Pubblicato il

Oro

Commodities

L’oro è la materia prima più importante sul mercato, principalmente come riserva di valore. Il suo apprezzamento è diffuso sia tra gli investitori sia tra chi di mercati non si interessa, essendo un metallo la cui storia si intreccia con quella dell’umanità. Da sempre l’oro è stato simbolo di ricchezza e oggi, nonostante i mercati finanziari possano offrire molto altro, continua a rivestire un ruolo centrale.

Oggi tutti possono investire in oro, appoggiandosi ai migliori broker e intermediari che lo offrono in forma finanziaria, in alternativa alla forma fisica, che rimane comunque un’opportunità da poter sfruttare.

Gli investimenti sull’oro hanno una loro specificità – che sarà analizzata nel corso di questa guida. Valuteremo insieme anche la possibilità di investimenti futuri, cercando di anticiparne il trend di breve e lungo periodo grazie agli strumenti dell’analisi fondamentale e dell’analisi tecnica.

Come e dove investire sull'oro - la guida completa a cura di TradingOnline.com. Conviene investire su oro fisico o finanziario?
Investire sull’Oro: La guida completa di ©TradingOnline.com per una corretta comprensione del mercato e dell’asset XAU. Conviene investire in oro? Come e dove comprare oro finanziario o fisico

Quando dovremo investire in XAU (così è conosciuto, con la sigla, sulle piazze finanziarie)? Quali sono le condizioni ideali per il mercato?

📱Sigla:XAU
🏦Dove è quotato:NYMEX
💰Capitalizzazione:10.000 miliardi di dollari (stima)
⚡Come investire in oro XAU:Trading Online in CFD / Acquisto oro fisico
👍Conviene comprare oggi:No, conviene investire allo scoperto
📈Target price medio XAU:1.500$
👌Piattaforme TOP consigliate:eToro / Capital.com / BullionVault
Investire in Oro: principali caratteristiche tecniche

🤔Conviene investire in oro oggi?

L’oro è da sempre molto apprezzato durante le fasi di turbolenza economica. In caso di crisi, di bolle pronte ad esplodere e di recessioni, l’oro ha sempre costituito un porto sicuro, tanto per gli investitori con piccoli capitali, quanto invece per fondi e investitori istituzionali. Sono diverse le considerazioni che possiamo fare per risponderci a questa domanda, tenendo conto di tutto quanto conosciamo oggi sia sui mercati, sia su questa materia prima in particolare.

outlook investimento sull'oro oggi
L’outlook sull’oro oggi è fortemente negativo
  • Benvenuta inflazione

Noi lo avevamo già segnalato in tempi non sospetti e ora dati e proclami delle banche centrali ci danno ragione. L’inflazione tornerà a correre, complice una forte espansione monetaria praticamente in tutte le economie di riferimento. Questo avrà con ogni probabilità effetti di breve, medio e lungo periodo, con il prezzo delle materie prime che è già fortemente al rialzo, anche tra quelle che non sono direttamente quotate sui mercati finanziari.

Una situazione del genere renderebbe l’oro sicuramente un buon partito sul quale puntare: come vedremo nella nostra sezione dedicata all’analisi tecnica, l’oro ha una crescita in termini di materia prima disponibile relativamente lenta e non potrà stare sicuramente al passo di questa enorme espansione monetaria. Ci saranno però anche altri elementi da valutare – perché nonostante l’inflazione attesa, i forecast sono tutti o quasi negativi.

  • Crisi all’orizzonte: la possibilità della bolla

Un altro fattore di cui tenere conto in queste particolari contingenze di mercato è la possibilità che per il settore azionario ci sia a breve l’esplosione di una bolla. La situazione è nel complesso piuttosto curiosa. Siamo infatti davanti a NASDAQ, NYSE e in generale a tutte le borse principali su scala mondiale fortemente al rialzo sin dalla crisi COVID 19. Se è vero che era ragionevole aspettarsi un recupero, è altrettanto vero che P/E ratio e gli altri fondamentali delle principali azioni su scala mondiale sono assolutamente fuori fase.

Anche il famoso Warren Buffett Index sembrerebbe indicare un overbought (ovvero acquisti troppo superiori a quello che sarebbe corretto) per quasi tutto il settore azionario. È una situazione che si protrae ormai da qualche mese e che potrebbe riservare delle bruttissime sorprese per chi ha portafogli troppo esposti verso l’azionario. In una situazione di questo tipo, l’oro diventa molto più attraente, sia per chi deve coprirsi da certi investimenti, sia da chi conosce bene le dinamiche di mercato. L’oro vola quando i mercati finanziari delle azioni sono al ribasso.

  • Sul breve periodo l’incertezza domina

Anche se come vedremo gli indicatori sono rialzisti da qui ad 1 mese, è altrettanto vero che gli oscillatori dell’analisi tecnica sono molto meno ottimisti, indicando un periodo di forte incertezza. L’oro, almeno in questo momento specifico della sua storia, si trova ad inseguire quello che avviene sulle principali piazze mondiali, come il Forex e il mercato azionario. Chi vuole investire in questa materia prima, dovrà tenere conto dell’alta incertezza dei mercati e di una bolla che, sebbene sia richiamata con una certa frequenza, non si è ancora palesata. I target price di medio periodo, come vedremo, sono tutti decisamente ribassisti, anche se andranno verificati periodicamente, anche in relazione alla tenuta dell’intero assetto economico.

  • Non è più l’unico asset rifiugio

Almeno per gli analisti che guardano con maggiore attenzione ai nuovi mercati, l’oro potrebbe non essere più l’unico asset considerato come bene rifugio. Questo deriva dall’arrivo di un nuovo, importantissimo contendente sui mercati, ovvero Bitcoin. Siamo piuttosto sicuri del fatto che BTC non sia ancora ai livelli dell’oro, almeno per la generalità dei risparmiatori. C’è pero da sottolineare il fatto che siamo davanti ad un asset che sta attirando sempre più investitori in cerca di rifugio dall’inflazione. Anche di questo si dovrà tenere necessariamente conto.

Certo, Bitcoin si è dimostrato molto volatile – e probabilmente poco adatto a chi è un risparmiatore con bassa propensione al rischio. Ma lo stesso si potrebbe dire anche dell’oro, anche se in proporzione ridotta.

  • Molto lontano dal suo massimo storico

Seguendo le sue dinamiche classiche, l’oro ha toccato il suo massimo storico nell’agosto del 2020, al culmine della crisi dovuta alla pandemia da Covid 19. Da qui in poi è iniziata una relativa discesa, che l’ha visto correggere per oltre il 15% del valore massimo raggiunto. L’oro sembrerebbe essere pertanto in difficoltà. Una difficoltà che andrà valutata attentamente da chiunque dovesse avvicinare adesso al mercato.

  • Andamento incerto da un decennio

Già in apertura dobbiamo sgombrare il campo da un pericolosissimo equivoco. Non è vero che l’oro sia sempre un investimento vantaggioso. Per vedere i massimi di prezzo del 2021 abbiamo dovuto infatti aspettare quasi 10 anni e l’arrivo di un’enorme crisi, quella dovuta al COVID 19. Pertanto non si dovrebbe entrare oggi sul mercato credendo che nulla possa accadere al mondo dell’oro.

Anzi. Gli ultimi anni ci hanno insegnato proprio il contrario, ovvero che l’oro è un asset molto rischioso, ha sofferto le borse in forte rialzo ovunque e che potrebbe avere bisogno di investimenti di lungo e lunghissimo periodo.

👍Dove investire in Oro online: Migliori piattaforme

ETORO

eToro è il broker di Social & CopyTrading leader al mondo, ideale per i giovani traders che vogliono fare trading automatico copiando i più esperti.

  • Copia i traders migliori
  • CopyPortfolios & Staking Crypto
  • Azioni Reali (estere) + ETfs a 0 commissioni

Inizia ora

67% of retail CFD accounts lose money.

CAPITAL.COM

Capital.com è dotato di un sistema avanzato basato sull'intelligenza artificiale, utile a ridurre i rischi e massimizzare i profitti.

  • TradingView + MetaTrader4
  • App educativa gratuita
  • Trading con algoritmi [New]

Inizia ora

78,77% of retail CFD accounts lose money.

FP MARKETS

FP Markets è ideale per chi vuole una piattaforma ricca di strumenti per il trading automatico come EA, MT4/5 e segnali.

  • Spreads 0.0 pips
  • MetaTrader 4/5
  • Segnali trading

Inizia ora

48% of retail CFD accounts lose money.

TRADE.COM

Trade.com è un broker multiassets per trading in CFD e DMA ricco di caratteristiche che lo rendono esclusivo.

  • MetaTrader 4
  • Segnali di trading
  • Corsi individuali gratuiti

Inizia ora

79,90% of retail CFD accounts lose money.

L’oro viene scambiato sia fisicamente sia sui mercati finanziari, dove viene proposto – almeno per i piccoli e medi investitori – attraverso i contratti per differenza. Si tratta di uno strumento finanziario molto conveniente per chi vuole investire in Oro oggi. Permettono infatti di acquistare anche piccolissime porzioni e di rivendere istantaneamente, con spread molto bassi e commissioni più abbordabili. Rimane poi l’alternativa dell’acquisto fisico, che oggi possiamo fare anche online e anche senza che i lingotti ci vengano trasferiti. Le differenze tra i due canali sono comunque importanti e saranno oggetto della nostra prima analisi.

  • Investire in oro finanziario online con i CFD

contratti per differenza sono strumenti finanziari da tempo apprezzati dai piccoli e dai piccolissimi investitori. Sono contratti, venduti e comprati dai broker market maker, che offrono il valore dell’oro come sottostante. Investendo tramite questi contratti non stiamo acquistando fisicamente oro, ma un contratto che ne replica l’andamento.

investire in oro - canali - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Abbiamo diversi canali per investire in oro

Almeno a grandissime linee ricordano il funzionamento dei futures, con qualche vantaggio importante però: possiamo comprarli in taglia ridotta. Broker come eToro (qui per il conto dimostrativo gratis) permettono di investire anche a partire da 50$. Sono molto duttili e permettono di utilizzare anche strumenti aggiuntivi rispetto all’investimento diretto e classico.

In primo luogo i CFD permettono di accedere alla vendita allo scoperto, strumento che in un solo click permette di prendere posizione al ribasso sull’oro, con la possibilità di sfruttare trend negativi, che pure nel mercato dell’oro possono palesarsi. Uno strumento di grande potenza, che un tempo era esclusivo per i trader professionisti e che invece oggi possiamo utilizzare tutti e senza costi aggiuntivi.

In aggiunta, con i CFD abbiamo accesso alla leva finanziaria, uno strumento che ci permette di investire moltiplicando l’andamento dell’oro. Possiamo applicarla fino a 1:20, ovvero moltiplicando il nostro investimento su Gold fino a 20 volte. Se l’oro dovesse farci guadagnare il 5%, con una leva di questo tipo finiremmo per guadagnare effettivamente il 100%, raddoppiando la somma della nostra esposizione. Allo stesso modo questo moltiplicatore si applica anche per quanto riguarda le perdite. E dunque va utilizzato con il massimo della cautela.

Le migliori piattaforme per il trading dell’oro sono:

Le piattaforme qui elencate offrono tutte accesso all’oro alle migliori condizioni, tramite CFD (Contract for Difference), con minimi bassi di investimento e con gli strumenti dei quali abbiamo appena parlato.

Oro in CFD - infografica a cura di ©TradingOnline.com
I contratti CFD sono molto pratici per investire in oro
  • Investire in oro fisico online

Possiamo anche decidere di andare ad investire sull’oro fisico, in forma di lingotti, acquistando certificati di proprietà direttamente online. In alternativa abbiamo anche l’opportunità di farcelo consegnare a casa e di scegliere poi noi la migliore modalità di conservazione. Tra le due, meglio la prima, a patto però di rivolgersi ad intermediari seri, garantiti e che possano offrire davvero certificati affidabili.

Perché riteniamo che procedere con i certificati debba considerarsi come opzione preferibile? Perché la conservazione dei lingotti (o anche dei gioielli, anche se sono molto meno convenienti per chi vuole investire in oro) è costosa, rischiosa e in ultimo difficoltosa. Con il certificato avremo effettivamente diritto al nostro oro fisico, senza però la necessità di custodirlo per conto nostro. Sarà l’emittente del certificato ad avere accordi con strutture consone per la conservazione.

Con una soluzione di questo tipo eviteremo tutti gli svantaggi che sono legati all’acquisto di oro fisico – a partire dal trasporto (speciale e costoso) e per finire sui rischio, soprattutto di sottrazione, ai quali ci esponiamo noi stessi. Se dovessimo poi decidere di conservarlo in banca o presso altra struttura sicura, dovremo necessariamente occuparci di altri esborsi, che possono rendere nel complesso la vicenda molto poco conveniente.

Le migliori piattaforme per comprare oro online sono:

  • Bullionvalut
  • Kitco
  • PAMP
  • CoinInvest

Dove conviene investire in Oro? Confronto piattaforme

Alla luce di quanto abbiamo appena detto, dove conviene investire in oro oggi? Abbiamo preparato una tabella riassuntiva, che ci permetterà di confrontare le diverse opzioni che abbiamo oggi a disposizione.

CaratteristicheOro in CFDOro Fisico
Commissioni:Spread variabili e 0 commissioni fisseCommissioni di transazione e del rivenditore
Investimento minimo:50$1 oncia Troy
Liquidità:MassimaLimitata
Investire al ribasso:DisponibileNon disponibile
Leva finanziariaDisponibile – fino a 1:20Non disponibile
Costi di mantenimentoCommissioni overnightCustodia
Script intelligenti:Sono disponibili EA su Metatrader.Non disponibili
Strumenti avanzati di trading:DisponibiliNon disponibili
Gestione onlineDisponibileNon disponibile
Il confronto tra CFD e acquisto diretto online per l’oro

Da questa tabella comparativa dovrebbe emergere chiaramente il quadro che raffiguravamo già nell’introduzione. Gli strumenti finanziari che oggi abbiamo a disposizione sono molto più convenienti rispetto all’acquisto fisico, soprattutto se abbiamo intenzione di fare trading sull’oro e investire sui movimenti di breve periodo.

Se invece ad interessarci è detenere fisicamente l’oro in casa nostra o in altro luogo specificatamente adibito, dovremo necessariamente orientarci verso l’acquisto fisico, con tutte le difficoltà (e i costi) che questo tipo di operazioni comportano.

📈Analisi tecnica oro

L’analisi tecnica dell’oro deve necessariamente partire dagli strumenti offerti dagli indicatori per il trading e anche dai relativi oscillatori. L’orizzonte che fissiamo su TradingOnline.com è sempre di periodo breve ma plurisettimanale. Prendiamo ad esempio, su asset trafficati come l’oro periodo di circa 4 settimane per applicare le nostre analisi.

Chi dovesse avere necessità di analisi tecnica di periodo più breve può sempre rivolgersi alla piattaforma offerta da eToro (qui disponibile anche in versione demo gratuita), che permette di andare ad analizzare il mercato anche tenendo conto di periodi più brevi.

  • Nuvole di Ichimoku su Gold

Le nuvole di Ichimoku sono uno strumento di analisi tecnica molto apprezzato da tutti coloro i quali si avvicinano, anche per la primissima volta, al mondo dell’analisi tecnica. Siamo infatti davanti ad uno strumento che offre una visione particolarmente chiara dei trend di breve periodo, con un impatto grafico immediatamente leggibile.

Nuvole ichimoku sull'oro - di TradingOnline.com
Le nuvole Ichimoku sull’oro

L’oro si presenta come ribassista sul breve periodo, fino ad un mese dalla realizzazione di questa analisi. Sono analisi che non sono sicuramente le uniche che possiamo condurre, ma che comunque creano un framework importante con il quale confrontarsi, anche quando andremo ad applicare, tra pochissimo, gli altri strumenti dell’analisi tecnica.

  • Indicatori e oscillatori tecnici sull’oro

Anche gli oscillatori e gli indicatori tecnici possono aiutarci ad avere un quadro della situazione, in termini di trend, sull’oro sul breve periodo. Come sempre, nella tradizione di TradingOnline.com, abbiamo scelto di inserire tutti i più importanti, per avere un quadro possibilmente chiaro di quello che avverrà.

STRUMENTOFORECAST
RSIVendi 📉
StocasticoTieni 🖐️
CCITieni 🖐️
Oscillatore AwesomeTieni 🖐️
MACDTieni 🖐️
Media Mobile Esponenziale (5)Tieni 🖐️
Media mobile semplice (5)Vendi 📉
Media Mobile Esponenziale (10)Vendi 📉
Media mobile semplice (10)Compra 📈
Medie mobili restantiCompra 📈
Le previsioni con i principali indicatori e oscillatori dell’analisi tecnica sull’oro

Anche in questo specifico caso, il trend sembrerebbe essere moderatamente ribassista, con gli indicatori delle medie mobili che come sempre rappresentano una situazione leggermente più ottimistica. Rimane dunque forte incertezza sul prezzo, anche di breve periodo, di questa importantissima materia prima. Un’incertezza che va messa anche in correlazione con l’assoluta confusione che regna sui mercati correlati e non.

Leggi anche: Come fare analisi tecnica

Come comprare oro online

Per comprare oro online abbiamo a disposizione, dovrebbe essere ormai chiaro a questo punto della nostra trattazione, due diversi canali. Possiamo affidarci all’oro fisico, che viene venduto sia in forma di certificati che in consegna fisica, con i vantaggi e gli svantaggi che abbiamo già ampiamente descritto.

In alternativa possiamo ricorrere anche al cosiddetto oro finanziario, ovvero andando ad investire su questo metallo prezioso con i contratti che lo hanno come sottostante. Le differenze dovrebbero essere ormai note ai nostri lettori e in questa guida andremo ad approfondirle, evidenziando ulteriori aspetti della vicenda.

  • Comprare oro finanziario online

Acquistare contratti sull’oro è oggi la modalità più comune per investire su questa materia prima, sul suo prezzo attuale – o in alternativa anche su altri tipi di scadenze laddove fossero offerti. Perché sono una modalità ormai molto apprezzata da praticamente tutti gli investitori indipendenti? In primo luogo per la liquidità perfetta. Abbiamo infatti di fronte il broker, che è sempre disposto ad acquistare da noi i contratti al prezzo di mercato da esso stesso indicato.

Ci sono moltissimi broker – che abbiamo già elencato – che ci permettono di investire su questo tipo di contratti, e che offrono GOLD in forma finanziaria ultra-liquida e con commissioni molto ridotte, anche rispetto all’acquisto fisico di oro sui mercati.

L’altro vantaggio di questo tipo di acquisto è che tutti i broker che abbiamo citato poco sopra offrono anche piattaforme di trading professionali, con le quali abbiamo a disposizione tutto il necessario per gestire in modo avanzato i nostri ordini e la nostra esposizione sul mercato. Con i migliori broker che offrono oro, oggi abbiamo a disposizione anche, eventualmente, strumenti per copiare gli altri trader o per avere una gestione automatica e algoritmica dei nostri ordini.

Senza dimenticare anche l’analisi tecnica – che poco sopra abbiamo già svolto per i nostri lettori e che con le migliori piattaforme indicate possiamo svolgere quando vogliamo – e con qualunque orizzonte temporale, in relazione alle nostre specifiche necessità.

Trading Online Gold XAU: esempi pratici

Oggi comprare oro con il trading è molto semplice, un operazione alla portata di tutti, alla quale potremo accedere in pochi minuti, grazie alle migliori piattaforme per il trading, che offrono sia semplicità di accesso, sia invece gli strumenti giusti per investimenti più complessi. Per seguire questi esempi non dovremo versare nulla. Basterà infatti accedere al conto demo gratuito che le due piattaforme che abbiamo individuato ci offrono, senza impegno e senza alcuna necessità di passare poi, se non vorremo, ad un conto di trading reale.

  • Fare trading online di oro con eToro

Il primo dei broker che prenderemo ad esempio per il nostro ordine sull’oro è il broker eToro, che ci permette di avere accesso non solo all’oro contro il dollaro, ma anche contro Bitcoin e anche tramite diversi ETF disponibili a listino. Nel complesso ci offre la possibilità di investire su oltre 4.000 titoli, offrendoci complessivamente accesso a tutti i migliori mercati del mondo.

APRIRE IL CONTO DEMO: per fare il nostro ordine di prova dovremo partire dall’apertura del conto demo gratis di eToro. La procedura è molto semplice e lineare. Inseriamo il nostro nome, inseriamo anche una casella di posta valida, tramite la quale poi riceveremo anche il link di attivazione, e scegliamo una password sicura, ovvero che sia difficile da indovinare per gli altri.

Dopo aver completato questa procedura riceveremo, all’indirizzo e-mail che abbiamo indicato, un link di attivazione. Cliccandoci sopra potremo accedere ad un conto demo gratuito con 100.000$ di capitale virtuale, conto che ci permetterà di investire e di conoscere tutte le funzionalità offerte da questo broker.

LA PIATTAFORMA: una volta che avremo seguito il link, saremo dentro la piattaforma di trading che viene offerta ai suoi clienti da eToro. La piattaforma che viene proposta è di semplice utilizzo e ben organizzata, tenendo anche conto del fatto che deve offrirci accesso ad oltre 2.300 titoli. Se vogliamo andare subito sull’oro, procediamo selezionando, dalla colonna di sinistra, Mercati.

L’oro è listato sotto Materie Prime. Clicchiamo sul relativo TAB e avremo accesso proprio al listino dedicato a metalli preziosi, nonché a energetici e anche alle soft commodities. Non ci sarà difficile trovare GOLD. Per passare alla schermata di ordine, clicchiamo su Acquista o B. Ci verrà subito proposta la schermata di ordine, che analizzeremo nel prossimo passo di questa mini-guida.

PIAZZARE L’ORDINE: eToro offre una piattaforma molto semplice da utilizzare anche quando è arrivato il momento di piazzare l’ordine. Non sarà difficile farlo. Inseriamo la quantità di denaro che vogliamo investire, scegliamo anche eventuali limiti per la chiusura dell’ordine e poi clicchiamo su Apri Posizione.

etoro ordine oro - infografica
Piazzare l’ordine sull’oro con eToro è semplice

Nella schermata che qui proponiamo possiamo anche andare a scegliere Take Profit, che chiuderà la nostra posizione automaticamente raggiunto un certo livello di guadagno – e anche lo Stop Loss, che invece chiude la posizione raggiunto un certo livello di perdita. Il nostro ordine è così completato e lo troveremo nella sezione Portafoglio, da dove potremo chiuderlo o modificarlo. In meno di 5 minuti abbiamo chiuso il nostro primo ordine sull’oro.

  • Fare trading online su ORO con Capital.com

Abbiamo visto che con i CFD possiamo anche investire allo scoperto, ovvero investire sul ribasso dell’oro. Lo faremo qui con la piattaforma trading di Capital.com, anche questa semplice da utilizzare – con oltre 4.000 titoli all’attivo. Non dovremo spendere assolutamente nulla e potremo sfruttare tutti i servizi offerti dal broker, compresa l’analisi basata sull’intelligenza artificiale.

APRIRE IL CONTO DEMO: in questo caso aprire un conto demo è ancora più facile. Qui potremo aprire la demo di Capital.com, seguendo il link e inserendo soltanto il nostro indirizzo e-mail e una password difficile da indovinare. Saremo subito catapultati sulla piattaforma di trading demo, con tutti gli strumenti che il broker offre ai propri clienti.

PIATTAFORMA DI TRADING: la piattaforma è di facile navigazione e non dovrebbe costituire problema anche per chi si sta muovendo per la prima volta sui mercati. Potremo procedere, al fine di trovare l’oro, tramite 2 canali. Possiamo infatti cercare tramite la barra di ricerca, inserendo ORO o GOLD, oppure scegliere dal listino prima Materie Prime e poi dal listino centrale Gold. Siccome stiamo cercando di vendere allo scoperto l’oro, ovvero di puntare sul suo ribasso, in questo caso dovremo cliccare su VENDI.

Ordine oro capital.com
Anche l’ordine su Capital.com è semplice e coerente

PIAZZARE L’ORDINE: nella colonna di destra troveremo tutto quello di cui abbiamo bisogno per piazzare il nostro ordine allo scoperto. Dovremo infatti inserire il volume – questa volte in once e non in dollari – decidere se impostare un ordine di chiusura automatica oppure un limite al quale eseguire l’ordine. Quando saremo pronti, potremo cliccare su VENDI per aprire la nostra posizione di vendita allo scoperto. Anche in questo caso troveremo poi il nostro ordine nella sezione portafoglio, per eventuali modifiche o chiusure.

Leggi anche: Capital.com opinioni e recensioni

Acquistare oro fisico online

I canali per acquistare direttamente oro online sono diversi e permettono anche diverse modalità di acquisto. Possiamo infatti andare a scegliere chi ci vende dei certificati che ne rappresentano la proprietà in un caveau, oppure scegliere un servizio che ci consegni direttamente il lingotto. Ci sono differenze importantissime per quanto concerne questi diversi canali, che andremo a riepilogare con un breve approfondimento.

FARSI CONSEGNARE L’ORO A CASA: diversi dei servizi che vengono oro online e che possono essere considerati come sicuri, hanno corrieri particolari (e relativamente costosi) che garantiscono questo tipo di consegna. La spedizione non è dunque mai o quasi un problema, a patto ovviamente di rivolgersi soltanto a chi offre servizi di qualità e garantiti. Con i certificati non avremo invece bisogno della consegna.

I COSTI: sono mediamente molto alti. Quando facciamo trading online sul metallo prezioso per eccellenza, infatti, abbiamo sempre il prezzo effettivo dell’oro sui mercati finanziari, con un piccolissimo spread che viene caricato dal broker che stiamo utilizzando. Nel caso dei rivenditori di oro fisico, questi caricano costi maggiori, sia per l’acquisto che per la vendita, rendendo l’investimento meno conveniente sotto il profilo del prezzo. Partiremmo, mediamente, con un -5% e perderemmo un ulteriore 5% al momento di rivendere.

LIQUIDITÀ IMPERFETTA: per i certificati possiamo rivendere all’emittente, alle condizioni da lui fissate. Per quanto riguarda invece l’acquisto di oro fisico, ci troveremo a fare i conti con quanto viene offerto dal mercato dell’oro fisico. Con agenti e intermediari che sono sparpagliati su tutto il territorio nazionale e che praticano le condizioni che preferiscono. Decisamente peggiore, come esposizione, rispetto a quanto viene offerto invece dai broker. Che permettono in qualunque momento di vendere i nostri contratti con un click.

Ad oggi, almeno per chi vuole speculare sull’oro, non troviamo molti vantaggi per chi si rivolge ai canali di vendita classica o di certificati. Gli svantaggi sono piuttosto evidenti e a meno di non voler conservare fisicamente l’oro presso la propria abitazione, non vediamo il perché rivolgersi a questo tipo di strutture, anche quando dovessero essere molto sicure.

📊Previsioni Oro / Gold 2021/2022

Nonostante il periodo di grande incertezza per l’economia, le previsioni di medio e lungo periodo, nominalmente sul 2021 e il 2022 per l’oro, non sono ottimistiche. Il Target Price Medio individuato per i trend su 1 e 2 anni oscilla tra i 1.400$ e i 1.500$. I più ottimisti lo vedono mantenere il prezzo attuale, ovvero in un range tra i 1.700$ e i 1.800$, mentre i meno ottimisti vedono 1.200$ come quota possibile. Questo almeno per i prossimi mesi, che accompagneranno l’oro al termine di un anno complicato e complesso per tutta l’economia.

  • Per il 2021: le previsioni

Il consenso maggioritario tra gli analisti per il 2021 dell’oro è ribassista. Abbiamo fissato poco sopra i target price attesi, che lasciano intravedere un momento di crisi, inaugurato in realtà ad inizio anno, con GOLD che soffre anche la concorrenza di Bitcoin e di altre criptovalute come riserva di valore.

Previsioni medio periodo Oro- infografica
Le previsioni sull’oro sono fortemente ribassiste

Anche noi sposiamo, almeno ferme restando le attuali condizioni economiche, un outlook poco interessante per l’oro, sul quale la cosa più ragionevole da fare sarebbe investire allo scoperto, ovvero puntare al ribasso rispetto al prezzo attuale.

  • Per il 2022 ripresa possibile?

Lo abbiamo già detto, ma lo ripetiamo a scanso di ogni possibile equivoco. In realtà sull’oro si sono addensate le stesse nubi, anche se in maniera speculare, che siamo abituati a vedere oggi sul resto dell’economia mondiale. L’incertezza regna sovrana e non sarà assolutamente semplice muoversi all’interno del mercato con un piano certo.

Il nostro consiglio, con target che individuano come prezzo possibile i 1.200$, è di rimanere attendisti e di rivalutare, nel tempo, le possibilità che sono offerte dall’oro proprio allo scopo di correggere in corsa la propria posizione.

L’investimento in oro in questo frangente è da considerarsi come estremamente rischioso e volatile e affidarsi gli strumenti offerti dalle migliori piattaforme di trading può essere sicuramente cosa utile. Potremo così impostare take profit e stop loss utili per uscire dalle posizioni non appena se ne saranno create le condizioni, anche in modo automatico.

  • Cosa ci dice l’analisi tecnica?

Abbiamo già parlato dell’analisi tecnica e abbiamo visto come sia fortemente incerta anche sul breve e brevissimo periodo. Le nuvole Ichimoku sono in rosso, così come sono ribassisti i principali oscillatori. Gli indicatori continuano a puntare a rialzi moderati sul breve periodo, anche se segnalando anch’essi una certa incertezza per l’intero settore. Siamo davanti a qualcosa che dovrà essere valutato con attenzione, proprio allo scopo di evitare di seguire trend in realtà inconsistenti.

Anche sul breve l’incertezza sull’oro continuerà a farla da padrona e soprattutto a causare non pochi problemi a chi voleva posizionarsi, sfruttando anche la situazione potenziale dei mercati azionari, con una relativa calma e tranquillità. Sono tempi duri per chi vuole puntare sulle materie prime – soprattutto quando a se stanti come l’oro.

Target Price Gold XAU

A scopo di renderli facilmente consultabili da chi ha bisogno di un target chiaro sull’oro, riportiamo qui in forma tabellare i target price medi su questa materia prima. I prezzi indicati vanno sempre confrontati con quanto abbiamo offerto nella nostra analisi poco sopra.

TPMTPATPB
1.500 USD1.800 USD1.200 USD
Target price sull’oro per il 2021 – Target Price Gold medio, alto e basso

🏦Analisi fondamentale sull’oro

L’oro è l’asset per eccellenza. È l’unico materiale / bene che ha avuto sempre valore, dall’inizio della storia dell’uomo. La ricchezza dei re è stata sempre misurata in oro e fino al passaggio al nuovo sistema di fiat currency, è stato la base per tutte le valute più importanti del mondo. Il Dollaro USA ha dominato in lungo e largo, almeno in passato, proprio per la sua convertibilità in oro.

Ancora oggi le banche centrali di tutto il mondo detengono riserve di ricchezza in oro e ne influenzano il prezzo. E in tempi di turbolenza per i mercati, è da sempre il rifugio per risparmiatori grandi e piccoli. L’analisi fondamentale sull’oro deve partire da questi presupposti, per poi svilupparsi in senso finanziariamente più moderno, tenendo conto della rilevanza che questo metallo prezioso ha assunto all’interno dei mercati finanziari.

Investire in oro vuol dire anche capire questo tipo di dinamiche, che soprattutto per chi guarda al lungo e lunghissimo periodo, devono prevalere sull’analisi tecnica e di breve periodo. L’oro, e lo ripetiamo prima di partire con la nostra analisi tecnica, è un asset a sé stante, che vive di vita propria e che merita un approfondimento di spessore anche se è la prima volta che ci avviciniamo al mondo di XAU.

L’utilizzo per la gioielleria

Ad oggi circa il 50% dell’oro che viene utilizzato nel mondo finisce in gioielli. Anelli, bracciali, collane, ma anche spille e orecchini. Il consumo è molto elevato e soprattutto in crescita, anche in relazione all’espansione della cosiddetta classe media nei paesi emergenti. La domanda di oro per vanità è alle stelle in Cina, India, ma anche Brasile, Indonesia, etc. Non bisogna ignorare la domanda che arriva dal settore della gioielleria, che può portare il prezzo in alto, essendo l’offerta di oro sul mercato relativamente inelastica.

Per cosa si usa oro - infografica a cura di ©TradingOnline.com
L’oro ha diversi utilizzi reali, ma è comunque la finanza a dominare

L’oro ha un’offerta inelastica

L’offerta di oro è relativamente inelastica. Abbiamo due modi per approvvigionarci, direttamente o indirettamente, di questo metallo prezioso. Possiamo comprarlo da chi ne ha, oppure comprare oro di nuovo conio, ovvero di estrazione. Per quanto riguarda il secondo tipo, ogni anno vengono estratte circa 2.500 tonnellate di oro rispetto ad un totale circolante di circa 180.000 tonnellate.

L’offerta che arriva dalle miniere è dunque di circa. l’1,3% rispetto alla base di circolante. Praticamente irrilevante. Dovremo dunque fare i conti, anche sul lungo periodo, di un’inflazione “minima” per il metallo. La quantità che oggi è in circolazione, sarà soltanto marginalmente maggiore, anche tra 10 anni.

La domanda cresce

La domanda di oro è in crescita costante. Non solo da parte della gioielleria, come abbiamo visto poco sopra, ma anche da parte degli operatori finanziari. Il prezzo è pressoché in costante salita sin dall’ultima crisi finanziaria del 2009, seppur con qualche violenta variazione di prezzo. La domanda comunque cresce sia per risparmio, sia per hedging da parte dei più grandi fondi.

Anche se negli ultimi tempi sembrerebbero esserci dei rivali in questo spazio di riserva di valore, l’oro continua ad essere molto richiesto da parte di chi vuole proteggersi dai rischi. E anche da parte di chi cerca manovre speculative.

L’oro è riserva di valore per tutto il mondo e per qualunque cultura

O quasi. L’oro riveste culturalmente, storicamente e finanziariamente il ruolo di riserva di valore praticamente in tutto il mondo. Questo lo rende ancora estremamente attrattivo – e più richiesto di materiali mediamente più rari, almeno presso il grande pubblico. Un esempio? Il platino sarebbe anche più raro, ma nessuno o quasi lo utilizza come riserva di valore. C’è un motivo dietro questo tipo di affezione? Sì, sono ragioni culturali sedimentate ormai da millenni e che difficilmente cambieranno a breve.

Oro - storia - infografica a cura di ©TradingOnline.com
L’oro è da sempre un materiale molto prezioso per l’umanità

Gli usi industriali dell’oro

L’oro ha anche diversi usi industriali, soprattutto nell’elettronica. Tuttavia questa parte del consumo e della domanda di oro non sembrerebbe essere rilevante. L’oro è anzi in correlazione inversa con il livello di produzione industriale. Chi vuole investire sull’oro per il breve, medio e lungo periodo, può bellamente ignorare l’andamento della produzione industriale o, quantomeno, leggere il dato al contrario. In genere a contrazioni economiche importanti consegue un aumento del valore dell’oro.

Investire in gioielli è una cosa diversa

Sono in molti ad acquistare gioielli pensando che si tratti anche di un investimento in oro e in pietre preziose. In realtà non vi è nulla o quasi di più lontano dalla realtà. Gli investimenti in gioielli infatti incorporano anche un valore artistico, che non può essere ignorato, perché può essere parte molto rilevante del prezzo dell’oggetto. Per i gioielli poi permangono tutti gli altri problemi che riguardano la conservazione dell’oro fisico.

In aggiunta, difficilmente in gioielleria troveremo utilizzato oro puro, ovvero il 999/1000. In genere, dato che è metallo troppo malleabile, viene utilizzato in leghe variabili, che gli conferiscono durezza e resistenza. Quindi, se quello che ci interessa è investire davvero in oro, i gioielli andrebbero sempre scartati.

Condizioni economiche altamente incerte

L’inflazione è tornata, molte delle materie prime sono ai massimi storici, ma l’oro sembrerebbe essere fondamentalmente al di fuori di questo ciclo. Tutto questo potrebbe cambiare molto rapidamente, se dovessero presentarsi le giuste condizioni.

Tuttavia, per una larghissima parte di investitori l’oro sembrerebbe aver perso parte della sua attrattiva. Il prezzo, come è noto, è molto lontano dai massimi storici e almeno secondo le previsioni difficilmente ci tornerà nei prossimi mesi.

💰Valore Oro / Gold: quotazione in tempo reale di XAU

La quotazione in tempo reale dell’oro è sempre di aiuto per comprendere quali siano stati i movimenti, sul passato di breve, medio e lungo periodo, della più importante delle materie prime quotate sui mercati finanziari. Il grafico – e questo va ricordato – non può essere però analizzato ad occhio nudo per trarre considerazioni sul prezzo futuro dell’oro.

[GRAFICO QUOTAZIONE ORO CON PREZZO AGGIORNATO IN TEMPO REALE]

L’analisi del grafico è sempre preferibile se effettuata tramite gli strumenti dell’analisi tecnica, oggi incorporati nelle migliori piattaforme per il trading e per l’investimento, anche tra quelle che abbiamo debitamente segnalato all’interno della nostra guida

Andamento del prezzo dell’Oro: 5 e 10 anni

L’andamento dell’oro a 5 e 10 anni rappresenta pienamente l’essenza di questa materia prima, che pur essendo di primissima fascia, è sempre stata caratterizzata da una grandissima volatilità. Il picco raggiunto nel 2012, a seguito della grandissima turbolenza dei mercati finanziari in uscita dalla crisi del 2009, è stato superato soltanto post crisi COVID, con una rapida correzione che lo ha però riportato al periodo pre crisi.

andamento oro a 10 anni - infografica a cura di ©TradingOnline.com
L’andamento dell’oro a 10 anni racconta una storia diversa da quella che sentiamo sui giornali

Come dovrebbe essere chiaro dall’infografica che alleghiamo, l’oro può muoversi violentemente in alto o in basso, reagendo in modo quasi isterico alle notizie che arrivano dai mercati della finanza e soprattutto delle azioni. Ad impattare molto sul prezzo, come storicamente dimostrato, anche la forza del dollaro USA. Vale la pena inoltre sottolineare, in questo specifico frangente, che il decennio che viene riportato dai grafici è stato un decennio caratterizzato da bassissima inflazione.

Andamento 5 anni oro - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Negli ultimi anni è cresciuto, ma il trend sembrerebbe essersi invertito

🔍Investimento in Gold / Oro: approfondimenti e consigli utili

Ci sono degli ulteriori approfondimenti che possiamo fornire a chi vuole saperne di più su come investire in oro. L’investimento è sicuramente di quelli interessanti, ma andrebbe valutato anche alla luce di altri aspetti che possono rendere l’intera operazione, a prescindere dall’effettivo andamento di mercato, più o meno conveniente.

Conviene investire in Oro fisico o finanziario?

L’oro finanziario è, almeno a nostro avviso, più conveniente, seppur non avremo lingotti da rimirare in casa. Questa nostra convinzione non può che derivare sia dalla nostra esperienza di trader, sia invece dall’analisi di quanto effettivamente possano offrire diversi tipi di canali, in relazione all’oro.

La differenza tra oro fisico e finanziario - infografica a cura di ©TradingOnline.com
L’oro finanziario è, per chi vuole investire, più conveniente
  • Rapidità

Soprattutto per chi vuole investire sul breve e sul brevissimo periodo, l’investimento in oro finanziario rimane la migliore delle opzioni che abbiamo a disposizione. Con questo tipo di strumento possiamo prendere posizione nel giro di pochi secondi all’intento del mercato Gold e sfruttare anche movimenti e trend che si sono creati sul breve e sul brevissimo periodo.

  • Costi di transazione più bassi

Chiunque sia il rivenditore di oro fisico che andremo a scegliere, anche se molto efficiente ci chiederà delle commissioni di transazione che possono essere estremamente importanti. E questo ci costringerà a guardare sempre e soltanto al lunghissimo periodo per i nostri investimenti in oro, perché dovremo assorbire delle commissioni molto più importanti di quelle che vengono praticate sulle piattaforme di trading.

  • Agilità in un mercato molto incerto

Investire sull’oro tramite gli strumenti del trading finanziario è interessante già per chi vuole operare in momenti normali per il mercato. La rilevanza di questo tipo di strumenti diventa ancora più importante quando il momento storico ed economico che abbiamo davanti è così incerto. Avere l’opportunità di entrare e uscire dal mercato nel giro di pochi secondi è qualcosa di impareggiabile, soprattutto quando volatilità e oscillazioni sono all’ordine del giorno.

  • Dimenticarsi della custodia

Un altro aspetto che riteniamo essere fondamentale è l’assenza di problemi relativi alla custodia. È uno dei rischi principali, che azzeriamo quando operiamo con oro finanziario tramite contratti CFD. L’oro sul quale abbiamo investito tecnicamente non esiste e non può essere rubato. Così come non possono essere rubati i contratti che rappresentano il nostro investimento, che sono nominali e che non avrebbero valore alcuno per chi dovesse sottrarli.

Investire in oro fisicoInvestire in oro finanziario
Necessaria cassetta di sicurezza, allarme o custodia di terzi. Costi alti.Si paga una piccolissima commissione giornaliera, di pochi centesimi.
Sicurezza: possono rubarlo e sarebbe impossibile recuperarloI contratti CFD sull’oro sono sempre nominali. Valore zero per chi li ruba
Transazioni dal costo altissimo – anche sopra il 5%Transazione senza costi. Spread tra Bid & Ask di millesimi di euro
Liquidità complicataIl mercato compra in qualunque momento
Non possiamo investire al ribassoLa vendita allo scoperto è offerta da tutti i broker
Rischio di smarrimentoI contratti sono registrati e non possono essere smarriti
Non possiamo applicare levaAbbiamo leva fino a 1:20
Investimento in oro fisico e finanziario – Tabella di confronto

Da questa tabella viene fuori un confronto assolutamente impietoso tra le diverse modalità di investimento che oggi abbiamo a disposizione con l’oro. Ognuno dovrà fare le proprie considerazioni, ma rimane il fatto che non c’è davvero paragone tra le due diverse possibilità offerte dal mercato. Sia per duttilità, sia per libertà di chi investe. Difficile trovare casi d’uso per l’investimento in oro fisico.

Quanto investire in Oro?

Anche quando vogliamo investire in oro, la diversificazione rimane un aspetto fondamentale per un portafoglio ben bilanciato. Riprendiamo qui alcune delle considerazioni che dovrebbero aiutarci a trarre valutazioni corrette per la ripartizione dei nostri investimenti. Il primo principio rimane quello di non affidare il 100% del nostro investimento all’oro.

  • Anticiclico: quindi ottimo per bilanciare dei portafogli azionari

L’oro ha un prezzo mediamente anti-ciclico, come abbiamo d’altronde visto anche dall’andamento di prezzo a 5 e 10 anni. Per questo motivo è da sempre scelto come asset per hedging su portafogli prettamente azionari. Se abbiamo già in portafoglio diversi titoli che invece sono correlati positivamente al mondo della produzione industriale, investire una parte del nostro patrimonio in oro può essere sicuramente una buona scelta.

  • Tra il 10% e il 20%: a seconda di quanto crediamo nella prossima crisi

L’oro potrebbe sicuramente assumere una rilevanza maggiore nel caso in cui dovesse materializzarsi la crisi dovuta ad eccesso di liquidità fornito dalle principali banche centrali su scala mondiale. Sarà comunque una scommessa che dovremo valutare attentamente, tenendo conto anche delle analisi che effettuiamo costantemente sulle pagine del nostro sito. Per noi il range da decidere è tra il 10% e il 20% del totale del nostro portafoglio.

  • Occhio alla volatilità

L’oro, sebbene sia considerato un bene dal valore relativamente stabile, è tra gli asset maggiormente volatili all’interno dei mercati finanziari. Occhio dunque a quando decidiamo di investire con leva finanziaria, oppure ancora a quando la nostra esposizione è importante. I prezzi possono variare anche molto rapidamente, soprattutto in periodo di forte incertezza economica, che possono avere ripercussioni su questa materia prima, così come su tutto il resto del settore delle criptovalute.

Comprare Oro può essere rischioso?

Ci sono diversi rischi che possono essere collegati all’acquisto di oro. Li descriveremo qui, tenendo conto della nostra esperienza sui mercati e anche di quanto storicamente può essere studiato proprio su questa materia prima. Investire sull’oro può essere una buona scelta, ma come tutti gli investimenti comporta dei rischi, che vanno attentamente valutati prima di fare la nostra mossa.

Rischi oro - infografica a cura di ©TradingOnline.com
Ci sono sicuramente dei rischi per l’oro, che possono essere mitigati
  • Scegliere sempre un intermediario fidato

Quando i mercati diventano turbolenti, l’oro torna ad essere popolare. Questa popolarità porta molti intermediari illegali a cercare di spingere all’investimento ignari risparmiatori. La regola d’oro – passateci il gioco di parole – è di affidarsi sempre e soltanto ad intermediari qualificati e dotati di regolare licenza. Soltanto così potremo evitare il rischio di finire in mani sbagliate e truffaldine.

  • I rischi di variazione del prezzo

I titoli strutturati che hanno come sottostante l’oro hanno un rischio medio tra 5 e 7 su 7. Il che vuol dire che siamo comunque davanti ad un investimento più rischioso della media. Dovremo tenere conto di questo rischio insito nell’investimento in fase di composizione del nostro portafoglio. L’oro non va considerato come un investimento a basso rischio. I ritorni possono essere ottimi, ma questa possibilità comporta sempre una certa dose di rischio per chi investe.

  • I rischi di custodia per chi compra quello fisico

Chi investe in oro fisico deve necessariamente fare i conti con la custodia, che per un bene così facilmente trasportabile e dal valore così concentrato, deve essere impeccabile. Conservarlo a casa è un rischio: i furti, con scasso e non, in appartamento sono purtroppo all’ordine del giorno e qualcosa con il quale fare i conti anche se viviamo in ambienti apparentemente sicuri.

Anche un buon impianto di allarme potrebbe essere non sufficiente a proteggerci – e questi sono rischi sempre da considerare quando decidiamo di acquistare oro fisico da investimento. Forse il rischio principale per chi investe in oro, che può essere facilmente azzerato quando ricorriamo invece agli strumenti finanziari.

Trading Gold lotto minimo

Uno dei vantaggi che avevamo elencato per l’oro riguardava proprio i minimi di investimento. Al contrario di quanto avviene con i futures, abbiamo a disposizione contratti di taglia minima, che ci fanno investire anche su una frazione di oncia. Il che vuol dire che tutti, anche i piccolissimi investitori, oggi possono partecipare al mercato dell’oro senza limitazione alcuna.

Capital.com (qui per il conto gratis dimostrativo) ci permette di aprire un conto a partire da 20 usd / euro e di investire a partire da 0,1 once di oro. Con l’aiuto della leva finanziaria, potremmo dunque investire anche pochi euro in una posizione.

Per quanto riguarda invece eToro (qui per il conto demo gratuito), possiamo iniziare a fare trading sull’oro anche a partire da 25$ per una singola posizione. Un minimo molto basso, tra i più bassi sul mercato, che rende estremamente più democratica la possibilità di esporsi finanziariamente verso questa materia prima. In alternativa sempre su questo broker abbiamo a disposizione anche gli ETF, che offrono replica fisica e non sull’oro e che su eToro troveremo anche in versione non armonizzata e dunque quotata sui mercati USA – con una maggiore capitalizzazione.

🤔Oro / Gold Opinioni e recensioni

Per avere un quadro compiuto e completo sugli investimenti in oro, è bene consultare anche opinioni e recensioni, soprattutto se da parte di chi opera fattivamente su questo mercato. Abbiamo scelto per questo motivo i 7 migliori forum che si dedicano anche agli investimenti in oro, così come le opinioni e le recensioni della nostra redazione, a chiusura della sezione.

Investimento in Oro Migliori Forum

forum rimangono, nonostante siano ormai tecnologicamente non al passo, gli snodi fondamentali dove i trader indipendenti si scambiano opinioni, tanto sull’oro quanto su altri tipi di asset e di materie prime. Noi abbiamo selezionato i 7 migliori forum online, dove potremo chiedere delucidazioni sul mercato, scambiare idee e anche condividere le nostre strategie.

  • Reddit /r/Investing

È il sotto-forum generale di Reddit dedicato agli investimenti. Non si occupa esclusivamente di oro, ma a 360° di tutti i principali mercati del mondo. A nostro avviso tra i migliori per discutere di oro finanziario, anche se in inglese. Più avanti vedremo un altro dei forum hostati sempre da questa piattaforma, dove potremo dedicarci con maggiore specificità al mondo delle materie prime.

  • FinanzaOnline

Altro forum fondamentale per quanto riguarda il mondo degli investimenti. Il primo in Italia per numero di iscritti e anche per frequenza e partecipazione alle discussioni. Anche in questo caso non siamo davanti ad un forum specifico, ma piuttosto ad un forum che si occupa di tutti i principali mercati. Le discussioni sull’oro sono all’ordine del giorno, con il comfort di poter parlare nella nostra lingua madre.

  • BabyPips

Anche se è dedicato principalmente al mondo del Forex, questo Forum dedica uno spazio molto ampio anche al mondo dell’oro e delle materie prime metalliche. Lo riteniamo essere tra i migliori al mondo in entrambe le circostanza. Ottimo l’ambiente informale, tipico dei forum frequentati da non professionisti che però prendono estremamente seriamente le loro posizioni sul mercato.

  • Investing.com

Il popolarissimo sito di quotazioni sui mercati offre anche una sezione di forum e chat sull’oro. Possiamo pertanto utilizzarlo sia per rimanere aggiornati sui prezzi dell’oro, sia invece per scambiarci opinioni con trader come noi. Le discussioni avvengono anche in italiano, sebbene l’inglese sia la lingua prevalente.

  • Reddit /r/Commodities

Abbiamo già parlato di Reddit e ora ci troviamo a consigliare un altro ottimo subreddit, dedicato al mondo delle materie prime. Qui si discute di oro, ma anche di petrolio, di argento, di gas naturale e anche delle commodities cosiddette soft, ovvero alimentari. Anche qui dovremo armarci di pazienza per interloquire in lingua inglese. Ma ne vale la pena.

  • MT5.com

Maggiormente dedicato al Forex, ma comunque attivissimo in termini di materie prime. È un forum molto tecnico, che consigliamo di seguire soprattutto per imparare ad impostare ordini e strategie di trading. Anche le discussioni libere sono di grande qualità e interesse, anche se volessimo limitarci a leggerle invece di partecipare attivamente.

  • InvestireOggi

Il secondo forum per numeri in Italia ospita moltissimi appassionati di oro e di altre materie prime. Anche questo è un luogo digitale da frequentare assiduamente, perché se ne può uscire parecchio migliorati come trader di oro e più in generale come investitori indipendenti. Per noi uno dei migliori, anche sul piano internazionale.

Investire sull’Oro Oggi: la nostra opinione

L’oro, nonostante l’arrivo di digital asset che cercano di replicarne la struttura e il funzionamento, rimane la materia prima riserva di valore per eccellenza. È questo che rende questa materia prima ancora apprezzatissima sui mercati e parte del portafoglio di praticamente ogni investitore di lungo e lunghissimo periodo. È però necessario al tempo stesso sgombrare il campo da equivoci che sono stati creati soprattutto dalla stampa non specializzata e anche da marketer che hanno interesse diretto a vendere oro ai propri clienti.

L’oro è un ottimo investimento soprattutto per chi vuole proteggersi sia dall’inflazione, sia da potenziali crisi economiche che possono colpire il settore azionario. Investirci sul lungo periodo è stata sempre, storicamente, una buona idea e chi ha investito 5, 10 o 20 anni fa, si trova oggi a contare profitti sicuramente importanti.

Non è però un investimento automatico: se è vero che le condizioni economiche generali oggi farebbero pensare ad un pronto rialzo dell’oro, è vero anche che i mercati hanno già a disposizione questa informazione e che dunque potrebbero averla già scontata. Le valutazioni devono essere pertanto personali e tenere conto degli elementi, tanto di analisi tecnica, quanto di analisi fondamentale che abbiamo citato nel corso della nostra guida di oggi. Solo così potremo prendere una posizione corretta, anche in relazione alle nostre aspettative di mercato.

Considerazioni finali

L’oro esercita da sempre una grandissima attrattiva sull’uomo. Dovrà essere però separato, dall’investitore, l’aspetto prezioso dall’aspetto finanziario. Sarà anche il caso di liberarsi da alcuni luoghi comuni che vedono loro come sempre in crescita, a prescindere dalla situazione sui mercati internazionali. E quanto avvenuto nell’ultimo anno è l’esatta riprova di quanto abbiamo appena affermato.

Chi vuole investire oggi sull’oro ha a disposizione anche strategie attive e non solo attendiste, che sono per il momento le maggiormente consigliate, date le ampie variazioni di prezzo che il mercato si attende.

Per tutto il resto permane quanto ormai dovremmo conoscere su questa materia prima: la disponibilità cresce molto lentamente e continua ad avere un comportamento anti-ciclico, il che lo rende un ottimo investimento per chi vuole proteggersi dalle fluttuazioni del mercato delle azioni e del livello economico in generale.

Oggi abbiamo a disposizione diversi strumenti per investire su questa materia prima, che se utilizzati correttamente possono rendere questa esperienza profittevole e sicura. Senza però mai dimenticare i rischi sempre insiti nel mondo degli investimenti.

Trading in Gold: domande e risposte frequenti

Come possiamo investire in Oro?

Oggi abbiamo molte alternative per investire sull’oro. A partire dai contratti CFD, per chi preferisce passare dall’oro finanziario, fino invece all’acquisto dell’oro fisico, tramite intermediario classico. La maggior parte dell’oro oggi viene scambiato proprio attraverso mezzi finanziari, anche tramite fondi ETF.

Quanto spendiamo in commissioni per investire in oro?

Dipende dall’intermediario che andremo a scegliere. I migliori broker che offrono oro oggi praticano soltanto uno spread che è di pochi centesimi per ogni 1.000 euro che andiamo ad investire. Quando investiamo invece in oro fisico, potremmo spendere anche fino al 5%.

Conviene investire in oro comprando gioielli?

No, non conviene. I gioielli infatti incorporano al loro interno il prezzo della lavorazione e – eventualmente – anche il valore artistico del prodotto. Si può sicuramente investire in gioielli, ma è cosa molto diversa dall’investimento in oro.

Quali sono i target price dell’oro?

In realtà sono molto variabili su tutto il 2021, anche se mediamente ribassisti. La maggior parte del consenso si è formata intorno a quota 1.500$, in ribasso importante rispetto ai prezzi attuali. I più pessimisti ritengono possibile anche quota 1.200$, sia per il 2021 che per il 2022. Sono in pochi gli ottimisti che vedono l’oro sopra quota 1.800$.

Investire in oro è rischioso?

Molto. L’oro è volatile e può avere delle fortissime variazioni di prezzo sul breve, medio e lungo periodo. Siamo dunque davanti ad un investimento da alto rischio, che come tale deve essere valutato. Potremo fare ricorso a diversi strumenti di analisi tecnica per individuare i trend prima di posizionarci, tenendo però sempre conto dei rischi insiti.

Conviene investire sull’oro oggi?

Sì, anche se al ribasso (short selling). La vendita allo scoperto è lo strumento ideale per una materia prima che oggi, secondo le previsioni, dovrebbe inaugurare proprio adesso un trend negativo di medio periodo. Fortunatamente i migliori broker ci permettono di farlo, come dimostriamo nel nostro ordine di prova, in modo facile e immediato.

Quali broker offrono investimenti in oro oggi?

Ce ne sono a centinaia, ma non tutti possono essere considerati come i migliori. Noi abbiamo selezionato eToro e Capital.com, che ci permettono di investire su questo specifico asset con i migliori strumenti di analisi e per l’operatività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *