassare i costi di produzione, riuscendo a fare sempre più economie di scala nel tempo.

Oltre a coltivare direttamente i terreni, Gladstone può anche entrare in accordi con gli agricoltori per dei leasing di terreni; in alcuni casi la società offre anche degli accordi per finanziare progetti agricoli. Con un dividendo che cresce regolarmente nel tempo, è un investimento particolarmente adatto a chi adotta un’ottica di lungo termine.

4. Deere & Co

TickerNYSE: DE
SegmentoMacchinari agricoli
Punto di forzaLeader di settore
Dove acquistareeToro // FP Markets // Capital.com // Skilling
Riassunto tabellare sulle azioni Deere & Co

Deere & Co è nota soprattutto per il suo marchio John Deere, che esiste dal 1837. Si tratta del brand più conosciuto al mondo nel settore dei macchinari agricoli, di cui la società offre un catalogo estremamente ampio: dai trattori ai macchinari per il taglio specializzato di alberi, servendo imprese agricole collocate letteralmente in tutto il mondo. I suoi macchinari sono considerati uno standard di riferimento per tutte le altre aziende e puntano soprattutto sull’affidabilità e sull’alta componente tecnologica.

Le macchina agricole sono un segmento di mercato inseparabile dall’agricoltura e che nel tempo è diventato sempre più importante. Inoltre si tratta di macchinari che possono avere costi unitari di centinaia di migliaia o talvolta milioni di dollari, per cui è un mercato molto grande. Anche per questo Deere & Co è una società del Fortune 500.

La sua storia di successo passa attraverso diverse generazioni ed emerge chiaramente anche dall’andamento delle azioni. Nel 1984 si potevano comprare per 4$ ciascuna e oggi valgono oltre 360$, malgrado non si tratti né di un’azienda tech né di una startup che si è quotata quando aveva soltanto prototipi. John Deere era già un marchio molto grande quando l’azienda si è quotata sul NYSE, ma ha comunque saputo come continuare a crescere.

3. Corteva

TickerNYSE: CTVA
SegmentoSemi
Punto di forzaCrescita elevata
Dove acquistareeToro // FP Markets // Capital.com // Skilling
Riassunto tabellare sulle azioni Corteva

Per molti il nome DuPont è più familiare di quello di Corteva. DowDuPont ha scorporato questa unità di business nel 2018 per quotarla in Borsa in maniera indipendente, rendendo Corteva una società totalmente autonoma. Si tratta di una grande impresa dedicata alla produzione di semi, uno dei prodotti essenziali per l’agricoltura.

I semi di Corteva sono ingegnerizzati per avere le caratteristiche più favorevoli al mondo dell’agricoltura e a quello dell’industria. Se c’è bisogno di semi più resistenti al freddo, più produttivi o che richiedono un minore utilizzo di pesticidi, Corteva può aiutare a sviluppare delle soluzioni genetiche per produrli. Considerando che l’impatto del cambiamento climatico sull’agricoltura è sempre più forte, rendendo necessari continui adattamenti delle coltivazioni, i prodotti di Corteva stanno conoscendo una domanda sempre più alta.

2. Nutrien

TickerNYSE: NTR
SegmentoFertilizzanti
Punto di forzaLeader di settore
Dove acquistareeToro // FP Markets // Capital.com // Skilling
Riassunto tabellare sulle azioni Nutrien

Nutrien è il più grande produttore di carbonato di potassio al mondo e il terzo maggior produttore di fertilizzanti a base di azoto. Si tratta di tecnologie estremamente importanti per pesticidi e fertilizzanti, due ingredienti di base nel mondo dell’agricoltura. Si tratta anche di due elementi dell’agricoltura che tendono ad avere un andamento di mercato diverso dagli altri titoli che fanno parte della stessa supply chain, soprattutto per via degli ingredienti necessari.

Per produrre fertilizzanti è necessario utilizzare il gas naturale, o quantomeno nella gran parte dei casi. Il prezzo del fertilizzante tende dunque a seguire molto da vicino l’andamento di questa commodity, crescendo quando cresce il prezzo del gas e riducendo i margini per gli agricoltori. Questo significa che le azioni legate ai fertilizzanti possono offrire uno strumento per fare hedging sull’esposizione al settore. Per chi vuole costruire un portafoglio di azioni sull’agricoltura ben diversificato, titoli come questo non dovrebbero mancare.

1. BrasilAgro

TickerBVMF: AGRO3
SegmentoAgricoltura diretta
Punto di forzaMargini e mercato geografico
Dove acquistareeToro // Capital.com // Skilling
Riassunto tabellare sulle azioni BrasilAgro

Sempre di più, con il passare del tempo, diventa chiaro che il vero centro nevralgico dell’agricoltura mondiale sia il Sud America. Tra Brasile, Paraguay e Argentina si produce una grandissima quantità del caffè, dello zucchero, della carne, della soia e di molti altri vegetali che finiscono anche sulle nostre tavole. Il clima favorevole e la fertilità di questi terreni fa sì che, in un mondo globalizzato, il Sud America abbia un vantaggio competitivo rispetto a tutte le altre regioni geografiche.

BrasilAgro è il più grande colosso brasiliano della coltivazione diretta, con operazioni anche nei paesi circostanti. Inoltre il fatto che questa società sia quotata sulla Borsa brasiliana ha sempre fatto sì che il titolo tenda a essere molto sottovalutato rispetto al suo valore intrinseco: non è raro che stacchi un dividendo in doppia cifra e che rimanga al di sotto di un rapporto P/E di 10. Essendo l’azione più direttamente collegata all’agricoltura e la più attraente in termini di multipli di bilancio, riteniamo che meriti questo primo posto nel nostro elenco.

infografica sul ruolo del Brasile all'interno dell'agricoltura globale
A livello geografico, il Brasile è un mercato fondamentale per l’agricoltura

Dove investire in azioni agricoltura

Di seguito sono riportate le migliori piattaforme per investire sul settore agricolo e più in generale sulle azioni di tutti i settori. Si tratta di intermediari regolamentati in Europa e autorizzati Consob, che permettono di accedere a piattaforme di trading intuitive e con un profilo di costi molto conveniente.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

78,1% of retail CFD accounts lose money.

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

ETORO

eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios & Staking Crypto
  • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

SKILLING

Nuova piattaforma rivoluzionaria, con strumenti per auto-trading, analisi e copy trader a zero commissioni per trading CFD su azioni, crypto, ETF, indici, commodities e forex.

  • Spread da 0.1pips
  • cTrader, MetaTrader 4 e Segnali
  • Copytrading incluso gratis

Inizia ora

73% of retail CFD accounts lose money.

Conviene investire in azioni sull’agricoltura?

Per chi approccia l’investimento con un’ottica di lungo termine, la risposta è quasi sempre “sì”. Per lo meno, questa è la nostra opinione basata su una serie di caratteristiche intrinseche dei titoli connessi al settore agrario. Tanto per cominciare, il fatto che si tratti di un settore impossibile da sostituire e che continua a crescere insieme alla crescita della popolazione mondiale. Secondo le Nazioni Unite, ci saranno 9,7 miliardi di persone sulla Terra nel 2050.1 Considerando che ognuna di queste deve mangiare, è evidente che al settore agricolo si chiederà una produzione maggiore.

Le azioni connesse al mondo dell’agricoltura godono del grande vantaggio di essere fortemente decorrelate dalle altre variabili del ciclo economico. Che il PIL cresca o diminuisca, che l’occupazione salga o scenda, un prodotto così essenziale come il cibo vede una domanda essenzialmente stabile. Inoltre il cambiamento climatico sta rendendo necessario trovare soluzioni sempre più innovative per migliorare la produttività dei campi e la stabilità della filiera alimentare, portando a un forte fermento tecnologico nel mondo agricolo. I titoli legati alla filiera alimentare hanno tendenzialmente delle valutazioni attraenti, con dividendi elevati e una prevedibilità maggiore rispetto a quella di tantissimi altri settori. Sono in parte simili alle azioni farmaceutiche, anch’esse segnate da una condizione molto simile.

Alessandro Calvo – Caporedattore di TradingOnline.com

Chiaramente rimane sempre importante distinguere l’andamento del comparto da quello della singola azione. Nel vasto mondo dei titoli connessi all’agricoltura, è evidente che ci saranno azioni con rendimenti superiori e inferiori nel corso del tempo. Per questo è importante tenere a mente il ruolo fondamentale della diversificazione: maggiore è il numero di aree geografiche e segmenti del mercato a cui ci si espone, minore è il rischio che una singola variabile possa impattare negativamente tutto il portafoglio.

Azioni agricoltura, vendere o tenere?

A nostro avviso sarebbe mantenere le azioni agricole in portafoglio piuttosto che venderle. È comprensibile farsi questa domanda, soprattutto considerando i fatti di cronaca degli ultimi mesi e anni. Gli agricoltori europei sono stati protagonisti di diverse proteste che hanno fatto parlare di sé in tutto il mondo, portando magari qualche investitore a chiedersi se valga ancora la pena di investire su questo settore.

Prima di tutto, però, è importante tenere a mente che si tratta di fatti localizzati e che hanno a che fare con alcuni regolamenti dell’Unione Europea. Non si tratta di una crisi sistemica del settore, che invece sarebbe una cosa ben diversa. Ancora una volta, questo rimarca semplicemente l’importanza di ottenere esposizione a mercati diversi e segmenti diversi. Persino durante le proteste, in ogni caso, settori come quello dei fertilizzanti, dei semi e delle macchine agricole stavano facendo comunque affari d’oro anche in Europa.

giudizio complessivo sulle variabili più importanti legate alle azioni agricole
Questi titoli offrono un rischio moderato a fronte di un buon ritorno potenziale

Da una parte è vero che le performance passate di uno strumento finanziario non sono indicative dell’andamento futuro. Dall’altra parte, dal momento che il settore dell’agricoltura è uno dei più antichi in assoluto, ci sono le performance storiche di alcuni titoli che vanno indietro di decenni rispetto a oggi. Basta analizzare il rendimento che queste azioni hanno avuto attraverso i decenni per rendersi conto del valore aggiunto che il comparto agricolo ha portato per gli investitori che sono rimasti nel mercato a lungo.

Le azioni legate all’agricoltura sono rischiose?

Le azioni legate all’agricoltura hanno un profilo di rischio molto diverso a seconda dell’orizzonte temporale che si considera. Sul lungo termine tendono a essere uno dei comparti più sicuri in assoluto, perché è guidato da fondamentali che non possono essere messi in discussione. A un certo punto, per quanto male possa andare l’economia, la necessità di alimentarsi viene prima di tutto il resto. Da questo punto di vista è persino difficile a pensare a settori che offrano una sicurezza migliore dell’agricoltura e della farmacia.

Detto questo, sul breve termine le azioni connesse all’agricoltura possono essere sorprendentemente volatili. Pensandoci bene il motivo è piuttosto evidente: un cattivo raccolto e una stagione poco favorevole possono sempre capitare. Temperature anomale o cambi repentini della quantità di piogge possono compromettere un ciclo di raccolti, anche se questo non va a minare la stabilità di lungo termine di un’azienda e tantomeno di un settore.

Normalmente esporsi a diversi segmenti della filiera agraria aiuta a diversificare molto questo rischio. Un cattivo raccolto di tè in India non implica necessariamente un cattivo raccolto di caffè in Brasile o vendite di fertilizzanti in calo negli Stati Uniti. Se si guarda al mondo nel suo complesso, anche sul breve termine le azioni connesse all’agricoltura tendono ad avere un rischio contenuto.

Opinioni sulle azioni legate all’agricoltura

Le azioni legate all’agricoltura tendono a essere un argomento di poche discussioni tra gli investitori, a differenza di altri settori che generano opinioni più contrastanti. Di seguito è riportata l’opinione degli analisti della redazione, che rispecchia in linea generale la reputazione che storicamente questi titoli hanno avuto sui mercati.

Le azioni del mondo agricolo offrono un modo per esporsi ai mercati in un modo che non dipende da molte variabili macroeconomiche. Sono un modo per accumulare valore nel tempo, proteggersi dall’inflazione e ricevere un flusso costante di dividendi. Certamente non sono il tipo di titolo che può valere dieci volte di più nell’arco di tre o quattro anni, ma per chi cerca dei rendimenti stabili -e tendenzialmente maggiori rispetto al mercato obbligazionario- sono delle valide soluzioni. Come sempre, è importante ricordare che in ogni caso anche i rischi del mondo azionario, specie in termini di volatilità sul breve termine, sono maggiori rispetto a quelli del mondo obbligazionario.

Alessandro Calvo – chief editor TradingOnline.com

Si può dire che il profilo rischio/rendimento delle azioni legate all’agricoltura sia più aggressivo rispetto al mondo obbligazionario, ma al tempo stesso tra i più prudenti all’interno del comparto azionario.

Conclusioni

Le azioni legate all’agricoltura sono strumenti che possono offrire esposizione a un mondo tradizionale e comunque in crescita. Oggi un investitore al dettaglio può facilmente acquistare questi titoli in autonomia e diversificare il suo portafoglio; rispetto a investire fisicamente in terreni agricoli, è una scelta decisamente più efficiente.

Nel corso del tempo, questa è una categoria di titoli che ha dimostrato più resilienza in assoluto. Sono state pochissime le occasioni che hanno causato un ribasso pluriennale dei titoli legati all’agricoltura, al punto che anche la crisi del 2008 ha avuto un impatto piuttosto neutro su questo settore. Questo ovviamente non significa che si tratti di un investimento privo di rischi, ma sono senz’altro contenuti rispetto all’investimento in azioni di altri settori.

Con fondamentali forti, legati all’aumento della popolazione nel corso del tempo e al miglioramento della tecnologia al servizio dell’agricoltura, non c’è motivo di essere pessimisti sull’andamento di questo comparto nel medio-lungo termine.

FAQ

Meglio azioni o ETF sull’agricoltura?

Entrambe possono essere delle scelte valide. Gli ETF sono più indicati per chi vuole ottenere un’esposizione molto diversificata al settore agricolo, mentre le azioni singole sono più adatte a chi ha individuato delle opportunità specifiche da cogliere.

Come comprare azioni agricoltura?

Il modo che combina meglio sicurezza, costi ed efficienza è farlo usando un broker online come eToro, FP Markets, Capital.com o Skilling.

L’agricoltura è un buon settore su cui investire?

Dipende molto dalle necessità specifiche dall’investitore, ma generalmente parlando l’agricoltura è un settore che a lungo termine tende a produrre dei buoni rendimenti con un profilo di rischio moderato.

Quali sono le migliori azioni sull’agricoltura italiane?

In Italia c’è solo un’azione fortemente legata all’agricoltura, cioè BF Spa. Si tratta del più grande gruppo agricolo italiano e conta circa 1.000 dipendenti; il gruppo gestisce diversi marchi tra cui Zorzi e Le stagioni d’Italia.

Fonti

  1. https://www.un.org/en/global-issues/population#:~:text=The%20world%20population%20is%20projected,and%2010.4%20billion%20by%202100.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *